Come curare il varicocele senza chirurgia, è possibile il trattamento ed è necessario un intervento chirurgico

Il varicocele è l'aspetto dell'espansione delle vene sul testicolo e sul cordone spermatico.

Questo è un particolare testicolo "varicoso", quando le vene varicose, spesso presenti sulle gambe, compaiono sul testicolo di un uomo.

Ci sono molte ragioni per la comparsa del varicocele: questo include caratteristiche genetiche, fattori anatomici, attività fisica, obesità, ecc.

Ci sono ancora molte controversie su questa malattia: molti medici affermano che esiste una connessione tra varicocele e infertilità maschile.

Tuttavia, ci sono stati casi in cui anche l'intervento chirurgico per liberarsi del varicocele non ha salvato un uomo dall'infertilità e, inoltre, la qualità dello sperma è peggiorata. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, succede che l'intervento microchirurgico elimina non solo il varicocele, ma anche i problemi associati alla malattia: dolore e infertilità.

Esistono diversi gradi di varicocele:

  • A 1 grado, è impossibile determinare autonomamente il varicocele: la malattia viene rilevata solo da un urologo attraverso studi speciali e diagnostica.
  • A 2 gradi, le vene gonfie nell'area dello scroto e dell'inguine sono già sentite in una certa posizione del corpo dell'uomo.
  • Con il varicocele di grado 3, puoi vedere i segni caratteristici della malattia ad occhio nudo.

A seconda dello stadio del varicocele, cambia anche la necessità di un intervento chirurgico: con il varicocele di grado 3, l'intervento chirurgico è assolutamente necessario – solo questo metodo salverà l'uomo da sensazioni dolorose. Con 2 gradi di dolore, potrebbe non esserci alcun dolore, ma dovresti essere guidato dalle raccomandazioni di un medico e seguire i tuoi interessi – se vuoi concepire i bambini senza problemi in futuro. Al 1 ° grado di varicocele, non è richiesto un intervento microchirurgico.

In casi semplici, è possibile trattare il varicocele senza intervento chirurgico con metodi conservativi che non sono accettati in medicina: questo si ottiene prendendo medicine omeopatiche e rimedi popolari ed eseguendo speciali esercizi fisici. Questi farmaci sono anche buoni da usare per la prevenzione e la terapia.

Il supporto farmacologico per il corpo di un uomo è necessario per qualsiasi grado di varicocele, sia alla vigilia dell'operazione che dopo.

Con varicocele si osserva ipossia tissutale, quindi è necessario assumere anticoagulanti con contenuto di vitamine A, E, C. Un ulteriore trattamento con antiossidanti, vitamax più C, tre e più, itriovit sarà di grande aiuto.

Non puoi fare a meno dei farmaci che aiutano a migliorare la microcircolazione del sangue: l'assunzione di pentossifillina, orbiflex, agapurina e trentale aiuterà con questo.

Se un uomo ha uno stadio iniziale di varicocele (grado 1 o 2), sono desiderabili i venoprotettori: il trattamento con farmaci detralex, escusan, gingcobiloba sarà efficace.

Si consiglia di assumere tutti i suddetti medicinali due settimane prima dell'intervento del varicocele e entro tre mesi dall'intervento. L'analisi degli ultrasuoni e degli spermatozoi aiuterà a monitorare le condizioni del paziente durante l'assunzione di questi farmaci.

Domande chiave sul varicocele e su come trattarlo

  • È possibile curare il varicocele senza chirurgia a casa? Sì, è possibile se un uomo ha una forma inedita di varicocele, cioè non ci sono indicazioni per un intervento chirurgico.
  • È possibile curare il varicocele con rimedi omeopatici? Sì, è possibile, tuttavia, va ricordato che tale trattamento è efficace solo per le prime fasi non iniziate del varicocele. Più forti sono i sintomi del varicocele, minore è la possibile efficacia del trattamento con l'omeopatia.
  • È possibile curare il varicocele 3 gradi senza chirurgia? No, non puoi. Con questo grado di varicocele, solo la chirurgia aiuterà.
  • Come scoprire se il varicocele può essere curato senza chirurgia? È meglio contattare un urologo e un andrologo. I medici di queste specialità aiuteranno a determinare il grado esatto di varicocele nel paziente e consiglieranno il trattamento necessario.
Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come trattare il varicocele a casa: i principali metodi alternativi di trattamento del varicocele a casa

Molti malati di varicocele si chiedono: come trattare il varicocele a casa?

Nanovein  Le dita dei piedi diventano insensibili

Il modo più semplice per organizzare il trattamento domiciliare per il varicocele sono i rimedi popolari. Questo metodo di trattamento è adatto solo a coloro che hanno uno stadio varicocele e non hanno indicazioni per l'operazione.

Il trattamento del varicocele con rimedi popolari è adatto anche ai bambini che soffrono di questo disturbo, poiché molto spesso il varicocele in tenera età è caratterizzato da patologie di primo grado. I rimedi popolari per il trattamento del varicocele includono decotti di erbe che devono essere assunti per via orale, nonché impacchi e bagni per uso esterno.

