Che tipo di medico fa il trattamento vascolare

! IMPORTANTE Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Doctor For Vessels And Veins: quello che viene chiamato

Quale medico è un trattamento vascolare

L'impatto negativo della scarsa ecologia, situazioni stressanti, malnutrizione e tutti i tipi di cattive abitudini porta alla rottura del sistema vascolare. I problemi di salute associati al peggioramento delle condizioni vascolari richiedono un intervento immediato da parte di un professionista qualificato. Un medico di bordo esperto conduce un esame approfondito del corpo nel volume richiesto e stabilisce una diagnosi accurata.

Prima di contattare uno specialista che è coinvolto nel trattamento di alcune patologie vascolari, è consigliabile consultare un terapista che fornisce assistenza medica completa per varie anomalie nel corpo del paziente. Una visita dal terapista aiuta a orientarsi nella scelta di uno specialista in grado di fornire assistenza medica a pieno titolo in conformità con le deviazioni rilevate.

Se si verifica una violazione della circolazione sanguigna nei vasi del collo, si osserva una violazione del funzionamento del cuore e del cervello del paziente. L'assunzione insufficiente di nutrienti e ossigeno nelle cellule del corpo è dannosa per l'attività del cervello e di altri organi interni.

I sintomi dei disturbi patologici dei vasi del collo sono:

  • Vertigini frequenti;
  • Costante dolore al cervello;
  • Sincope periodicamente ricorrente;
  • Insonnia notturna;
  • Instabilità delle gambe a causa della compromissione del coordinamento dei movimenti;
  • Grave sonnolenza di giorno;
  • Aumento della fatica con carichi relativamente leggeri;
  • Perdita di sensibilità;
  • Letargia costante e debolezza;
  • Disturbi dell'apparato visivo;
  • Affaticamento cronico
  • La comparsa di punti tremolanti davanti agli occhi;
  • Acufene e perdita dell'udito parziale.

I disturbi patologici nelle arterie cervicali spesso portano alla comparsa di forti mal di testa e ipertensione, che si manifesta in un persistente aumento della pressione sanguigna. Se si rilevano in modo indipendente sintomi sospetti, è necessario contattare un istituto medico per un consiglio da uno specialista esperto. Un esame approfondito da parte del medico nella maggior parte dei casi aiuta a stabilire la gravità del problema e scoprire quali passi pratici devono essere presi in futuro.

Durante l'esame, è necessario comunicare al medico i dettagli più piccoli delle deviazioni rilevate, poiché le informazioni complete fornite dal paziente aiutano a determinare un metodo efficace per diagnosticare la malattia. L'uso di attrezzature specializzate per la diagnosi della malattia aiuta a scegliere un'efficace strategia di trattamento.

diagnostica

La complessa struttura del sistema circolatorio porta alla necessità di un esame dettagliato dello stato degli organi interni per la determinazione più accurata della patologia esistente. La maggior parte dei segni di varie malattie sono molto simili tra loro, quindi, per determinare un'anomalia specifica, è necessaria una visita medica, eseguita secondo il metodo approvato utilizzando attrezzature specializzate.

La collaborazione di un operatore sanitario specializzato con specialisti collegati che utilizzano metodi diagnostici a ultrasuoni garantisce la massima efficienza nello stabilire possibili deviazioni e nel determinare le cause esatte delle malattie. Durante un esame ecografico degli arti, il medico vascolare controlla visivamente le condizioni delle vene e dei vasi sanguigni e intervista anche il paziente in dettaglio sulle possibili malattie ereditarie e sul suo stile di vita. Per un esame efficace del corpo del paziente, viene utilizzato un metodo altamente informativo e sicuro: la dopplerografia dei vasi cervicali.

L'applicazione del metodo prevede:

  • Determinazione della velocità del flusso sanguigno nei vasi sanguigni;
  • Determinazione della forza delle pareti dei vasi sanguigni;
  • Chiarimento delle caratteristiche delle navi periferiche.

