Che gambe gonfie la sera

Gonfiore delle gambe – riempiendo le cellule di liquido in eccesso. Più spesso, il gonfiore viene diagnosticato nei piedi e nella parte inferiore della gamba. Ciò è dovuto al fatto che un grande carico è posto sulle parti inferiori degli arti. Perché le gambe gonfie la sera e cosa fare al riguardo, dicono gli esperti.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Sintomi di gonfiore d'ansia

Il gonfiore delle gambe la sera dovrebbe allertare, perché un sintomo simile può indicare una patologia grave. Presta attenzione alle seguenti manifestazioni allarmanti di gonfiore:

  1. Premi leggermente il dito sulla pelle. Se c'è una traccia, questo indica una grande quantità di liquido accumulato nel corpo che deve essere trattato.
  2. Gonfiore locale: si forma su una o due gambe immediatamente vicino alla caviglia o sulla caviglia, se ti guardi intorno alla circonferenza.
  3. Gonfiore della pelle e dei tessuti delle gambe o dei piedi. Il gonfiore prende origine dall'articolazione del ginocchio e continua più in alto.
  4. Lesioni trofiche della pelle. Manifestato da gambe fortemente gonfie. Di conseguenza, il derma si allunga e scoppia. Crepe, ferite, ulcere trofiche sono visibili nel sito di violazione dell'integrità. Se l'infezione si unisce, la dermatite è possibile.

Cause di gonfiore delle gambe

Più spesso, le donne avvertono gonfiore delle gambe, anche in giovane età. Contribuire allo spiacevole fenomeno del camminare con le scarpe col tacco alto. La moda impone le proprie regole e, se una donna si avvicina irragionevolmente alla scelta di un paio di scarpe, sceglie di stringere le ballerine con il naso stretto, il piede viene pizzicato e inizia il processo infiammatorio. Le cause del gonfiore delle gambe nelle donne dovrebbero essere attribuite all'uso di scarpe non di dimensioni.

Perché altrimenti le estremità inferiori possono gonfiarsi?

  1. Se una persona è costretta a prendere una posizione verticale durante il giorno. Spesso la professione si impegna in questo. Un grande onere per le gambe ricade su parrucchieri, venditori, persone che lavorano specialità.
  2. Insufficienza cardiaca, che porta al ristagno di sangue nelle vene. Entrambe le gambe sono colpite dal gonfiore. Il gonfiore può diminuire al mattino.
  3. Se non solo gli arti, ma anche il viso si gonfiano la sera, la causa è nascosta nella patologia renale.
  4. Vene varicose Non appena il paziente prende una posizione orizzontale, il gonfiore si attenua.
  5. Violazione del sistema linfatico degli arti. Ciò include un processo infiammatorio erisipatoso, linfedema.
  6. Patologie riscontrate nel sistema articolare.
  7. Malattie che causano infiammazione e formazione di infiltrati nei tessuti molli sotto la pelle.
  8. PMS e gravidanza.
  9. Iperfunzione delle ghiandole surrenali.
  10. Esaurimento, anoressia, digiuno prolungato, carenza vitaminica.
  11. Disturbi neuroparalitici sullo sfondo di disfunzione del sistema nervoso, eccitabilità eccessiva.

Solo un medico può dire quanto sia grave la situazione, dopo aver ascoltato le lamentele del paziente e aver valutato il suo benessere generale. Prima di iniziare il trattamento, è importante determinare la malattia che ha causato il gonfiore e si manifesta con il gonfiore degli arti inferiori.

Come trattare l'edema

Nonostante la complessa natura dell'edema, puoi ancora liberartene. I medici attirano l'attenzione dei pazienti sul fatto che i rimedi popolari rimuovono solo il sintomo e, nel frattempo, si sviluppa la malattia di base.

