Coagulazione laser delle vene varicose Kiev

! IMPORTANTE Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

La nostra clinica utilizza un laser a W (acqua) e un nuovo modello di fibra con diffusione della radiazione radiale.
In anestesia locale, una puntura venosa viene eseguita utilizzando una cannula endovenosa. Una fibra laser viene inserita attraverso una cannula in una vena, che deve essere coagulata. La conduzione e l'installazione della fibra vengono eseguite sotto controllo ultrasonico. Dopo che la fibra è stata installata nel posto giusto, la cosiddetta anestesia tumescente. scopri di più >>

Il Medical Center for Modern Phlebology utilizza il trattamento laser delle vene varicose, la coagulazione laser endovenosa.

EVLK (EVLC) – Coagulazione laser endovenosa.
(laser endovasale o intravascolare, nella letteratura inglese – EndoVenousLaserTreatment, EVLT) è un metodo moderno di trattamento delle vene varicose.
Oggi, EVLK è un'alternativa a tutti gli effetti alla chirurgia tradizionale. A causa delle peculiarità della tecnologia laser e delle ampie possibilità di combinarla con altri metodi di trattamento delle vene varicose, questo metodo consente di ottenere un risultato rapido ed eccellente.

Vantaggi dell'utilizzo di EVLK:

  • Cure ambulatoriali che non richiedono ricovero in ospedale
  • La durata della procedura è di 40-60 minuti, dopo di che il paziente torna a casa (da solo)
  • Recupero rapido
  • La bassa invasività di EVLK consente il trattamento simultaneo delle vene varicose su entrambe le gambe.
  • Alto effetto cosmetico
  • L'assenza di segni sulla pelle da distanti vene varicose
  • Il trattamento viene effettuato in anestesia locale (anestesia tumescente)
  • Mancanza di dolore
  • Alto effetto curativo

Vale la pena ricordare che le operazioni laser non sono mostrate in tutti i casi. Pertanto, il flebologo, in base ai dati di un esame ed esame preoperatorio ad ultrasuoni, seleziona un trattamento individuale o una combinazione di vari metodi di trattamento delle vene varicose. Uno dei componenti essenziali del trattamento è indossare calze a compressione.

Puoi prenotare una consultazione con un flebologo per telefono. (044) 495 7 595, (044) 495 7 596

Prima della procedura è necessario sottoporsi ai seguenti esami:

1) esame del sangue generale con la formula;
2) analisi generale delle urine;
3) glicemia;
4) biochimica del sangue (proteine ​​totali, bilirubina, transaminasi, creatinina, urea);
5) coagulogramma (MNO, PTI, APTV, fibrinogeno);
6) gruppo sanguigno e fattore Rh;
7) RW;
8) HBS-Ag;
9) HCV (PCR qualitativa);
10) HIV;
11) ECG con una descrizione;
12) fluorografia;
13) consultazione di un ginecologo (donne);
14) consultazione di un urologo (uomini, dopo 40 anni);
15) consultazione del terapeuta.

Cosa è importante sapere: TUTTI gli esami sono necessari, la limitazione dei risultati dell'esame per fluorografia, gruppo sanguigno, consultazioni di un urologo e ginecologo – non più di 12 mesi, per tutti gli altri – non più di 1 mese. Se necessario, il medico può prescrivere ulteriori test per la consultazione.

È anche molto importante informare in anticipo il medico se si hanno patologie concomitanti:

  • ulcera peptica, patologia del tratto gastrointestinale
  • sistema cardiovascolare (insufficienza cardiaca, angina pectoris, malattia coronarica, disturbi del ritmo, precedente infarto o ictus)
  • сахарный диабет
  • insufficienza respiratoria, asma bronchiale
  • la presenza di colica, che è associata a colecistite, urolitiasi
  • sanguinamento associato ad adenoma prostatico
  • anemia
  • sanguinamento uterino
  • la presenza di reazioni allergiche, a quali particolari farmaci, come si sono manifestati? Ci sono state reazioni anafilattiche, l'edema di Quincke?
  • la presenza di malattie infettive (AIDS, sifilide, epatite B o C).

