Come controllare i vasi sanguigni sulle gambe alla ricerca di coaguli di sangue

Una comune malattia vascolare è la trombosi. A differenza di altre patologie venose e arteriose, la trombosi è caratterizzata dalla gravità del decorso e da un alto rischio di complicanze avverse.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cos'è questo

La trombosi è un blocco dei vasi sanguigni da parte di un coagulo che si forma dagli elementi formati di sangue, proteine ​​e colesterolo. Il processo di formazione del coagulo è influenzato dall'emostasi interna.

Normalmente, in caso di danno al tessuto vascolare, viene avviato un processo graduale per prevenire la perdita di sangue. Le piastrine e le fibre di fibrina “vanno” nell'epicentro del danno.

Con danni interni alla nave, si osserva la stessa cosa. Tuttavia, con patologie vascolari esistenti, proteine ​​a grana grossa e altri componenti del sangue "si aggrappano" alla placca parietale formata. Si forma un coagulo di sangue.

La neoplasia contribuisce alla difficoltà di afflusso di sangue e con un blocco completo porta a gravi cambiamenti trofici.

Se un coagulo di sangue ostruisce i vasi vitali, il paziente morirà.

Gruppi di rischio

  1. Malattie delle vene e delle arterie. I difetti vascolari sono la principale causa di trombosi. Si verifica un ristagno, la composizione biochimica del sangue cambia, la struttura dell'endotelio è disturbata.
  2. Malattie del sangue: DIC, lupus eritematoso sistemico, ipercoagulazione, emostasi.
  3. Aterosclerosi – processi patologici delle arterie.
  4. Malattie dei reni e del cuore di natura acuta e cronica.
  5. Cambiamenti nei livelli ormonali.

Le categorie di rischio per la patologia includono le seguenti categorie:

  1. Gli anziani e gli anziani. Il verificarsi di trombosi è dovuto a cambiamenti legati all'età nella parete vascolare e nel sistema emostatico.
  2. Uomini la cui età ha superato i 40 anni. A questa età si verificano disturbi primari nel sistema emostatico, poiché il sangue non si rinnova.
  3. Persone con sovrappeso o con diagnosi di obesità. Nei pazienti di questo gruppo, il rischio di sviluppare aterosclerosi e altri difetti vascolari è aumentato di 10 volte.
  4. Pazienti alcol-dipendenti e forti fumatori.
  5. Persone che conducono uno stile di vita ipodinamico e trascurano l'attività fisica raccomandata. I pazienti della professione "permanente" possono essere inclusi nello stesso gruppo.
  6. Cittadini a cui viene diagnosticata l'oncologia.

Alcuni esperti individuano un altro gruppo, che include persone con maggiore ansia e psiche sbilanciata.

In questo caso, non stiamo parlando di disturbi psichiatrici, ma di una violazione del sistema nervoso centrale.

Nanovein  Le vene varicose sul pene (2)

sintomi

Puoi sospettare la presenza di un coagulo di sangue da segni esterni:

  • pesantezza agli arti;
  • indolenzimento implicito;
  • intorpidimento;
  • insufficiente apporto di sangue, che si manifesta sotto forma di raffreddore quando si avverte il sito e un cambiamento nella pigmentazione;
  • aumento dei sintomi durante il movimento, indebolimento durante un periodo di riposo completo.

I suddetti sintomi non sono sufficienti per una diagnosi accurata della malattia. Esiste una certa classificazione dei segni di trombosi a seconda della localizzazione del processo:

  1. Vene delle estremità superiori e inferiori: formicolio, bruciore, pesantezza, gonfiore, sensazione di scoppio interno, formazione di un modello capillare.
  2. Arterie delle gambe e delle braccia: claudicatio intermittente, intorpidimento, freddo agli arti, affaticamento, riduzione dell'efficienza del braccio o della gamba.
  3. Navi GM: mal di testa, letargia nei movimenti, acufene, vertigini, compromissione della coordinazione, macchie scure negli occhi, disturbi del sonno, affaticamento cronico.
  4. Arterie e vene coronariche: formicolio dolore al cuore, respiro corto, insufficienza respiratoria, disagio dietro lo sterno dopo uno sforzo fisico attivo.

! importante La trombosi è una patologia in cui il più delle volte non esiste una sintomatologia specifica, questo è l'intero pericolo della malattia, spesso i pazienti non sono consapevoli dello sviluppo di neoplasie nel lume delle navi.

