Cause, sintomi e trattamento delle vene varicose delle labbra

! IMPORTANTE Per aggiungere un articolo ai segnalibri, premere: CTRL + D

Puoi porre una domanda a un MEDICO e ottenere una RISPOSTA GRATUITA compilando un modulo speciale sul NOSTRO SITO a questo link >>>

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Vene varicose di labia: cause, sintomi e caratteristiche del trattamento

La malattia varicosa colpisce principalmente gli arti inferiori. Reti vascolari, disagio quando si cammina, gambe gonfie: tali problemi sono familiari a molte donne. Tuttavia, una tale violazione della circolazione venosa può influenzare l'esofago, il colon e altri organi importanti. La varicosi delle labbra non fa eccezione. Le cause, i sintomi e il trattamento di questa malattia sono discussi nell'articolo.

Quali fattori predispongono alla malattia?

Le labbra varicose nelle donne sono abbastanza comuni. In circa il 30% del gentil sesso, la patologia si manifesta durante la gravidanza. Ogni concepimento ripetuto aumenta la probabilità del suo sviluppo e nel 10% dei sintomi della malattia persistono dopo il parto. Qual è la ragione per lo sviluppo di questo disturbo?

Nelle donne in posizione, l'aspetto delle vene varicose è causato da un aumento del carico sul corpo. Aumentare il peso corporeo ogni giorno, modificando i livelli ormonali: questi fattori contribuiscono a rallentare il deflusso del sangue.

I medici evidenziano anche altre cause della malattia. Tra questi, si può notare quanto segue:

  • stile di vita inattivo;
  • lavoro sedentario;
  • in sovrappeso;
  • tono ridotto delle vene.

Un ruolo speciale in questa materia è dato alla predisposizione ereditaria.

I primi segni di patologia

La varicosi delle labbra è accompagnata da una leggera espansione delle vene sulla pelle. Una costante sensazione di disagio e bruciore influisce negativamente sullo stato psicologico di una donna, rendendola irritabile. Le vene e le labbra aumentano gradualmente di dimensioni e la pelle cambia colore e diventa secca. Ogni rapporto sessuale è anche accompagnato da una sensazione di disagio e dolore.

Metodi diagnostici

Tenendo conto dei sintomi sopra descritti, una donna può determinare in modo indipendente la varicosi delle labbra. Tuttavia, per una diagnosi dettagliata e un appuntamento terapeutico, sarà richiesto l'aiuto di un medico esperto.

La prima fase dell'esame è una consultazione con un ginecologo. Durante l'esame iniziale, il medico effettua un esame fisico, in cui attira l'attenzione sulla presenza di nodi varicosi, iperemia. Di norma, con un esame vaginale bimanuale vengono rilevati l'azzurro della mucosa vaginale, il gonfiore, la tenerezza e i vasi trombosi dilatati. Non è escluso un aumento del volume dei bianchi acquosi.

Per confermare la diagnosi delle labbra varicose e determinare lo stadio della patologia, è necessario un ulteriore esame. Implica la consegna di esami del sangue, ultrasuoni degli organi pelvici. Dopo aver ricevuto i risultati, viene prescritto un trattamento. Non dovresti ignorarlo, perché la mancanza di una terapia tempestiva è pericolosa per lo sviluppo di complicanze. Tra questi, il più comune è la varicotromboflebite – infiammazione delle pareti dei vasi sanguigni con conseguente formazione di coaguli di sangue.

Principi di trattamento

Con una diagnosi delle vene varicose delle labbra, il trattamento è conservativo. Prima di tutto, devi cambiare la tua dieta e stile di vita. I medici raccomandano ai pazienti di muoversi di più, perché il deflusso di sangue migliora precisamente durante la deambulazione. È possibile utilizzare la piscina più volte alla settimana. Dovresti anche cambiare le tue preferenze di gusto: escludere carni fritte e unte, affumicate e cibi eccessivamente salati. È indispensabile controllare il peso corporeo. Se l'aumento alla settimana supera i 300 g, è utile fare una giornata di digiuno con mele o ricotta.