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Quando contattare

  • Vene varicose
  • Gonfiore e pesantezza alle gambe
  • Dolore alle gambe e alle vene
  • Dolore vascolare
  • Gonfiore visivo
  • Infiammazione delle vene dilatata
  • Vena tinta blu
  • Ostruzione venosa
  • Noduli e palline sulle vene
  • Rete varicosa di gambe

Prenditi cura della salute delle tue vene.
Prendi un appuntamento adesso.

Se hai problemi con le vene, dovresti consultare immediatamente un medico.
L'automedicazione può portare a gravi complicazioni. Foto prima e dopo il trattamento.

Attualmente, il costo della chirurgia (vene varicose) è piuttosto elevato e l'intervento stesso è caratterizzato da un elevato grado di trauma, quindi i nuovi e moderni metodi di trattamento della malattia stanno diventando sempre più popolari, tra i quali la coagulazione laser endovenosa o EVLK abbreviato occupa un posto speciale. Il metodo di rimozione laser delle vene varicose è caratterizzato dalla massima efficienza tra tutti i moderni metodi chirurgici.

L'essenza della metodologia EVLK

La coagulazione laser delle vene varicose si basa sull'azione ad alta temperatura del raggio laser sulla parete del vaso e sul sangue che riempie la vena. Ciò porta alla sclerosi della parete venosa e alla sigillatura del lume della nave. Dopo qualche tempo, la vena che è stata trattata con un laser si dissolve e al suo posto si forma il tessuto connettivo.

La metodologia per condurre EVLK comprende cinque passaggi eseguiti successivamente:

Passaggio 1. Puntura della vena safena, eseguita dopo aver contrassegnato i vasi interessati. La marcatura viene eseguita utilizzando vasi ad ultrasuoni.

Passaggio 2. Una guida d'onda laser viene inserita nel lume della vena, fissata nel punto in cui è necessaria la coagulazione.

Passaggio 3. Viene eseguita l'anestesia tumescente (l'anestetico sotto il controllo degli ultrasuoni viene somministrato lungo la vena operata). Poiché la manipolazione viene eseguita con anestesia locale, l'effetto dei farmaci sul corpo del paziente è ridotto al minimo. Inoltre, tale trattamento è la soluzione migliore per quei pazienti che hanno paura dell'anestesia spinale o generale.

Nanovein  Le vene esplodono sulle gambe e compaiono contusioni - trattamento

Passaggio 4. Viene eseguita la coagulazione laser endovenosa.

Passaggio 5. Dopo aver rimosso la fibra dalla nave, viene applicata una benda di compressione o viene applicato un indumento di compressione a compressione.

Trattamento laser per vene varicose

EVLK presenta numerosi vantaggi rispetto al trattamento delle vene varicose con chirurgia, il cui prezzo è piuttosto elevato, così come altre tecniche chirurgiche e minimamente invasive:

  • Il flebologo esegue il trattamento senza eseguire incisioni. Dopo l'introduzione di un anestetico locale, viene eseguita una puntura venosa con un catetere speciale, attraverso il quale viene inserita la fibra.
  • Il trattamento è praticamente indolore. Sensazioni spiacevoli sono presenti solo durante l'introduzione dell'anestesia locale. Il dolore con tale operazione è possibile, ma si verifica estremamente raramente.
  • Il trattamento laser per le vene varicose viene eseguito in regime ambulatoriale. Dopo aver completato la procedura, il paziente è sotto la supervisione dei medici per tre ore, dopo le quali può tornare a casa. La capacità lavorativa del paziente viene preservata, ma deve indossare biancheria intima compressiva per diverse settimane, assumere farmaci e fare passeggiate per 2-3 ore al giorno.
  • EVLK offre un eccellente risultato estetico.
  • La coagulazione laser è uno strumento eccellente per combattere gli asterischi vascolari.

Indicazioni per l'esecuzione della coagulazione laser endovasale

Un flebologo nomina un trattamento laser paziente di vene varicose nei seguenti casi:

  • Il diametro della vena interessata non è superiore a 1 cm Se il lume della nave è più grande, la coagulazione laser può essere inefficace.
  • Un numero limitato di navi affette da vene varicose. Uno degli obiettivi principali della coagulazione laser endovenosa è di ridurre al minimo il trauma al paziente. Se il paziente ha un gran numero di vene alterate, il trattamento laser delle vene varicose deve essere combinato con altri metodi
  • L'assenza di forti pieghe della vena: in alcuni casi, il tronco venoso si piega in modo tale che è impossibile condurre un catetere e una guida laser attraverso di essa.
  • La presenza di alterazioni trofiche nella parte inferiore della gamba (macchie, ulcere trofiche).
  • Neoplasie vascolari benigne (malformazioni, angiomatosi, emangiomi, ecc.).

