Coagulazione laser delle vene varicose Chelyabinsk

! IMPORTANTE Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

La prima clinica venosa

Un nuovo trattamento per le vene varicose: l'ablazione con radiofrequenza! (rimozione delle vene varicose senza incisioni chirurgiche). Il metodo è stato applicato con successo negli Stati Uniti e in Europa; ora è utilizzato anche negli Urali meridionali.

La prima clinica venosa si trova nella clinica dell'Accademia medica all'indirizzo: Chelyabinsk, clinica, ul. Cherkasskaya, 2. Tel.: 271-84-71.

Inoltre, gli specialisti della clinica conducono consultazioni e diagnostica ecografica presso il centro medico estetico al seguente indirizzo: ul. Kirova, 17a (fermata "Circus"). Tel .: (351) 270-93-96.

Qui riceverai consigli da un chirurgo vascolare e sarai in grado di sottoporsi a un esame del sistema venoso: un'ecografia (ultrasuoni) delle vene profonde e superficiali degli arti inferiori, che aiuterà a diagnosticare le vene varicose, l'insufficienza delle valvole delle vene o la presenza di coaguli di sangue.

La clinica offre tutti i tipi di trattamento conservativo e chirurgico delle vene varicose e linfostasi. Il capo della clinica, MD, il professor Alekhin Dmitry Ivanovich, è uno dei principali specialisti nel trattamento delle vene varicose.

Le principali attività del centro:

Per lo sviluppo di tecniche laser Alekhine D.I. (Capo del Dipartimento di Chirurgia Vascolare, MD) è stato insignito del premio nazionale "Calling". Questo metodo è protetto dai brevetti della Federazione Russa e i risultati del trattamento sono stati ripetutamente mostrati nei programmi televisivi sia a livello locale che nel programma sanitario di E. Malysheva.

L'obliterazione laser di vene safene e perforanti, vene varicose reticolari e vene ragno – combina radicalismo e basso trauma, eliminando le tecniche paralizzanti.

Vantaggi del metodo: mancanza di incisione, elevato effetto cosmetico, possibilità di utilizzo ambulatoriale.

La coagulazione delle vene mediante radiazione laser ad alta intensità è praticamente priva di controindicazioni e ne consente l'uso in pazienti con ulcere trofiche estese e non cicatrizzanti.

Dopo il corso del trattamento di base, gli specialisti della Clinica dell'Accademia medica forniscono assistenza di follow-up gratuita.

Obliterazione laser di un nodo varicoso Ultrasuoni: controlla la posizione della guida d'onda nel lume del nodo varicoso, la diffusione del processo di vaporizzazione.
Annullamento laser del tronco BPV. Controllo ad ultrasuoni: la posizione della fibra nel lume della vena e la diffusione del processo di vaporizzazione attraverso il lume del BPV.

Puoi iscriverti per un consulto / appuntamento con un chirurgo vascolare o scoprire ulteriori informazioni di nostro interesse scrivendoci a Scrivi un'email.

G. Chelyabinsk, st. Cherkasskaya, 2 (Clinica dell'Accademia medica)
Tel.: (351) 721-85-73, 271-84-71 (Giorni per ricevere un chirurgo vascolare: martedì, giovedì, venerdì).

G. Chelyabinsk, st. Kirova, 17a (Centro medico estetico)
Tel.: (351) 270-93-96 (giorni per ricevere un chirurgo vascolare: mercoledì dalle 16:30 alle 19:00; sabato dalle 10:00 alle 15:00).

La prevalenza delle vene varicose negli Stati Uniti e in Europa occidentale è del 25%, vale a dire. ogni quarta persona soffre di questa patologia. Il rischio aumenta ancora di più se lavori in ufficio, ti muovi un po 'o hai un peso in eccesso. In questo caso, dovresti fare una regola per visitare regolarmente un medico al centro della chirurgia vascolare. La sua specialità si chiama flebologia. A Chelyabinsk, tali dottori sono ammessi alla Sezione aurea.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sintomi di malattie flebologiche

Se noti almeno uno dei seguenti sintomi, non ritardare la visita dal flebologo:

Dolore sordo o doloroso alle gambe;

Gravità e fatica;

Gonfiore delle gambe, soprattutto verso la fine della giornata lavorativa;

Sensazione di prurito e bruciore;

· L'aspetto della pigmentazione su piedi e gambe;

· Guarigione prolungata della ferita alle estremità inferiori;

Un aumento del modello venoso;

· Espansione delle vene e del dolore quando le si sente (spesso indica un'infiammazione della parete venosa).

