Collant per vene varicose (3)

Nell'era moderna dell'alta innovazione tecnologica, i collant dalle vene varicose rimangono i mezzi fondamentali e necessari per il supporto terapeutico delle vene varicose, che hanno lo stato di una malattia incurabile.

L'effetto terapeutico relativo può essere la rimozione chirurgica delle vene interessate: flebectomia, radiofrequenza o coagulazione laser o scleroterapia delle vene.

Tuttavia, tali metodi di trattamento radicale non sono disponibili per tutti. Prima di tutto, a causa di un numero sufficiente di possibili complicanze associate al sovraccarico delle vene profonde, che devono trasportare quasi tutti i volumi di sangue da un arto.

E non tutte le persone sono in grado di sottoporsi a procedure così gravi a causa, per esempio, di malattie concorrenti del sistema cardiovascolare o del diabete.

Pertanto, le persone che sono controindicate in chirurgia non hanno altra scelta che usare collant a compressione come principale strumento ausiliario per la soppressione temporanea dei sintomi delle vene varicose.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le basi dell'effetto clinico dei collant a compressione e delle prove scientifiche

La maglieria a compressione è stata utilizzata per supportare le malattie venose dal 1848, quando William Brown brevettò la prima calza elastica, dimostrandone gli effetti benefici. Da allora, l'uso di tali accessori è stato dimostrato nella maggior parte dei casi per alleviare i sintomi di disagio, gonfiore, affaticamento e dolore agli arti inferiori: i principali segni clinici delle vene varicose. Ma vale la pena notare che le bende elastiche sono state utilizzate molto prima – dai legionari dell'Impero romano, che hanno fatto lunghi passaggi pedonali.

Il principale effetto clinico della calzetteria a compressione è le seguenti condizioni:

  • Ridurre il diametro delle vene varicose non consente l'accumulo di grandi quantità di sangue, rendendo ancora più difficile il passaggio verso l'alto;
  • Riduzione o esclusione del reflusso sanguigno venoso – lancio contro una corrente fisiologica;
  • In uno stato sano, i movimenti dei muscoli scheletrici degli arti contribuiscono all'avanzamento del sangue nelle vene. Con le vene varicose, espandi e allontanati dai muscoli. La pressatura delle vene ai muscoli con la compressione della biancheria intima aumenta il muscolo spingendo le caratteristiche del sangue;
  • Un effetto di compressione uniforme riduce il livello di filtrazione capillare e contribuisce a un migliore deflusso della linfa, riducendo così il livello di gonfiore.

La ricerca scientifica nel campo della terapia compressiva per le vene varicose nel 2009, valutando collant terapeutici per le vene varicose, spesso associati a trombosi o tromboflebite, ha permesso di pubblicare alcuni risultati di 252 studi:

  • Indossare biancheria intima a compressione migliora significativamente il decorso dei sintomi delle vene varicose e patologie correlate, ma non è in grado di escludere la causa principale della malattia: la distruzione dell'apparato valvolare delle vene;
  • L'uso di collant per le vene varicose non aiuta a fermare i processi patologici nelle vene interessate, né fornisce una remissione di questi processi.

In altre parole, i collant a compressione dalle vene varicose possono aumentare la qualità della vita del paziente, ma non curano la malattia e non ne rallentano il decorso – alleviano solo temporaneamente i sintomi della malattia. Inoltre, indossare biancheria intima a compressione ha un effetto positivo esattamente sul periodo di utilizzo: non vi è alcun effetto benefico prolungato prolungato, incluso lo sviluppo di complicanze sotto forma di tromboflebite e il possibile blocco delle arterie polmonari da parte di un trombo distaccato.

Nanovein  Cause, sintomi, trattamento delle vene varicose negli adolescenti

Per questo motivo, la terapia di mantenimento con biancheria compressiva deve essere combinata con l'uso di agenti farmacologici che aumentano la forza muscolare delle vene, riducono i coaguli di sangue e prevengono un elevato livello di coagulazione del sangue. La nomina di tale terapia viene effettuata solo da un flebologo o un chirurgo vascolare.

