Cause, sintomi, trattamento, prevenzione delle vene varicose

Le vene varicose o le vene varicose sono una malattia cronica. Uno dei segni delle vene varicose è un'espansione delle vene con una contemporanea violazione del deflusso di sangue e del suo ristagno nel sistema venoso.

Le vene varicose hanno i loro sintomi, che possono svilupparsi sotto l'influenza di una serie di ragioni. Queste possono essere caratteristiche sporgenze di vene spesse, sinuose e grandi. Molto spesso si tratta di vene varicose degli arti inferiori.

Nelle fasi iniziali delle vene varicose, è possibile rinunciare all'intervento chirurgico e utilizzare altri metodi di trattamento. Ciò consentirà al paziente di migliorare significativamente la condizione e fermare lo sviluppo della malattia. Il trattamento delle vene varicose senza chirurgia viene utilizzato anche se l'intervento chirurgico è controindicato per qualsiasi motivo.

Vene varicose – un'espansione locale patologica del lume delle vene. Più comune nelle navi degli arti inferiori. Di norma, le vene varicose sorgono a causa di una predisposizione genetica, uno stile di vita sedentario, disturbi anatomici dell'apparato valvolare delle vene.

Con le vene varicose, l'elasticità delle vene sulle gambe è significativamente ridotta e le vene iniziano ad espandersi. Nelle vene stesse ci sono i cosiddetti lembi che regolano il flusso sanguigno costante. Se tutto funziona correttamente, non ci sono problemi. In caso di malfunzionamento, si verificano vene varicose. Le valvole smettono di chiudersi normalmente e ritardano il movimento del sangue al cuore. La pressione si accumula e spinge il sangue dalle vene spesse nei vasi più sottili. Il sistema di vene sottili non è adattato a tale pressione: sono allungate e distrutte.

Le reti vascolari, che rappresentano un grave problema estetico, diventano molto evidenti sulle gambe. Le vene varicose progrediscono, le sottili vene indebolite diventano più pronunciate, acquisiscono un caratteristico colore blu, si addensano e compaiono presto noduli su di esse.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cause delle vene varicose

Esistono molte cause di vene varicose che aumentano la probabilità che un paziente soffra di vene varicose:

– Patrimonio genetico – da parenti stretti che hanno incontrato vene varicose, il discendente può benissimo "prendere" vene con una struttura speciale (debolezza del tessuto connettivo, imperfezione delle valvole, ecc.); e quindi, senza il costante rispetto delle misure preventive, molto probabilmente diventerà prima o poi un paziente con una diagnosi di vene varicose sulle gambe.

– Fluttuazioni degli ormoni: molto spesso le donne ne sono affette (menopausa, mestruazioni, gravidanza, ecc.), Il che spiega l'apparente selettività sessuale della malattia; inoltre, aumenta il rischio di vene varicose e il trattamento con farmaci ormonali: è scientificamente provato che gli ormoni sessuali femminili e i loro sostituti in essi contenuti riducono significativamente l'elasticità delle pareti venose.

– Disturbi del sistema nervoso, stress, depressione: tutto ciò porta a una diminuzione del tono delle vene negli arti inferiori;

– Malattie infiammatorie degli organi pelvici: questi processi possono non solo portare a uno squilibrio ormonale, ma possono anche danneggiare le piccole vene;

– Bassa attività fisica – nel tempo, le vene sono compresse, la circolazione sanguigna è disturbata, il tono delle pareti venose diminuisce gradualmente e infine, il sangue inizia a ristagnare e le vene varicose (oggi i medici hanno anche un termine speciale – vene varicose del computer, il numero di pazienti è così alto, la causa della malattia che era un lavoro sedentario dietro un monitor tremolante);

Nanovein  Insufficienza venosa degli arti inferiori

– Elevato sforzo fisico: includono sollevamento pesi, sovrappeso, gravidanza, lavoro associato a lunga data; di conseguenza, la pressione nelle vene aumenta in modo significativo, il che minaccia il verificarsi di vene varicose;

– piedi piatti;

– L'abitudine di camminare sempre e ovunque con i tacchi alti sbagliati;

– Costipazione, aumento della pressione nell'addome;

– Varie lesioni e malattie;

– Paul. Il rischio di vene varicose nelle donne è molto più elevato.

