Chirurgia varicosa delle gambe

Il trattamento tardivo a un flebologo con vene varicose sviluppate è la ragione principale per cui è troppo tardi per agire su un disturbo con unguento o gel. Il medico deve prescrivere un trattamento più efficace, tra cui il più efficace è l'operazione sulle vene varicose sulle gambe. Non dovremmo dimenticare che anche la rimozione chirurgica di una nave affetta da un disturbo non garantisce una cura completa: la malattia può diffondersi ai tessuti sani.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Medico flebologo – perché contattarlo

Chi devo contattare in caso di sospetto di vene varicose? Non dovresti aspettare la diffusione della malattia, già i primi sintomi dovrebbero essere il motivo principale per chiedere aiuto ai medici. Confermare o confutare la diagnosi può solo un flebologo, che dovrebbe essere affrontato per primo. Solo lui può, se necessario, fare riferimento a un altro specialista.

Di quali sintomi hai bisogno per visitare immediatamente un flebologo? Non ce ne sono così pochi:

  1. vene di ragno luminose che compaiono alle estremità inferiori;
  2. pesantezza alle gambe, che di solito è accompagnata da un forte gonfiore;
  3. convulsioni che disturbano più spesso di notte;
  4. cambia nel tono della pelle, diventa più scuro e innaturale.

Se non ti precipiti in ospedale, la malattia inizierà a svilupparsi rapidamente, le vene del ragno inizieranno ad aumentare di dimensioni e sporgono sopra la pelle. L'unica opzione di trattamento in tali casi è un'operazione per le vene varicose nelle gambe, che il flebologo prescriverà dopo un esame approfondito.

Quali tipi di chirurgia delle gambe può prescrivere un flebologo

Il trattamento chirurgico può essere prescritto in base al grado di danno vascolare. Solo un flebologo può determinare quale metodo per sbarazzarsi esattamente del disturbo, ma per questo dovrai passare una serie di studi.

Tipi di chirurgia delle gambe:

  1. Miniflebektomiya. Viene effettuato con lesioni vascolari minori. Durante l'operazione, il medico fa delle forature, attraverso di esse le vene vengono rimosse. Dopo la procedura, rimangono piccoli difetti alle estremità inferiori, che sono quasi impercettibili.
  2. Flebectomia. Il più comune, ma anche il più traumatico per l'operazione cutanea, che lascia cicatrici. Il chirurgo esegue lunghe incisioni, attraverso le quali rimuove i vasi colpiti dalla malattia. La riabilitazione è breve: il giorno successivo il paziente può tornare a casa.
  3. Lo stripping è breve. Non vengono effettuati tagli: il chirurgo esegue diverse forature attraverso le quali viene rimossa solo la parte interessata della nave.
  4. Scleroterapia. Una sostanza speciale viene introdotta nei vasi interessati, incolla il tessuto distrutto. Non esiste alcun periodo postoperatorio: il paziente può tornare a casa immediatamente dopo la procedura.
  5. Coagulazione endovenosa. L'esposizione laser delle vene colpite è il trattamento più sicuro e veloce. Efficienza e indolore sono i principali vantaggi del trattamento.
Nanovein  Calze da vene varicose sulle gambe come scegliere ad un prezzo accessibile

La chirurgia per le vene varicose nelle gambe è l'opzione di trattamento più estrema, sebbene nella maggior parte dei casi sia anche la più efficace.

Chirurgia laser delle vene varicose

Nuovi metodi in medicina consentono di sbarazzarsi dei vasi colpiti degli arti inferiori quasi indolore e con lesioni lievi. La chirurgia laser delle vene varicose è un'ottima alternativa al trattamento chirurgico.

In quali casi è prescritta la coagulazione endovenosa? Le ragioni dell'operazione non sono così piccole e tutte non sono suscettibili al trattamento locale o in compresse:

  1. espansione varicosa, in cui sono stati interessati i vasi grandi e vitali;
  2. gravità e gonfiore degli arti inferiori, che non sono suscettibili di un altro metodo di trattamento;
  3. cambiamenti trofici sono stati trovati sulla pelle;
  4. gli arti inferiori sono coperti da ulcere che non sono influenzate da farmaci topici.

Come va l'operazione? Il chirurgo di fronte alla nave interessata esegue un'incisione e inserisce una sonda speciale con una punta laser. Il laser incolla le aree interessate della nave, dopo di che viene eseguita la successiva incisione e il restauro delle vene continua.