Un regime terapeutico può essere:

  1. Se il gonfiore che appare la sera non è causato da una malattia, si consiglia di limitare il carico sulle gambe. Potrebbe essere necessario cambiare la tua professione. Scarica i muscoli del polpaccio sollevando le gambe, posizionando un cuscino sotto di esse. Non trascurare il massaggio e la ginnastica leggera. Usa calze e collant a compressione. Questi prodotti consentono di trattenere il fluido sul piano vascolare comprimendo i tessuti molli. Lubrificare periodicamente la pelle con gonfiore dei tessuti sottostanti con unguenti e gel con un effetto antinfiammatorio.
  2. Con insufficienza cardiaca e disfunzione renale, l'edema viene trattato con diuretici. Se il gonfiore è grande, si consiglia di passare temporaneamente ai mezzi del circuito di iniezione. Per la terapia di supporto a lungo termine, i diuretici in compresse della categoria tiazidica sono più adatti. Combinali con Veroshpiron – e il risultato apparirà più velocemente. Prova a toccare, in quali condizioni è la parte inferiore della gamba, caviglia, parte posteriore del piede. Se la pelle è elastica e morbida, si raccomandano Panangin e Asparkam – efficaci preparati di potassio. Le eccezioni sono per i pazienti con disfunzione renale. Non fa male sottoporsi a trattamento con cardioprotettori. Rafforzano perfettamente il muscolo cardiaco, il che significa che aiutano a evitare l'insufficienza cardiaca e l'edema degli arti inferiori.
  3. L'insufficienza venosa cronica richiede un trattamento a lungo termine. Stinchi e piedi sono trattati con bende elastiche o prodotti di compressione. I medici prescrivono la flebotonica ai pazienti: Aescusan, Detralex, Normoven e Troxevasin. Rafforzano le pareti dei vasi sanguigni. Le medicine a base vegetale possono essere bevute per coloro che non hanno ancora evidenti vene varicose.

La comparsa di edema sulle gambe può proteggere i farmaci fluidificanti del sangue Aspecard, Cardiomagnyl, Lospirin e Clopidogrel. Il gonfiore scompare con una diminuzione della viscosità del sangue. Tuttavia, fai attenzione con l'uso prolungato di farmaci: sono pieni di scarsa coagulazione del sangue e sanguinamento.

Come unguenti e creme locali per i piedi, vengono utilizzati gel di Lyoton, unguento eparina, troxevasina, epatrombina, escina e venitano.

Molte persone hanno familiarità con un fenomeno così spiacevole come il gonfiore delle gambe. Molto spesso, il problema scompare rapidamente da solo, basta riposare i piedi per qualche ora. È molto peggio quando l'edema si verifica regolarmente, accompagnato da dolore, scolorimento della pelle e altri sintomi fastidiosi. Questo potrebbe essere un segno di una delle malattie di cui parleremo.

Insufficienza cardiaca

L'edema causato da insufficienza cardiaca ha le seguenti caratteristiche:

  • l'edema si forma sulle gambe di entrambe le gambe;
  • non causano dolore, ma diventano dolorosi quando vengono premuti;
  • la pelle sulle aree gonfie dell'ombra cianotica, fredda al tatto;
  • il gonfiore è immobile;
  • il liquido si accumula la sera o la mattina (dopo il sonno).

I pazienti con insufficienza cardiaca spesso lamentano che le gambe sono intorpidite e si congelano. Con una menzogna prolungata, il viso, le mani e la parte bassa della schiena possono gonfiarsi. Oltre all'edema, la patologia si manifesta con aritmia, dolore toracico periodico e mancanza di respiro che si verifica con il minimo sforzo.

L'insufficienza cardiaca è molto pericolosa. Ignorare i suoi sintomi e rifiutare il trattamento può portare alle conseguenze più tristi. Avendo notato il gonfiore delle gambe, accompagnato dai sintomi elencati, è necessario consultare immediatamente un medico.

Reumatismo e cardite reumatica

Il reumatismo è una malattia non infettiva, manifestata dall'infiammazione delle articolazioni, nonché da varie parti del cuore (miocardite, endocardite e pericardite). La malattia è di solito accompagnata da gonfiore simmetrico delle gambe, indolore quando premuto. Il fluido si accumula gradualmente, il gonfiore aumenta di sera e scompare completamente o parzialmente durante la notte.

Con malattie cardiache reumatiche, febbre, mancanza di respiro (anche a riposo), disagio nell'area del cuore (appare sdraiato sul lato sinistro), si osservano anche disturbi del ritmo cardiaco.