Le principali raccomandazioni per l'acquisto e l'uso di collant a compressione

Prima di acquistare, è necessario assicurarsi che indossare biancheria intima a compressione non sia controindicato individualmente. Per fare questo, vale la pena visitare un flebologo, che deve assolutamente escludere malattie di arterie, pelle e tessuto muscolare in cui è controindicato il collant per le vene varicose. Il prezzo di un tale prodotto dipende interamente dal tipo di materiali utilizzati, dalla classe di elasticità e, ovviamente, dal marchio del produttore. I leader nella produzione di intimo medico a compressione sono Therafirm e Sigvaris. Recensioni su ciascun produttore sono disponibili in fonti di terze parti.

Inoltre, alcune semplici raccomandazioni dovrebbero essere fatte:

  • Salvo diversamente specificato da un medico, gli indumenti compressivi non sono raccomandati durante il sonno notturno, poiché l'effetto di compressione sulla microvascolatura della pelle può causare disturbi nella sua alimentazione.
  • Nel caso di pianificazione dell'uso quotidiano dei collant, è meglio acquistare due coppie identiche: ciò consentirà di non interrompere il processo di trattamento durante il lavaggio e l'asciugatura della biancheria.
  • Per preservare l'elasticità dei collant il più a lungo possibile, si consiglia di lavarli in acqua calda con detergenti delicati, ad esempio, con una polvere antiallergica destinata al lavaggio dei vestiti dei bambini. L'asciugatura è preferibile a temperatura ambiente e in nessun caso alla luce diretta del sole.
  • La maggior parte dei tipi di indumenti a compressione mantiene l'effetto dell'elasticità terapeutica per 3-4 mesi prima di perdere la forza originale e altre caratteristiche.

Come scegliere collant a compressione

È anche meglio discutere le condizioni per la scelta di un modello e le caratteristiche prestazionali del lino con uno specialista. Tuttavia, se ciò non è possibile, si dovrebbe fare affidamento sulla localizzazione e sul grado delle vene interessate.

Esistono due principali categorie di collant disponibili sul mercato in base all'area dell'effetto terapeutico:

  • Il massimo effetto di compressione si estende a livello del ginocchio;
  • L'effetto di compressione è sulla superficie dell'intero arto, fino alla parte femorale.

La compressione alle ginocchia è generalmente raccomandata nella maggior parte dei casi, ma se il paziente ha sintomi varicosi più elevati, è necessario scegliere collant con un effetto più ampio.

Tipi di collant a compressione

Il livello standard di compressione – la forza di azione sui tessuti viventi, è una caratteristica altrettanto importante da cui dipende l'effetto terapeutico. Secondo questa caratteristica, i collant sono divisi in tre classi:

  • Classe I. La pressione è di circa 15-20 mmHg;
  • Classe II – 20-30 mmHg;
  • Classe III – 30-40 mmHg.

Inoltre, ci sono varietà separate di biancheria intima, ad esempio collant contro le vene varicose nelle donne in gravidanza. Non vi è alcuna differenza significativa nel meccanismo di supporto per tali modelli, ad eccezione della speciale forma della parte superiore, che consente di fissare la biancheria intima in un grande addome.

Di norma, nella flebologia pratica, il collant contro le vene varicose di prima classe è spesso raccomandato, poiché il grado di compressione che esercitano è abbastanza per alleviare efficacemente i sintomi dell'insufficienza venosa, prevenire il gonfiore e non danneggiare i capillari sottocutanei. Inoltre, sono ben tollerati dalla maggior parte delle persone.

Determina la dimensione dei collant a compressione

Per scegliere i collant a compressione, prima di tutto, determinare il grado di compressione – la classe 1 viene solitamente indossata solo per la prevenzione, la terza – in una fase avanzata con complicazioni. La maggior parte dei chirurghi raccomanda il grado 2 ai propri pazienti.

Successivamente, prendi le misure necessarie: la circonferenza della caviglia, della parte inferiore della gamba, delle cosce, della vita, della lunghezza della parte inferiore della gamba e delle gambe. Il volume della coscia e la lunghezza della gamba devono essere misurati tenendo conto di un punto 25 cm sopra il ginocchio (per le persone alte – 30 cm).