Per combattere i sintomi della malattia, i medici prescrivono farmaci venotonici (Troxerutin, Diosmin, Lioton). Sono disponibili sotto forma di gel e unguenti, quindi agiscono direttamente sulla zona interessata. La scleroterapia si riferisce anche a metodi medici per sbarazzarsi delle vene dilatate. Durante questa procedura, viene iniettato un farmaco speciale nella vena, che "sigilla" l'area interessata. Le iniezioni vengono eseguite in regime ambulatoriale e il loro numero dipende dal grado di danno.

Come alleviare la malattia?

Per facilitare le manifestazioni della malattia, i medici raccomandano di rinunciare ai tacchi alti e di non sollevare pesi. Come già notato, le labbra varicose si sviluppano più spesso in un contesto di ristagno di sangue. Pertanto, qualsiasi attività fisica che non sta esacerbando il decorso della malattia è utile. Può nuotare in piscina o yoga.

Oltre a ciò, è necessario monitorare l'igiene intima; lavare, non usare sapone, ma gel speciali. Le procedure igieniche devono essere eseguite al mattino e alla sera, cambiando regolarmente la biancheria intima. Per quanto riguarda la dieta, è meglio abbandonare da tempo i cibi ricchi di vitamina C. Riduce la permeabilità vascolare, creando gonfiore.

La biancheria intima a compressione è uno dei metodi più comuni che ti consente di riportare le vene gonfie alla normalità. Di norma, utilizzare calze speciali. Comprimendo gli arti, il tessuto fa rimanere i muscoli in tono costante.

Caratteristiche della malattia durante la gravidanza

La varicosi sulle labbra durante la gravidanza è un evento molto comune e c'è una spiegazione per questo. Il feto all'interno dell'utero aumenta di giorno in giorno, quindi il sistema venoso riceve un carico tremendo. Maggiore è il peso del bambino, maggiore è il rischio di sviluppare la malattia e causare sanguinamento durante il parto.

Alle donne con una predisposizione alle vene varicose si consiglia di prevenire la malattia prima del concepimento. Unguenti anticoagulanti e venotonici possono essere utilizzati a scopi terapeutici solo fino al terzo trimestre. Le donne in gravidanza con tale diagnosi devono seguire rigorosamente le raccomandazioni del ginecologo e monitorare i parametri della coagulazione del sangue. Le donne con una patologia simile sono di solito ricoverate in ospedale a 38 settimane. In molti rappresentanti del gentil sesso in posizione, non differisce nel complicato decorso delle labbra varicose. Il parto e la gravidanza passano senza patologie. In caso di lesioni cutanee estese, ricorrono al taglio cesareo. Questo approccio è dovuto alla necessità di eliminare il rischio di sanguinamento dovuto alla rottura delle vene durante il parto.

Меры профилактики

La varicosi delle labbra, le cui cause sono state discusse sopra, è considerata una malattia spiacevole. Come può essere prevenuto? Prima di tutto, gli esperti raccomandano di aderire a uno stile di vita attivo, dedicare più tempo all'attività fisica. Quando lavori sedentario, dovresti fare periodicamente una pausa per la ginnastica leggera e a pranzo puoi camminare lungo la strada.

È meglio abbandonare i tacchi alti, sostituendoli con scarpe comode. Nel caso di una chiara predisposizione alla malattia, è necessario utilizzare biancheria da compressione, frequentare periodicamente le consultazioni di un flebologo. Le vene varicose non sono un disturbo fatale, ma non dovresti trascurare la sua prevenzione. Sii in salute!

Le vene varicose delle labbra: cause, sintomi, trattamento

Le vene varicose sono una malattia che colpisce principalmente i vasi delle gambe e si manifesta con la loro rapida affaticabilità, gonfiore e dolore. La violazione della circolazione venosa nel bacino porta allo sviluppo di vene varicose. La varicosi delle labbra è una patologia dolorosa che interferisce con una vita sessuale completa, si impegna in sport attivi e porta molti sintomi spiacevoli.