Lo sviluppo di reumatismi e malattie cardiache reumatiche si verifica più spesso su uno sfondo di infezione da streptococco, che colpisce principalmente il tratto respiratorio. Tali malattie richiedono un trattamento serio, quindi il paziente deve essere sotto la supervisione di un medico. È importante notare che i primi segni di queste malattie sono spesso sfocati, possono essere facilmente confusi con la solita stanchezza o le conseguenze dello stress vissuto. Ignorare questi sintomi è molto pericoloso, perché se non trattato, il disturbo può trasformarsi in una forma cronica.

Nanovein  Metodi per la rimozione dell'osso sulla gamba

Insufficienza venosa

Le patologie associate all'insufficienza venosa sono diverse. La trombosi e la tromboflebite dei vasi delle gambe si manifestano con costante gonfiore e dolore. La pelle sopra l'edema diventa rossa e calda, il gonfiore al tatto è denso, non si estende le dita. I pazienti hanno notato una febbre negli arti inferiori (la suola del piede "brucia"). Malattie di questo tipo sono molto pericolose e richiedono un trattamento urgente. La procrastinazione è irta di complicazioni molto gravi (e persino fatali).

La malattia varicosa è un problema molto comune che affligge circa un terzo delle donne di età superiore ai 30 anni e più della metà delle donne in età pensionabile. I primi segni sono una sensazione di pesantezza e dolore alle gambe, nonché il graduale sviluppo di edema ai polpacci e alle caviglie, che si intensifica la sera e scompare dopo una notte di riposo. Se non trattata, le vene nelle gambe diventano evidenti. Assomigliano a grovigli intrecciati e goffi con nodi convessi. Nei casi più gravi, la pelle delle caviglie acquisisce una tinta marrone, compaiono emorragie e ulcere trofiche.

L'insufficienza venosa degli arti inferiori è una condizione pericolosa. Viene trattato a lungo con farmaci e indossando biancheria intima a compressione e in alcuni casi con intervento chirurgico.

Patologia renale

Le violazioni dei reni portano al ristagno di liquidi nel corpo. Il gonfiore delle gambe associato a tali disturbi si trova di solito nella parte superiore dei piedi. Sono simmetrici, morbidi al tatto. A differenza dell'edema causato da patologie cardiovascolari, il rene appare spesso al mattino. Nei pazienti che soffrono di insufficienza renale, c'è spesso un rapido gonfiore delle parti inferiori delle gambe, provocato da un consumo eccessivo di liquidi.

I segni diagnostici che indicano problemi ai reni sono anche gonfiore sotto gli occhi, cambiamenti nella quantità giornaliera, colore e odore di urina, tirando dolore nella regione lombare.

Disfunzione tiroidea

Il gonfiore di entrambe le gambe nelle caviglie può indicare una produzione insufficiente di ormoni tiroidei. L'edema assomiglia a cuscinetti, se premuto con le dita rimangono profondi buchi su di essi. Se la patologia progredisce, può svilupparsi un mixedema, una condizione manifestata dall'accumulo di liquidi in tutti i tessuti del corpo. La pelle di tali pazienti sembra gonfia e priva di vita, la sua superficie ruvida, buccia, acquisisce una tinta giallastra.

L'edema allergico delle gambe può svilupparsi in risposta all'assunzione di determinati farmaci, punture di insetti o al consumo di determinati tipi di alimenti. La lesione sembra un denso gonfiore uniforme, sul quale non ci sono tracce quando viene premuto. La superficie della pelle diventa rossa, diventa coperta da una piccola eruzione rossastra ed è molto pruriginosa. Il paziente lamenta dolore all'arto interessato, che si manifesta con il minimo sforzo o una prolungata permanenza nella stessa posizione.

Per risolvere il problema, è urgente interrompere il contatto con l'allergene e assumere un antistaminico.

Quando una gamba si frattura in breve tempo, si forma edema dei tessuti situati vicino alla zona ossea danneggiata. La pelle sopra l'area danneggiata acquisisce una tinta bluastra, c'è un dolore crescente. L'arto può bloccarsi in una posizione innaturale.

Con un livido, si sviluppa anche l'edema, che impedisce alla gamba di muoversi normalmente. Un ematoma appare pochi giorni dopo e il dolore, inizialmente acuto, si attenua gradualmente.

