Che cos’è la miniflebectomia

Con una diagnosi di vene varicose, un gran numero di persone si trova ad affrontare. Tra i metodi di trattamento, è comune una procedura chiamata "miniflebectomia". Questa procedura è un intervento chirurgico minimo che non rappresenta un pericolo per il paziente e non ha gravi conseguenze.

Vediamo cos'è e quanto è pericoloso.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Informazioni di base

La miniflebectomia si riferisce alla categoria di intervento mini-invasivo, in cui la rimozione della vena interessata viene eseguita senza incisioni chirurgiche. L'approccio alla vena colpita è fornito da micro-forature o incisioni eseguite sulla pelle con strumenti medici speciali.

Una tecnica simile per eliminare le vene varicose è abbastanza comune ed è stata utilizzata per circa 40 anni. Questa procedura ha lo scopo di normalizzare la circolazione sanguigna alle estremità, nonché di eliminare i sintomi delle vene varicose e delle vene blu allargate, che sono chiaramente visibili sotto la pelle e confondono molte persone, in particolare le donne.

Prezzi di transazione medi

Nel calcolare il costo dell'intervento, si tiene conto del grado della malattia e della lunghezza della vena interessata. Il costo dell'intervento dipende anche dalla clinica, dalle qualifiche del chirurgo. Inoltre, la regione e la città svolgono un ruolo importante. A Mosca, tale transazione a un costo varierà da 10 a 25 mila rubli.

Indicazioni per la chirurgia

Le principali indicazioni per una miniflebectomia sono le seguenti:

  • La presenza di vene varicose.
  • Trombosi.
  • La presenza di vene vascolari sulla pelle.
  • La necessità di rimuovere una piccola nave di diametro fino a 1 cm.

Questo intervento chirurgico può essere usato come trattamento indipendente o può essere usato in combinazione con altri metodi.

Spesso, la scleroterapia è inclusa nel complesso terapeutico. Di norma, senza ulteriori metodi di trattamento, la miniflebectomia viene utilizzata nelle fasi iniziali della malattia delle vene varicose, in assenza di gravi cambiamenti.

Modi per eseguire la miniflebectomia

Nella medicina moderna, vengono costantemente visualizzate nuove tecniche che consentono di sbarazzarsi delle condizioni patologiche delle vene, accelerare il processo di guarigione e richiedere il minimo intervento nel funzionamento del sistema vascolare.

I medici Muller e Varadi hanno cambiato la situazione associata alle conseguenze indesiderabili delle operazioni venose, in particolare con cicatrici postoperatorie e ridotta sensibilità della pelle. I loro metodi offrono un intervento chirurgico senza incisioni, anestesia generale e ricovero in ospedale del paziente.

La miniflebectomia può essere eseguita nei seguenti modi:

  • Miniflebectomia di Varadi. Secondo la metodologia del famoso medico tedesco Zoltan Varadi, i nodi varicosi vengono rimossi attraverso piccole incisioni sulla pelle con l'aiuto di speciali ganci sviluppati da lui per la miniflebectomia.
  • Miniflebectomia Muller. Secondo il metodo efficace del medico svizzero Robert Muller, la rimozione delle vene varicose viene eseguita utilizzando forature microscopiche. Durante l'operazione, utilizzando speciali ganci medici, una vena viene rimossa attraverso forature. Le suture non si sovrappongono, i bordi delle forature vengono tirati insieme con una patch speciale e le vene perforanti vengono legate nella parte inferiore della gamba. Grazie a questo metodo di conduzione della miniflebectomia, il paziente può dire addio alle vene varicose per sempre, poiché non vi è alcun ri-sviluppo di questa patologia dopo l'intervento chirurgico secondo il metodo Mueller.
Nanovein  Il miglior gel per le vene varicose

Durata e principio di funzionamento

L'operazione viene eseguita in un day hospital, senza il completo ricovero del paziente. Il paziente deve sottoporsi a un piccolo esame, eseguire test per valutare le condizioni delle vene e la posizione della nave danneggiata.

Utilizzando la diagnostica a ultrasuoni, il chirurgo determina l'area della vena danneggiata, che deve essere eliminata durante l'intervento chirurgico. In un determinato luogo, un'incisione o una puntura viene eseguita con un bisturi. Con l'aiuto di speciali mini-uncini per flebectomia, lo specialista fa uscire la vena attraverso il foro, la taglia a pezzi e la rimuove.

Quindi, le incisioni vengono incollate. Piccole forature vengono praticate in tutta la vena interessata, a una distanza di 2-3 cm l'una dall'altra.

L'operazione dura non più di 40 minuti. Al paziente è consentito alzarsi dopo il suo completamento solo dopo 1 ora, il paziente è in ospedale per 2-3 ore, quindi gli è permesso di tornare a casa.

Pertanto, questa tecnologia per il trattamento delle vene varicose richiede solo 1 giorno. La disabilità temporanea non è in genere più di una settimana.

Ci sono situazioni in cui le vene safene sono colpite in gran numero e in grandi aree. In tali casi, l'operazione è suddivisa in diverse sessioni brevi, in due o tre procedure. Se sono previste diverse procedure, verranno eseguite in 2-3 giorni. Tra le operazioni, non è necessario il ricovero in ospedale, il paziente conduce una vita normale.

Casi più complicati e avanzati sono gestiti usando tecniche e metodi combinati.

