Come allenarsi per le vene varicose

In questo materiale, Zozhnik capisce da dove provengono le vene varicose, quanto sia pericoloso per la salute e come allenarsi con esso.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cosa sono le vene varicose

Le vene varicose, meglio conosciute come vene varicose, compaiono quando le vene vengono allungate e aumentano di dimensioni, acquisendo una tonalità blu-viola o rossa, a causa dell'accumulo di una grande quantità di sangue. Questo è un disturbo diffuso, che nella maggior parte dei casi si manifesta sulle gambe (il più delle volte nei muscoli del polpaccio), ma può anche formarsi su altre parti del corpo.

In generale, l'afflusso di sangue alle cellule, noto da un corso di biologia, si verifica come segue: dal ventricolo sinistro del cuore, il sangue arricchito di ossigeno entra nelle arterie attraverso l'aorta e da lì nei vasi sanguigni più piccoli fino ai capillari, con l'aiuto dei quali gli organi e i tessuti del corpo ricevono ossigeno e le sostanze di cui hanno bisogno. Successivamente, con l'aiuto di piccoli vasi sanguigni chiamati "venule", il sangue viene raccolto dai capillari ed entra nelle vene più grandi, il cui compito è di dirigere il sangue ai polmoni e al cuore per essere arricchito con ossigeno e ripetere il suo percorso. Il meccanismo di indirizzare il sangue al cuore è chiamato una pompa venosa.

Le vene sono vasi sanguigni attraverso i quali il sangue ritorna dai tessuti del corpo al cuore.

All'interno di alcune vene, ci sono valvole unidirezionali che si aprono per far fluire il sangue al cuore e si chiudono per impedire il flusso di sangue nella direzione opposta.

In realtà, è così che escono le vene varicose: se le valvole sono danneggiate e non bloccano il flusso sanguigno, si accumula nelle vene, motivo per cui si gonfiano e si allungano, il che porta alle vene varicose.

Nelle vene varicose, viene creata una corrente inversa (reflusso) di sangue a causa della disfunzione delle valvole. Non chiudono la cavità venosa, a causa della quale diventa possibile il flusso di sangue nella direzione opposta. Di conseguenza, viene creata una maggiore pressione sanguigna venosa, che viola l'integrità delle pareti delle vene: si espandono e sporgono sotto la pelle.

Vene normali (a sinistra) e vene varicose – quando si verificano riflusso ed espansione delle vene a causa di disfunzioni della valvola.

Perché le gambe sono più colpite dalle vene varicose?

Ci sono 3 tipi di vene nelle nostre gambe – vene superficiali che sono più vicine alla pelle; vene profonde che si trovano all'interno dei muscoli e si collegano alla vena più grande del nostro corpo – la vena cava che porta al cuore; e vene perforanti che collegano le vene superficiali e profonde tra loro. Le vene varicose che vediamo sono osservate precisamente nelle vene superficiali situate più vicino alla pelle.

Quando siamo in posizione verticale, il sangue nelle gambe dovrebbe salire fino al cuore, resistendo alla forza di attrazione. Per fare questo, i muscoli delle gambe si contraggono e premono sulle vene profonde, spostando il sangue verso il cuore. Quando i muscoli delle gambe si contraggono, le valvole all'interno delle vene si aprono, quando i muscoli sono rilassati, le valvole si chiudono, bloccando il flusso di sangue verso i piedi.

Come probabilmente hai già intuito, le vene varicose sono più comuni sulle gambe a causa del fatto che la pressione di gravità, che aumenta in posizione seduta e in piedi, influisce maggiormente sulla circolazione venosa nelle estremità inferiori.

Quanto sono pericolose le vene varicose

Per la maggior parte delle persone, le vene varicose, prima di tutto, sono un problema estetico e all'inizio non rappresentano una minaccia per la salute. Le brutte vene gonfie possono rovinare l'aspetto di alcune parti del corpo, ma nella maggior parte dei casi non compromettono la circolazione sanguigna. Si noti che se non si presta la dovuta attenzione alla lotta contro le vene varicose, il suo aspetto peggiora nel tempo e possono svilupparsi complicazioni.

