Coagulazione laser delle vene varicose degli arti inferiori

Circa il 60 percento degli adulti soffre di vene varicose nelle gambe. La coagulazione laser delle vene varicose è una procedura rapida, sicura ed efficace che è economica e causa pochissimi effetti collaterali. Ma nonostante le recensioni positive, non tutti i pazienti sono pronti a sottoporsi a una procedura così semplice. Quali domande hanno i pazienti?

La causa principale della malattia è un indebolimento delle valvole dei vasi venosi. Quando le valvole cessano di funzionare normalmente, il sangue inizia ad accumularsi nelle vene e non circola attraverso il corpo. Il secondo motivo sono i cambiamenti ormonali. Se sulle gambe compaiono vene gonfie, è necessario fissare un appuntamento con un flebologo o un chirurgo vascolare. Dopotutto, se si ignora la malattia, si può sviluppare flebite (infiammazione delle vene).

È particolarmente importante consultare uno specialista se si verifica uno di questi segni e sintomi:

  • febbre alta con dolore lancinante alle gambe;
  • tumori degli arti inferiori;
  • mancanza di respiro causata da un coagulo di sangue nei polmoni.
Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Come vengono diagnosticate le vene varicose?

Prima di tutto, il medico studierà la storia medica completa ed eseguirà un esame fisico. Le seguenti procedure diagnostiche possono essere prescritte per confermare la diagnosi.

Scansione ad ultrasuoni duplex

Questo tipo di ultrasuoni viene utilizzato attivamente dai flebologi per controllare il flusso sanguigno e la struttura venosa degli arti inferiori. Grazie alle onde sonore ad alta frequenza, il medico sarà in grado di valutare la velocità e la direzione del flusso sanguigno, nonché di determinare le vene che devono essere sottoposte alla coagulazione laser.

Flebografia a risonanza magnetica

Questa procedura diagnostica viene utilizzata quando il medico ha dubbi sulla presenza di tromboflebite. Durante la procedura, il colorante viene iniettato nelle vene, dopo di che viene attivato un grande magnete e sullo schermo del computer è possibile vedere una chiara mappa delle navi.

Indicazioni e controindicazioni

Se le vene varicose non causano sintomi spiacevoli, il medico può semplicemente suggerire di cambiare stile di vita. Ma se i sintomi sono così gravi da provocare forte dolore, coaguli di sangue, allora viene prescritta un'operazione. Nelle cliniche moderne viene utilizzato un metodo innovativo di trattamento laser dei vasi sanguigni danneggiati.

La procedura può essere eseguita per uomini, donne e bambini che hanno i seguenti problemi:

  • dolore, palpitante, sanguinamento dalle vene delle gambe;
  • crampi alle gambe notturne;
  • espansione coronarica delle vene;
  • lipodermatosclerosi;
  • flebite superficiale;
  • difetti estetici (vene del ragno, rotture capillari sottocutanee).
Nanovein  Coagulazione laser endovasale delle vene

Come prepararsi per la procedura?

In diverse cliniche, la coagulazione laser è approssimativamente la stessa. Il flebologo deve spiegare le caratteristiche della procedura e rispondere a qualsiasi domanda del paziente. Dopo una conversazione preliminare, il medico potrebbe chiederti di firmare un documento speciale, che indica tutti i pericoli associati alla coagulazione laser. Pertanto, il paziente dà il permesso per la procedura.

Una settimana prima della procedura, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci per fluidificare il sangue (aspirina e ibuprofene sono severamente vietati). È anche necessario segnalare se esiste un'allergia a farmaci, lattice, anestetici. Il chirurgo vascolare deve anche conoscere le vitamine, le erbe e gli integratori alimentari che il paziente ha assunto la scorsa settimana.

Immediatamente prima della procedura (almeno 8 ore prima dell'orario stabilito), è necessario rifiutare qualsiasi cibo e bevanda. Poiché non solo un anestetico locale, ma anche un lieve sedativo può essere usato durante la coagulazione, vale la pena assicurarsi che qualcuno accompagni il paziente a casa.

Come è il trattamento?

Una sessione dura dai 15 ai 30 minuti. Una speciale maschera per gli occhi viene applicata al paziente per proteggere la cornea e la retina dall'esposizione laser. L'area delle gambe con vene varicose sarà sterilizzata e trattata con un anestetico locale.

Quindi, il flebologo utilizza un apparato speciale per dirigere la radiazione laser alle estremità inferiori. Per fare questo, viene praticata una piccola incisione sulla pelle. La luce laser è ben assorbita dal sangue, con conseguente obliterazione e viene avviato un processo di guarigione vascolare accelerato.

La coagulazione laser delle vene è una procedura praticamente indolore. Il paziente sentirà solo intorpidimento e una leggera iniezione. In effetti, la parte più dolorosa della procedura è l'inserimento di un catetere. La cancellazione della vena stessa non porta alcun disagio.

Quante procedure devi seguire?