La diagnostica ecografica e la dopplerografia dei vasi cervicali forniscono un esame completo delle arterie brachiocefaliche ed extracraniche. La diagnosi simultanea dei vasi del collo e del cervello fornisce un quadro olistico dello stato di salute del paziente. Un esame del sangue aiuta a compilare un quadro completo delle condizioni fisiche del corpo e rilevare potenziali patologie associate a un cambiamento nella coagulazione.

Specialisti in varie navi

Patologi specializzati sono impegnati nel trattamento di patologie altamente specializzate, fornendo servizi medici di altissima qualità ai pazienti sulla base di una conoscenza approfondita dei processi fisiologici. È importante per i pazienti che si rivolgono alle cliniche per un aiuto qualificato conoscere il nome di un medico che tratta i cambiamenti patologici nei vasi sanguigni.

  • Il neurologo è un medico vascolare specializzato nel trattamento dei vasi cerebrali. Il compito principale di un neurologo è ripristinare la normale circolazione sanguigna ed eliminare il più rapidamente possibile le conseguenze di una malattia rilevata. Disturbi della pressione, nausea, mancanza di respiro, vertigini e compromissione del funzionamento del sistema nervoso portano alla necessità di un neurologo. Per il trattamento efficace di patologie complesse che richiedono un intervento chirurgico, saranno richiesti i servizi di un chirurgo vascolare qualificato specializzato nel trattamento delle navi ferite. Un chirurgo vascolare aiuta a ripristinare il normale flusso sanguigno eliminando gli effetti dell'occlusione vascolare.
  • Un angiologo, che rappresenta una specializzazione relativamente recente nella pratica medica, è specializzato nel trattamento delle malattie dei sistemi vascolare e linfatico del corpo. Un medico vascolare altamente specializzato, studiando le caratteristiche fisiologiche e anatomiche dei cambiamenti nel flusso sanguigno, effettua la diagnosi e il successivo trattamento delle malattie. Si consiglia di integrare una visita da un medico attraverso vene e vasi con una visita a un cardiologo che esamina il lavoro del cuore. Parallelamente al trattamento vascolare, il medico può indirizzare il paziente ad un appuntamento con un cardiologo che controlla il cuore.

Профилактика

Un medico nave esperto prescrive misure per aiutare a prevenire lo sviluppo della malattia. Altrettanto importante è una dieta adeguata, che elimina il rischio di intasamento dei vasi sanguigni, garantendo un normale metabolismo nel corpo. La perdita di peso, l'interruzione del fumo e l'uso di alimenti sani rispettosi dell'ambiente contribuiscono a ridurre l'impatto negativo dell'età o dei fattori ereditari sullo stato dei vasi sanguigni. Si consiglia di limitare il consumo di sale e uova, burro, margarina e tutti i tipi di dolciumi.

Un medico vascolare qualificato aiuta a determinare la dieta ottimale e i cambiamenti necessari nello stile di vita del paziente. Controllo rigoroso della pressione arteriosa in caso di ipertensione arteriosa, controllo del colesterolo nel sangue e controllo del glucosio nel diabete aiutano a ridurre al minimo i rischi. La prescrizione di fluidificanti del sangue aiuta a evitare la formazione di coaguli pericolosi. Per controllare efficacemente la pressione sanguigna, un medico vascolare può prescrivere statine, antagonisti del calcio e bloccanti degli enzimi che convertono l'angiotensina.

Il rispetto di semplici regole aiuta a prevenire la comparsa e lo sviluppo di pericolose malattie vascolari. Smettere di fumare e alcol influisce positivamente sulle condizioni generali del corpo, aumenta il tono e la capacità di resistere a varie malattie. L'esercizio fisico regolare all'aria aperta con carichi normalizzati assicura la normale circolazione sanguigna nei vasi, eliminando il rischio di processi stagnanti che accompagnano le persone che conducono uno stile di vita sedentario. Il rispetto dei requisiti preventivi aiuta a mantenere una buona salute e un'alta qualità della vita.

Quali medici sono specialisti nel sistema cardiovascolare umano?

Il sistema cardiovascolare umano è un meccanismo complesso formato da molti componenti.

I problemi che si presentano nel sistema cardiovascolare umano sono gestiti da tali dottori, "specialisti stretti" come neurologo, flebologo, cardiologo, angiologo o chirurgo vascolare.