Tipicamente, le vene varicose si sviluppano nelle donne nell'ultimo trimestre di gravidanza. Le gambe varicose diventano spesso il suo presagio. La causa della patologia in questo caso è l'aumento della pressione sull'utero e sul pavimento pelvico. Le vene situate nei genitali esterni, aumentano e cambiano patologicamente. La malattia dura fino alla nascita e provoca disagio e paura nelle future mamme.

Nella maggior parte dei casi, i sintomi delle vene varicose scompaiono da soli dopo la nascita del bambino. Ma succede che senza un trattamento tempestivo, le vene varicose diventano un problema nel portare il feto e nel parto. Solo il medico aiuterà a fermare l'ulteriore progressione della malattia, stabilendo il giusto trattamento. Per questo motivo, le donne in gravidanza non rinunciano al parto naturale. Le vene patologicamente alterate e dilatate possono essere completamente ripristinate.

La gravidanza è la causa principale delle labbra varicose. Durante questo periodo, che è cruciale per ogni donna, il corpo subisce un grave carico. Significativo aumento di peso, squilibrio ormonale, inattività fisica, stress fisico, disfunzione venosa, ipotensione vascolare sono fattori che contribuiscono a compromettere la circolazione venosa nel corpo delle gestanti. Un utero allargato preme sulle vene del piccolo bacino, il che porta a una violazione del deflusso di sangue, a un aumento del volume del sangue e ad un aumento del carico sui vasi del corpo. Le vene non sono così dense ed elastiche come le arterie. Ecco perché sono colpiti in primo luogo. Nelle donne, il perineo si gonfia, le vene delle labbra “strisciano” e diventano più dense.

Nanovein  I principali sintomi delle vene varicose nelle gambe delle vene varicose interne nel bacino

Le cause dello sviluppo della malattia in una donna incinta non sono state le seguenti:

  • eccesso di peso corporeo,
  • Terapia ormonale a lungo termine
  • ereditarietà,
  • Debolezza della parete vascolare,
  • Insufficienza valvolare
  • Duro lavoro fisico
  • Malattia infiammatoria pelvica
  • Lavoro in piedi,
  • Gipodinamiya,
  • costipazione,
  • Una permanenza prolungata al caldo, soprattutto in bagno o sauna.

sintomatologia

Nelle donne che soffrono di vene varicose delle labbra, i genitali esterni si gonfiano, le vene si gonfiano e spesso formano interi conglomerati di nodi. Sulla mucosa e sulla pelle compaiono massetti e vene varicose. Pelle irritata e secca del prurito del perineo, intorpidita o dolorante, c'è una sensazione di bruciore, pienezza e disagio, compaiono disturbi disurici. Queste sensazioni spiacevoli e dolorose si intensificano durante il rapporto sessuale, dopo uno sforzo fisico e andando in bagno. Il dolore doloroso di solito si irradia al sacro e al perineo. Lo stato psicologico di una donna peggiora, il suo umore diminuisce e appare una maggiore irritabilità.

Gli specialisti rilevano visivamente la deformazione delle vene, che sono una vista esteticamente spiacevole. Innanzitutto, un piccolo nodulo appare sulle labbra, che non si manifesta clinicamente. A poco a poco, ci sono molti noduli, aumentano di dimensioni e interferiscono con la normale seduta, camminata, vita sessuale. Noduli venosi, fili e protuberanze crescono e vengono palpati. La pelle secca interessata del perineo è pigmentata. Nelle ultime fasi della gravidanza, il dolore diventa lancinante e gli evidenti segni di vene varicose sono il più evidente possibile. Nei casi più gravi, i pazienti camminano e si siedono con grande difficoltà.

Se ci sono segni clinici della malattia, è necessario consultare immediatamente un medico per ulteriori studi e la nomina di un trattamento adeguato.

Le complicanze delle vene varicose delle labbra sono: sanguinamento e rotture del perineo durante il parto, nonché varicotromboflebite, ispessimento del sangue, trombosi delle vene pelviche.