– La struttura del corpo. Più spesso della crescita media le persone soffrono di espansione varicosa.

Sintomi delle vene varicose sulle gambe

Per non perdere il momento in cui si verificano le vene varicose sulle gambe, è necessario conoscere i primi sintomi e adottare le giuste misure in modo tempestivo.

I principali sintomi delle vene varicose nelle gambe:

– Il verificarsi di dolore alle gambe, bruciore nelle vene, sensazione di calore;

– Notevole pesantezza alle gambe (da non confondere con la fatica);

– La comparsa di gonfiore alle gambe. Di norma, il gonfiore appare di sera;

– Crampi alle gambe durante la notte;

– Vene visibilmente dilatate;

– La pelle nella zona dello stinco diventa evidente colore scuro. Ci sono sigilli e la comparsa di ulcere trofiche;

Esistono altri sintomi delle vene varicose:

– potrebbero esserci manifestazioni nella fossa poplitea o sull'intera superficie posteriore delle gambe. Se le gambe sono spesse o c'è un'eccessiva pelosità, la manifestazione delle vene varicose è meno evidente;

– Le vene possono essere facilmente palpate. Con le vene varicose, possono essere tortuose;

– La rete di vene varicose può scomparire se il paziente viene posato in orizzontale e le gambe vengono sollevate. Con la posizione verticale del corpo, le vene ricominceranno ad addensarsi;

– C'è un'insolita pesantezza nelle gambe, dolore di natura opaca, crampi periodici. Il paziente può lamentare una leggera sensazione di bruciore alle gambe;

– I piedi possono gonfiarsi, principalmente nell'area dei tessuti molli.

I principali sintomi delle vene varicose sono stati presentati sopra. Le vene varicose progrediranno se non viene avviato un trattamento adeguato per le vene varicose.

Se la malattia progredisce, possono comparire sintomi di vene varicose, come:

– Induzione (compattazione);

– Violazione della nutrizione della pelle;

– Pigmentazione della pelle sulle gambe;

Se ci sono sintomi di terze parti delle vene varicose, come temperatura corporea elevata, debolezza, ciò indica che le vene varicose sono passate allo stadio di complicazione.

Le conseguenze delle vene varicose

Le vene varicose non sono solo un problema estetico nelle gambe. Questa malattia può "colpire" il cuore. Le vene varicose causano gravi problemi e riducono la qualità della vita. Se non ci sono cure mediche di alta qualità, le vene varicose daranno serie complicazioni, persino la morte.

Le conseguenze delle vene varicose:

– La formazione di coaguli di sangue a causa del ristagno di sangue nelle vene;

– Separazione di un trombo e blocco di una nave che coincide con il suo diametro;

– Tromboembolia dell'arteria polmonare (un coagulo di sangue distaccato fluisce nell'arteria polmonare, che prende parte alla circolazione sanguigna in un piccolo cerchio. Se il diametro del trombo coincide con il diametro del tronco di questa arteria, può verificarsi una morte improvvisa.

– Ulcere trofiche o eczema delle gambe a causa della malnutrizione (la circolazione sanguigna compromessa porta a una mancanza di apporto di ossigeno ai tessuti, che è la nutrizione più importante dei tessuti del corpo);

– Edema di varie parti del corpo a causa del ristagno nelle vene (sono morbide, elastiche, di colore cianotico, la loro formazione non dipende dall'ora del giorno, spesso si formano nell'area della zona interessata);

– Dermatite (infiammazione della pelle nella zona interessata) a causa della malnutrizione in questa zona;

Nanovein  Come indossare collant a compressione per le vene varicose

– Variazione del colore della pelle nell'area interessata;

– Compattazione del grasso sottocutaneo nell'area interessata a causa di edema.