Diagnostica in flebologia

Per stabilire una diagnosi e uno stadio accurati delle vene varicose, che determinano le tattiche di trattamento più appropriate, i flebologi del Centro di chirurgia vascolare di Chelyabinsk conducono ulteriori esami:

· Flebografia: contrasto radiologico delle vene.

Trattamento flebologico nella sezione aurea

La sezione aurea della Clinica di Flebologia e Chirurgia Laser conduce un moderno trattamento delle vene varicose, che consente:

· Eliminare i meccanismi che contribuiscono alla progressione della malattia;

· Ottieni un buon risultato estetico (elimina le vene varicose che cambiano l'estetica delle gambe);

· Migliorare la qualità della vita (i pazienti dopo il trattamento notano che le gambe cessano di fare male, si gonfiano e si stancano).

I nostri medici eseguono:

1. operazioni tradizionali – crossectomia, venectomia. Ci sono cicatrici appena visibili sulla pelle.

2. minimamente invasivo. La maggior parte di essi non comporta il ricovero in ospedale, pertanto vengono eseguiti in regime ambulatoriale:

· Scleroterapia: introduzione nella vena di una sostanza che provoca l'incollaggio della parete vascolare;

· Coagulazione laser: l'energia laser incolla le vene dall'interno;

· Microflebectomia sotto controllo ecografico.

I nostri medici sceglieranno il modo migliore per trattare le vene varicose, tenendo conto della salute generale e dell'incuria del processo patologico.

La chirurgia vascolare a Chelyabinsk a livello moderno è disponibile nel nostro centro. Il rapporto aureo è la scelta dei pazienti perché abbiamo:

· Tecniche di trattamento avanzate;

La consultazione di un medico della più alta categoria nella clinica di flebologia a Chelyabinsk avrà un costo di 1000 rubli.

Vedi l'elenco completo dei servizi nel blocco "Prezzi".

Un nuovo metodo non chirurgico per il trattamento delle vene varicose degli arti inferiori è disponibile presso il Centro federale per la chirurgia vascolare a Chelyabinsk.

Tra i suoi principali vantaggi vi è la chirurgia senza incisioni e suture, solo da una micro-puntura, l'uso della radiofrequenza e dell'energia laser, la disabilità minima (meno di 1 giorno) e il massimo effetto cosmetico. Inoltre, l'intera procedura è controllata dagli ultrasuoni.

Nanovein  Le vene varicose maschili sono pericolose e come affrontarle

Le manifestazioni delle vene varicose e dell'insufficienza venosa comprendono: sensazione di affaticamento, disagio, pesantezza alle gambe, bruciore e formicolio, crampi ai muscoli del polpaccio; disegnando e bruciando dolori alle estremità inferiori. Più tardi, possono comparire gonfiore nell'articolazione della caviglia, nella parte inferiore della gamba e nelle cosce, che si intensifica la sera, dopo uno sforzo statico prolungato o una lunga camminata. Le vene varicose o le "stelle" vascolari sono visibili esternamente.

Al Federal Center for Vascular Surgery vengono eseguiti tutti i moderni tipi di diagnosi e trattamento delle vene varicose degli arti inferiori e della linfostasi:

– Accoglienza consultiva di flebologi altamente qualificati;

– esame ecografico del sistema venoso degli arti inferiori;

– selezione di regimi di trattamento conservativo per le vene varicose;

– metodi minimamente invasivi e standard di trattamento chirurgico delle vene varicose;

– scleroterapia – rimozione delle vene varicose reticolari e delle "stelle" vascolari.

METODI MODERNI PER LA RIMOZIONE DELLE VENE SENZA TAGLI
(condotto utilizzando radiofrequenza ed energia laser)

Obliterazione laser di vene safene e perforanti

Le vene varicose alterate vengono “saldate” nelle profondità dei tessuti sotto l'influenza della radiazione laser ad alta intensità senza accesso chirurgico solo dall'iniezione con un ago sotto il controllo degli ultrasuoni.