Nanovein  Come scegliere le calze elastiche per le vene varicose

In conformità con la tabella in figura, inserisci i tuoi parametri e ottieni l'indicatore di cui hai bisogno. Ad esempio, per collant 4 numeri OT = 95-120 cm, OB = 110-135 cm Gli stessi indicatori sono adatti anche per 5-6 numeri di prodotti. Tuttavia, scegliere la dimensione dei collant dalle vene varicose non funziona solo per loro: se la circonferenza della coscia e della parte inferiore della gamba sono uguali a 61-72 cm e 35-43 cm, sono necessarie 4 taglie. Se gli indicatori sono più o meno, anche la dimensione dei collant cambia in una direzione o nell'altra.

La tabella mostra altri due indicatori: il diametro della caviglia e il numero di scarpe. E se quest'ultimo non influisce in modo particolare sulla scelta (tranne in termini di convenienza), allora la circonferenza della caviglia dovrebbe essere presa in considerazione in primo luogo, così come la circonferenza della parte inferiore della gamba. In questi due punti la compressione è la più forte e se i parametri differiscono molto, allora non ci sarà alcun effetto terapeutico o si verificherà una compressione troppo forte, il che è anche negativo.

Pre-determinare la dimensione dei collant non è sempre possibile correttamente, quindi prima procurati un modello di budget. Tuttavia, quando acquisti la prossima volta, tieni presente che le dimensioni delle diverse società possono variare.

Come indossare collant a compressione

La calzetteria medica ha un effetto di supporto, ma anche pressante sui vasi e sui muscoli delle gambe, quindi non è consigliabile utilizzarla costantemente. Per ottenere il massimo effetto terapeutico, devi indossare correttamente i collant a compressione:

  • La durata dell'uso dipende dal grado di danno: a fini preventivi, saranno sufficienti 5-7 ore al giorno, nella fase avanzata della malattia – costantemente, con una pausa per un sonno notturno;
  • Se vengono prescritti collant per prevenire la progressione della fase iniziale delle vene varicose o dopo la coagulazione laser sulle vene delle gambe, il periodo di utilizzo può essere limitato a 3-4 mesi. Con le complicazioni che sono iniziate, su raccomandazione di un medico, indossare biancheria intima speciale può essere permanente;
  • La durata di conservazione dei collant a compressione può essere compresa tra 4 e 10 mesi (a seconda del produttore) – pertanto, se si necessita di un uso costante, è necessario acquistare un prodotto di qualità in modo che funzioni.

Indossare collant a compressione per le vene varicose non significa curare le vene malate, ma solo aiutarle a far fronte al carico. Tuttavia, anche i muscoli delle gambe sono interessati – senza un adeguato allenamento, diventano più deboli. Pertanto, è necessario utilizzare la maglieria medica esattamente come ha detto il medico.

Regole per l'uso di collant a compressione

Si consiglia di indossare collant varicosi al momento del gonfiore meno sviluppato. Il momento migliore per questo è il momento del risveglio dal sonno di una notte. Se devi prima fare la doccia, ti consigliamo di indossare immediatamente i collant.

I pazienti che soffrono di vene varicose usano da tempo attivamente i collant a compressione, conoscono un piccolo trucco. Per facilitare la vestizione della biancheria e stimolare la riduzione del gonfiore degli arti, è meglio organizzare il processo sdraiato sulla schiena con le gambe sollevate. La posizione verticale delle gambe assicura immediatamente il deflusso di sangue dalle sezioni dilatate delle vene, che in pochi minuti riduce il gonfiore, a condizione che il sistema cardiovascolare sia sano.

Naturalmente, tale consiglio può essere utile per le persone le cui caratteristiche anatomiche e fisiologiche consentono tali azioni.

Il processo di indossare collant a compressione non è molto diverso da quello dei bambini piccoli. All'inizio, le dita dei piedi del lino vengono tirate sulle dita dei piedi, quindi vengono alternativamente allungate fino alle ginocchia e successivamente si raddrizza uniformemente, se necessario.

Lagranmasade Italia