Cause, sintomi e trattamento delle vene varicose durante la gravidanza

L'articolo discute le vene varicose durante la gravidanza in un luogo intimo e sulle gambe. Parliamo delle cause e dei sintomi della malattia, quali unguenti, gel e compresse vengono effettivamente utilizzati per scopi terapeutici, come sta andando il trattamento. Scoprirai il pericolo delle vene varicose durante la gravidanza, quale profilassi aiuterà a prevenirne il verificarsi e se questa condizione passerà dopo il parto.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

motivi

Secondo le statistiche, le vene varicose si verificano nel 50% delle donne in attesa di un bambino, e molto spesso ciò accade nelle fasi successive. Pertanto, non sorprende che molte donne siano interessate alla domanda su cosa fare delle vene varicose durante la gravidanza.

Le vene varicose possono verificarsi sia prima che durante la gravidanza

Innanzitutto è necessario determinare i fattori che causano questa condizione. Tra le principali cause dello sviluppo della patologia ci sono:

  • Cambiamenti ormonali – durante la gestazione di un bambino nel sangue di una donna, aumenta la quantità dell'ormone progesterone, che è importante per il corretto corso della gravidanza. Questo ormone riduce il tono muscolare delle pareti dell'utero e dei vasi sanguigni.
  • Un aumento del volume del sangue circolante (fino a una volta e mezza), che aumenta il rischio di congestione.
  • Cambiamenti nella composizione chimica del sangue, in particolare la crescita del fibrinogeno. Questo è un fattore serio nel sistema di coagulazione del sangue, il suo cambiamento aumenta la probabilità di coaguli di sangue. Il sangue diventa più "viscoso", il che porta ad alcune difficoltà nel suo flusso attraverso i vasi.
  • L'utero in crescita esercita una pressione sulle vene profonde, che causa problemi con la circolazione del sangue nelle gambe e negli organi pelvici.

All'inizio della gravidanza, questi fattori praticamente non compaiono. Il picco stesso si avvicina al parto, quando le vene varicose sono più pronunciate.

I fattori indiretti delle vene varicose nelle donne in gravidanza sono:

  1. Eredità – se tra i tuoi parenti ci sono persone con vene varicose, allora la probabilità che si verifichi aumenta con te.
  2. Stile di vita sedentario.
  3. Dieta sbilanciata, basso apporto di fibre.
  4. Aumento di peso, in particolare aumento di peso rapido, motivo per cui il sistema circolatorio non ha il tempo di adattarsi ai nuovi carichi.

Il sangue entra nella parte inferiore del corpo e delle gambe attraverso grandi vasi: è qui che si verificano fenomeni varicosi. Le vene non sono in grado di fornire un flusso completo di sangue e il suo tempestivo ritorno al cuore. Di conseguenza, si verifica la congestione, la pressione nelle vene aumenta, deformandole e scoppiando dall'interno.

Tipi di vene varicose durante la gravidanza

Durante la gravidanza, questi tipi di vene varicose si verificano più spesso:

  • vene varicose all'inguine: si manifesta la formazione di vene gonfie nella regione inguinale, la donna incinta si sente "scoppiare" in questa parte del corpo;
  • vene varicose dell'utero – il principale fattore nella comparsa di questo tipo è l'ereditarietà e l'aumento dell'attività delle vene iliache. A volte appare a causa di processi infiammatori prolungati, irregolarità mestruali, aborti;
  • vene varicose vaginali – una forma comune di patologia, molto spesso si verifica nelle donne le cui madri e nonne avevano vene varicose sulle gambe;
  • le vene varicose sulle gambe sono il tipo più comune di disturbo.

Foto delle vene varicose durante la gravidanza

sintomi

I principali segni di vene varicose durante la gravidanza sono:

  • gonfiore degli arti, in particolare dei piedi, di norma, che appare nel tardo pomeriggio, con la maggior parte delle scarpe che si restringe;
  • crampi alle gambe durante la notte;
  • disagio alle gambe, formicolio e calore agli arti;
  • macchie di età sulla pelle delle gambe.