Ablazione con radiofrequenza delle vene varicose da microvolk

Attraverso un'iniezione con un ago attraverso uno speciale sistema di erogazione, una guida d'onda a radiofrequenza viene inserita nel lume della vena varicosa, sotto l'influenza della radiazione di radiofrequenza, la vena “si salda” e si chiude se necessario. L'operazione viene eseguita senza interruzioni sotto costante guida ecografica.

Si noti che l'ablazione con radiofrequenza non viene utilizzata in tutti i pazienti, ci sono limitazioni associate alla posizione anatomica della vena, al diametro dei nodi varicosi, alla presenza di alterazioni trofiche sulla pelle, quindi, prima di eseguire questa operazione, un flebologo con esperienza in radiofrequenza e dispositivi ad ultrasuoni deve essere esaminato.

Grazie a una ragionevole combinazione di tutte queste operazioni disponibili nell'arsenale di chirurghi vascolari presso la clinica del Federal Center, il trattamento delle vene varicose è diventato ancora più efficace, sicuro, rapido e confortevole per i pazienti.

La registrazione per la consultazione e l'esame ai medici della clinica viene effettuata per telefono: 8 (351) 271-84-71. Maggiori informazioni sul sito Web: www.cardiovas.info.

Ci sono controindicazioni. È richiesta la consultazione di uno specialista.

Trattamento laser delle vene varicoseLe vene varicose – una comune malattia chirurgica

La flebologia (il campo della medicina responsabile della salute delle nostre vene) classifica in modo inequivocabile le vene varicose come patologie chirurgiche.

Lo sviluppo delle vene varicose si basa sulla debolezza ereditaria della parete del tessuto connettivo dei vasi venosi e delle loro valvole. Numerosi fattori contribuiscono alla realizzazione dello scenario triste per lo sviluppo delle vene varicose, come ad esempio:

  • stile di vita sedentario (le contrazioni dei muscoli del polpaccio aiutano a "distillare" il sangue fino al cuore);
  • rischi professionali (il lavoro forzato a lungo è in piedi (barista, venditore) o seduto (impiegato));
  • in sovrappeso;
  • gravidanza e parto (questo è uno dei motivi per cui le donne soffrono di vene varicose il doppio delle volte rispetto agli uomini);
  • cattive abitudini (fumo, scarpe a tacco alto scomode, l'abitudine di sedersi a gambe incrociate, ecc.).

Il trattamento conservativo delle vene varicose offerte oggi è in grado di sospendere il processo, tuttavia, non può restringere le vene già dilatate e ripristinare deformità della valvola di vasta portata. Pertanto, la chirurgia è l'unico metodo efficace per combattere le manifestazioni delle vene varicose.

Chirurgia della vena laser – nuovo minimamente invasivo metodo trattare le vene varicose

tutto chirurgia delle vene delle gambe può essere diviso in due gruppi. Il primo gruppo prevede la rimozione meccanica di vasi patologicamente alterati. Interventi chirurgici di questo tipo vengono di solito eseguiti nelle fasi avanzate delle vene varicose e hanno un pronunciato effetto traumatico sul corpo, pertanto richiedono che il paziente sia ricoverato in ospedale e prevedere un periodo di recupero relativamente lungo.

Il secondo gruppo è rappresentato da metodi minimamente invasivi (meno traumatici) di trattamento delle vene varicose degli arti inferiori, come:

  • scleroterapia ;
  • rimozione della vena della gamba laser;
  • cancellazione della radiofrequenza.

Il principio di funzionamento di questi metodi si basa sul "legame" delle pareti delle vene varicose sotto l'influenza di fattori chimici (scleroterapia) o fisici (laser coagulazione, RFA).

Tali operazioni possono essere eseguite ambulatorialmente, prevedere un numero minimo di restrizioni dopo la procedura e consentire al paziente di tornare a una vita attiva piena nel più breve tempo possibile.

che cosa coagulazione laser endovasale delle vene

La coagulazione laser endovasale (obliterazione laser endovasale, EVLO) comporta l'introduzione di una sorgente di irradiazione laser nella vena varicosa. Le radiazioni laser provocano "ebollizione" del sangue venoso, con conseguente cauterizzazione termica della superficie interna della parete di un vaso affetto da vene varicose.

Di conseguenza, la vena viene liberata dal sangue e le sue pareti bruciate collassano ("restano uniti"). In futuro, il lume della vena cresce, in modo che al posto del vaso varicoso si formi un cordone del tessuto connettivo che non può essere rilevato visivamente.