Nanovein  Le fasi delle vene varicose durante lo sviluppo della malattia

Che fai

Un angiologo o un angiosurgeon è uno specialista il cui focus è la diagnosi e il trattamento delle malattie arteriose e delle malattie del sistema linfatico umano. In altre parole, questo specialista è chiamato un medico per le vene e le arterie o un chirurgo vascolare.

È necessario consultare un chirurgo vascolare con tali sintomi di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare come intorpidimento in qualsiasi parte del corpo, formicolio alle estremità, con arti permanentemente congelati e anche con infiammazione dei linfonodi.

Un chirurgo vascolare diagnostica e tratta con successo condizioni come tumori di varia localizzazione, disfunzioni di qualsiasi organo a causa della ridotta circolazione venosa e / o arteriosa. Inoltre, il chirurgo vascolare è impegnato in aree come la microchirurgia e la reimpiantologia.

Un appello a un chirurgo vascolare comporta uno studio obbligatorio della composizione biochimica del sangue, un esame del sangue generale, uno studio delle caratteristiche del flusso sanguigno, indicatori di densità del sangue, ecc. Inoltre, un chirurgo vascolare può ordinare una raccolta di test come OAM, sangue per coagulazione, studi coagulografici, studi sierologici, emostasi.

Un cardiologo è uno specialista il cui focus è la diagnosi e il trattamento delle malattie cardiache. Come angina pectoris, aritmia, infarto del miocardio, malattie cardiache, ipertensione.

Si consiglia di contattare questo specialista se compaiono sintomi di una malattia cardiovascolare come mancanza di respiro, dolore al cuore o sudorazione eccessiva.

Un flebologo è uno specialista il cui focus è la diagnosi e il trattamento delle malattie venose. Uno dei principali problemi con cui viene contattato un flebologo è la malattia delle gambe varicose.

I suoi sintomi principali, che richiedono una visita immediata da un flebologo, sono gonfiore delle vene delle gambe, gonfiore delle gambe, indolenzimento delle gambe e comparsa di schemi vascolari sulle gambe. Tutto ciò, in assenza di un adeguato trattamento, può portare a conseguenze più gravi, come la trombosi alle gambe, con conseguente blocco delle vene delle gambe e la loro infiammazione.

Vale anche la pena notare che la formazione di coaguli di sangue nelle parti inferiori delle gambe può portare al blocco delle vene non solo sulle gambe, ma anche sugli arti e sugli organi superiori, e questo porta a conseguenze più gravi.

Chi guarisce i vasi della testa?

Neurologo – un medico specializzato nella diagnosi e nel trattamento delle malattie dei vasi cerebrali, del sistema nervoso.

Quando un paziente lamenta mal di testa, rumore nella testa e nelle orecchie, stati di perdita di coscienza, vertigini frequenti, ecc., Deve immediatamente essere inviato a un neurologo che si occuperà della diagnosi del cervello e del ripristino della circolazione cerebrale.

Recentemente ho letto un articolo che parla della crema naturale "Bee Spas Chestnut" per il trattamento delle vene varicose e la pulizia dei vasi sanguigni dai coaguli di sangue. Usando questa crema, puoi SEMPRE curare la VARICOSI, eliminare il dolore, migliorare la circolazione sanguigna, aumentare il tono delle vene, ripristinare rapidamente le pareti vascolari, pulire e ripristinare le vene varicose a casa.

Non ero abituato a fidarmi di alcuna informazione, ma ho deciso di controllare e ordinare un pacchetto. Ho notato i cambiamenti entro una settimana: il dolore è scomparso, le gambe hanno smesso di "ronzio" e gonfiore e dopo 2 settimane i coni venosi hanno iniziato a diminuire. Provalo e tu, e se qualcuno è interessato, allora il link all'articolo qui sotto.

Con un esame dettagliato delle attività di un neurologo, si possono distinguere i seguenti stati del sistema nervoso centrale e periferico, che diagnostica e cura con successo:

  • nevralgie;
  • neoplasie nel midollo spinale o nel cervello di origine tumorale;
  • attacchi di epilessia;
  • ictus;
  • neurite;
  • encefalopatia;
  • vari disturbi circolatori del cervello.

