Come curare i metodi efficaci delle vene varicose

Le violazioni del canale venoso del sistema circolatorio possono causare a una persona molti problemi. Sperimentando una lesione aterosclerotica dei vasi arteriosi, le persone dimenticano che le vene portano un carico altrettanto pesante.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come scorre il sangue nelle vene?

Le vene varicose (popolarmente chiamate "vene varicose") sono una malattia associata alla perdita di capacità dei vasi venosi di spostare il flusso sanguigno contro la gravità dal basso verso l'alto, per prevenire un ritorno. Per questa funzione, le pareti delle vene hanno uno strato muscolare non meno forte delle arterie, hanno valvole sulla superficie interna che impediscono il flusso di ritorno del sangue. Il tono muscolare normalmente non consente alla vena di espandersi e depositare liquidi.

Per l'organizzazione del deflusso venoso, poche vene sono poche. Le camere cardiache, il diaframma, la parete addominale forniscono un effetto di “aspirazione”, creando aree di pressione negativa. Pertanto, il sangue venoso viene diretto dai punti finali del corpo al cuore, trasporta scorie per l'elaborazione nel fegato e nei reni.

Nel verificarsi delle vene varicose, tutti i meccanismi di questo processo svolgono un ruolo. È necessario trattare le vene varicose tenendo conto di un malfunzionamento a diversi livelli di afflusso di sangue.

Cause delle vene varicose

Molto spesso, le donne soffrono perché:

  • il carico sulle vene delle gambe durante la gravidanza e il parto aumenta in modo significativo;
  • il ricevimento di contraccettivi (contraccettivi) cambia il tono della parete venosa;
  • di grande importanza nel rapido danno alle valvole è l'insufficienza ereditaria dell'acido ialuronico, con l'aiuto del quale si forma una parete densa;
  • il ristagno di sangue nelle gambe è facilitato dall'uso di cinture strette, corsetti, biancheria intima stirata;
  • l'abitudine di sedere "gamba a piedi";
  • lavoro di lunga data o lavoro associato al sollevamento pesi;
  • il fumo e l'alcool “finiscono” le navi;
  • l'eccesso di peso corporeo aumenta il carico sulle vene.

Sintomi delle vene varicose

Poiché le gambe sono la parte più remota del corpo, che svolgono costantemente attività fisica, i vasi varicosi si verificano più spesso qui. Tuttavia, possono verificarsi danni alle vene negli organi interni. Ad esempio, le vene varicose dell'esofago con malattie del fegato rappresentano un grave problema.

Nella fase iniziale della malattia, i pazienti, principalmente giovani donne, lamentano un difetto estetico sotto forma di "ragni" o "reti" blu vascolari sui fianchi, sulle gambe e sotto le ginocchia. In futuro, appare la sporgenza dei vasi sanguigni sotto forma di corde. Il loro aumento dopo aver camminato, una lunga posizione verticale e la scomparsa in uno stato sdraiato sono caratteristici. Ci sono dolori e affaticamento alle gambe, gonfiore la sera (i pazienti notano che entro la fine della giornata lavorativa le scarpe diventano strette), crampi ai muscoli. Non è più possibile curare completamente le vene varicose; è necessario prevenire il deterioramento e gravi complicazioni.

Nanovein  Descrizione delle vene varicose di 2 gradi

Trattamento delle vene varicose

Si possono distinguere metodi conservativi (non chirurgici), scleroterapia e trattamento chirurgico.

Trattamenti conservativi

Come trattare le vene varicose nella fase iniziale, dirà il medico. I chirurghi prescrivono farmaci e unguenti che hanno la capacità di rafforzare il tono delle vene (venotonica). Non lasciarti trasportare dalla pubblicità e credi nella scomparsa delle "stelle". Il modello venoso sulla pelle rimarrà, ma è possibile ridurre la sensazione di affaticamento delle gambe, ridurre il gonfiore e prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia. Si consiglia di utilizzare pomate contenenti eparina o troxevasina di notte sotto forma di impacchi. Quindi l'effetto terapeutico aumenta. Raccomandano di bere diuretici leggeri una volta alla settimana.

L'uso della terapia compressiva si riduce a bendare la gamba colpita con un bendaggio elastico, indossando calze o golf speciali. Dovrebbero essere indossati al mattino sdraiati, con le mani asciutte. La benda viene applicata dalle dita verso l'alto. È necessario selezionare i golf della tua taglia. I negozi ortopedici vendono golf e calze di varie classi di pressione (dal primo al quarto). In particolare, il numero del prodotto lo dirà al medico. Troppa compressione porterà alla costrizione dei vasi arteriosi e comprometterà ulteriormente la circolazione sanguigna.

A volte i pazienti lamentano mancanza di respiro dopo aver indossato calze a compressione e si rifiutano di usarle. Ciò si verifica a seguito del deflusso di sangue dalle estremità inferiori alla parte superiore del corpo e del cuore. Dovrai abituarti gradualmente alla compressione ausiliaria delle vene, allenare il cuore.