Pertanto, la coagulazione laser endovasale "rimuove" completamente i vasi venosi esteticamente sgradevoli senza lasciare traccia (la sorgente laser viene iniettata attraverso una piccola puntura, che successivamente guarisce senza lasciare cicatrici).

L'indicazione principale per un intervento chirurgico per rimuovere le vene è dimostrata da un appuntamento di persona con un medico (esame consultivo con test speciali, ultrasuoni delle vene) insufficienza della valvola dei vasi venosi in combinazione con vene varicose.

Inoltre, le indicazioni per la coagulazione laser possono includere:

  • eventuali manifestazioni cliniche di insufficienza venosa (dolore e / o pesantezza alle gambe che compaiono la sera, crampi, gonfiore, ecc.);
  • complicanze dell'insufficienza venosa (ulcera trofica, tromboflebite, ecc.);
  • pronunciato difetto estetico.

Quando si sceglie un metodo di chirurgia, il flebologo tiene conto della prevalenza del processo, quindi se si desidera rimuovere le vene in modo minimamente invasivo, è meglio non aspettarsi lo sviluppo di un quadro dettagliato della malattia.

Vantaggi e svantaggi trattamento laser per vene varicose

Il trattamento laser delle vene varicose è l'ultimo metodo di rimozione delle vene minimamente invasive, che presenta i seguenti vantaggi:

  • alta efficienza;
  • precisione garantita (controllo ultrasonico);
  • secondo le indicazioni durante la procedura, è possibile eseguire la rimozione di condotti dilatati;
  • rischio minimo di complicanze;
  • indolore (l'unica sensazione spiacevole è un'iniezione anestetica locale);
  • gravità minima del dolore e altri effetti collaterali spiacevoli dopo la rimozione delle vene;
  • periodo di recupero più breve.
Nanovein  Collant per donne in gravidanza da vene varicose

Gli svantaggi del trattamento laser delle vene varicose comprendono il costo più elevato della procedura (rispetto alla scleroterapia), nonché l'uso limitato del metodo da parte di vene di piccole dimensioni (fino a 10 mm di diametro).

Nei casi in cui è necessario l'intervento su vasi venosi più grandi, viene utilizzato un metodo più costoso – cancellazione della radiofrequenza (TFYL).

Ci sono delle controindicazioni a operazioni coagulazione laser delle vene?

La controindicazione all'operazione mediante flebologia laser è un'insufficienza arteriosa pronunciata degli arti inferiori (claudicatio intermittente, endarterite obliterante, angiopatia diabetica), poiché la rimozione delle vene in questi casi può aggravare la situazione.

Inoltre, l'operazione non viene eseguita se il laboratorio ha una maggiore tendenza alla trombosi, nonché in presenza di gravi malattie che non consentono al paziente di muoversi autonomamente (artrosi grave, conseguenze di un ictus cerebrale, ecc.).

Con cautela, le operazioni vengono eseguite per gravi gradi di obesità, poiché depositi significativi di grasso possono rendere difficile la compressione delle vene rimosse e possono "sporgere".

I flebologi consigliano alle donne in gravidanza di attendere 3-5 mesi dopo la nascita, poiché in tali casi l'espansione delle vene può essere associata ad un aumento dello stress.

La preparazione per la rimozione laser delle vene include la consultazione di persona con un flebologo specializzato e l'esame ecografico dei vasi venosi.

Inoltre, saranno necessari tutti i test standard e i test effettuati con qualsiasi intervento chirurgico (esami delle urine e del sangue, indicatori della coagulazione del sangue e dei sistemi anticoagulanti, test per pericolose infezioni ematiche, ecc.).

La coagulazione laser delle vene non richiede restrizioni speciali da parte del paziente prima della procedura. Tuttavia, è necessario informare in anticipo il medico dell'elenco di tutti i medicinali che sta assumendo, poiché alcuni di essi (contraccettivi, aspirina) possono avere effetti negativi.

Se hai avuto una reazione allergica a qualsiasi farmaco, informa anche il tuo flebologo.

La coagulazione laser viene eseguita in anestesia locale: la vena da rimuovere viene perforata con un anestetico: questa è l'unica sensazione dolorosa che avvertirai durante l'operazione.

Attraverso una piccola puntura, una fibra viene inserita nella vena, che viene eseguita sotto la guida degli ultrasuoni nel punto in cui la vena safena interessata dal varicosio scorre nelle vene profonde dell'arto inferiore (la cosiddetta anastomosi safeno-femorale).

