Coagulazione laser endovenosa (EVLK)

Le vene varicose sono una malattia in cui le vene delle gambe si espandono a causa del cattivo flusso sanguigno. Nelle prime fasi, la malattia si manifesta solo esternamente. Ma se non si inizia il trattamento in tempo, possono verificarsi gravi complicazioni.

La coagulazione laser endovenosa è la rimozione delle vene varicose senza incisioni. Questa procedura è raccomandata dai medici con una leggera espansione degli afflussi venosi. La guida della luce laser è diretta in una piccola puntura e l'influenza dell'energia favorisce il "bollore" del sangue. Questo effetto porta a un'ustione delle pareti e della loro connessione. Grazie a ciò, il lume si chiude e il flusso sanguigno nella vena interessata si interrompe. Dopo qualche tempo, la vena si contrae e diventa una cicatrice che è invisibile sul corpo. In futuro, e si risolve completamente. Di conseguenza, il paziente scompare la congestione venosa e scompaiono i sintomi delle vene varicose (gonfiore delle gambe, gravità).

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Vantaggi di EVLK

  1. Per la procedura, il paziente non è ricoverato in ospedale. L'operazione viene eseguita in regime ambulatoriale.
  2. La procedura viene eseguita senza incisioni cutanee. Viene fatta una puntura.
  3. Dopo il trattamento per le vene varicose con un laser, non è necessario osservare il riposo a letto e sottoporsi a un lungo periodo di recupero. Il paziente ritorna immediatamente a un normale ritmo di vita.
  4. La procedura è controllata da ultrasuoni, che garantisce sicurezza.
  5. Il trattamento laser è indolore, poiché viene eseguito utilizzando l'anestesia locale.
  6. Tale trattamento delle vene varicose garantisce l'obliterazione (chiusura) delle vene e l'eliminazione delle vene varicose con una probabilità del 98%.
  7. Dopo questa operazione, non rimangono cicatrici, ematomi sottocutanei o altri segni sul corpo.
  8. Esistono poche possibilità di complicanze rispetto ad altri trattamenti per le vene varicose.
Nanovein  Insufficienza ormonale nelle donne - segni, sintomi e trattamento

Controindicazioni per il trattamento laser delle vene varicose:

  • infiammazione della pelle sopra la vena dilatata;
  • il diametro della vena è superiore a 10 mm;
  • grave tortuosità del segmento venoso malato;
  • malattie infettive;
  • aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori;
  • obesità (complica il periodo postoperatorio).

La coagulazione laser endovenosa delle vene è anche impossibile per le persone con un alto numero di piastrine nel sangue. Le donne sono controindicate in questa procedura durante la gravidanza e l'allattamento.

Come determinare se questo metodo di trattamento delle vene varicose è adatto al paziente?

Per questo, il flebologo prescrive la scansione duplex ad ultrasuoni. Lo specialista esamina la lunghezza e il diametro della sezione allargata della vena, la sua relazione con altri tessuti.

Dopo l'esame, il medico redige una mappa individuale delle vene varicose. Sulla base della flebocard, viene presa una decisione su come trattare la malattia.

Conduzione di EVLK

Prima della procedura, è necessario eseguire i test (set standard), sottoporsi a un elettrocardiogramma, fluorografia e andare dal medico.

La prima fase della procedura è la marcatura di sezioni di vene che devono essere interessate da un laser. La proiezione della vena e dei suoi affluenti è contrassegnata da un pennarello sulla pelle. Il prossimo passo nella procedura è l'anestesia tumescente. Per questo, viene utilizzata una soluzione anestetica. Impregnano la pelle intorno all'area della vena esposta al laser. Questo viene fatto con alcune iniezioni. Tale anestesia svolge diverse funzioni. In primo luogo, anestetizza. In secondo luogo, riduce la vena di diametro, il che consente di influenzare in modo più efficace l'area interessata con un laser. In terzo luogo, l'anestetico protegge il tessuto circostante da danni.

Nanovein  Idrogeno solforato per le vene varicose

Successivamente, vengono eseguite manipolazioni laser. L'energia entra nella fibra, che viene rimossa dalla vena ad una certa velocità, a causa della quale si verifica la coagulazione della parete venosa. La lunghezza d'onda contribuisce a riscaldare solo l'area interessata, senza influenzare altri tessuti. Quindi ci sono meno lividi sul corpo e il periodo di recupero è più facile. Alla fine della procedura, i tributari estesi vengono rimossi attraverso micro-forature.

Il tempo di EVLK a Minsk dura 40-60 minuti. Dopo la manipolazione, viene applicata una benda sull'area trattata e le calze a compressione vengono messe in cima. Devono essere acquistati in anticipo.

Periodo postoperatorio

Dopo la procedura, il paziente non sarà disturbato da un forte dolore. Sentirà solo un certo disagio. Per sbarazzartene, puoi prendere antidolorifici antinfiammatori. Ma dopo due o tre giorni, le compresse possono essere abbandonate. Inoltre, dopo la procedura, il paziente può aumentare leggermente la temperatura. Alcuni pazienti iniziano a lavorare il giorno dopo l'ospedale, perché un tale intervento non influisce sulla loro capacità di lavorare.

Complicanze più gravi – tromboflebite o trombosi venosa – si verificano raramente dopo EVLK. I sintomi possono comparire il quarto giorno dopo la procedura e iniziare con dolore acuto alle gambe. La temperatura salirà a 38 gradi e oltre. Nella direzione delle vene, possono verificarsi arrossamenti e compattazione. Apparirà anche gonfiore delle gambe. In tali casi, è necessario consultare immediatamente un medico.

Dopo il trattamento laser delle vene varicose, è necessario seguire alcune raccomandazioni dei medici:

  • è necessario indossare calze a compressione;
  • ogni giorno a camminare per circa due ore;
  • evitare l'attività fisica e le procedure fisioterapiche (sauna, solarium);
  • non bere bevande alcoliche;
  • le donne dovrebbero indossare scarpe a tacco basso.

Queste regole devono essere seguite per due settimane. Quindi l'effetto della procedura sarà il migliore.

Il trattamento laser delle vene varicose è una procedura a pagamento. Il costo della coagulazione laser endovenosa delle vene è superiore al prezzo di un altro tipo di operazione.

Lagranmasade Italia