Gli svantaggi del metodo di trattamento della coagulazione laser endovenosa delle vene

Con un grande diametro della vena safena, questa procedura non può essere eseguita. In questo caso, è indicato il trattamento chirurgico tradizionale. Un altro aspetto negativo di EVLK: il prezzo dell'intervento chirurgico per le vene varicose è superiore a quello dell'intervento chirurgico standard.

Le possibili complicanze della malattia sono ridotte al minimo.

Studi scientifici dimostrano che dopo la coagulazione laser endovasale ci sono meno complicazioni rispetto ad altri trattamenti chirurgici e minimamente invasivi. Inoltre, in alcuni casi, i pazienti appaiono lividi, la sensibilità della pelle è compromessa, possono anche svilupparsi tromboflebite e trombosi venosa profonda. Tuttavia, tali casi sono estremamente rari.

Trattamenti combinati per le vene varicose senza chirurgia.

Non è sempre possibile utilizzare il metodo di coagulazione endovasale (EVLK) da solo, quindi la procedura può essere integrata da altre manipolazioni, come la scleroterapia o la miniflebectomia. L'uso di metodi combinati può aumentare l'efficacia del trattamento e ridurre il rischio di recidiva.

Succede che è necessario eseguire la coagulazione laser endovenosa combinata con la flebectomia. Il costo dell'operazione di patologie vascolari come le vene varicose in questo caso, di regola, non cambia. La procedura viene eseguita in anestesia spinale. Il flebologo esegue una piccola incisione all'inguine (lunga fino a 1,5-3 cm). Attraverso questa incisione, la nave principale viene ligata. Quindi, viene introdotta una fibra laser nella sezione, con la quale viene eseguita la coagulazione laser. Se necessario, gli afflussi di grandi vene vengono rimossi attraverso piccole forature.

Il metodo combinato presenta numerosi vantaggi e svantaggi. I primi includono un basso tasso di recidiva, meno traumi rispetto alla chirurgia tradizionale ed eccellenti risultati estetici. Gli svantaggi del trattamento combinato comprendono la necessità di eseguire incisioni e sottoporsi ad anestesia spinale.

Se è necessario sottoporsi a un esame completo dei vasi sanguigni e al trattamento delle vene varicose con attrezzature professionali di alta qualità, è possibile contattare la nostra clinica di Kiev per assistenza. I nostri specialisti altamente qualificati saranno felici di aiutarvi nel trattamento delle vene varicose e di qualsiasi altra patologia vascolare.

Puoi anche porre una domanda direttamente sul sito.

La coagulazione laser endovasale o endovenosa delle vene superficiali sulle gambe è considerata una delle opzioni per il trattamento chirurgico delle vene dilatate nelle vene varicose. Il vantaggio di questa tecnica, rispetto alla tradizionale venectomia combinata, è considerato cosmetico e bassa invasività. La differenza è che durante una venectomia combinata, le vene interessate vengono rimosse con il bordo tagliente di una sonda speciale e con EVLK vengono coagulate con un laser inserito nelle vene. Pertanto, la vena rimane nello stesso posto, ma dopo un po 'diminuisce di dimensioni e successivamente viene sostituita dal tessuto cicatriziale. La durata della degenza in ospedale dopo la coagulazione laser è molto breve, a volte meno di un giorno.

Come viene eseguita la coagulazione laser

EVLK, come una venectomia combinata, viene eseguito con anestesia spinale.

Innanzitutto, un flebologo esegue una puntura di una vena nella regione della parte inferiore della gamba o sopra la caviglia, controllando il processo su apparecchiature ad ultrasuoni. Nel caso di una vena profonda, il medico può eseguire una piccola incisione nella pelle e perforarla mediante ispezione visiva. Quindi il medico esegue attraverso la sezione patologicamente modificata della vena della fibra laser. Cioè, attraverso un ago inserito in una vena, un catetere angiografico viene inserito sotto il controllo degli ultrasuoni, attraverso il quale una fibra laser penetra nella vena.