Le vene varicose del perineo possono essere rilevate in modo indipendente, sentendo gli organi genitali esterni. Ginecologi, flebologi e chirurghi vascolari sono coinvolti nella diagnosi e nel trattamento delle vene varicose. Un medico esamina una donna, ascolta i reclami e riscuote un'anamnesi. Ulteriori metodi diagnostici includono: esami del sangue clinici, coagulogramma, ultrasuoni. L'esame ecografico consente di vedere le condizioni della parete venosa e confermare la diagnosi della malattia.

Il trattamento delle donne in gravidanza è un processo difficile e molto responsabile. Le donne in gravidanza possono liberarsi completamente delle vene varicose solo dopo il parto. Una terapia efficace e adeguata aiuterà a ridurre la gravità dei sintomi clinici della malattia e fermerà l'ulteriore sviluppo del processo patologico. I farmaci adatti e sicuri prescritti dal medico miglioreranno in modo significativo le condizioni delle vene, rendendole meno evidenti e dolorose.

Le donne incinte che soffrono di labbra varicose, gli esperti danno le seguenti raccomandazioni:

  1. Non sollevare oggetti di peso superiore a 3 kg.
  2. Fornire attività fisica ottimale (moderata),
  3. Controllo del peso
  4. Regolare la funzione intestinale,
  5. Visita la piscina
  6. Non fare bagni caldi, usare docce,
  7. Indossa biancheria intima confortevole,
  8. Rispettare l'igiene personale
  9. Riposa in una posa speciale: sdraiato sul lato sinistro con le ginocchia piegate e premute allo stomaco.

Il trattamento conservativo consiste nell'indossare biancheria intima a compressione, usare creme con anestetico e l'uso di farmaci. Ha lo scopo di arrestare il flusso sanguigno inverso e alleviare i sintomi del dolore.

  • Venotonics è prescritto a pazienti sotto forma di compresse, gel e unguenti: Troxerutin, Detralex, Lyoton, Venoruton, Eskuzan.
  • Agenti antipiastrinici che prevengono la trombosi – Trental, Curantil, Venolife, Aspirin.
  • Indossare biancheria intima a compressione aiuta a ridurre i processi stagnanti, accelera la circolazione sanguigna, elimina le manifestazioni di patologia e migliora il benessere di una donna incinta.
  • Terapia vitaminica – assunzione di vitamina C, che diluisce il sangue e migliora la circolazione sanguigna, così come la vitamina E, che migliora l'elasticità dei vasi sanguigni.
  • La ginnastica medica aiuterà a ridurre il dolore. Per fare questo, devi metterti a quattro zampe e abbassare la testa sul cuscino in modo che il bacino sia sopra la testa. Questa postura contribuisce al deflusso del sangue.
  • Se la causa delle labbra varicose non è la gravidanza, viene eseguita la terapia sintomatica. Ai pazienti vengono prescritti agenti antipiastrinici, antinfiammatori e analgesici.
  • La scleroterapia è un modo medico per sbarazzarsi delle labbra varicose. Questa è una tecnica di iniezione che consente alle vene alterate di scomparire completamente. L'area interessata dalle vene varicose viene raffreddata con aria, quindi viene iniettata una soluzione speciale nella vena, che la restringe e spinge il sangue, arrestando il flusso sanguigno e prevenendo la trombosi. La nave interessata cessa di funzionare e il sangue scorre nelle vene sane. Dopo l'iniezione, la compressione bilaterale dell'area interessata viene eseguita per 5-7 minuti.

La scleroterapia è il modo più efficace e generalmente indolore per il trattamento delle vene varicose genitali, eseguito su base ambulatoriale e produce un risultato di alta qualità. Sono anche possibili labioplastica e microtermocoagulazione. Ma per le donne in gravidanza, questi metodi sono strettamente controindicati.

Se le labbra varicose non scompaiono dopo la nascita del bambino, ma continuano a progredire, procedono all'intervento chirurgico. I principali tipi di operazioni per le vene varicose sono la flebectomia classica, la radiofrequenza e la coagulazione laser delle vene deformate.