Sintomi che richiedono cure mediche immediate

Molti dei sintomi elencati di seguito sono inerenti a una persona nella vita quotidiana e possono verificarsi sullo sfondo di stress, stanchezza sul lavoro, stress, ecc., Ma se questi sintomi persistono anche dopo il riposo, hanno un aspetto sistematico e una manifestazione vivida, vale la pena visitare immediatamente un neurologo :

  1. Dolore alla testa, simile all'emicrania, con gravità e frequenza pronunciate.
  2. Dolore alla schiena.
  3. Sensazione di rumore nella testa e nelle orecchie.
  4. Formicolio e intorpidimento degli arti.
  5. Coordinamento dei movimenti.
  6. Funzioni di memoria compromesse.
  7. Compromissione completa o parziale della coscienza, perdita di coscienza, vertigini.

Malattie curate da un neurologo specializzato

La competenza di un neurologo comprende malattie come:

  1. Emicrania, tic, tremori, paralisi di Bell e altri, caratterizzati da malattie del viso e mal di testa.
  2. Epilessia, convulsioni, accompagnata da perdita totale o parziale di coscienza.
  3. Osteocondrosi, radicolite, ernia vertebrale e altre malattie caratterizzate da dolore alla schiena.
  4. Lesioni meccaniche alla schiena e alla testa e loro conseguenze.
  5. Ictus e loro conseguenze.
  6. Malattie di Parkinson e Alzheimer.

Funzioni neurologiche

Alla guida di un neurologo, prima intervista il paziente. La prima cosa che fa uno specialista è scoprire i suoi reclami, lo stato di salute e il benessere, scoprire tutti i motivi per andare in un istituto medico.

Il medico non ignora tali dati sul paziente, come informazioni sulla portata della sua attività e stato civile, sulla predisposizione genetica a determinate malattie.

Dopo l'intervista, il medico deve conoscere la storia medica del paziente in passato, quali malattie si sono verificate, come è stato il trattamento, quali potrebbero essere le conseguenze e così via. Dopo una storia completa, il neurologo procede direttamente all'esame del paziente.

Per il trattamento della VARICOSI e la pulizia dei vasi sanguigni dai coaguli di sangue, Elena Malysheva raccomanda un nuovo metodo basato sulla Crema delle vene varicose. Consiste in 8 utili piante medicinali, estremamente efficaci nel trattamento della VARICOSI. In questo caso, vengono utilizzati solo componenti naturali, senza chimica e ormoni!

L'esame comprende un esame visivo del paziente, la palpazione di singole parti del corpo, uno studio della sensibilità del paziente e della sua sfera motoria. Tutto ciò può fornire informazioni sulla presenza di una particolare patologia nel campo della neurologia.

Sulla base delle informazioni ricevute, durante la consultazione iniziale, il medico decide in merito alla nomina di una procedura diagnostica. Può trattarsi di ultrasuoni del cervello e dei vasi cervicali, risonanza magnetica del cervello, del collo e / o della colonna vertebrale, tomografia computerizzata del cervello, del collo e / o della colonna vertebrale, radiografia del cervello e del collo, encefaloscopia ecografica, elettroencefalografia, elettroneuromiografia e altri studi diagnostici del nervoso sistemi paziente.

Molti dei nostri lettori per il trattamento di VARICOSE applicano attivamente il noto metodo basato su ingredienti naturali, scoperto da Elena Malysheva. Ti consigliamo di familiarizzare con esso.

Possono anche essere prescritti esami supplementari di specialisti di altri campi correlati della medicina.

Un neurologo può prescrivere un trattamento solo dopo un esame completo del paziente che ha fatto domanda e una diagnosi accurata. Le tattiche del trattamento sono scelte rigorosamente individualmente, dipende direttamente dalla diagnosi e possono essere limitate sia alla terapia farmacologica che richiedono un intervento chirurgico.

Chi contattare con aterosclerosi dei vasi cerebrali e degli arti inferiori

L'aterosclerosi è oggi una delle malattie vascolari più comuni, una causa comune di morte umana. Fumare, bere alcolici, cibi grassi pesanti, uno stile di vita sedentario, stress ed eccessivo stress nervoso distruggono lentamente la salute e provocano malattie multiple, tra cui l'aterosclerosi.