Nella tarda gravidanza, le vene varicose possono manifestarsi sia sulle gambe che sugli organi pelvici, sui genitali esterni e sulle vene uterine. La presenza di vene varicose causa spesso emorroidi.

Se non viene preso un trattamento tempestivo della patologia, in futuro ciò porterà alla comparsa di vene di ragno sulle gambe, mentre gli arti sono chiazzati da una rete di capillari. Grandi vasi sono anche danneggiati dalle vene varicose, nel qual caso il modello delle vene diventa più distinto e si formano noduli e rigonfiamenti sotto il derma.

Nanovein  Come determinare la dimensione delle calze dalle vene varicose

Lo specialista pone la diagnosi delle vene varicose sulla base del quadro clinico e dei reclami della donna incinta.

Профилактика

È più facile prevenire lo sviluppo delle vene varicose durante la gravidanza che curare la patologia. È sufficiente aderire alle seguenti raccomandazioni:

  1. Dormi sul lato sinistro: questa posizione è ottimale per una buona circolazione del sangue sia per la donna incinta che per il feto.
  2. Durante il riposo, posiziona un rotolo o un cuscino sotto i piedi in modo che gli arti siano leggermente al di sopra del livello del corpo.
  3. Evita di sederti in una posa quando una gamba viene gettata sopra l'altra.
  4. Indossa scarpe comode, dimentica i tacchi sopra i 5 cm.
  5. Inizia a indossare una benda per sostenere l'addome dopo 4-5 mesi di gravidanza.
  6. Prova a muoverti più spesso, fai passeggiate tranquille all'aria aperta, iscriviti a una piscina o a lezioni di yoga.
  7. Mangia correttamente, assicurati che ci siano abbastanza fibre nella dieta.
  8. Rinuncia alle sigarette e all'alcool.
  9. Non indossare cinture, elastici o elementi di trazione negli indumenti. Questa regola si applica anche alla biancheria intima.
  10. Se sei incline alle vene varicose, indossa biancheria intima a compressione speciale. Per la prevenzione della patologia, è necessaria la prima classe di compressione, con segni pronunciati è auspicabile indossare il secondo tipo di compressione. La compressione elastica migliora significativamente la circolazione sanguigna, mantenendo il tono delle vene. Prendi le misure delle gambe prima di acquistare una calza dovrebbe immediatamente dopo il risveglio, prima della comparsa di edema.

Le calze mediche per le vene varicose devono essere indossate durante la gravidanza, durante il parto e anche qualche tempo dopo la nascita del bambino.

È vietato automedicare le vene varicose

trattamento

Oltre alle misure preventive sopra descritte, lo specialista può anche prescrivere l'uso di medicinali speciali.

I preparati locali sono disponibili sotto forma di creme, unguenti e gel. Vengono applicati direttamente sulla zona interessata della pelle, di solito fino a 3 volte al giorno. Tali agenti penetrano solo a una profondità limitata, quindi non influenzano la causa della patologia.

I flebotonici per uso orale hanno un comune effetto venotonico, riducono la permeabilità delle pareti dei vasi sanguigni, aumentandone l'elasticità. La durata e il regime di trattamento sono determinati da uno specialista e dalle istruzioni per l'uso.

Durante la gravidanza, viene utilizzato un metodo conservativo per il trattamento delle vene varicose. L'intervento chirurgico, come iniezioni speciali, è rinviato al periodo postpartum in assenza di indicazioni serie per la loro condotta.

È severamente vietato intraprendere l'automedicazione, qualsiasi farmaco deve essere prescritto solo da un medico. Altrimenti, è probabile un grave peggioramento del benessere, che porta a problemi con il parto.

Quando si assumono farmaci, è necessario:

  • meno probabilità di essere al sole;
  • rifiutare di visitare bagni e saune;
  • Non eseguire procedure cosmetiche che portano a microtrauma della pelle, ad esempio peeling.

Il rispetto di queste regole e un trattamento adeguato consentono per un mese di migliorare il flusso sanguigno e prevenire la progressione della patologia.

Di seguito parleremo dei farmaci più comuni usati per trattare le vene varicose.