Профилактика

Misure per prevenire lo sviluppo di labbra varicose:

  1. Esame ginecologico
  2. Indossa scarpe comode senza tacchi,
  3. Passeggiate frequenti
  4. Doccia a contrasto
  5. massaggio,
  6. Bagni al sale marino
  7. Alimenti che prevengono la costipazione
  8. Esecuzione di esercizi volti alla prevenzione delle labbra varicose,
  9. Indossa biancheria intima confortevole realizzata con tessuti naturali,
  10. Monitoraggio medico del sistema di coagulazione del sangue.

La varicosi delle labbra è attualmente una malattia completamente curabile. Con l'aiuto della medicina moderna, puoi eliminare rapidamente e indolore i sintomi della malattia e i possibili difetti estetici. Per raggiungere questo obiettivo, è necessario identificare la malattia in tempo. Altrimenti, le labbra varicose possono causare molti problemi, specialmente per le donne in gravidanza. È sufficiente seguire tutte le raccomandazioni e le istruzioni di uno specialista. L'autodiagnosi e l'automedicazione finiscono sempre in un fallimento!

Le vene varicose genitali nelle donne, lezione (video)

Quali sono le cause delle labbra varicose? Leggi qui

L'espansione varicosa può interessare non solo i vasi venosi degli arti, ma anche quelli situati nell'area genitale. Quindi, durante il portamento di un bambino, circa il 30% delle donne soffre di vene varicose delle labbra – un cambiamento patologico nei vasi venosi situati nell'area genitale.

Spesso in parallelo con le vene situate nelle labbra, aumentano i vasi degli organi situati nelle vicinanze: aumentano le gambe, il retto e anche gli organi genitali interni.

I cambiamenti varicosi nei vasi venosi si verificano, di regola, sullo sfondo di una predisposizione genetica all'indebolimento delle pareti vascolari. Se qualche fattore complica il deflusso di sangue dall'organo, allora c'è un trabocco di vene, assottigliamento delle loro pareti e conseguente deformazione. Se il deflusso di sangue non viene ripristinato nel tempo, viene provocato lo sviluppo del ristagno venoso.

Questa condizione è caratterizzata dal fatto che i prodotti di scarto tossici delle cellule non vengono rimossi dal corpo, ma iniziano a influenzare negativamente le pareti vascolari, causando loro danni.

I fattori che provocano le vene varicose situate nelle labbra includono:

  • avere un figlio (in particolare la seconda e la successiva gravidanza), parto;
  • lavoro associato con la posizione eretta, nonché con una posizione seduta o con uno sforzo fisico elevato;
  • attività sportive a motore;
  • la presenza di tumori negli organi situati nella zona pelvica;
  • infiammazione degli organi pelvici (si tratta di cistite, annessite, colpite, colite);
  • l'obesità;
  • patologia degli organi del sistema cardiovascolare;
  • malattia adesiva;
  • costipazione regolare;
  • patologia degli organi genitali interni (ad esempio, flessione dell'utero);
  • assunzione di farmaci di natura ormonale;
  • abuso di alcool.

La comparsa di labbra varicose durante la gravidanza è dovuta al fatto che un utero in espansione in volume preme sulle vene, ritardando il deflusso di sangue. Inoltre, aumenta la massa corporea, così come il volume di sangue che circola costantemente nel corpo, aumentando il carico sulle pareti vascolari.

Le manifestazioni esterne delle vene varicose vaginali sono associate a quelle con danni ai vasi degli arti:

  • si verificano deformazione e allargamento delle labbra;
  • la pelle sulla zona interessata diventa secca e può cambiare colore;
  • forma di stelle e noduli vascolari;
  • le vene safene si gonfiano, la pelle si irrita.

Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia nell'area della vulva, si forma un piccolo nodulo, di aspetto quasi impercettibile. Man mano che le vene varicose progrediscono, i noduli iniziano a sentire e interferire con il camminare, sedersi. Allo stesso tempo, il paziente avverte disagio, scoppio, dolore.

