Chirurgia per le vene varicose nelle gambe (2)

La varicosi degli arti inferiori è una patologia complessa ea lungo termine, che porta alla comparsa di gravità e dolore agli arti. Non sempre i metodi medici di trattamento portano il risultato atteso, quindi devi ricorrere all'intervento chirurgico. L'operazione per le vene varicose sulle gambe viene eseguita secondo le indicazioni. Le misure radicali sono particolarmente importanti in presenza di ulcere trofiche, che possono provocare conseguenze estremamente gravi, inclusa l'infezione.

La varicosi degli arti inferiori è una patologia complessa ea lungo termine, che porta alla comparsa di gravità e dolore agli arti.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Indicazioni per la chirurgia

La rimozione delle vene varicose sulle gambe viene eseguita solo in presenza di una forma avanzata della malattia. indicazioni:

  • espansione del lume vascolare al di sopra del normale;
  • coaguli di sangue;
  • trattamento inconcludente della malattia con medicine e rimedi popolari;
  • disturbi circolatori;
  • dolore alle gambe e costante sensazione di stanchezza.

L'operazione viene eseguita anche per motivi estetici, quando a una donna non piace l'aspetto delle sue gambe.

Il trattamento chirurgico con vasodilatazione viene effettuato in vari modi.

La scelta del metodo dipende dalle condizioni del corpo, dallo stadio della patologia e da altre malattie concomitanti che possono diventare controindicazioni.

Ad esempio, un metodo di trattamento selezionato in modo errato può provocare pericolose complicazioni nel diabete mellito, nelle infezioni acute e nelle condizioni di immunodeficienza.

scleroterapia

La scleroterapia è l'introduzione di un ago nel lume della nave attraverso il quale un farmaco è in grado di incollare le pareti venose. Questa manipolazione viene eseguita utilizzando l'anestesia locale. Dopo la procedura, i vasi vengono sclerosati e il flusso di sangue attraverso di essi si interrompe.

Immediatamente dopo l'operazione, viene mostrato l'uso di bende di serraggio che aiutano a mantenere il risultato.

flebectomia

La flebectomia è un'operazione volta a rimuovere i vasi patologicamente alterati. A tale scopo vengono utilizzati diversi metodi:

  • Tirando attraverso una piccola puntura usando un gancio.
  • Rimozione di un frammento dell'area interessata mediante incisioni in miniatura.
  • Il metodo combinato Implica una combinazione di questi metodi e un laser.
Nanovein  Aiuta a curare le vene delle gambe

La flebectomia è un'operazione volta a rimuovere i vasi patologicamente alterati.

Prima dell'inizio dell'intervento, il medico esegue un'ecografia delle vene. L'esame ecografico aiuta a differenziare l'area interessata e le aree sane.

Puoi leggere di più sulla chirurgia della flebectomia in questo articolo.

Coagulazione laser

La coagulazione laser (trattamento laser per le vene varicose) è il metodo più efficace. La procedura è sicura e minimamente invasiva. Attraverso una piccola puntura, un sottile cablaggio viene inserito nella nave malata, che emette onde laser della frequenza richiesta. In questo caso, il riscaldamento si verifica nell'area di influenza.

Di conseguenza, le pareti delle vene sono fuse, il che elimina definitivamente il problema. L'uso di tecniche laser dà il minor numero di ricadute.

L'operazione viene eseguita anche in casi gravi ed è in vista della rimozione chirurgica nella qualità e quantità di risultati favorevoli.

Sklerozirovanie

La sclerosi consente di riempire il vaso con una sostanza terapeutica che impedisce il flusso di sangue e riduce il diametro dell'area patologica. In questo caso, vengono utilizzati 2 farmaci: sclerosante e schiuma. La prima sostanza medicinale attacca le pareti delle vene e la seconda riempie semplicemente la zona espansa, portando al suo blocco.

Entrambi i tipi di farmaci vengono somministrati attraverso una piccola puntura. La posizione esatta dell'area problematica può essere rilevata mediante la scansione duplex.

La sclerosi consente di riempire il vaso con una sostanza terapeutica che impedisce il flusso di sangue e riduce il diametro dell'area patologica.

Spogliarello

Lo stripping viene effettuato utilizzando una sonda in miniatura, che viene inserita attraverso una piccola incisione e incolla la sezione patologica della nave, quindi viene tirata in superficie e rimossa. Un altro tipo di operazione è il cryostripping. Durante l'intervento, l'azoto liquido viene iniettato nella vena, il che porta alla distruzione dell'area interessata e la rende non funzionale.

Il processo dura da 40 minuti. Viene eseguito sia in anestesia generale, sia in anestesia locale.