Eparina pomata

Il componente attivo di questo agente è l'eparina. Questa sostanza ha un effetto antinfiammatorio e assottiglia il sangue. In alcuni casi, possono verificarsi prurito ed eruzione cutanea dopo l'uso.

Il costo del farmaco è di 60 rubli.

Lioton

Questo gel è attivamente pubblicizzato su tutti i canali televisivi. Disponibile in tubi da 30, 50 e 100 grammi. Contiene solo un principio attivo (eparina), ma ad alta concentrazione (100 mila unità).

Il prezzo del gel varia da 300-900 rubli.

troksevazin

Disponibile sotto forma di gel e capsule. La troxerutina (un derivato della rutina) è presente nella composizione. Efficace per eliminare l'edema, riduce la permeabilità capillare. È consentito applicare il gel sotto indumenti compressivi.

Il prezzo per un tubo di gel è di 150 rubli, per il confezionamento di capsule – 300-600 rubli.

Gepatrombin

Disponibile sotto forma di gel e unguento, che contiene il doppio del principio attivo. Il principio di azione è simile all'unguento con eparina, solo la concentrazione di eparina è molto più elevata. La composizione del farmaco contiene componenti che migliorano la rigenerazione dei tessuti e accelerano l'assorbimento di eparina. È vietato l'uso nel 1 ° trimestre di gravidanza.

Il costo del prodotto varia da 150 a 300 rubli.

Ginkor Fort

Disponibile in forma di capsule, sono presenti troxerutina e un estratto della pianta di Ginkgo Biloba. Ha proprietà antiossidanti. Vietato nel primo trimestre di gravidanza.

Il prezzo dell'imballaggio del farmaco è di 500 rubli per 300 capsule.

Venoruton

È prodotto sotto forma di capsule, gel e compresse. Il principio attivo è un derivato della routine. È vietato l'ammissione nel 1 ° trimestre di gravidanza.

Aiuta a migliorare il flusso sanguigno, riduce la permeabilità dei capillari e delle vene. L'azione del farmaco aumenta l'assunzione parallela di vitamina C.

Il costo del gel è di 350 rubli, compresse e capsule – 500-600 rubli.

detraleks

È prodotto sotto forma di compresse. Contiene una piccola quantità di diosmina.

Il costo di 30 compresse (sufficienti per 15 giorni di ammissione) è di 700 rubli.

flebodia

Il farmaco è prodotto in Francia, che viene spesso prescritto durante la gravidanza. È consentito utilizzare il farmaco per tutto il periodo di gravidanza, ma prima del parto viene necessariamente annullato a causa del fatto che diluisce il sangue.

Nanovein  Aghi di pino - proprietà medicinali e controindicazioni

Il principio attivo è diosmina. Flebodia è disponibile in forma di capsule.

Il costo dell'imballaggio con 15 capsule è di 600 rubli.

Dieta per le vene varicose

Quando si trattano le vene varicose durante la gravidanza, è importante aderire a determinate regole nutrizionali:

  1. Bevi una quantità sufficiente di acqua, almeno 2 litri al giorno, se non ci sono problemi di gonfiore. Particolarmente utile è il succo d'uva, mezzo bicchiere del quale riduce l'attività piastrinica del 75 percento.
  2. Mangia mirtilli, sedano, aglio, cipolle, kiwi, pomodori e ciliegie: questi prodotti riducono la coagulazione del sangue.
  3. Ridurre la viscosità del sangue e aumentare l'elasticità delle pareti dei vasi sanguigni aiuterà i prodotti contenenti iodio, come sale iodato o alghe.

Con le vene varicose, il travaglio può essere naturale o con taglio cesareo

Parto con vene varicose

Le vene varicose non sono una controindicazione per la gravidanza e il parto. L'unica differenza tra questa condizione e l'assenza di vene varicose è un atteggiamento più attento alla propria salute.

Con le vene varicose, il flebologo prescriverà la prevenzione e i farmaci necessari. Solleva anche la questione se la nascita avverrà attraverso taglio cesareo o naturale. Deciderai questo con un ginecologo e un flebologo, se possibile, la preferenza è ancora data al parto naturale. Allo stesso tempo, dovrai indossare calze a compressione durante il parto per prevenire il deflusso di sangue durante il travaglio.

