Come comportarsi con le labbra varicose durante la gravidanza

La varicosi delle labbra durante la gravidanza è un fenomeno abbastanza comune e si verifica in circa ogni quinta donna incinta. È accompagnato da un aumento delle vene, che si trovano nella regione inguinale. Questo di solito provoca disagio nelle donne e ti fa anche preoccupare per te e il tuo bambino non ancora nato.

Questo fenomeno può verificarsi nella fase della gravidanza e scomparire completamente dopo il parto. Tuttavia, ciò non significa che non è necessario prestare attenzione al problema. Al contrario, quando compaiono sintomi spiacevoli, è necessario consultare un ginecologo che sta osservando una gravidanza in tempo per prescrivere il trattamento corretto. Quindi le vene varicose genitali non causeranno problemi durante la gravidanza. Il trattamento prescritto non consentirà lo sviluppo della malattia e consentirà di evitare complicazioni.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Perché le labbra varicose?

La gravidanza è il periodo durante il quale il corpo di una giovane donna subisce cambiamenti significativi. In questo momento, il carico su tutti gli organi aumenta, il che può provocare un'esacerbazione di malattie croniche e dare il via alla nascita di nuove malattie. La vulva varicosa è proprio un caso del genere. Può riflettere l'esistenza di una malattia venosa nel corpo, in quanto tale, e anche segnalare il suo sviluppo e il malfunzionamento dei vasi sanguigni.

Cause delle labbra varicose:

  1. La crescita uterina e, di conseguenza, la pressione esercitata da essa sulle vene della piccola pelvi provoca congestione venosa.
  2. Un aumento della quantità di sangue circolante aumenta il carico sulla rete vascolare. Poiché le vene, a differenza delle arterie, hanno pareti più sottili e più flessibili, soffrono in primo luogo.
  3. L'aumento del peso corporeo di una donna in una posizione interessante aumenta il carico sui vasi delle gambe. Le vene safene sono particolarmente stressate perché non ci sono muscoli intorno a loro, come nel caso delle vene profonde. Ecco perché le vene safene sono più vulnerabili.
  4. Un forte rilascio di progesterone nel primo trimestre di gravidanza influenza molti processi nel corpo. Sebbene lo spostamento dello sfondo ormonale avrebbe potuto verificarsi prima, prima della gravidanza, durante la somministrazione di contraccettivi ormonali.
  5. Predisposizione ereditaria
  6. Sovrappeso.
  7. Lavoro in piedi.
  8. Stile di vita sbagliato.
Nanovein  Le vene varicose nelle donne

I sintomi della malattia

Le vene varicose della vulva non sono molto diverse dalle vene varicose nelle gambe:

  • c'è un cambiamento nella forma e un aumento delle dimensioni delle vene della vulva e delle labbra nel loro insieme;
  • scolorimento dei genitali e pelle secca su di essi;
  • il verificarsi di vene e noduli di ragno;
  • la comparsa di dolore, prurito e una sensazione di disagio generale;
  • gonfiore delle vene safene e irritazione della pelle;
  • la comparsa di disagio durante i rapporti con un partner.

Se una giovane donna durante la gravidanza inizia a notare uno dei suddetti sintomi, dovrebbe informare il suo ginecologo al più presto in modo che prescriva un trattamento tempestivo.

Affinché il trattamento sia efficace e corretto, il medico di solito dirige ulteriori test, vale a dire:

  • un esame del sangue generale per determinare il numero di piastrine nel sangue;
  • su un coagulogramma espanso con indicatori aggiuntivi.

Inoltre, il medico raccomanderà un esame ecografico delle vene sulle gambe e sulle vene del piccolo bacino. Inoltre, secondo i risultati di questi ultrasuoni, verrà prescritta una consultazione obbligatoria di un chirurgo vascolare.

Quali possono essere le complicazioni delle labbra varicose?

La preoccupazione principale è di solito il modo in cui avviene la nascita, poiché durante essi esiste un alto rischio non solo di rottura del perineo, ma anche di apertura di gravi emorragie. A seconda di come le vene varicose gravi degli organi genitali sono osservate nella donna incinta, i medici devono decidere se le sarà permesso di partorire da sola o se insorgono indicazioni dirette per il taglio cesareo.

Come viene diagnosticata una malattia?

Per cominciare, il ginecologo dovrebbe esaminare la donna incinta, fare un esame visivo. Con questa procedura, può trovare nodi varicosi, osservare la tortuosità della rete venosa e altri sintomi della malattia. Quando esaminato con uno specchio, il medico può identificare una serie di sintomi, come mucosa blu, gonfiore, vasi dilatati. Il dolore può anche verificarsi.

Forse la nomina di ulteriori ricerche, le funzioni di emostasi sono controllate.

Nanovein  Metodi di trattamento delle vene del ragno sulle gambe

Metodi di trattamento

Il trattamento per le vene varicose durante la gravidanza viene solitamente eseguito con metodi conservativi.

In primo luogo, il ginecologo fornisce sempre raccomandazioni dettagliate sui cambiamenti dello stile di vita e sulla dieta. L'attività fisica dovrebbe essere adeguata e quotidiana, l'attività fisica è molto importante in questa situazione, poiché provoca il deflusso del sangue e fa funzionare le valvole muscolo-venose. Si consiglia alle donne in gravidanza di fare passeggiate regolari.

È anche utile trascorrere del tempo in piscina, è meglio farlo 2-3 volte a settimana. Il nuoto influisce positivamente sul lavoro non solo del sistema venoso, ma anche dell'intero corpo di una donna incinta nel suo complesso.

Anche il cibo che la futura mamma consuma svolge un ruolo enorme in questo processo. È necessario abbandonare tutto ciò che è speziato, fritto, affumicato, grasso e salato, soprattutto perché questo ha un effetto negativo sul peso della donna incinta. L'aggiunta di oltre trecento grammi a settimana è un'indicazione per l'appuntamento dei giorni di digiuno.

In secondo luogo, è probabile che il medico consigli di indossare biancheria intima a compressione per ridurre la pressione venosa nei genitali, nel bacino e nelle gambe. Questo è anche il trattamento. Quale tipo di calze a compressione dovrebbe essere acquistato, dirà il chirurgo vascolare, poiché è lui che determinerà il grado necessario di compressione.

Questa biancheria intima è necessaria:

  • indossare ogni giorno;
  • indossare prima di alzarsi dal letto;
  • lavare quotidianamente.

Il trattamento può anche essere espresso nell'assunzione di farmaci venotonici. Sono azioni locali e generali. Per l'esposizione locale, vengono solitamente prescritti pomate, creme, gel. Qualsiasi farmaco può essere assunto solo dopo l'appropriato appuntamento di un ginecologo o chirurgo vascolare.

Molto spesso, tali vene varicose passano da sole dopo il parto. Tuttavia, ci sono situazioni in cui è necessario nominare un'operazione. Può essere eseguito non solo con metodi tradizionali, ma anche con l'uso della radiofrequenza o dell'esposizione laser a vene deformate.

Le giovani donne in gravidanza devono monitorare attentamente la loro salute e consultare un medico ai primi sintomi allarmanti. Non è escluso che nelle ultime settimane di gravidanza verrà mostrato di andare all'ospedale di maternità per cure prenatali allo scopo di un eventuale esame aggiuntivo e decisione finale su come partorirà la donna incinta – da sola o per taglio cesareo. Spesso, con un buon trattamento, la consegna avviene senza intoppi. Il taglio cesareo è prescritto solo se le vene varicose sono molto forti.

Lagranmasade Italia