Durante il rapporto sessuale, i sentimenti negativi si intensificano. Tutti questi sintomi influenzano negativamente lo stato psicologico della paziente, peggiorando il suo umore.

Se durante il giorno le gambe del paziente hanno avuto un carico pesante, quindi la sera, così come durante la defecazione, i sintomi della malattia si intensificano.

Nelle fasi successive della gravidanza, i sintomi della malattia si manifestano il più severamente possibile e il dolore aumenta. In casi particolarmente gravi, il paziente ha difficoltà a camminare e sedersi.

Possibili complicazioni

Se le vene varicose non colpiscono una vasta area dei genitali e non catturano le aree coinvolte durante il parto, non è pericoloso per il parto e può verificarsi in modo naturale. Questa patologia non influisce sulle condizioni del feto, ma può complicare significativamente la nascita.

La varicosi delle labbra è pericolosa con alcune complicazioni:

  • trombosi vascolare venosa pelvica;
  • coagulazione del sangue;
  • rottura dei vasi venosi durante il parto, che può causare grandi perdite di sangue e persino la morte se l'emorragia non viene interrotta in tempo.
Nanovein  Acqua morta, viva - trattamento, esperienza, trattamento di funghi con acqua viva e morta

diagnostica

La paziente può identificare da sola le vene varicose delle labbra, sondando le aree interessate, tuttavia, per confermare la diagnosi, è necessario visitare uno specialista.

Nella prima fase delle misure diagnostiche, viene eseguito un esame del sangue generale, dando un'idea del numero di piastrine nel flusso sanguigno. Inoltre, viene realizzato un coagulogramma dettagliato, compresi gli indicatori di D-dimeri, fibrinogeno A e B.

Nella fase successiva, viene eseguito un esame ecografico dei vasi situati nella regione pelvica e sulle gambe del paziente. Con i risultati ottenuti, il paziente deve rivolgersi a uno specialista in chirurgia vascolare.

Trattamento delle labbra varicose

Nel caso in cui la causa della malattia non fosse la gravidanza, ma altri fattori, non è possibile rinunciare alla terapia competente. Allo stesso tempo, l'automedicazione non è altamente raccomandata. Il paziente deve assolutamente consultare uno specialista che sceglierà il metodo di terapia più adatto. Di solito vengono prescritti agenti antipiastrinici, antidolorifici e farmaci antinfiammatori.

Se lo sviluppo della patologia è associato al portamento di un bambino, è molto raramente possibile curarlo prima del parto. Ma i medici sono in grado di scegliere un trattamento che ridurrà significativamente i sintomi della malattia e allevierà le condizioni del paziente.

Come trattare le labbra varicose? Spesso vengono trattati con metodi conservativi utilizzando farmaci, la cui selezione deve essere effettuata da uno specialista. Un farmaco selezionato in modo improprio può danneggiare non solo il corpo della donna, ma anche il nascituro, quindi la scelta del trattamento tiene conto delle caratteristiche individuali del paziente.

Tra i farmaci prescritti al paziente, ci sono:

  • la venotonica è un mezzo sotto forma di unguenti, compresse e gel (Troxerutin, Lyoton, Eskuzan, Detralex);
  • agenti antipiastrinici – farmaci che interferiscono con la formazione di coaguli di sangue (Trental, Aspirin, Venolife, Curantil);
  • vitamine. La vitamina C è prescritta per migliorare la circolazione sanguigna e fluidificazione del sangue, vitamina E – per migliorare l'elasticità dei vasi sanguigni.

Inoltre, si raccomanda al paziente di indossare biancheria intima a compressione speciale, che migliora la circolazione sanguigna, riduce i processi stagnanti e migliora le condizioni del paziente.

L'ultimo posto nel trattamento delle vene varicose vulvari appartiene anche agli esercizi terapeutici. Si raccomanda al paziente di assumere una posizione del ginocchio-gomito e allo stesso tempo di appoggiare la testa su un cuscino in modo che l'area pelvica sia al di sopra del livello della testa. Grazie a questa posa, c'è un deflusso di sangue dai genitali e le condizioni del paziente migliorano.