Qual è la patologia pericolosa

La varicosi in sé non è pericolosa per una donna incinta. Il suo principale svantaggio è un difetto estetico, a causa del quale devi abbandonare abiti corti o pantaloncini. Ma in assenza di un trattamento adeguato, questo può portare a gravi complicazioni che richiedono un intervento medico.

Le complicazioni più pericolose:

  1. Tromboflebite: è la formazione di un coagulo di sangue nel lume di una vena. L'area del trombo è sigillata al tatto con la pelle calda, causando disagio. La tromboflebite venosa profonda si manifesta con grave gonfiore.
  2. Trombosi venosa profonda degli arti inferiori – si verifica prima della tromboembolia. Gli anticoagulanti sono usati per il trattamento, è obbligatorio indossare biancheria intima a compressione.
  3. Trombosi dell'arteria polmonare – in questa condizione, si verifica il blocco dell'arteria polmonare e dei suoi rami. Quando i rami sono intasati, la diagnosi è difficile a causa della mancanza di segni pronunciati. Una varietà di patologia appare a causa di coaguli di sangue delle vene del bacino o delle gambe.
  4. Ulcere trofiche: un'infiammazione della pelle, dei tendini e delle ossa che si verifica a seguito della distruzione dei vasi sanguigni. Questo processo si sviluppa a lungo, pur essendo gravato dal diabete.

Inoltre, in alcuni casi, possono svilupparsi varie infezioni, ad esempio l'erisipela.

Le vene varicose passano dopo il parto

Nel caso in cui la patologia non sia apparsa prima della gravidanza e le vene siano in buone condizioni, tutti i segni scompariranno dopo il parto. Solo in questo caso è importante attuare misure preventive, di cui abbiamo scritto sopra, per mangiare bene, concentrandosi su alimenti ricchi di fibre.

Se hai già avuto vene varicose prima della gravidanza, quindi dopo il parto, puoi aggiungere ad essa tromboflebite venosa, trombosi venosa e infiammazione delle pareti delle vene. Di norma, i segni in questo caso sono gli stessi: dolore quando si sente, arrossamento del derma nella zona interessata con un aumento della temperatura corporea, tensione venosa. Con tali sintomi, è necessario cercare immediatamente l'aiuto di specialisti, poiché in questo caso potrebbe essere necessario il ricovero in ospedale.

Molto spesso, il medico prescrive il riposo a letto. Tuttavia, la maggior parte delle volte le gambe dovrebbero essere in condizioni ottimali. Con il trattamento farmacologico, vengono prescritti antibiotici, farmaci antinfiammatori, sulfamidici e antidolorifici, se necessario.

In rari casi, vengono utilizzati anticoagulanti. Puoi usarli non prima di 3 giorni dopo la nascita per prevenire il sanguinamento uterino.

Giudizi

Alcune donne in gravidanza e in parto hanno voluto condividere con te la loro esperienza personale nel trattare le vene varicose durante la gravidanza. Ti invitiamo a leggere le loro recensioni.

Avevo le vene varicose prima della gravidanza, penso che ciò abbia contribuito all'eredità e al lavoro sedentario. Onestamente, avevo paura che durante la gravidanza del bambino ci sarebbero stati problemi di salute. Ha chiaramente eseguito tutta la profilassi prescritta dal medico, e ha anche bevuto Flebodia. Le gambe non mi facevano male, il parto è passato senza complicazioni.

Svetlana, 28 anni

Nessuno dei miei parenti soffriva di vene varicose, ma l'ho avuto durante la gravidanza. Per eliminarlo, sono stato impegnato in vari esercizi, ho bevuto molta acqua, usato pomate e gel. Dopo la nascita, la patologia è passata.

Durante la gravidanza, monitora il tuo benessere. Se noti un aumento generale o locale della temperatura corporea, aree densificate sulla pelle che causano dolore, grave gonfiore e scolorimento della pelle, consulta immediatamente un medico.

Se uno specialista ha diagnosticato le vene varicose, dovrai essere osservato da un flebologo durante la gravidanza.

Lagranmasade Italia