Se c'è il sospetto di un infortunio alla gamba, non puoi aspettare. Al fine di evitare gravi problemi, è urgente contattare il pronto soccorso o l'ospedale e sottoporsi a una radiografia per scoprire la natura del danno.

Malattia del fegato

Con gravi danni al fegato (cirrosi, neoplasie maligne), si sviluppa una condizione chiamata ipertensione portale. È associato alla cessazione della produzione di albumina, una carenza che porta a disturbi metabolici e ristagno di sangue in un ampio cerchio della circolazione sanguigna. Di conseguenza, si forma un denso gonfiore delle gambe nelle caviglie. Altri segni di ipertensione portale sono cambiamenti nel tono della pelle (ingiallimento), arrossamento dei palmi delle mani, accumulo di liquido nella parete addominale anteriore (ascite), difficoltà respiratoria. Negli uomini si sviluppa ginecomastia (ingrossamento del seno).

La gotta è una malattia metabolica in cui si accumulano sali di acido urico (urato) nel corpo. Si stabiliscono nelle cavità interne delle articolazioni, comprese le articolazioni delle gambe. Nelle aree interessate si sviluppano processi infiammatori, manifestati da forti dolori parossistici, arrossamento della pelle e gonfiore.

Disturbi del deflusso linfatico

La violazione del deflusso della linfa (linfostasi) può essere dovuta a una predisposizione genetica. Il problema si verifica sullo sfondo di disturbi metabolici, attività associate a carichi eccessivi sulle gambe o a causa di gravi malattie.

La patologia di solito colpisce uno degli arti, con il fluido che si accumula sotto la pelle su tutta la superficie della gamba. Man mano che la malattia si sviluppa, i crampi e l'aumento dell'affaticamento delle gambe vengono aggiunti all'edema che si verifica ogni sera. Se il paziente ignora il problema, l'arto può gonfiarsi a tal punto da smettere di funzionare. Oltre all'elefantiasi di una delle gambe, sintomi di debolezza generale, frequenti mal di testa e disturbi dell'attenzione sono caratteristici della linfostasi. Si osservano spesso artralgia (dolore articolare in assenza di segni di un processo infiammatorio) e un rivestimento bianco sulla lingua.

Il processo di rimozione dell'acqua dal corpo è strettamente correlato al metabolismo delle proteine. Passione per il vegetarismo, mono-diete prive di proteine, giorni di digiuno o digiuno possono portare a ristagni fluidi e gonfiore delle gambe. Se ciò accade, dovresti abbandonare la formazione indipendente della dieta e consultare un dietista che farà una dieta tenendo conto delle caratteristiche del corpo del paziente.

Il gonfiore delle gambe non è sempre un segno di patologia. In una persona sana, può apparire come risultato di:

  • una singola violazione dell'assunzione di liquidi
  • entusiasmo eccessivo per camminare o correre;
  • aumento di peso;
  • indossare scarpe selezionate in modo errato;
  • prolungata conservazione di una postura scomoda.

Le gambe si gonfiano spesso nelle donne durante o prima delle mestruazioni. Nelle donne in gravidanza, possono verificarsi problemi di questo tipo a causa delle fluttuazioni del background ormonale.

Tuttavia, se il gonfiore si verifica regolarmente, accompagnato da dolore alle gambe o al torace, arrossamento della pelle, febbre di tutto il corpo o dell'area interessata, difficoltà respiratorie o aritmie cardiache, è pericoloso attendere – è urgente consultare un medico.

Video da YouTube sull'argomento dell'articolo:

Il gonfiore delle gambe è un sintomo che si manifesta con gonfiore visibile degli arti inferiori, un aumento della loro circonferenza, nonché, di regola, altri sintomi e sensazioni spiacevoli.

Esistono molte cause di gonfiore delle gambe. Queste possono essere malattie generali (ad esempio, edema cardiaco delle gambe), nonché direttamente patologie degli arti inferiori.

Il gonfiore delle gambe può essere unilaterale e bilaterale, avere un diverso grado di gravità (gonfiore delle dita e dei piedi o fino alla coscia). Sulla base di questi segni, nonché di ulteriori sintomi, il medico può fare una diagnosi specifica al paziente. Di seguito considereremo perché le gambe si gonfiano e cosa fare in questo caso.