L'effettiva azione laser si verifica durante la graduale trazione (rimozione) della fibra nella direzione dall'anastomosi al sito di puntura. Poiché la vena è circondata da un anestetico, il paziente non presenta alcun inconveniente durante questa procedura.

Lineamenti Comportamento dopo coagulazione laser delle vene

Dopo il trattamento laser delle vene varicose, si raccomanda al paziente di indossare una calza della seconda classe di compressione. Per evitare complicazioni trombotiche, è indicato camminare a un ritmo moderato (circa un'ora).

Il giorno della procedura, è consigliabile evitare uno sforzo fisico significativo. Il giorno successivo, il flebologo rimuoverà le bende e potrai tornare al solito ritmo della vita: andare al lavoro, correre, saltare, ecc. Le prime due settimane dovrai indossare calze a compressione della seconda classe di compressione ed evitare procedure termiche (bagno, sauna, spiaggia, ecc.).

Dalla terza settimana vengono rimosse tutte le restrizioni.

Potrebbe essere spiacevole all'indomani dopo rimozione laser delle vene varicose?

Le conseguenze più gravi dopo la coagulazione laser delle vene sono complicanze trombotiche. Pertanto, il giorno dell'intervento, così come il giorno dopo la procedura, i medici prescrivono farmaci speciali che fluidificano il sangue (anticoagulante).

Inoltre, per la prevenzione delle complicanze trombotiche, sarà necessario seguire tutte le istruzioni del medico, vale a dire, camminare circa un'ora dopo l'operazione. Come dimostrato da molti anni di esperienza clinica, nei casi in cui vengono seguite tutte le regole di sicurezza, non si sviluppano complicanze.

Il trattamento laser delle vene varicose viene di solito confrontato con l'estrazione del dente, poiché la sindrome del dolore postoperatorio ha approssimativamente la stessa intensità. Questo tipo di dolore è facilmente alleviato dagli antidolorifici convenzionali.

Le spiacevoli conseguenze dell'operazione dovrebbero includere anche lividi che si sono verificati nel sito di puntura, tuttavia, non si verificano in tutti i pazienti e passano indipendentemente dopo 2-4 settimane.

C'è vita dopo? operazioni o garanzie per il corso delle vene varicose senza ricadute

Con la rimozione laser delle vene, le ricadute sono estremamente rare. Tuttavia, va tenuto presente che la causa delle vene varicose è una debolezza ereditaria delle pareti venose e / o imperfezione dell'apparato valvolare.

Pertanto, i pazienti devono prendere precauzioni in modo che le vene varicose non si verifichino in altre parti della rete venosa. Attività fisica dosata raccomandata (camminare), abbandono di cattive abitudini (fumo, abitudine di seduta, gambe incrociate, ecc.), Rispetto della salute professionale, ecc.

Inoltre, con un aumento del carico sulle vene degli arti inferiori (gravidanza, lavoro associato a una lunga permanenza in posizione eretta), i medici raccomandano di indossare biancheria intima a compressione. Secondo le indicazioni, sono prescritti corsi ventonici profilattici.

È possibile posticipare "per domani" trattamento delle vene laser?

Il pericolo delle vene varicose è l'alto rischio di complicanze come ulcere trofiche e tromboflebite. I coaguli di sangue formati nelle vene possono staccarsi e con il flusso del sangue portano al cuore. Di conseguenza, sono possibili conseguenze catastrofiche come arresto cardiaco, infarto polmonare, ecc.

Lo sviluppo di tali complicanze può essere prevenuto in modo affidabile solo dall'uso della biancheria intima a compressione (unguenti e venotonica sono assolutamente impotenti in questo senso).

Tuttavia, le calze a compressione dovrebbero essere indossate ogni giorno, anche nella calura estiva (nella stagione calda, il rischio di sviluppare trombosi è particolarmente elevato). Nel frattempo, la rimozione laser delle vene comporta solo un uso a breve termine della biancheria intima a compressione (2 settimane).

Inoltre, va tenuto presente che le vene varicose si riferiscono a malattie costantemente progressive. Pertanto, rimandando l'operazione, si rischia di perdere l'opportunità di utilizzare un metodo di trattamento relativamente poco costoso e meno traumatico come la coagulazione laser.

Lagranmasade Italia