Non esiste un numero stabilito di procedure per eliminare le vene delle gambe, poiché ogni paziente ha caratteristiche individuali. Un flebologo deve valutare la quantità e il grado di espansione delle vene, nonché la capacità del corpo di autoripararsi. Solo dopo una consultazione faccia a faccia è possibile determinare il numero ottimale di procedure necessarie per ottenere i migliori risultati. Le procedure, di regola, vengono eseguite con un intervallo di 3-4 settimane. La coagulazione laser aiuta a curare l'espansione delle vene già esistente, ma non può impedire l'emergere di nuovi focolai di vene varicose.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della coagulazione laser?

Descrivendo i pro e i contro della coagulazione laser, non puoi fermarti agli spiacevoli effetti collaterali. Sebbene la maggior parte dei pazienti riferisca che gli effetti spiacevoli sono completamente assenti, un leggero arrossamento e un gonfiore locale della pelle sono considerati normali dopo la rimozione laser delle vene varicose. Questi effetti di solito durano meno di 24 ore. In rari casi, possono verificarsi vesciche. Al fine di ridurre al minimo il rischio di complicanze, è necessario limitare il tempo trascorso al sole prima e dopo la procedura. Se si ignora questa regola, possono comparire iperpigmentazione o ipopigmentazione (i punti sono più chiari o più scuri del tono della pelle laser non trattata).

  • nessuna complicazione grave;
  • non lascia cicatrici;
  • non richiede l'anestesia generale;
  • quasi indolore.
Nanovein  Chirurgia per rimuovere le vene varicose

Svantaggi del trattamento laser per le vene varicose:

  • rischio di infezione (avvelenamento del sangue si verifica in un paziente su 1000);
  • il verificarsi di lividi o sanguinamento minore nel sito di puntura;
  • sensibilità delle aree trattate al laser.

In alcuni casi, il laser può danneggiare le terminazioni nervose. Non preoccuparti, perché la sensibilità tornerà in un periodo di tempo molto breve.

Con la terapia laser endovenosa, possono verificarsi gravi danni termici alla parete venosa. La causa potrebbe essere un'apparecchiatura configurata in modo errato o un'insufficiente qualificazione di un chirurgo vascolare. La potenza del laser dovrebbe garantire la coagulazione della vena, ma allo stesso tempo non essere così elevata da danneggiare la struttura dei tessuti sani circostanti.

Come avviene il recupero dopo la procedura?

La coagulazione endovenosa consente di riprendere immediatamente la normale vita quotidiana. Dopo la procedura, dovrai indossare speciali calze a compressione per ridurre i lividi e ridurre al minimo la probabilità di coaguli di sangue. Ma dai vestiti attillati, specialmente quelli che si adattano perfettamente alla vita, alle cosce e alle gambe, è meglio rifiutare. La compressione delle vene può portare alla ricorrenza delle vene varicose.

Sono vietati i viaggi aerei e lunghi viaggi in auto. Altrimenti, il paziente dovrebbe rimanere attivo e non passare troppo tempo a letto. Lo stile di vita passivo aumenta la probabilità di complicanze.

Recensioni sulla coagulazione laser delle vene varicose

Il metodo di trattamento laser delle vene varicose è descritto in modo sufficientemente dettagliato in riviste mediche, libri di consultazione ed enciclopedie affidabili. Risultati positivi sono stati osservati nel 96% dei pazienti. Così, ad esempio, nella rivista scientifica "Medical Research" il vice capo medico dell'Ospedale Clinico Regionale di Samara prende il nome MI Kalinina osserva: “La coagulazione laser è un metodo di trattamento sicuro e meno traumatico, il che significa che può sostituire le operazioni tradizionali. I pazienti con vene varicose degli arti inferiori non necessitano più di un intervento chirurgico! ”

Nella monografia dei medici russi (Sokolov, Lyadov, Stoykov) sul tema della coagulazione laser delle vene varicose, si possono leggere i risultati di molti studi clinici del metodo nelle migliori cliniche del mondo.

"Se valutiamo collettivamente l'effetto della coagulazione laser, in quasi il 98% dei casi si osserva un effetto positivo".

Se guardi le recensioni di pazienti reali sul trattamento laser delle vene varicose, puoi capire che la procedura è effettivamente efficace.

“Nonostante il fatto che la procedura mi sia sembrata dolorosa, e anche durante il periodo di recupero sono stato tormentato dal dolore, l'effetto ha superato tutte le aspettative. Niente vene gonfie e cicatrici! ”

“Per molto tempo ho sofferto di vene varicose sulle gambe, ma non sono riuscito a decidere un'operazione. Ho pensato che fosse molto doloroso e costoso. Di conseguenza, in appena un'ora mi sono sbarazzato di un problema che non mi ha permesso di indossare gonne per diversi anni! ”

Pertanto, le recensioni di medici e pazienti indicano all'unanimità che la procedura di coagulazione laser è estremamente efficace per il trattamento delle vene varicose.

Lagranmasade Italia