Il prossimo passo nell'operazione è l'infiltrazione dei tessuti con soluzione salina al fine di proteggere i tessuti vicini dagli effetti termici rilasciati durante la coagulazione. Inoltre, la pressione dell'acqua aiuterà a raddrizzare i vasi sanguigni per una corretta coagulazione. Lo stadio finale è la coagulazione della vena, che richiede fino a 6 minuti nel tempo, a seconda della lunghezza e del diametro del vaso sanguigno. Alla fine del lavoro, il flebologo impone medicazioni asettiche e avvolge la gamba con un bendaggio elastico.

I vantaggi della coagulazione laser a Kiev

I vantaggi di questa tecnica includono l'assenza della necessità di fare incisioni, che elimina la presenza di cicatrici e cicatrici dopo l'intervento chirurgico. La durata della procedura è inferiore a 2 ore, non è richiesta l'anestesia generale. Il tessuto circostante non è ferito, i linfonodi e le terminazioni nervose non sono interessati. Pertanto, non si osservano sintomi dolorosi, edema ed ematomi dopo l'intervento chirurgico.

Nanovein  Estasi della vena giugulare interna ed esterna

Spesso il paziente può tornare a casa un'ora dopo l'operazione e la disabilità viene ripristinata circa una settimana. Il giorno successivo, il flebologo esegue una medicazione e raccomanda al paziente di indossare una maglia compressiva di una determinata classe per un periodo specificato.

Puoi fissare un appuntamento con un flebologo esperto per telefono: +38 044 331-13-15

Articoli correlati:

  1. Trattamento laser delle vene a Kiev Il principio del trattamento del raggio laser si basa sulla tecnica del trattamento laser delle vene.
  2. Centro di chirurgia vascolare a Kiev Il Centro di chirurgia vascolare è un istituto medico il cui personale medico dirige.
  3. Le vene varicose – trattamento a Kiev Le vene varicose – malattie in cui le pareti dei vasi sanguigni perdono la loro.
  4. Trattamento delle vene delle gambe a Kiev Oltre il 50% degli ucraini mostra segni di vene varicose.
  5. Chirurgia di rimozione delle vene delle gambe a Kiev La rimozione delle vene delle gambe chirurgiche è il trattamento più efficace.

Coagulazione laser endovasale delle vene varicose Kiev

La coagulazione laser endovasale delle vene varicose Kiev, o coagulazione laser endovenosa, ha guadagnato una grande popolarità in Ucraina negli ultimi anni. Questo metodo è diventato parte integrante del trattamento delle malattie vascolari e alcuni flebologi utilizzano il metodo come principale nel trattamento delle vene varicose degli arti inferiori. La coagulazione laser endovasale viene eseguita utilizzando uno speciale laser terapeutico. Il metodo è stato applicato per la prima volta nei paesi europei.

Quindi cos'è la coagulazione laser endovasale?

Coagulazione laser endovasale delle vene varicose Kiev è un metodo a basso traumatico e fa parte dei metodi operativi per la rimozione delle vene varicose. La coagulazione laser endovasale è giustamente chiamata una tecnica ambulatoriale. Dopotutto, il processo stesso non richiede più di 40 minuti e la riabilitazione dopo l'intervento chirurgico dura solo poche ore. Dopodiché il paziente può tornare al normale ritmo di lavoro e non ridurre la normale attività. La coagulazione laser endovasale direttamente ha un complesso meccanismo tecnologico e di manipolazione e richiede un flebologo con elevate qualifiche professionali e formazione. La qualità della procedura dipende dalla qualità e dalla marca del dispositivo. Pertanto, è meglio affidare la propria salute alle cliniche moderne che tengono il passo con i progressi. Dal 1999, i medici della nostra clinica hanno condotto la loro pratica e stanno curando patologie varicose. Grazie all'elevata professionalità, all'eccellente base tecnica, all'alto livello di base scientifica, il trattamento viene effettuato nella modalità più comoda. Specialisti clinici, flebologi e chirurghi vascolari, notano che la coagulazione laser endovasale dopo uno speciale esame ecografico è considerata efficace.