Le cause delle vene varicose

Numerosi fattori possono aumentare il rischio di vene varicose:

Fattore n. 1 – ereditarietà. Se qualcuno nella tua famiglia ha o ha le vene varicose, le tue possibilità di ereditarla aumentano.

Paul. Nelle donne, le vene varicose sono più comuni che negli uomini.

Nanovein  Infiammazione delle vene varicose negli uomini

Età. Con l'età, le nostre vene e valvole diventano più deboli.

Violazione del flusso sanguigno tra arterie e vene.

Cambiamenti ormonali I cambiamenti ormonali durante la gravidanza, il periodo premestruale e la menopausa aumentano il rischio di vene varicose. Durante la gravidanza, il feto in crescita preme sulle vene delle gambe. Le vene varicose che compaiono durante questo periodo diventano meno evidenti dopo 3-12 mesi dopo la nascita del bambino. Inoltre, ogni successiva gravidanza aumenta il rischio di vene varicose.

Sovrappeso o obesità. A causa dell'eccesso di peso, molta pressione viene esercitata sulle vene, il che può portare alla loro espansione varicosa.

Lavoro "sedentario" e "in piedi" e uno stile di vita sedentario. Se stai in piedi o ti siedi a lungo, aumenti il ​​rischio di vene varicose. Questo perché è più difficile fornire sangue al cuore quando le vene non si muovono da molto tempo.

Sintomi dello sviluppo delle vene varicose

Oltre all'aspetto delle vene sporgenti blu scuro o viola, ecco i principali segni delle vene varicose:

  • Leggero gonfiore delle caviglie e dei piedi, soprattutto dopo che una persona ha resistito per molto tempo.
  • Dolore, bruciore e gambe pesanti.
  • Crampi alle gambe e sensazione di pulsazione.
  • Prurito alle caviglie e alla parte inferiore delle gambe, che spesso vengono erroneamente diagnosticati come pelle secca.
  • Variazione del colore della pelle nell'area dello sviluppo delle vene varicose (lividi).

Come prevenire le vene varicose

Secondo gli specialisti del Dipartimento di Chirurgia dell'Università della California, la prima cosa che una persona può fare per prevenire le vene varicose è cambiare il loro stile di vita con nuove abitudini. Questi stessi cambiamenti, anche se non aiuteranno a liberarsi delle vene varicose già formate, ridurranno la probabilità di un deterioramento nel suo aspetto, oltre a ridurre il dolore e salvare altre parti delle vene dalla formazione di vene varicose.

Cosa deve essere fatto al fine di ridurre la probabilità delle vene varicose o proteggere dal deterioramento delle vene già danneggiate:

  • Non sedersi o stare in piedi in un posto per molto tempo. Prova a muoverti almeno ogni 30 minuti.
  • Quando si è seduti, non appoggiare un piede sull'altro.
  • Se possibile, sollevare le gambe quando si riposa seduti o sdraiati. Cerca di alzare le gambe in modo che siano al di sopra del livello del tuo cuore.
  • Seguire esercizio. Quindi i muscoli delle gambe si muoveranno e dirigeranno il sangue in modo più efficiente attraverso le vene.
  • Se sei in sovrappeso, prova a riportarlo alla normalità. Ciò contribuirà a migliorare la circolazione sanguigna e ridurre lo stress sulle vene.
  • Cerca di non indossare abiti attillati, in particolare su vita, fianchi e gambe.
  • Non indossare scarpe col tacco troppo spesso e per troppo tempo. Le scarpe a tacco basso aiutano a mantenere i muscoli del polpaccio in buona forma, facilitando il flusso di sangue nelle vene.
  • Esercitati regolarmente. Ciò contribuirà a migliorare la circolazione sanguigna, sbarazzarsi di chili in più e mantenere un peso sano.

Complicanze delle vene varicose

Secondo la posizione del fondo circolatorio, sebbene nel tempo le vene varicose abbiano peggiorato il loro aspetto, questo processo dura molto a lungo. Si noti inoltre che in alcune persone con vene varicose, l'alta pressione nelle vene può causare danni alla pelle nella caviglia e scolorimento, nonché la comparsa di cicatrici bianche.