Quali sono i gonfiori?

Le cause dell'edema delle gambe possono essere di natura completamente diversa. Quindi, per natura dell'evento, si distinguono i seguenti tipi di edema:

  • neuropatico: accompagnano il diabete e l'alcolismo;
  • cachettale – associato a esaurimento del corpo o a malattie cardiovascolari;
  • meccanico – il risultato di lesioni, tumori o gravidanza;
  • idremico – provocato dalla malattia renale e causato dall'accumulo di liquido in eccesso;
  • stagnante – provocato da un aumento della permeabilità vascolare e della pressione capillare;
  • allergico (edema di Quincke) – la reazione del corpo a un allergene.

Uno qualsiasi dei motivi di cui sopra può provocare sia gonfiore del piede della gamba destra, sia gonfiore in altre parti del corpo. In generale, l'edema più comune si verifica nelle estremità, nelle cavità pleuriche e addominali.

Cause di edema delle gambe

Per scegliere un metodo di trattamento dell'edema sulla gamba destra o sinistra, è necessario conoscere il motivo del loro aspetto. Negli uomini e nelle donne, questo fenomeno si osserva con:

  • malattie dei reni, della ghiandola tiroidea e del cuore, accompagnate da insufficienza cardiaca acuta;
  • infiammazione o trombosi venosa;
  • ristagno della linfa agli arti;
  • diabete mellito;
  • preeclampsia;
  • vene varicose;
  • cirrosi epatica.

Inoltre, il gonfiore delle gambe può essere causato da motivi abbastanza innocui:

  • eccessiva assunzione di sale che porta all'accumulo di liquidi nel corpo
  • posizione prolungata
  • bere molta acqua durante il giorno, soprattutto prima di coricarsi;
  • lunga permanenza su mobili imbottiti bassi;
  • scarpe strette e scomode con tacchi troppo alti o troppo bassi.

Le cause dell'edema delle gambe possono essere vari fattori che impediscono l'eliminazione dei liquidi dal corpo. Nella maggior parte dei casi, è immediatamente difficile determinare il motivo per cui il fluido indugia e ristagna nelle estremità inferiori.

Nanovein  Come affrontare la cellulite con le vene varicose

Di solito, a questo scopo, devi fare dei test, fare un'ecografia o ricorrere ad altri modi per scoprire la causa di questa condizione. Tuttavia, è ovvio che il corpo ha risposto ad alcuni effetti non molto favorevoli in questo modo.

Vene varicose

La causa più comune di edema. L'allungamento eccessivo del tessuto connettivo delle vene e il ristagno di sangue in esse trasformano le gambe non solo in uno spettacolo poco attraente, ma causano anche molti problemi, affaticamento e dolore.

Insieme ai fattori di rischio per la formazione delle vene varicose sopra elencate, si possono anche notare malattie cardiache, diabete, ipertensione e aterosclerosi. Indubbiamente, senza comprendere la causa delle vene varicose, sarà impossibile liberarsi dell'edema e la terapia e la prevenzione delle malattie dovrebbero essere eseguite in combinazione.

Pediluvi freddi, indossare calze speciali e l'uso regolare di unguenti per gonfiore delle gambe e vene varicose saranno di grande aiuto per alleviare i sintomi.

tromboflebite

Durante la tromboflebite, può apparire un forte gonfiore delle gambe, che è accompagnato da dolore e altre sensazioni spiacevoli (intorpidimento, formicolio, "brividi striscianti"). C'è un aumento della temperatura corporea, malessere generale. In assenza di un trattamento adeguato, la tromboflebite può manifestarsi con sintomi più gravi del gonfiore delle gambe.

Compromissione della funzionalità renale

Il gonfiore delle gambe può essere causato dalla malattia renale. Entrambi gli arti soffrono, mentre le palpebre si gonfiano, si formano dei cerchi sotto gli occhi. Il colore delle urine cambia, la sua secrezione diminuisce. Il gonfiore può apparire sulle braccia, sullo stomaco. A volte l'insufficienza renale si manifesta come una complicazione dopo una malattia respiratoria.