Con l'aterosclerosi, si osserva una deposizione di colesterolo "cattivo" sulla superficie interna delle pareti dei vasi sanguigni, con conseguente restringimento del lume dei vasi sanguigni, che in seguito porta a ipertensione e persino a ictus.

Inoltre, sulle pareti vascolari si formano placche che attaccano cellule di colesterolo "cattivo" fuse insieme. Intasano i vasi, provocando lo sviluppo di trombosi, tromboflebite, tromboembolia. La normale circolazione sanguigna è disturbata, gli organi interni e i tessuti subiscono una costante carenza di ossigeno e mancanza di nutrienti. Questo è deprimente per il loro lavoro e rigenerazione.

Molto spesso, l'aterosclerosi viene diagnosticata agli uomini di età compresa tra 45 e 50 anni. Ma recentemente, questa diagnosi è confermata nelle donne. Inoltre, la malattia "sta diventando più giovane" e colpisce già i pazienti di età inferiore ai 30 anni. Nell'area ad alto rischio – pazienti con diabete.

Cos'è l'aterosclerosi

Con l'aterosclerosi delle arterie coronarie si verifica l'angina pectoris – danno al cuore causato dall'ipossia del tessuto cardiaco. La malattia può essere asintomatica per lungo tempo, e quindi si manifesta con forti dolori che brucia, estendendosi alle braccia, allo stomaco, alla schiena, aumentando gradualmente. Una delle complicanze dell'aterosclerosi è l'infarto del miocardio.

Con l'aterosclerosi dei vasi cerebrali si sviluppa una grave ipertensione complicata. L'intelligenza diminuisce in modo significativo, la memoria, l'attenzione, la concentrazione si deteriorano. Il paziente è tormentato da mal di testa, vertigini, è rapidamente e senza motivo irritato, arrabbiato, si sente oppresso, depresso e sbalzi d'umore frequenti. Appaiono cambiamenti nel comportamento mentale, pignoleria, palpitazione, pianto.

Nanovein  Come trattare le vene varicose a casa Qual è il pericolo di questa malattia, è possibile prevenire

L'aterosclerosi degli arti (di solito le gambe) provoca affaticamento con attività fisica minima, raffreddamento, intorpidimento, diminuzione della sensibilità degli arti. Camminare e lavorare con le mani sta diventando sempre più difficile.

Quale medico tratta l'aterosclerosi

Avendo notato eventuali segni della malattia, è necessario contattare il terapista. Condurrà un esame iniziale e Assegna le analisi necessarie. Secondo i risultati delle analisi, dopo aver analizzato il quadro clinico, il terapeuta indirizzerà il paziente a uno specialista ristretto.

Un flebologo è impegnato nelle vene, un angiologo è impegnato nelle navi. Di solito si riferiscono al paziente per un esame del sangue biochimico, elettrocardiogramma, dopplerografia (esame ecografico dei vasi sanguigni), tomografia computerizzata. Successivamente, viene determinato il grado della malattia, la gravità delle condizioni del paziente e viene prescritto il trattamento.

Con l'aterosclerosi delle arterie coronarie, un cardiologo è coinvolto nel trattamento.

Quale medico tratta l'arteriosclerosi cerebrale

Poiché questa forma di aterosclerosi colpisce l'elemento più importante del sistema nervoso, viene trattata insieme da un angiologo e un neurologo. Se l'aterosclerosi ha provocato emorragie cerebrali, nei casi più gravi, l'aiuto di un chirurgo vascolare, potrebbe essere necessario un neurochirurgo.

Per prevenire le gravi conseguenze dell'aterosclerosi, vengono prescritti farmaci per ridurre i livelli lipidici sangue, migliorare la nutrizione dei tessuti, normalizzare la pressione sanguigna e la reologia (viscosità e fluidità), rafforzare le pareti dei vasi sanguigni e aumentarne l'elasticità.

Al paziente è fortemente raccomandata una dieta ipocolesterolemizzante (generalmente indicata per qualsiasi forma di aterosclerosi), un aumento dei tempi di riposo, una diminuzione dello stress sul sistema nervoso e sulla psiche e una ginnastica speciale.

