Come e come trattare correttamente le vene varicose

Le vene varicose sono un problema abbastanza comune, soprattutto tra le donne. Il lavoro in piedi o seduto seduto con le scarpe sbagliate (tacco alto o, al contrario, una suola molto piatta), il peso in eccesso e la costipazione frequente possono portare a questo. La malattia non è solo spiacevole esteticamente, ma può portare a gravi conseguenze – trombosi, tromboflebite e ulcere trofiche – se non trattata.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Fase iniziale

Se le manifestazioni esterne delle vene varicose non sono ancora troppo forti, ma ci sono gonfiore costante, affaticamento delle gambe e "stelle" vascolari sono delineate, vale la pena sostenere la salute delle vene con metodi non chirurgici.

1. massaggio

Per ridurre il gonfiore degli arti inferiori e aumentare la circolazione sanguigna, vale la pena prestare attenzione alla terapia di massaggio. Buon massaggio vibratorio nell'ufficio di uno specialista oa casa, usando un massaggiatore manuale. Non trascurare il leggero formicolio dai piedi ai fianchi e alla schiena. Gli oli essenziali utilizzati durante la procedura contribuiranno a migliorare la circolazione sanguigna: camomilla, salvia, geranio, cipresso e lavanda.

! importante Per il massaggio terapeutico con le vene varicose, ci sono molte controindicazioni. Questi includono malattie dei vasi sanguigni, arterie, disturbi del sistema cardiovascolare, tromboflebite, ipertensione negli ultimi stadi e altri.

2. Ginnastica

Voce obbligatoria nel trattamento delle vene varicose incipiente. Gli aiutanti fedeli stanno camminando, andando in bicicletta e nuotando. L'attività dovrebbe raggiungere, in media, dalle 3 alle 6 ore settimanali.

Se la giornata lavorativa viene trascorsa in una posizione statica, è importante spostare e allungare i muscoli delle gambe ogni due ore. Lo stesso vale per i voli lunghi. Tornando a casa dopo una giornata lavorativa, è utile sdraiarsi per 15-20 minuti, posizionando i cuscini in modo che le gambe si sollevino 10-15 cm sopra il petto.

Nanovein  Le vene varicose hanno paura dell'intervento chirurgico

3. cibo

Come accennato in precedenza, la costipazione frequente può contribuire alla progressione delle vene varicose. Per evitare ciò, aggiungi abbastanza fibra alla tua dieta. Monitorare attentamente il bilancio idrico bevendo almeno 1,5 litri di acqua pulita al giorno.

Dovrebbero esserci abbastanza flavonoidi negli alimenti – forti antiossidanti che normalizzano la circolazione sanguigna e la pressione sanguigna. Si trovano in frutta e bacche, verdure e tè verde.

4. Vitamine

Per mantenere sani il muscolo cardiaco e le vene, le vitamine non devono essere trascurate. Nel nostro caso, le vitamine B, E, C e K sono particolarmente importanti.

La loro sufficiente presenza nel corpo è la chiave per la normale circolazione sanguigna, l'elasticità delle pareti venose, oltre a prevenire gli effetti dei radicali liberi sulle cellule del corpo. Le vitamine vengono assorbite meglio insieme al cibo, ma se un esame del sangue ha rivelato una carenza di una di esse, vengono prescritti supplementi di farmacia.

5. Estratti ed erbe

Non solo vitamine, ma anche erbe aiutano la normale circolazione sanguigna e rafforzano i vasi. Di solito vengono applicati localmente. Con le vene varicose, l'ippocastano è utile, aiutando a ripristinare la normale densità del sangue e aumentando l'elasticità delle vene. Per combattere l'edema, viene utilizzato l'estratto di corteccia di pino. Le compresse di amamelide leniscono la pelle delle gambe e restringono i vasi sanguigni e l'estratto di Gotu Kola guarirà le vene.

! importante Tutti questi strumenti possono aiutare con le fasi iniziali delle vene varicose ed esclusivamente nell'ambito di una terapia complessa. Se la malattia progredisce, assicurati di consultare un medico!