Trattamento laser

Questo tipo di trattamento si basa sulla penetrazione dei raggi laser nel nodo venoso. Un buon effetto si nota quando usato nelle prime fasi, quando le vene sono espanse di diametro da tre a cinque mm. Di conseguenza, il tono aumenta, i coaguli di sangue si dissolvono e il flusso sanguigno migliora. Il trattamento viene eseguito da un medico appositamente addestrato nel reparto di fisioterapia. Per il corso, vengono eseguite 10-12 procedure. Si consiglia di ripetere il trattamento laser ogni sei mesi.

L'uso di ricette popolari

Il trattamento con rimedi popolari deve essere effettuato con cautela, utilizzare metodi comprovati. Tutti i farmaci raccomandati hanno lo scopo di rafforzare il tono della parete venosa e dei muscoli della gamba, il riassorbimento dei coaguli di sangue e prevenire un aumento della coagulazione del sangue nei nodi venosi dilatati, effetto antinfiammatorio nella tromboflebite.

Trattamento con medicazioni con foglie di farfara

Un tovagliolo di garza è posto sullo stinco e su di esso le foglie del farfara sono alternativamente lati diversi, la fasciatura è fasciata. Può essere conservato tutto il giorno. Se non è possibile indossare la benda durante il giorno, solo di notte e al mattino metterla in frigorifero. La prossima volta, cambia le foglie o sposta la benda in modo che la "matrigna" sia al posto della "madre". Il corso del trattamento raccomandato è di due mesi.

Nanovein  Crampi alle gambe durante la notte causa e trattamento

Inoltre, si consiglia di bere un decotto di foglie di farfara: versare 3-4 fogli di acqua bollente in un bicchiere e far bollire per dieci minuti, raffreddare e filtrare. Bevi il brodo risultante al giorno in quattro dosi.

Lo stesso effetto è esercitato dalle foglie verdi di cavolo, fasciate a una gamba dolorante.

La tintura di gemme di betulla e fiori di acacia bianca aiuta con un'attenta lubrificazione e lo sfregamento in punti dolorosi sulle vene. Per preparare: riempire 1/3 della bottiglia con materie prime medicinali, versare 0,5 litri di vodka e infondere per venti giorni, agitando di tanto in tanto.

La medicina tradizionale suggerisce di usare impacchi di fette di pomodori freschi o patate grattugiate nel trattamento. Liquami o lobuli vengono applicati su vasi danneggiati, ricoperti di carta oleata o cellophane, bendati nella parte inferiore della gamba, coperti con un panno caldo. L'impacco deve essere mantenuto da tre a cinque ore.

Le vene varicose sono anche trattate con un condimento con foglie schiacciate di assenzio e un cucchiaio di panna acida. Stanno in piedi da un'ora e mezza a due ore, fanno domanda per una settimana.

Per lubrificare le vene varicose doloranti più volte al giorno, esiste una ricetta per unguenti: aggiungi due volte più fiori di camomilla, polvere e foglie di salvia in polvere a un cucchiaino di fecola di patate e 50 g di frutti di castagna schiacciati. Aggiungere 200 g di grasso di pollo caldo alla miscela, mescolare bene e riposare per due ore a bagnomaria. Insistere per 8 ore, quindi filtrare.

Per i pediluvi in ​​un secchio smaltato, viene preparata una soluzione di rami di quercia, castagno e salice. Far bollire per 30 minuti, quindi aggiungere un pacchetto completo (200 g) di camomilla, erba di San Giovanni e una stringa. Mescolare e lasciare in infusione durante la notte. Tre pagnotte di pane di segale vengono bollite separatamente con acqua bollente. Prima dell'uso, le soluzioni sono miscelate, leggermente riscaldate. Nel secchio è necessario abbassare le gambe con vene danneggiate per mezz'ora prima di coricarsi. Il corso della terapia è di venti giorni.

scleroterapia

  • in assenza di complicazioni sotto forma di tromboflebite e ulcere trofiche;
  • se le vene dilatate sono piccole.

L'essenza del metodo: una sostanza sclerosante viene iniettata nella vena o nodo dilatato in anestesia locale, che provoca la distruzione del rivestimento interno della vena e la sua completa chiusura. Il rifornimento di sangue sarà fornito da altre vene meno danneggiate. L'intera procedura dura 20-30 minuti. Successivamente, viene applicata una benda sulla gamba o una calza a compressione viene indossata per cinque giorni.

Trattamento chirurgico

Le tecniche esistenti prevedono la medicazione delle estremità della vena danneggiata e la sua rimozione. Le cicatrici rimangono sulla pelle. La tecnica della miniflebectomia viene spesso utilizzata dai chirurghi vascolari. In questo caso, la vena dopo la legatura viene estratta con un gancio speciale. Le cicatrici sulla pelle sono piccole. I chirurghi eseguono l'operazione in regime ambulatoriale (senza ricovero in ospedale del paziente), non è richiesto un lungo periodo di recupero.

Tutti questi metodi di trattamento sono applicabili in uno stadio specifico della malattia, spesso usati in combinazione sotto la supervisione di un medico.

Lagranmasade Italia