Quale medico tratta l'aterosclerosi degli arti inferiori

Se il problema è localizzato nelle vene, il flebologo è impegnato in aterosclerosi, se nelle navi, quindi un angiologo. Con la forma combinata di aterosclerosi delle gambe, entrambi gli specialisti sono coinvolti nel paziente.

I medici eseguono le seguenti misure diagnostiche: palpazione, auscultazione dei vasi sanguigni, alterazioni percutanee della tensione dell'ossigeno, esame duplex dei vasi sanguigni, angiografia (esame a raggi X dell'intero letto vascolare).

Il trattamento conservativo ha lo scopo di ripristinare il flusso sanguigno, abbassare il colesterolo nel sangue, rimuovere infiammazione e gonfiore (se presente). Se il paziente avverte dolore, vengono prescritti analgesici.

In gravi violazioni del flusso sanguigno, viene prescritta un'operazione per ripristinare la pervietà delle vene e dei vasi sanguigni. In assenza di un trattamento adeguato, può verificarsi un blocco completo dei vasi sanguigni, un'interruzione dell'alimentazione e dell'apporto di ossigeno agli arti e può verificarsi una necrosi tissutale. Questa è un'indicazione per l'amputazione degli arti.

Prevenzione dell'aterosclerosi

Per la prevenzione dell'aterosclerosi, è necessario aderire ai principi di una dieta sana, introdurre una moderata attività fisica, ridurre al minimo o smettere di fumare e bere alcolici, controllare la pressione sanguigna, il colesterolo e lo zucchero nel sangue, osservare i modelli di sonno.

Qual è il nome del medico per vene e vasi

I sistemi circolatorio e linfatico intrecciano tutto il nostro corpo. Prima o poi, ogni persona ha problemi con alcuni tipi di navi. Esiste un numero enorme di tali malattie, congenite e acquisite, e per il loro trattamento sono necessari diversi specialisti.

Quali medici dovrei contattare?

Se hai problemi con le navi coronariche, avrai bisogno dell'aiuto di un cardiologo. Se la circolazione del sangue nel cervello è compromessa, è necessario contattare un neurologo. Uno stretto specialista che si occupa di patologie delle vene si chiama flebologo, arterie – un angiologo. Molte malattie di vene, arterie, vasi linfatici richiedono l'intervento di un chirurgo vascolare. Le malattie sistemiche del tessuto connettivo, un sintomo che può essere un'infiammazione della parete vascolare (vasculite), sono curate da un reumatologo.

Pertanto, per il trattamento delle malattie vascolari, possono essere richiesti specialisti di diversi rami della medicina. Oltre a quanto sopra, puoi anche chiamare un dermatologo, immunologo, oncologo, allergologo, chirurgo.

Quale medico tratta le vene varicose

Al giorno d'oggi, le patologie delle vene sono molto comuni, vale a dire vene varicose, insufficienza venosa cronica, flebite, tromboflebite, trombosi. Per il loro trattamento c'è un medico speciale per le vene – un flebologo, e se non esiste un tale medico, viene sostituito da un chirurgo vascolare o un chirurgo generale.

Questo è un medico di profilo ristretto impegnato in:

  • diagnosi di patologie venose;
  • trattamento dei disturbi venosi di qualsiasi localizzazione;
  • prevenzione delle malattie venose.

Quando contattare uno specialista

Questo specialista dovrebbe essere consultato se ci sono sintomi di disturbi vascolari, che includono:

  • gonfiore degli arti inferiori;
  • pesantezza e affaticamento delle gambe alla fine della giornata o dopo aver camminato;
  • bruciore e dolore alle gambe;
  • crampi notturni dei muscoli del polpaccio;
  • l'aspetto di una rete viola di piccoli vasi sotto la pelle;
  • vene sporgenti sulle gambe.

Le vene varicose degli arti inferiori sono il più comune, ma non l'unico tipo di vene varicose. La malattia può colpire i vasi del bacino, dell'esofago, dei genitali esterni e del retto.