Formazione

La preparazione per l'operazione include il rispetto delle regole obbligatorie, che includono:

  • Esame del sangue per determinare le condizioni generali del corpo. La procedura viene eseguita a stomaco vuoto pochi giorni prima dell'intervento.
  • Esame radiografico del torace. È necessario escludere la tubercolosi.
  • Un esame del sangue per la presenza di infezione da HIV, che può portare a complicazioni irreversibili dopo la manipolazione.
  • Rifiuto di mangiare 6 ore prima dell'intervento chirurgico. Questa regola dovrebbe essere osservata solo se l'operazione verrà eseguita in anestesia generale.
  • Clistere detergente Viene anche usato quando è impossibile rimuovere una vena usando l'anestesia locale.

Prima dell'operazione, è necessario informare il medico della presenza di una reazione allergica a qualsiasi sostanza farmacologica.

Come fare un intervento chirurgico

A seconda della natura dell'intervento, viene utilizzata la propria tecnica di funzionamento. Quando la scleroterapia prevede i seguenti passaggi:

  • Il paziente prende la posizione necessaria, a seconda della posizione della nave interessata.
  • Il medico esegue l'anestesia locale iniettando Novocaina.
  • Un ago lungo viene utilizzato per forare. Una siringa viene inserita alla profondità richiesta. Quindi c'è un'iniezione del farmaco. Subito dopo, le pareti venose iniziano a rimanere attaccate. E solo nel luogo in cui si trova la zona patologica.
  • Lo specialista applica una medicazione stretta e rimanda il paziente a casa.
Nanovein  Come trattare le vene varicose a casa (10)

Quando la scleroterapia usa un ago lungo, viene praticata una puntura e viene iniettato un farmaco che incolla le pareti dei vasi.

La flebectomia comporta un'operazione più invasiva. Se il volume del tessuto patologicamente alterato è elevato, viene utilizzata una tecnica che prevede 2-3 incisioni. Se c'è un piccolo frammento, usa un gancio piccolo. L'operazione può essere eseguita in anestesia generale e locale.

Prima di tutto, viene eseguito un trattamento antisettico dell'arto. Successivamente, l'area interessata della vena viene rimossa e rimossa, se necessario, cuciture. La coagulazione laser viene eseguita anche in anestesia generale o locale. Dopo l'anestesia, l'arto viene trattato con un antisettico (spesso clorexidina) e attraverso una puntura in miniatura, il cablaggio sottile che il laser alimenta viene lentamente avanzato. Raggiungendo il centro problematico, la fibra scioglie le pareti della nave sotto l'influenza del calore. Di conseguenza, la nave si ostruisce e diminuisce di diametro.

La sclerosi è simile alla scleroterapia. Ma nel primo caso, vengono utilizzate diverse sostanze a seconda della natura del problema. Un farmaco per il blocco delle vene viene anche somministrato con un ago e anestesia locale. Il medico esercita il controllo sulla manipolazione osservando il processo sullo schermo del monitor. L'operazione non richiede più di 30-40 minuti.

Lo stripping comporta una piccola incisione o puntura. Tutto dipende dalla scala della lesione.

Lo stripping comporta una piccola incisione o puntura. Tutto dipende dalla scala della lesione. La sonda avanza nella zona patologica, la salda, quindi il medico solleva lo strumento e tira l'area interessata della nave sulla superficie della pelle. La sezione modificata viene eliminata. Se necessario, vengono applicati punti.

La rimozione della vena varicosa viene eseguita solo da un chirurgo esperto sotto il controllo del processo su una macchina ad ultrasuoni.

Periodo postoperatorio

La riabilitazione dura 6 mesi. Al momento è vietato sollevare oggetti di peso superiore a 8 kg.

Nel primo mese è necessario indossare calze a compressione per regolare il funzionamento del sistema venoso e prevenire complicazioni.

Durante il recupero vengono indicati la terapia fisica, il nuoto, la camminata attiva, ecc. È necessario monitorare il peso corporeo.

Sono possibili complicanze postoperatorie: recidiva, ematomi, tromboembolia, alterazioni cicatriziali della pelle con piccoli nodi. La conseguenza più comune è il dolore che può essere presente entro 1-2 mesi.

La gravità scompare dopo l'intervento chirurgico per le vene varicose nelle gambe

Immediatamente dopo l'intervento chirurgico, è impossibile sentire i cambiamenti. Il fatto è che la gravità può essere presente a causa dell'edema dell'arto operato. Questo sintomo scompare dopo 2 settimane. Dopo un mese, la gravità scompare completamente insieme al dolore.

Lagranmasade Italia