Trattamento laser: quali sono i vantaggi del metodo rispetto ad altre operazioni

Nonostante un numero considerevole di tipi di operazioni per le vene varicose, è stata l'esposizione laser a guadagnare popolarità tra i pazienti. Un ruolo considerevole è assegnato al basso costo della procedura, ma più spesso le vittime della malattia sono attratte dall'assenza di dolore durante l'intervento chirurgico e l'efficacia.

Il trattamento laser ha molti vantaggi che attirano anche i pazienti:

  1. subito dopo l'operazione, puoi tornare a casa e occuparti delle faccende quotidiane;
  2. la procedura viene eseguita in anestesia locale;
  3. non ci sono conseguenze sulla pelle;
  4. la procedura viene eseguita in poche ore;
  5. non è necessario il recupero dall'intervento chirurgico;
  6. non vi è alcun rischio di ematomi o sanguinamento;
  7. la procedura non ha praticamente controindicazioni.
Nanovein  Neumyvakin su vene varicose e metodi del suo trattamento

Prima dell'operazione, dovrai sottoporsi a studi speciali che aiuteranno a determinare esattamente che non esiste altra opzione di trattamento. Durante un esame aggiuntivo, verrà anche rivelato se ci sono controindicazioni e se l'operazione laser porterà a complicazioni o effetti collaterali.

Conseguenze che possono verificarsi dopo l'intervento chirurgico

Anche se l'operazione, nonostante il metodo selezionato, ha avuto esito positivo, non vi è alcuna garanzia che non si verifichino conseguenze spiacevoli e impreviste. Molto spesso, specialmente se è stato applicato un intervento chirurgico, rimangono cicatrici che possono rimanere per tutta la vita. Per evitare questo, puoi scoprire in anticipo dal medico quali droghe o rimedi popolari contribuiscono alla guarigione e prevengono la comparsa di cicatrici.

Un'altra delle conseguenze che possono verificarsi dopo l'intervento chirurgico è una ricaduta della malattia. Anche se la procedura ha avuto esito positivo, i medici non possono garantire che i tessuti sani non siano interessati dalla malattia. Naturalmente, ciò non accadrà immediatamente, ma è meglio monitorare attentamente le condizioni delle navi e consultare immediatamente un medico ai primi segni di danno.

Puoi scoprire come evitare spiacevoli conseguenze dal medico immediatamente dopo l'operazione. Un flebologo è obbligato non solo a descrivere in dettaglio quali misure serviranno come prevenzione, ma anche a raccomandare farmaci o rimedi popolari che possono essere utilizzati a casa per prevenire le ricadute.

Riabilitazione: cosa deve essere fatto per prevenire complicazioni dopo l'intervento chirurgico

Solo dopo diversi tipi di interventi chirurgici, la riabilitazione può essere necessaria e questo periodo ha le sue caratteristiche. I requisiti e le regole che il paziente deve rispettare sono determinati da uno specialista separatamente, individualmente.

Molto spesso, durante il periodo di riabilitazione, viene prescritta biancheria intima medica, che aiuta a rafforzare le pareti dei vasi su cui è stato eseguito l'intervento chirurgico. La classe e il tipo di calzetteria a compressione sono prescritti solo da un medico, non puoi farlo tu stesso in ogni caso – un errore nella scelta rischia di ri-sviluppare il disturbo. La durata di indossare biancheria intima medica è anche determinata da un flebologo: un paziente è sufficiente per diverse settimane, mentre altri con complicazioni dovranno indossare una maglia per un periodo più lungo.

Un altro stadio di recupero è l'uso di farmaci speciali che ripristinano il flusso sanguigno nei vasi sottoposti a chirurgia. I farmaci sono prescritti solo da un flebologo e molti dei farmaci hanno molte controindicazioni che devono essere attentamente studiate prima del ricovero.

La chirurgia per le vene varicose nelle gambe è quasi l'unico modo per sbarazzarsi di una malattia progressiva. Non è necessario aver paura di andare dal medico se la malattia si sviluppa rapidamente e inesorabilmente, colpendo i tessuti sani – se non si interrompe immediatamente la malattia, anche l'operazione potrebbe essere impotente.

Lagranmasade Italia