È particolarmente difficile diagnosticare le vene varicose pelviche, a cui sono esposte principalmente le donne dai 17 ai 45 anni. I sintomi nella maggior parte dei casi non sono specifici e possono essere caratteristici di altre malattie. La malattia può essere sospettata dai seguenti segni:

  • dolore nell'addome inferiore;
  • scarico dai genitali;
  • forte dolore addominale durante le mestruazioni;
  • violazione della minzione;
  • dolore nell'area genitale;
  • vene dilatate nel perineo, nelle cosce e nei glutei.

Quando compaiono tali sintomi, molte donne li attribuiscono a problemi ginecologici. Molto spesso, non gli viene in mente che possono essere le vene varicose del bacino piccolo ed è necessario l'aiuto di un flebologo.

Il sintomo principale delle vene varicose della piccola pelvi nelle donne è il dolore nell'addome inferiore e un'abbondante scarica causale dai genitali

Come un medico fa una diagnosi

Quando contatta il paziente, effettua un esame visivo e prescrive un esame completo, che comprende metodi di laboratorio e strumentali. Sulla base dell'anamnesi e di questi studi, il medico curante effettua una diagnosi accurata.

Esame del sangue (coagulogramma)

  • tempo di protrombina (attività del fattore di coagulazione e tasso di coagulazione del sangue);
  • quantità e qualità del fibrinogeno;
  • tempo di trombina (tasso di conversione del fibrinogeno in fibrina);
  • indice di protrombina (rapporto tra il tempo di protrombina del sangue del paziente e lo stesso indicatore del campione di plasma di controllo).

Per la diagnosi delle vene varicose delle gambe, viene spesso prescritto un esame ecografico

  • Ultrasuoni: dopplerografia dei vasi sanguigni, scansione triplex;
  • Radiografia con l'introduzione di un mezzo di contrasto nella nave – flebografia;
  • valutazione del flusso sanguigno venoso usando un metodo accurato e minimamente invasivo – fleboscintigrafia;
  • flebomanometria: un metodo che consente di misurare la pressione nelle vene.

La rimozione chirurgica delle vene varicose è uno dei trattamenti più efficaci.

In che modo un flebologo tratta le vene varicose?

Il trattamento dipende da molti fattori: le condizioni generali del paziente, la gravità dei sintomi, la gravità della malattia, la localizzazione del processo patologico.

Ad oggi, vengono utilizzati i seguenti metodi di trattamento delle vene varicose:

  • Terapia conservativa. Al paziente vengono prescritti farmaci per uso interno e rimedi locali sotto forma di gel e unguenti.
  • Maglieria a compressione. La biancheria intima elastica speciale normalizza il flusso sanguigno, previene la formazione di edema e facilita le condizioni di una persona.
  • Scleroterapia. Indicato per scleroterapia di piccole vene. Assegnare solo dopo un esame approfondito in assenza di controindicazioni. Una medicina speciale viene iniettata nella nave, che incolla le sue pareti. Il lume si chiude e la vena viene rimossa dal sistema circolatorio.
  • Metodi operativi. Questi includono flebectomia e miniflebectomia meno traumatica. L'operazione viene eseguita da un chirurgo flebologo. Durante l'intervento chirurgico, l'area interessata della vena viene rimossa.
  • Coagulazione laser. L'operazione viene eseguita su vene perforanti e superficiali e viene eseguita senza incisioni. Il metodo si basa sull'effetto termico del raggio laser sulla superficie interna del vaso, con conseguente chiusura (cancellazione) della vena. Questo metodo ha controindicazioni, tra cui aterosclerosi grave, anemia, insufficienza renale e cardiaca, aumento della coagulazione del sangue.

conclusione

È bene che ci siano medici speciali che aiuteranno le nostre navi in ​​caso di malattia. Ma è importante non dimenticare che la principale responsabilità per la salute delle vene e delle arterie spetta ai pazienti stessi. E i medici non sono stanchi di ripetere che, nonostante la predisposizione genetica alle malattie, ci sono fattori che possono essere corretti. Ciò riguarda principalmente lo stile di vita. Niente distrugge i vasi sanguigni come il fumo e uno stile di vita sedentario.

Lagranmasade Italia