Se l'edema "cardiaco" appare più tardi la sera, i "reni" al contrario, sono più pronunciati al mattino e alla sera diminuiscono.

Gonfiore delle gambe con insufficienza cardiaca

Il gonfiore delle gambe con insufficienza cardiaca è un fenomeno molto comune, poiché le patologie del sistema cardiovascolare sono generalmente molto diffuse nella società moderna.

L'insufficienza cardiaca è accompagnata dai seguenti sintomi caratteristici:

  1. Gonfiore delle gambe la sera. Questo segno di malattia cardiaca differisce dalla patologia renale, in cui l'edema si verifica sempre sul viso e al mattino.
  2. Mancanza di respiro È anche associato al fatto che il cuore non è in grado di guidare adeguatamente il sangue attraverso organi e tessuti, quindi sperimentano costantemente carenza di ossigeno.
  3. Si nota la pressione alta, meno spesso – bassa pressione sanguigna.
  4. Dolore al cuore: molto spesso il paziente è disturbato nella metà sinistra del torace, come se fosse schiacciato.
  5. Le persone soffrono di stanchezza.

Cosa fare se le gambe si gonfiano e sei preoccupato per altre cause di insufficienza cardiaca? Vale la pena andare ad un appuntamento con un cardiologo o un terapista. Il medico ti esaminerà e prescriverà ulteriori test: ECG, cardiografia ECHO, radiografia del torace.

Disturbi della tiroide

La causa della formazione di edema delle gambe è l'ipotiroidismo, insufficiente attività tiroidea. La pressione sul posto gonfio non lascia buchi, i tessuti mantengono l'elasticità.

Questa condizione è caratterizzata da sonnolenza, freddezza, costipazione frequente. La lingua si gonfia spesso nelle spalle.

Gonfiore medicinale delle gambe

Gonfiore delle gambe moderatamente pronunciato può verificarsi con l'uso di determinati farmaci. Le medicine con un effetto simile includono estrogeni, androgeni, DOXA, preparati di radice di liquirizia, reserpina. Dopo l'abolizione dei farmaci appropriati, il gonfiore scompare.

Nelle persone il cui lavoro è associato a una lunga permanenza in posizione eretta (venditori, sollevatori), può verificarsi edema ortostatico. Tale gonfiore appare sui piedi e sulle gambe, principalmente di sera. Sono moderati e passano indipendentemente dopo il riposo.

Molto stanco

Le persone sane sperimentano gonfiore degli arti inferiori dopo giorni di duro lavoro o situazioni stressanti. Spesso l'edema appare a causa del fatto di indossare scarpe scomode, soprattutto con i tacchi alti.

Per sbarazzarsi di tali fenomeni è abbastanza semplice: avrai bisogno di un'ora di riposo sul letto in una posizione con le gambe sollevate, così come un bagno rilassante per i piedi e creme per gambe stanche su base vegetale.

Perché gambe gonfie nelle donne?

La pratica medica mostra che la domanda "Le gambe si gonfiano fortemente: cosa fare?" più probabilità di disturbare le donne. Oltre alle patologie di cui sopra che causano gonfiore sulla gamba sinistra o destra, le cause nelle donne sono integrate da cambiamenti premestruali, gravidanza.

  1. Edema premestruale Inizia pochi giorni prima dell'inizio delle mestruazioni. Oltre al moderato gonfiore delle gambe, del viso, le donne hanno un leggero aumento del peso corporeo.
  2. Gravidanza. Gambe gonfie durante la gravidanza a causa di un aumento del plasma sanguigno; diminuzione della resistenza vascolare periferica; crescita uterina, accompagnata da ipertensione locale nelle vene degli arti inferiori.

Cause di edema delle gambe negli uomini

  1. La causa principale dell'edema delle gambe negli uomini è l'insufficienza venosa cronica, che molto spesso ha un carattere familiare.
  2. Inoltre, il gonfiore delle gambe può verificarsi con uno stress statico prolungato o un intenso lavoro fisico tra grandi perdite di fluido con il sudore.
  3. Secondo lo stesso meccanismo, le gambe si gonfiano d'estate con un carico insufficiente, scarpe strette o sportive.