Un altro metodo di trattamento potente e quasi indolore è la scleroterapia. La sua essenza sta nel fatto che l'area interessata dalle vene varicose è soggetta al raffreddamento mediante flusso d'aria, dopo di che una speciale soluzione viene introdotta nel vaso interessato. Grazie a questo farmaco, la vena si restringe e spinge il sangue, prevenendo così la formazione di coaguli di sangue. Successivamente, il vaso sanguigno interessato non funziona più e il sangue scorre nelle vene sane.

La scleroterapia può essere utilizzata anche nel trattamento di donne in gravidanza. La tecnica è nota per la sua efficacia, velocità d'azione, eccellenti effetti terapeutici e cosmetici.

Se la malattia non scompare dopo il parto, i medici possono ricorrere all'intervento chirurgico. Di norma, una tale malattia viene trattata utilizzando la flebectomia classica, nonché utilizzando la radiofrequenza e la coagulazione laser.

Per ridurre i sintomi della malattia possono essere utilizzate ricette di medicina alternativa, che suggeriscono un trattamento con impacchi speciali. A tale scopo vengono utilizzate infusioni di grano saraceno, amamelide, foglie di calendula e farina di grano saraceno.

conclusione

Le vene varicose di Labia sono una malattia che tratta abbastanza bene. I moderni farmaci possono eliminare in modo rapido e sicuro i sintomi di patologia e difetti estetici. Tuttavia, per una terapia efficace, è molto importante identificare la malattia in modo tempestivo e, dopo la diagnosi, seguire tutte le prescrizioni dei medici.

In nessun caso dovresti impegnarti nell'autodiagnosi e nell'automedicazione – tali tentativi spesso finiscono in rovina.

Cosa fare con le labbra varicose

Le vene varicose – una malattia più caratteristica degli arti inferiori. Tuttavia, in alcuni casi, può anche svilupparsi nel campo degli organi riproduttivi. In particolare, le donne in gravidanza possono soffrire di vene varicose progressive.

Questa malattia si verifica nelle donne in età riproduttiva. Inoltre, le vene varicose della vulva si sviluppano sia in esse come malattia primaria a causa di un maggiore sforzo fisico, sia come patologia secondaria, a seguito di vene varicose negli arti inferiori.

Questa patologia è causata da una violazione della fisiologia della circolazione sanguigna negli organi pelvici, che provoca stasi del sangue, cambiamenti anatomici nelle labbra, nonché altri sintomi e conseguenze. E se l'espansione delle vene negli arti inferiori riguarda solo l'aumento dello sforzo fisico, le labbra varicose possono causare dolore insopportabile molto più spesso – con minzione frequente, durante l'intimità e durante la gravidanza.

Le cause della malattia

La causa principale delle vene varicose è una violazione della fisiologia delle vene delle labbra. In particolare, fattori significativi sono una diminuzione dello spessore delle pareti delle vene, patologia del flusso sanguigno diretto e inverso negli organi pelvici.

Allo stesso tempo, un aumento del peso corporeo durante la gravidanza è considerato un fattore negativo che influenza la formazione delle vene varicose. Tuttavia, durante questo periodo, si può notare un malfunzionamento dello sfondo ormonale e cambiamenti fisiologici in tutto il corpo.

Le cause comuni di questo disturbo possono includere fattori come:

  • lungo periodo di terapia ormonale;
  • insufficienza fisiologica delle valvole venose;
  • focolai di processi infiammatori negli organi pelvici;
  • frequente stitichezza;
  • debolezza delle pareti delle vene;
  • mancanza di esercizio fisico, stile di vita sedentario;
  • esposizione prolungata alle alte temperature – al sole, in un bagno o in sauna.

Inoltre, il lavoro fisico pesante, il lavoro stagnante, la diminuzione del tono venoso e l'obesità possono rivelarsi un fattore stimolante.