Le ricette popolari più efficaci e comprovate possono essere considerate le seguenti:

  • Infuso di mele: Antonovka è il migliore per preparare un'infusione. Prendiamo tre mele fresche, laviamo, produciamo in una ciotola smaltata e insistiamo per circa tre ore. Successivamente, l'infusione deve essere filtrata e presa il prodotto ricevuto a 50 grammi al mattino e alla sera a stomaco vuoto.
  • Infuso di una miscela di erbe: in proporzioni uguali, una miscela di camomilla, corteccia di salice, castagna, radice di lampone e achillea viene mescolata e versata con mezzo litro di acqua bollente. Insistere durante il giorno, quindi assumere 150 grammi due volte al giorno.
  • Comprimi: devi mescolare un po 'di foglie di assenzio fresche tritate con un cucchiaio di panna acida. Strofina la miscela risultante in una garza, quindi applicala sulla zona con varicocele. L'impacco deve essere ripetuto per cinque giorni consecutivi, quindi riposiamo per tre giorni, dopo di che ripetiamo nuovamente la procedura.
  • Bagno: è necessario effettuare un decotto speciale, che comprende rami di quercia, castagno e salice. I componenti in totale dovrebbero pesare da qualche parte una libbra. La miscela viene fatta bollire per circa mezz'ora. Quindi è necessario aggiungere marshmallow alla cannella, camomilla e una stringa – ogni ingrediente è di 200 grammi. Separatamente, è necessario cuocere a vapore tre pagnotte di pane (necessariamente segale). Devi fare un bagno per mezz'ora a una temperatura non superiore a 40 gradi.
Nanovein  Cumino nero e allergie

È possibile e come trattare il varicocele senza chirurgia: trattamento del varicocele con l'omeopatia

Un altro modo di trattare il varicocele senza chirurgia è quello di trattare la malattia con l'omeopatia. I preparati omeopatici hanno proprietà medicinali e, con un certo grado di varicocele, aiuteranno ad evitare interventi endoscopici (laparoscopici) e altri interventi chirurgici.

La pratica del trattamento dell'omeopatia non è spesso riconosciuta come una procedura medica, evidenziandola separatamente. L'uso di rimedi omeopatici è indicato in assenza di dolore nello scroto in un uomo o in un bambino.

Gli elementi principali che compongono i rimedi omeopatici sono piante (foglie, fiori, radici) e prodotti di origine animale. L'omeopatia è un buon modo per mantenere il sistema immunitario prima e dopo l'intervento chirurgico, se tale operazione è necessaria.

Trattamento non chirurgico del varicocele: esercizio fisico, scleroterapia e massaggio testicolare per varicocele

Se è possibile trattare la malattia in questione senza intervento chirurgico, allora gli esercizi fisici speciali e il massaggio testicolare con varicocele saranno un buon metodo.

Tali esercizi hanno lo scopo di stimolare la purificazione delle vene e contribuire al deflusso del sangue dal plesso venoso.

Come risultato di un corretto esercizio fisico, varicocele

Gli esercizi sono i seguenti:

  • Devi stare allungando sulle dita dei piedi per un paio di centimetri dal pavimento, quindi tornare bruscamente alla posizione di partenza. Dopo le ripetizioni, riposare per circa dieci secondi, quindi ripetere. È necessario eseguire l'esercizio con calma, senza fretta. In totale, sono necessarie tre sessioni di fila e non più di 60 di questi esercizi al giorno.
  • Il massaggio testicolare con varicocele è un metodo abbastanza efficace per le fasi 1 e 2 della malattia. Un uomo (o bambino) dovrebbe sdraiarsi sulla schiena e sollevare leggermente il bacino in modo che si verifichi un deflusso naturale di sangue venoso dal cordone spermatico. I movimenti di massaggio non devono essere eseguiti molto fortemente: non è possibile causare dolore e disagio quando si toccano i testicoli. Una pressione eccessiva porta spesso a ulteriori problemi (ad esempio, la febbre). È meglio utilizzare lo speciale servizio di massaggio testicolare per varicocele in clinica.

Anche il trattamento non chirurgico del varicocele è la scleroterapia. La scleroterapia del varicocele è una procedura speciale quando sostanze speciali vengono introdotte nella vena testicolare sotto l'influenza dell'anestesia, che contribuiscono al deflusso di sangue dal testicolo con varicocele. La scleroterapia è indicata per i pazienti che, per un motivo o per l'altro, non possono sottoporsi ad intervento chirurgico: ad esempio, se ci sono malattie croniche, un alto rischio di complicanze, la presenza di un'ernia, le cattive condizioni del sistema immunitario, ecc.

L'embolizzazione è un altro metodo di trattamento non chirurgico del varicocele in anestesia locale. Una spirale speciale è inserita nella vena testicolare sul lato sinistro, che impedisce l'espansione delle vene. Dopo la procedura, il rischio di recidiva della malattia e idropisia del testicolo è piuttosto basso.

Lagranmasade Italia