Cosa fare quando le gambe si gonfiano?

Sono necessari una diagnosi approfondita, la consultazione di un terapista e una scansione duplex, che mostrerà lo stato dei vasi sanguigni – trombosi, luoghi di ischemia e accumulo di colesterolo. La domanda principale è: cosa succede al flusso sanguigno e al flusso linfatico? Dopodiché, sarà chiaro se sono necessarie ulteriori ricerche e in quale direzione scavare.

Se un cardiologo, un neuropatologo e un terapeuta fanno un gesto impotente e il gonfiore continua, questi sono sicuramente momenti renali, è più difficile localizzarli e trovare una spiegazione. Il principio generale è che i problemi cardiaci alle gambe compaiono dopo un intenso sforzo fisico, più vicino alla sera, al mattino, si placano, i reni sono "visibili" al mattino e le vene varicose e i problemi di flusso sanguigno compaiono durante il giorno, in dinamica.

Trattamento domiciliare

Nel caso dell'edema fisiologico, le raccomandazioni su come rimuovere il gonfiore alle gambe sono le seguenti:

  • ridurre l'assunzione di sale (fino a 1,5 mg al giorno);
  • non abusare di cibi assetati;
  • cerca di non limitare l'attività fisica (è meglio scegliere esercizi in acqua, ad esempio l'aerobica in acqua);
  • quando si verifica l'edema, sdraiati per un quarto d'ora con le gambe sollevate, fai un massaggio ai piedi;
    usare calze a compressione (collant).

Dopo aver consultato un medico, è possibile utilizzare diuretici popolari per il gonfiore delle gambe:

  • decotti di gemme di betulla;
  • un decotto di abalone dell'orso (o foglie di bearberry);
  • coda di cavallo coda di cavallo;
  • succo di mirtillo rosso;
  • decotto di prezzemolo;
  • succo di mirtilli rossi.

È meglio rifiutare i diuretici. Ma se il trattamento senza di loro è impossibile, allora vale la pena prenderli con cautela, specialmente se ci sono problemi con i reni o il cuore. Durante la gravidanza, i diuretici sono controindicati. Anche se sono di origine vegetale.

diuretici

Vengono usati vari diuretici a ciclo continuo (furosemide, lasix, trifase), tiazidici (indapamide, ipotiazide) e risparmiatori di potassio (veroshpiron, spironolattone). La frequenza di somministrazione, la forma di dosaggio e la durata del trattamento dipendono dal grado di insufficienza cardiaca.

L'edema grave viene trattato con diuretici dell'ansa iniettabile con una transizione graduale all'assunzione di compresse di identici o fondi di un altro gruppo. Per la terapia antiedema a lungo termine, i diuretici tiazidici in combinazione con veroshpiron sono più adatti. Preparati di potassio (panangina, aspartame). Necessariamente incluso nel trattamento dei diuretici dell'ansa.

Esercizi terapeutici

Prevenire il gonfiore delle gambe aiuterà l'implementazione regolare di un complesso di semplici esercizi:

  • metti il ​​piede sinistro a destra e solleva la punta del piede destro il più in alto possibile, quindi il sinistro;
  • stare in piedi per alcuni secondi;
  • spostare il peso corporeo dall'interno dei piedi verso l'esterno e, viceversa, dai talloni alla punta;
  • fare dei salti facili sulle dita dei piedi;
  • in posizione seduta, alza le gambe e fai movimenti circolari con i piedi;
  • piega le dita dei piedi e piega bruscamente.

Se ti trovi di fronte al problema dell'edema, questo significa che il tuo corpo è incline all'accumulo di liquidi. Ricorda che in questo caso dovresti escludere dalla dieta:

  • cibi salati;
  • fritto e salato;
  • senape e aceto;
  • farina;
  • cibi ricchi di zuccheri;
  • carne rossa;
  • latte e prodotti lattiero-caseari.

Il modo infallibile per purificare il corpo dalle tossine è passare alla cosiddetta dieta di "scarico". Ti aiuterà a rimuovere le sostanze nocive che rendono i tuoi organi pesanti e sconvolgono l'equilibrio del tuo corpo.

Lagranmasade Italia