Se non trattate, le vene varicose progressive possono portare a conseguenze negative più gravi:

Se una persona sviluppa eczema (eruzione cutanea rossa), successivamente può progredire in ulcere, che dovranno essere rimosse chirurgicamente.

La flebite è un'infiammazione di una vena che è spesso accompagnata da trombosi all'interno della vena colpita, che diventa dura ma fragile. Nella maggior parte dei casi, questa violazione non rappresenta un grave pericolo per la salute, sebbene sia spesso confusa per errore con una patologia più grave: la trombosi venosa profonda (TVP).

Molte persone temono che a causa di un ictus accidentale di una vena varicosa, sanguinerà, ma ciò accade molto raramente. In questo caso, il sangue viene arrestato applicando una garza stretta e applicando ghiaccio. Una persona ha bisogno di sdraiarsi in modo che le sue gambe siano più alte del cuore e, senza indugio, consultare un medico in modo che gli specialisti eseguano procedure che ridurranno il rischio di sanguinamento ripetuto.

  • Trombosi venosa profonda (TVP)

Alcuni pazienti che soffrono di vene varicose in seguito incontrano un'altra patologia: la trombosi venosa profonda. La scienza non sa perfettamente se le vene varicose aumentano direttamente il rischio di TVP. I sintomi della TVP sono gonfiore e dolore, pelle calda al tatto. Secondo gli specialisti della National Library of Medicine degli Stati Uniti, la trombosi venosa profonda colpisce principalmente le grandi vene dei muscoli della coscia e del polpaccio, mentre si nota che il TRV si sviluppa su una sola gamba quasi sempre.

Trattamento delle vene varicose

Terapia di compressione

Quando compaiono i primi sintomi delle vene varicose, si consiglia di indossare indumenti compressivi. Calze, collant o leggings creano una leggera pressione dal fondo della gamba in su, riducendo l'accumulo di sangue e riducendo il gonfiore. Inoltre, l'effetto si ottiene solo se li indossi regolarmente. Sebbene indossare calze a compressione non curerà le vene varicose già formate, aiuterà a prevenire o ridurre l'aumento delle vene e ulteriori complicazioni.

Nanovein  Chirurgia delle vene delle gambe e sue conseguenze

Inoltre, la Society of Vascular Surgery (SVS) nella loro guida clinica per il trattamento di pazienti con vene varicose degli arti inferiori e del bacino nota:
"Indossare calze è la prima procedura terapeutica per i pazienti che hanno rimosso le ulcere che si sono formate durante la progressione delle vene varicose."

Ablazione endovenosa (radiofrequenza o laser)

Il metodo di ablazione endovenosa prevede l'uso della terapia laser o in radiofrequenza, con la quale le vene varicose vengono chiuse o rimosse. Il medico esegue una piccola incisione sulla pelle vicino alla vena e vi inserisce un catetere. Successivamente, un dispositivo speciale è collegato alla punta del catetere, con l'aiuto del quale il catetere si riscalda e chiude o rimuove una vena varicosa (a seconda del metodo di ablazione scelto). La procedura viene eseguita utilizzando l'anestesia locale e il paziente di solito torna a casa lo stesso giorno.

L'ablazione endovenosa è uno dei trattamenti più efficaci e sicuri per le vene varicose. La Society of Vascular Surgery (SVS) per il trattamento delle vene varicose delle vene superficiali raccomanda di preferire questa procedura rispetto al metodo chirurgico.

scleroterapia

Questo è un altro trattamento delicato per le vene varicose. Durante la procedura, una speciale sostanza viene iniettata nella vena colpita dalle vene varicose, che distrugge il rivestimento interno della vena e provoca la coagulazione del sangue al suo interno. Nel tempo, la vena collassa e scompare.

Metodo chirurgico

Nei casi avanzati di vene varicose, metodi di trattamento più delicati non aiuteranno a correggere la situazione. In questo caso, la persona viene inviata per un intervento chirurgico, durante il quale la vena superficiale viene rimossa chirurgicamente. Le indicazioni per la chirurgia sono:

  1. Ulcere o la minaccia del loro aspetto,
  2. sanguinamento,
  3. Flebiti.

La procedura viene eseguita in anestesia generale e di solito il paziente viene rilasciato a casa lo stesso giorno. Entro 2 settimane dall'intervento, una persona può provare dolore e disagio.