Coagulazione laser endovasale – vantaggi:

1. La durata minima dell'intervento (la procedura dura non più di 40 minuti, la durata dipende dalle condizioni generali del paziente).
2. L'uso solo dell'anestesia locale (non è necessaria l'anestesia spinale durante o dopo la procedura).
3. Trauma minimo del tessuto (durante la procedura, vengono praticate piccole incisioni sulla pelle, ma i tessuti molli non sono interessati, il che evita il dolore durante o dopo l'intervento chirurgico).
4. Mancanza del periodo di riabilitazione (la rimozione della vena laser si riferisce a tecniche veloci senza interruzione dalla vita di tutti i giorni, non è necessario andare in ospedale).
5. Chirurgia ambulatoriale (il paziente è in clinica per una media di 4-6 ore).
6. Un buon risultato estetico (non ci sono cicatrici, cicatrici e pigmentazione evidenti sulla pelle dopo l'intervento chirurgico).
7. L'assenza di complicanze postoperatorie (se la procedura viene eseguita da un medico esperto in conformità con tutti i protocolli medici internazionali, non sorgono complicazioni).
8. Attività precoce del paziente (dopo la rimozione laser di una vena, il paziente può lasciare la clinica da solo).
9. Eccellente effetto terapeutico (un risultato positivo si verifica nel 98% dei casi e dipende dalla qualità delle procedure preventive eseguite dopo l'intervento chirurgico).

La coagulazione laser endovasale delle vene varicose Kiev viene eseguita rigorosamente in fasi e soddisfa gli standard della metodologia accettata. Allo stesso tempo, un dispositivo ad ultrasuoni viene utilizzato per controllare l'operazione.

La metodologia del:

Coagulazione laser endovasale Kiev

1. Introduzione di un catetere sottile in una vena varicosa. L'introduzione del catetere viene eseguita sotto la stretta supervisione di una macchina ad ultrasuoni. Uno speciale LED laser sottile viene inserito attraverso un catetere in una vena.
2. Posizione del LED laser nell'area di lavoro. Il LED laser si trova nel punto in cui la vena varicosa scorre nel femore / poplitea
3. Anestesia del sito dell'operazione. L'anestesia viene eseguita scheggiando un anestetico dell'intero corso della vena, riducendo così la sensibilità. Inoltre, viene creato un "cuscino" mediante scheggiatura, che protegge le vene circostanti da ustioni laser indesiderate.
4. Conduzione diretta della coagulazione laser endovasale. Prima di iniziare la coagulazione laser endovasale, il flebologo esegue un secondo monitoraggio della posizione dell'estremità del LED e accende il laser. Dopo aver acceso il laser, viene eseguita un'estrazione graduale del LED dalla vena varicosa.
5. Rimozione del LED e ulteriori azioni. Dopo la rimozione del LED, viene eseguita la scleroterapia di grandi vene varicose e piccole vene safeniche secondo le indicazioni. L'intera procedura viene eseguita sotto il controllo di un dispositivo ad ultrasuoni.
5. L'uso di biancheria intima a compressione speciale. Dopo la coagulazione laser endovasale, viene eseguita la medicazione di biancheria intima a compressione speciale. Usato dopo il lino chirurgico con la seconda classe di compressione. Dopo l'operazione, si raccomanda al paziente di camminare per diverse ore. Dopodiché, il paziente può tornare al normale ritmo della vita. Ai fini della prevenzione, è necessario indossare biancheria intima a compressione per diverse settimane e iniziare la terapia fisica.

Coagulazione laser endovasale delle vene varicose Kiev viene prescritta solo da un flebologo dopo un attento esame preliminare. Questo metodo è quasi sempre l'opzione più vantaggiosa nel trattamento delle malattie vascolari. Prenditi cura della tua salute e non ritardare il trattamento!

Anche se la malattia è lieve, vale la pena visitare una clinica specializzata. Fidati delle mani esperte di un flebologo. Solo lui conosce le caratteristiche del decorso delle malattie vascolari e aiuterà a mantenere la salute. Chiama ora (044) 599-00-03. Scopri di più!

Lagranmasade Italia