Come fanno male le vene alle gambe

Le vene varicose sono un processo patologico dei vasi venosi in cui si sviluppano cambiamenti distrofici nell'endotelio. Le pareti dei vasi sanguigni diventano più sottili, fragili e anelastiche. Le vene varicose sono accompagnate da un aspetto antiestetico, perché le pareti densificate sporgono attraverso la pelle. Si formano nodi, protuberanze, a volte cambiamenti di pigmentazione.

La malattia procede in combinazione con sensazioni dolorose di varia intensità.

Segni di vene varicose:

  • gonfiore delle gambe;
  • affaticamento veloce;
  • la comparsa di "stelle" vascolari;
  • indolenzimento e dolori lancinanti;
  • intorpidimento frequente;
  • ipertermia locale.

Le vene pulsano, aumentano di diametro e schiacciano il tessuto circostante, nonché le arterie e i capillari.

Le principali cause di indolenzimento delle vene con vene varicose:

  1. La presenza di un processo infiammatorio. Il dolore in questo caso è una reazione protettiva del corpo, che segnala lo sviluppo di un processo patologico.
  2. Deformazione della parete e maggiore permeabilità.
  3. Accumulo di tossine e prodotti di decomposizione dovuti a carenza acuta di ossigeno.
  4. Allungare una vena e spremere i tessuti circostanti porta a disagio e, in assenza di trattamento, il dolore aumenta.

L'intensità del dolore dipende dalla gravità del processo patologico:

  • all'inizio dello sviluppo delle vene varicose, non c'è dolore, ma ci sono sensazioni spiacevoli, soprattutto dopo una lunga camminata o una giornata lavorativa;
  • nella seconda fase, il disagio è sostituito da sensazioni dolorose;
  • nella forma avanzata delle vene varicose, sorge una sofferenza acuta, che richiede un'anestesia urgente.
Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Tipi e caratteristiche

Con le vene varicose osservate:

  • sensazione di bruciore;
  • dolore dolorante;
  • formicolio e pulsazione dell'area interessata;
  • gonfiore dell'arto;
  • e frequenti crampi.

La sindrome del dolore si verifica nel polpaccio, nell'articolazione del ginocchio, nella parte inferiore della gamba e nello spazio popliteo.

Nella maggior parte dei casi, un arto è interessato, tuttavia, se non trattate, le vene varicose colpiscono entrambe le gambe.

Caratterizzazione del dolore

Bruciore, prurito e indolenzimento sono spesso annotati nel pomeriggio e costantemente la sera. Non dipende dal fatto che il paziente abbia riposato o camminato tutto il giorno. L'intensità del processo patologico cambia.

In posizione orizzontale con le gambe tirate indietro, si osserva il rilassamento muscolare e l'assenza di sensazioni spiacevoli.

L'aspetto di marmorizzazione della pelle delle gambe è combinato con un aumento dello spasmo e, di conseguenza, con l'intensità del bruciore e della pulsazione.

Oltre alla sindrome del dolore, si notano altri segni caratteristici delle vene varicose, che consentono di identificare un disturbo da altre malattie vascolari.

Nanovein  Le vene varicose degli arti inferiori (2)

Quando e quale medico consultare

Il dolore alle vene indica lo sviluppo di un processo patologico nella parete vascolare e nell'endotelio.

L'accesso tempestivo a un medico elimina lo sviluppo di complicazioni indesiderate e consente di eseguire il trattamento necessario.

I flebologi sono impegnati nel trattamento della patologia. Motivi per consultare un medico:

  • grave stanchezza alle gambe;
  • frequenti pulsazioni nelle vene;
  • gonfiore;
  • tendenza alle vene varicose.

Con la malattia venosa, il quadro clinico non ha una manifestazione pronunciata. La natura dei sintomi della malattia è latente, latente. Nel tempo, acquisisce una pronunciata manifestazione acuta.

trattamento

La sindrome del dolore porta molto disagio alla vita quotidiana del paziente, quindi liberarsene non è solo possibile, ma anche necessario. Tipi di terapia analgesica:

  • assunzione di medicinali di azione generale e locale;
  • intervento chirurgico, in particolare metodi mini-invasivi;
  • metodi alternativi di trattamento (medicina tradizionale);
  • metodi preventivi o di supporto;
  • correzione laser della malattia.

Il tipo di terapia dipende dalla forma della malattia e dalla gravità del decorso. L'obiettivo del trattamento è ridurre il dolore e liberare una persona dalle vene varicose.

Analgesici popolari

Il metodo più economico per eliminare il dolore delle vene è l'uso di droghe. Affinché il farmaco possa aiutare, è necessario consultare uno specialista, altrimenti non è esclusa l'assenza di un effetto terapeutico o un aggravamento dei segni di patologia.

Si consiglia ai pazienti di assumere pillole, applicare pomate e creme terapeutiche con un effetto analgesico (analgesico). I farmaci hanno lo scopo di alleviare i sintomi spiacevoli, ma non di curare le vene varicose.

Formulazioni per compresse

Le medicine per la somministrazione orale contro le vene varicose per eliminare il dolore hanno un effetto antispasmodico e analgesico.

I più popolari sono Diclofenac, Nimesulide, Ibuprofen e Indometacina. Le medicine hanno lo stesso effetto farmaceutico e un prezzo basso, ma dovrebbero essere prese su raccomandazione di un medico.

L'azione intenzionale è posseduta dalle droghe moderne, come Flebodia e Venarus.