Il fondo circolatorio rileva che a volte dopo la chirurgia si può sviluppare trombosi venosa profonda, tuttavia, il rischio di questa patologia può essere ridotto indossando calze a compressione e mantenendo un'elevata attività motoria umana.

Vene varicose e allenamento

Un sacco di movimento e un moderato esercizio fisico sono i principali aiutanti nella lotta contro le vene varicose.

Tuttavia, mentre alcuni metodi di allenamento sono utili e raccomandati come misura preventiva per le vene varicose, altri possono essere dannosi.

Una moderata attività fisica ritmica (come camminare) contribuisce positivamente alla prevenzione dello sviluppo delle vene varicose e aiuta a ridurre al minimo la probabilità di complicanze, poiché i movimenti muscolari dinamici aiutano a dirigere il sangue dalla periferia al cuore.

a piedi

Camminare è uno dei migliori movimenti per la prevenzione delle vene varicose, che promuove una sana circolazione sanguigna allungando e contraendo la pompa venosa nei muscoli del polpaccio. Cammina almeno 30 minuti almeno 5 volte a settimana.

Funzionamento a bassa intensità

Correre a passo lento fa buon uso dei muscoli del polpaccio, tuttavia ha uno svantaggio: la corsa carica le nostre articolazioni. Se non sei pronto a sostituire la corsa con un altro tipo di attività, corri lungo erba o percorsi gommati e non lungo asfalto duro.

Ellittica e cyclette

L'allenamento sull'allenatore ellittico e sulla cyclette utilizza attivamente i muscoli del polpaccio, contribuendo a una sana circolazione sanguigna. Inoltre, a differenza del jogging, questi allenamenti riducono lo stress delle articolazioni.

Allenamento per la forza

Le persone con vene varicose dovrebbero evitare quantità eccessive di allenamento con i pesi molto intenso. Durante una tensione muscolare prolungata di natura non ritmica, i muscoli delle gambe e le pompe del ventilatore non facilitano il ritorno del sangue al cuore attraverso le vene. Per questo motivo, durante l'allenamento, il sangue si accumula nelle vene delle gambe, il che può solo contribuire all'ulteriore sviluppo delle vene varicose. Inoltre, un aumento della pressione intra-addominale durante lo sforzo impedisce anche la circolazione sanguigna.

Tra gli esercizi che influenzano negativamente la circolazione venosa, gli specialisti della clinica venosa in Georgia menzionano in particolare squat, affondi e torsioni.

Le persone con vene varicose devono allenarsi con un peso ridotto ed eseguire un numero relativamente elevato di ripetizioni negli approcci, senza raggiungere il fallimento. Inoltre, al fine di ripristinare la normale circolazione sanguigna dopo la fine dell'allenamento della forza, si consiglia di pedalare su una cyclette o allenarsi su un trainer ellittico. Si consiglia inoltre di indossare calze a compressione durante l'allenamento della forza e dopo il loro completamento.

Perché le vene sporgono più forte in estate

Come esperti del Centro venoso che prende il nome San Giovanni e l'ospedale. San Giuseppe Wayne, in estate, le vene sporgono maggiormente a causa del fatto che sotto l'influenza dell'alta temperatura si espandono e diventano più piene di sangue, aumentando di dimensioni.

Per ridurre il gonfiore delle vene in estate, è necessario seguire semplici consigli:

  • Lubrificare la pelle con uno spesso strato di crema idratante SPF.
  • Se sei all'aperto per molto tempo, cerca di nasconderti all'ombra.
  • Non prendere i bagni di sole per troppo tempo.
  • Nuota regolarmente. Quindi eseguirai procedure di raffreddamento per il tuo corpo, non permettendo alle vene di aumentare di dimensioni.
  • Prova a indossare ballerine / scarpe basse e sandali più delle scarpe col tacco alto.
  • Bevi più liquidi.
Lagranmasade Italia