La varicosi delle labbra può progredire sullo sfondo di una predisposizione genetica, sotto l'influenza di fattori di scarso ambiente ecologico. La patologia può anche svilupparsi se una donna incinta ha già sviluppato vene varicose nelle gambe prima della gravidanza e del parto.

I sintomi della malattia

In genere, nelle donne in gravidanza, le vene varicose degli organi riproduttivi compaiono nella fase iniziale. I sintomi principali sono sintomi che sono accompagnati da disagio e prurito nel perineo e nelle labbra. Allo stesso tempo, possono verificarsi sensazioni dolorose nelle labbra.

Visivamente, viene stabilito un aumento del volume delle vene, della loro deformazione e sporgenza. Innanzitutto, nel sito della formazione delle vene varicose, appare un nodulo appena percettibile, che successivamente aumenta di volume. A seconda dell'intensità della lesione delle vene, tali noduli diventano più grandi con il tempo e formano intere colonie che si trasformano in focolai continui di vene varicose.

In questa fase, la donna prova disagio e bruciore all'inguine quando è seduta. Quando si cammina, si può sentire dolore. Il dolore con segni doloranti dà alla regione del sacro e del perineo.

I sintomi della malattia sono particolarmente pronunciati al momento della minzione e durante i rapporti sessuali. Allo stesso tempo, si sviluppa un disturbo diuretico del sistema genito-urinario, gonfiore delle labbra, appare un aumento dei noduli venosi.

In assenza di trattamento e trattamento tempestivo al medico per aiuto, le labbra varicose sono a rischio di svilupparsi in una forma cronica. Inoltre, i suoi segni diventano ancora più pronunciati man mano che il feto cresce nell'utero. Aumentando di dimensioni, crea una pressione sulle vene delle labbra, che dà sensazioni ancora più patologiche a una donna incinta.

La diagnosi delle labbra varicose comprende, oltre ai metodi clinici, l'esame ecografico e la scansione duplex degli organi dell'apparato genitale.

Precauzioni

In modo che l'espansione delle vene sulle labbra non si concluda con lo stadio cronico delle vene varicose, si consiglia alle donne in gravidanza di evitare un maggiore sforzo fisico, cercare di controllare il loro peso corporeo, essere attenti al lavoro del tratto gastrointestinale.

Allo stesso tempo, dovrebbe essere possibile limitare l'uso di farmaci ormonali, le visite a un bagno o una sauna e un solarium. Si consiglia invece di visitare la piscina più spesso e di effettuare trattamenti con l'acqua.

Assicurati di indossare biancheria intima comoda e spaziosa e uno stile gratuito di abbigliamento e scarpe. Assicurati di rispettare le regole di igiene personale.

Il riposo dovrebbe essere organizzato disteso sul lato sinistro. In questa posizione, è preferibile stringere le ginocchia e premerle allo stomaco.

Il corso di riabilitazione per le vene varicose delle labbra comprende terapia generale, farmaci e procedure fisioterapiche. Il trattamento specifico prevede l'uso della scleroterapia. Questa tecnica prevede il raffreddamento delle vene e la successiva iniezione di una soluzione speciale che diluisce e spinge il sangue attraverso i vasi, eliminando così le vene varicose.

Insieme a questo metodo, viene prescritta una terapia sintomatica per eliminare i segni e le conseguenze delle labbra varicose. Ai pazienti vengono prescritti agenti antipiastrinici, farmaci antinfiammatori e anestetici.

Alcuni medici raccomandano di non trascurare gli esercizi di benessere. In particolare, le raccomandazioni si riferiscono ad esercizi in cui la testa si trova sotto il bacino in una determinata posizione. Si raccomanda anche la terapia vitaminica, che può essere utile non solo per una paziente incinta, ma anche per il suo feto. Con una progressione intensiva, è necessario utilizzare biancheria intima a compressione, assumendo farmaci che interferiscono con la formazione di coaguli di sangue nelle vene delle labbra.

Lagranmasade Italia