Ricevuto il principio attivo si lega alle proteine ​​del sangue e si diffonde in luoghi con spasmo. Le tattiche di dosaggio e trattamento sono determinate dal medico.

Unguenti, creme e gel

A differenza delle compresse, i farmaci per uso esterno hanno un effetto più rapido e più duraturo.

Unguenti e gel agiscono sulla zona malata interessata attraverso la pelle. Inoltre, la crema ha un effetto antinfiammatorio, eliminando così la causa della sensazione di bruciore e dolore.

  • Unguenti: Diclofenac, Unguento eparina, Indometacina;
  • Gel: Troxevasin, Phlebodia, Detralex;
  • Crema: Venor, Varicobuster.

Le medicine eliminano il gonfiore, l'affaticamento, prevengono l'insorgenza di cambiamenti trofici nella pelle, hanno un effetto analgesico.

Candele

Le supposte rettali hanno effetti antinfiammatori e analgesici sull'intero corpo.

Per eliminare il disagio con le vene varicose delle gambe, le candele vengono utilizzate in caso di necessità urgente, ad esempio in assenza di altre forme di trattamento.

Le stesse supposte Indometacina e Diclofenac hanno un effetto simile con altre forme di dosaggio.

Per alleviare il dolore acuto, è necessario un effetto a tutti gli effetti: sia locale che esterno. Le candele non avranno un effetto rapido, ma aiuteranno a fini preventivi.

compressione

Spesso, per alleviare la fatica e il disagio alle gambe, indossare calze a compressione, calze, leggings o collant.

Nanovein  Le vene varicose su una macchina da scrivere foto negli uomini

Compressione: biancheria intima medica che mantiene le pareti venose in una posizione normale.

Indossare biancheria intima medica è una parte essenziale del trattamento delle vene varicose.

Ricette della medicina tradizionale

Metodi alternativi di trattamento delle vene varicose sono comuni tra i pazienti. Tra le ricette popolari, una "nicchia speciale" è occupata dagli "analgesici popolari".

Tre migliori ricette antidolorifici

Le ricette più efficaci e comuni sono:

Foglie di cavolo bianco. La foglia di cavolo lavata viene spazzata via con un martello da cucina e applicata sulla zona malata. Per consolidare il risultato, il foglio è avvolto da un film di cellophane e sopra di esso è un tessuto denso. Dopo 3-4 ore, il foglio può essere rimosso.

Il secondo modo non meno efficace: fresco aceto di mele. Un tovagliolo di garza (arrotolato in 5-6 strati) è abbondantemente immerso nell'aceto, spremuto leggermente e applicato sulla zona dolorosa per una media di 3-4 ore e può essere fatto di notte. Una medicazione all'aceto è fasciata sulla gamba e l'arto è sollevato sopra la testa (in posizione orizzontale).

Metodo disponibile: sbucciare 2-3 patate e grattugiare su una grattugia fine. Applicare la sospensione risultante (senza spremere) sulla zona dolorosa e coprire con cellophane. Dopo 2-3 ore, l'impacco viene rimosso.

Per eliminare il disturbo, vengono utilizzate smerigliatrici a base di alcol. Tali ricette non solo alleviano il gonfiore e l'infiammazione, ma prevengono anche la formazione di ulcere trofiche. Lo sfregamento dell'alcool insiste su:

Usando la macinazione a base alcolica, le controindicazioni dovrebbero essere considerate:

  • non applicare su ferite e microcricche;
  • non usare come impacco;
  • non prendere dentro;
  • usare con grande cura e nella fabbricazione di osservare le proporzioni.

Metodi chirurgici e minimamente invasivi

Questo metodo di trattamento ha lo scopo di eliminare la causa del dolore. Indicazioni per:

  1. La mancanza di effetto terapeutico del trattamento farmacologico.
  2. Lo sviluppo di complicanze.
  3. Ulcera peptica della pelle.
  4. La combinazione di dolore con un quadro clinico intenso di patologia vascolare.

Esistono diversi metodi di trattamento chirurgico: minimamente invasivo e addominale. L'apertura dello strato muscolare per rimuovere la vena danneggiata si riferisce alla cavità.

Questa tecnica viene eseguita raramente. Molto spesso, sono preferiti metodi di trattamento minimamente invasivi:

Prima dell'intervento chirurgico, il paziente viene sottoposto a un esame completo per identificare la causa e lo stadio delle vene varicose.

Vale la pena considerare che la rimozione della parte danneggiata della vena o del tutto non è una garanzia di una cura completa. La ricaduta della malattia non è esclusa.

Misure preventive

Prima di assumere analgesici, applicare la crema o ricorrere a procedure chirurgiche, puoi provare ad alleviare il dolore correggendo il tuo stile di vita.

  1. Assicurati di rivedere la tua dieta. Mangiare cibi sani non avrà un effetto analgesico, ma impedirà lo sviluppo di cambiamenti nelle pareti venose.
  2. L'uso di vitamine e minerali per mantenere l'elasticità dei vasi venosi.
  3. Auto-massaggio con l'uso di oli essenziali rilassanti.
  4. Esercizi speciali che eliminano il gonfiore.
  5. Cambia stile di vita, in particolare smettere di fumare, bere alcolici e bevande gassate.

Le misure preventive possono "rallentare" lo sviluppo della patologia vascolare e di conseguenza prevenire l'insorgere di sensazioni spiacevoli.

Lagranmasade Italia