Vantaggi e svantaggi di tale operazione

Questo metodo di trattamento delle vene varicose del sistema vascolare presenta molti vantaggi rispetto ad altri metodi, ad esempio EVLK o scleroterapia, vale a dire:

  • Risultato efficace: la vena viene rimossa in modo permanente. Tuttavia, va tenuto presente che ciò non garantisce e assicura contro le vene varicose di altre vene.
  • Breve durata dell'operazione.
  • L'uso dell'anestesia locale fornisce al paziente una buona tolleranza e l'assenza di dolore durante la procedura.
  • Un basso rischio di invasività della procedura, a causa del minor danno alla pelle.
  • Dopo l'intervento chirurgico, non ci sono cicatrici cosmetiche o altri difetti simili sulla pelle, poiché l'incisione è superficiale e ha dimensioni molto ridotte.
  • Il paziente non ha bisogno di ricovero in ospedale.
  • Ti consente di rimuovere completamente la vena interessata.
  • Non esiste un limite di età rigoroso per l'operazione.
  • Non sono necessarie sutura e medicazione.
  • Tempi di recupero rapidi.
  • L'opportunità è data per eseguire un'operazione su entrambi i lati dell'arto.

L'operazione, di regola, è facilmente tollerata dai pazienti, praticamente senza dare loro sensazioni dolorose.

Limitazioni

Nonostante un numero sufficiente di vantaggi, la miniflebectomia ha anche i suoi svantaggi:

  • La pigmentazione scura sulla pelle può apparire nel sito della vena rimossa. Di norma, questo scompare da solo dopo un po '.
  • Possono svilupparsi reazioni avverse.
Nanovein  Le migliori creme per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose sulle gambe

Quali risultati vale la pena aspettare

Questa operazione è efficace e fornisce buoni risultati, sia nell'opinione degli specialisti che nelle recensioni dei pazienti. La miniflebectomia ha aiutato molti a evitare i sintomi indesiderati delle vene varicose e inoltre:

  • Migliora le condizioni generali.
  • Allevia il dolore e il gonfiore delle vene varicose.
  • Migliora l'aspetto della pelle.

Come recuperare più velocemente dopo l'intervento chirurgico

Per evitare lo sviluppo di complicanze dopo l'intervento chirurgico, si raccomanda:

  • Attività limite.
  • Osservare il riposo a letto.
  • Indossa calze a compressione o usa un bendaggio elastico per un mese.
  • Non visitare lo stabilimento balneare e la sauna.

Qualche tempo dopo l'operazione, è necessario un esame ecografico del luogo in cui è stata rimossa la vena interessata. Inoltre, tale esame viene ripetuto dopo circa sei mesi.

Per rendere più veloce il processo di recupero, si consiglia di eseguire una serie di esercizi di ginnastica terapeutica. A volte viene prescritto un leggero massaggio agli arti.

Dopo una miniflebectomia, il paziente continua a essere registrato con un flebologo per un anno.

Quali potrebbero essere le conseguenze

Eventuali risultati e complicazioni indesiderate possono verificarsi dopo qualsiasi intervento chirurgico, se le condizioni di sterilità, le raccomandazioni mediche o come risultato dell'assunzione di preparati farmacologici non sono state soddisfatte.

Di norma, con un'operazione eseguita correttamente, le complicanze sono molto rare, ma la probabilità del loro verificarsi dovrebbe essere presa in considerazione. Dopo la miniflebectomia, possono verificarsi le seguenti complicanze:

  • Il verificarsi di lividi e suppurazione.
  • La possibilità di sanguinamento.
  • Trombosi venosa profonda.
  • Perdita di sensibilità nell'area interessata.
  • Forse la formazione di una cicatrice sul sito dell'incisione.

Di norma, la presenza di una cicatrice sotto forma di cicatrice o densificazione dopo un intervento chirurgico, un ematoma o sensazioni dolorose è associata alle qualifiche, all'esperienza del medico e alla tecnica. Cioè, dipende da come è stata fatta la puntura o l'incisione.

Il grado di visibilità della cicatrice dipende dalle condizioni della pelle del paziente. Inoltre, è importante attuare chiaramente le raccomandazioni del medico durante il periodo di riabilitazione dopo l'intervento chirurgico. A causa del mancato rispetto delle norme igieniche dopo l'operazione, nei siti di puntura può iniziare un processo infiammatorio. Il dolore può essere eliminato assumendo antidolorifici.

Per evitare lo sviluppo di conseguenze spiacevoli, è necessario seguire le raccomandazioni del medico nel periodo postoperatorio.

Per evitare ricadute e mantenere il risultato del trattamento, è necessario identificare le cause delle vene varicose ed eliminarle.

Inoltre, è importante rispettare le restrizioni dopo l'intervento chirurgico e adottare misure preventive che promuoveranno la piena e regolare circolazione sanguigna, migliorando le condizioni delle pareti del sistema vascolare. requisiti:

  1. Conduci uno stile di vita sano e attivo.
  2. Rifiuta le cattive abitudini.
  3. Mantenere una dieta corretta: eliminare gli alimenti grassi e affumicati che aumentano il colesterolo nel sangue.

Poiché la miniflebectomia ha un trauma minimo, in pratica non si verificano complicazioni.

Controindicazioni per la chirurgia

La miniflebectomia è vietata nei seguenti casi:

  • Durante la gravidanza e l'allattamento.
  • In caso di ipertensione
  • Con insufficienza polmonare.
  • Con il processo infiammatorio o danni alla pelle nel sito dell'operazione.
  • In caso di insufficienza cardiovascolare.
  • Con malattie della pelle.
  • Con malattie infettive

Non è categoricamente necessario ignorare il problema con le vene. Solo il medico curante può determinare il metodo di trattamento appropriato valutando le condizioni delle vene e la storia medica del paziente.

La miniflebectomia è il metodo chirurgico più popolare, nuovo e meno traumatico per sbarazzarsi delle vene varicose.

Lagranmasade Italia