Diagnosi delle vene varicose

– Test di imbracatura (funzionale) (determinazione della pervietà delle vene e delle condizioni delle loro valvole): Troyanov – Trendelenburg, Pratt, Sheinis, Delbe-Pertes e altri. Uno dei test Troyanov-Trendelenburg più comuni con cui il paziente, trovandosi in posizione orizzontale, alza la gamba di 45 0, il medico fa accarezzare dal piede verso l'alto (a seguito del quale si svuotano le vene superficiali), quindi regola il laccio emostatico sulla parte superiore della coscia e chiede al paziente di alzarsi , normalmente, il riempimento delle vene della parte inferiore della gamba dovrebbe avvenire per più di 15 secondi;

– L'ecografia duplex delle vene (angioscanning ad ultrasuoni) è il metodo più informativo che consente di valutare il flusso sanguigno nel vaso e vedere il vaso stesso;

– Dopplerografia: un metodo in cui viene valutato solo il flusso sanguigno in un dato vaso;

– Flebografia: l'introduzione del mezzo di contrasto per via endovenosa e lo studio delle radiografie del quadro;

– Fleboscintigrafia – somministrazione endovenosa di un radiofarmaco e osservazione su un dispositivo speciale.

Trattamento delle vene varicose

Alcuni trattamenti per le vene varicose sulle gambe possono dipendere dal grado di sviluppo della malattia. Se questo è solo lo stadio iniziale, è possibile utilizzare metodi di trattamento conservativi.

Trattamenti conservativi per le vene varicose:

– Trattamento delle vene varicose con i farmaci. Queste sono compresse, creme, unguenti;

– Comprime. Indossare indumenti speciali compressivi (calze, bende);

– Massaggio pneumatico. Viene utilizzato un dispositivo speciale: il pneumomassaggio, che può attivare la circolazione sanguigna, migliorare il tessuto trofico e rimuovere significativamente i sintomi negativi delle vene varicose;

– Scleroterapia. Viene utilizzato quando non è più possibile rimuovere le vene danneggiate. Un medicinale viene iniettato in una vena che può atrofizzare i vasi malati, che successivamente scompaiono;

– Coagulazione laser endovasale. Il trattamento con le vene varicose laser è uno dei metodi moderni, che viene effettuato in anestesia locale. I risultati del trattamento laser sono visibili dopo circa un mese;

– Fisioterapia, ovvero il trattamento delle vene varicose con le sanguisughe. Questo è un metodo non convenzionale, ma abbastanza popolare.

Prevenzione delle vene varicose

La prevenzione delle vene varicose sarà necessaria per coloro che hanno parenti stretti (generazione precedente) con un tale disturbo. Inoltre, si raccomanda il trattamento preventivo delle vene varicose per le persone in sovrappeso, le donne in gravidanza e per alcune professioni in cui è necessario rimanere in piedi a lungo.

Conduci uno stile di vita attivo ed esercitati di più. L'escursionismo rinforza soprattutto le gambe, rendendole più resistenti.

Ci sono alcuni consigli per aiutare a evitare lo sviluppo di vene varicose:

– Se rimani in piedi a lungo, è consigliabile bussare periodicamente e impastare le dita dei piedi;

– Gli impiegati (lavoro sedentario) dovrebbero preferibilmente appoggiare i piedi sul tavolo. Per questo motivo, è possibile migliorare il deflusso di sangue dalle vene degli arti inferiori;

– Se si utilizza un piccolo poggiapiedi, è possibile ridurre la pressione sulle gambe mentre si è seduti;

– Alza periodicamente le dita dei piedi. Puoi alleviare la tensione nei muscoli della gamba e migliorare il flusso sanguigno;

– Fai un riscaldamento di tutto il corpo più volte al giorno.

Inoltre, usa biancheria intima a compressione, che è molto utile nella prevenzione delle vene varicose.

Se si osserva comunque un lieve grado di vene varicose, è necessario evitare quanto segue:

– indossare scarpe con tacchi alti;

– Assunzione di contraccettivi che possono peggiorare la situazione;

– obesità e sovrappeso;

– mangiare cibi piccanti, salati e grassi;

– trasportare valigie e borse pesanti;

– lunghi bagni caldi;

– fumo, droghe, alcool;

Prevenzione delle vene varicose

(58 valutazioni, media: 5,00 su 5)

Autore materiale: EV Kochetova

Lagranmasade Italia