6. Trattamento farmacologico

È prescritto esclusivamente da un medico dopo l'esame e, se necessario, facendo i test. Succede locale e per somministrazione orale. Indica i principali gruppi di droghe.

7. Flebotonica

Rafforzare le pareti dei vasi sanguigni, aumentare l'elasticità delle vene. Allevia anche l'edema e ferma i processi infiammatori. Questi includono, ad esempio, Antistax (capsule), Flebodia (compresse) e Detralex (sospensione o compresse).

8. Antiossidanti

Prevenire i danni interni dai radicali liberi, migliorare la composizione del sangue, favorire l'eliminazione delle tossine. È meglio ottenuto dal cibo, se necessario, vengono utilizzati complessi vitaminici.

9. Anticoagulanti

Si liberano della densità del sangue, hanno un effetto anti-infiammatorio. Prevenire i coaguli di sangue. Questi sono, prima di tutto, Aspirina e Clexane (iniezione).

La terapia compressiva è anche usata come metodo non chirurgico.

Applicare bende elastiche o biancheria intima speciale (collant, calze di diversa compressione). Migliora il flusso sanguigno restringendo le vene. Ci sono controindicazioni, quindi un tale trattamento, così come i farmaci, non devono essere avviati da soli.

Nanovein  Eczema sulle gambe cause e trattamento con tutti i metodi possibili

10. Chirurgia

Se le vene varicose progrediscono e il medico non trova controindicazioni, è possibile utilizzare un trattamento chirurgico. Esistono diversi tipi di intervento.

11. Venectomia

Attualmente, non viene quasi utilizzato a causa di un gran numero di complicazioni. L'operazione consiste nel rimuovere il tronco della vena interessata. L'anestesia è piuttosto grave: anestesia generale o spinale. Questo metodo è sostituito da tecniche minimamente invasive, che discuteremo di seguito.

12. Coagulazione laser endovenosa

È usato in qualsiasi fase della malattia. Non richiede una preparazione speciale, ad eccezione della scansione duplex obbligatoria delle vene con ultrasuoni. Tale intervento viene eseguito senza anestesia generale, l'anestesia locale è sufficiente. L'operazione dura meno di un'ora, dopo di che il paziente può immediatamente tornare a casa. Assicurati di indossare biancheria intima a compressione per diversi giorni dopo la procedura.

13. Ablazione con radiofrequenza

Il metodo è simile al precedente, ma le pareti delle vene non sono influenzate da un laser, ma da una frequenza radio. Questa operazione è più costosa della coagulazione laser, a causa del costo dell'attrezzatura. Le controindicazioni standard sono la gravidanza e l'allattamento, nonché l'aterosclerosi degli arti inferiori.

14. Miniflebectomia

Attraverso piccole incisioni o forature, i nodi e i tributari della vena interessata vengono rimossi. Viene utilizzato in caso di vene varicose del dotto isolate o come procedura aggiuntiva dopo le tecniche di cui sopra. La durata della procedura di solito non supera i 40 minuti.

! importante Sfortunatamente, l'intervento chirurgico non offre una garanzia del 100% che non vi sarà alcuna ricaduta della malattia. Di solito sono osservati nella metà dei pazienti entro pochi anni dopo la procedura. Per evitare ciò, è necessario osservare rigorosamente le misure preventive.

15. Scleroterapia iniettabile

L'intervento meno traumatico utilizzato sia per le vene varicose che per arrestare la rete vascolare. Un farmaco speciale viene iniettato in una vena attraverso una piccola puntura, favorisce l'incollaggio delle pareti dei vasi sanguigni e quindi si risolve. La procedura è così semplice per il paziente che viene eseguita senza sollievo dal dolore. Gli effetti collaterali comprendono talvolta la pigmentazione.

conclusione

Non prendere sul serio le vene varicose, poiché le conseguenze per il corpo possono essere molto spiacevoli e distruttive. La prevenzione tempestiva e il rispetto delle raccomandazioni di cui sopra elimineranno possibili problemi o sospenderanno il decorso della malattia se è già iniziata.

Nei casi più gravi, e solo dopo aver consultato uno specialista, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per sbarazzarsi del problema.

Lagranmasade Italia