Molte malattie sono inerenti a sintomi simili, anche quelli che non sono associati a patologie vascolari. Quando un coagulo di sangue ostruisce completamente una vena o un'arteria, si verificano i seguenti chiari segni della malattia:

  • dolore acuto;
  • sensazione di bruciore;
  • gonfiore;
  • cambiamento nella pigmentazione: pallore, cianosi o violaceo della pelle;
  • aumento delle "stelle".

Vale la pena considerare che un coagulo di sangue può staccarsi e ostruire le arterie e le vene più piccole. Può anche stratificare e intasare diverse navi.

A causa della mancanza di flusso sanguigno, si verificano disturbi distrofici e necrosi delle aree interessate.

Quale specialista contattare

Il flebologo è impegnato nel trattamento della malattia. Inoltre, un chirurgo vascolare può condurre un trattamento.

Il trattamento iniziale è diretto al terapista.

Nonostante il profilo ristretto degli specialisti, viene effettuata un'emergenza e una diagnosi approfondita prima di iniziare il trattamento.

La procrastinazione può portare a conseguenze fatali.

diagnostica

Al fine di determinare un coagulo di sangue e controllare i vasi sanguigni, vengono utilizzati diversi metodi efficaci per diagnosticare vene e arterie.

Nanovein  Pressoterapia per le vene varicose della gamba, che tipo di procedura e quali sono i suoi vantaggi

Visita medica

Prima di un esame esterno, lo specialista intervista il paziente. Chiarisce il luogo del dolore, determina il tipo di dolore, raccoglie un'anamnesi e indica le caratteristiche individuali del paziente.

Un esame esterno include anche un'indicazione di malattie concomitanti che sono fattori provocatori.

L'esame iniziale si riduce alla palpazione superficiale e alla diagnosi presuntiva. Tuttavia, è possibile effettuare una diagnosi finale conducendo una serie di studi hardware.

Diagnostica hardware

Il metodo diagnostico più accurato ed efficace utilizzato da flebologi e chirurghi vascolari.

  1. Ultrasuoni dell'area sospetta. La diagnostica ad ultrasuoni fornisce un quadro completo del processo patologico, descrive accuratamente i disturbi e le fasi della malattia. Ma, nonostante la sua efficacia, l'ecografia non è un metodo fondamentale di trombosi.
  2. L'angiografia è un metodo di ricerca specifico, sui cui risultati viene emesso un "verdetto". Il metodo è una radiografia che utilizza un mezzo di contrasto. Sulle immagini ottenute, il medico determina accuratamente la posizione del coagulo e il grado di blocco delle vene (arterie).
  3. La scansione duplex è un metodo altrettanto efficace che consente di identificare un disturbo nella fase primaria
  4. La dopplerografia è un metodo per valutare l'afflusso di sangue agli organi e determinare il grado di flusso sanguigno alterato. Spesso usato in combinazione con ultrasuoni.

Per verificare la pervietà dei vasi sanguigni, viene utilizzato un metodo moderno chiamato elettroencefalografia.

Questo metodo è applicabile per identificare il processo patologico nei vasi cerebrali.

Test di laboratorio

  1. Esame del sangue biochimico. Verrà determinata la concentrazione di sostanze che aggravano il decorso della patologia.
  2. Emocromo completo. È necessario rilevare l'eventuale infiammazione, nonché determinare il livello di emoglobina e piastrine. Con trombosi, emoglobina, ematocrito sono spesso elevati e si nota la trombocitosi.
  3. Il coagulogramma è il principale metodo di laboratorio. Lo scopo dell'analisi è determinare il tempo di coagulazione, l'attività temporale parziale della tromboplastina, l'indice di protrombina e la concentrazione di fibrinogeno. Sulla base dei dati ottenuti, viene integrato il quadro clinico della malattia e vengono selezionate le tattiche di trattamento. L'analisi dura circa 2 ore.

A casa

È impossibile determinare un coagulo di sangue senza contattare gli specialisti, poiché a volte i segni clinici sono assenti o indicano una malattia diversa.

A casa, si possono solo suggerire possibili problemi del sistema vascolare in base ai sintomi caratteristici: gonfiore, dolore, decolorazione degli arti. La malattia non ha segni specifici specifici.

La trombosi è una patologia pericolosa e la sua determinazione in modi non convenzionali può portare a gravi complicazioni.

In alcuni casi, il paziente rischia di perdere l'arto.

Il trattamento della malattia viene effettuato chirurgicamente, la terapia farmacologica è prevenzione e aggiunta al trattamento principale.

Lagranmasade Italia