Cause e trattamento di protuberanze nell’ano

Un urto che è apparso nell'ano è una manifestazione clinica di emorroidi – una malattia del retto, molto comune ai nostri tempi. Con le emorroidi, si verifica un processo di espansione patologica irreversibile nel sistema venoso del retto. Nodi interni o esterni formati. I nodi localizzati nell'ano, durante i movimenti intestinali, possono essere spremuti e sembrare un bernoccolo. La dimensione del nodo dipende dal suo riempimento con sangue. Se l'urto è piccolo, potrebbero non essere osservate gravi manifestazioni cliniche. E solo con le sue dimensioni considerevoli viene violato l'atto di defecazione e sorgono sensazioni dolorose.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Cause dei coni

Letteralmente, le "emorroidi" si traducono in "sanguinamento". Viene anche chiamata la "malattia della civiltà", che riflette la presenza di fattori che contribuiscono al suo sviluppo. Ciò include cattiva alimentazione, stress cronico, costipazione, uno stile di vita inattivo e una posizione seduta prolungata. Le emorroidi possono essere associate a insufficienza ereditaria della struttura delle vene nell'ano. Lo sviluppo di questa malattia è facilitato da contraccettivi orali, alcuni farmaci, alcol e abuso lassativo e persino da alcuni sport (ciclismo, equitazione, canottaggio, sollevamento pesi). Nelle donne, i coni nell'ano si sviluppano a causa del costante trasporto di borse pesanti.

Nanovein  Massaggio per le vene varicose degli arti inferiori video

Inoltre, la gravidanza può diventare un fattore stimolante nella comparsa di emorroidi. Durante questo periodo, si nota un aumento del carico sul sistema venoso, che è ancora più aggravato se una donna soffriva di vene varicose prima della gravidanza.

Le emorroidi nelle donne incinte compaiono nella seconda metà della gravidanza. Un utero allargato preme sul pavimento pelvico, e particolarmente fortemente sul plesso venoso emorroidario. Inoltre, le donne in gravidanza sono caratterizzate da costipazione. La combinazione di questi fattori contribuisce allo sviluppo delle emorroidi.

Il grado di rischio del suo sviluppo dipende dal numero di nascite e dall'età della donna durante la gravidanza.

Il pericolo di emorroidi durante la gravidanza

In questo periodo, oltre al disagio, le emorroidi possono influenzare negativamente il portamento del bambino negli ultimi mesi di gravidanza, peggiorare il corso del parto, influenzare negativamente il periodo postpartum.

Le emorroidi durante la gravidanza non possono essere avviate a causa della possibilità di sviluppare anemia, malattie del sistema muscolo-scheletrico e del sistema genito-urinario, persino la pelle (compresa l'acne).

All'inizio i dossi nell'ano durante la gravidanza potrebbero non apparire affatto e la presenza di nodi trovati durante l'esame è una sorpresa completa per una donna. In altri casi, una donna incinta avverte tutti i sintomi delle emorroidi.

I sintomi di un urto nell'ano durante la gravidanza si manifestano:

  • disagio nell'ano;
  • dolore durante i movimenti intestinali;
  • una sensazione di movimento intestinale incompleto;
  • un aumento dei nodi emorroidali e la loro perdita dall'ano;
  • irritazione della pelle intorno all'ano, secrezione mucosa, acquosa o sanguinante da esso.

Trattare le emorroidi durante la gravidanza

Al primo segno di emorroidi, una donna incinta dovrebbe rinunciare a cibi in salamoia, salati, piccanti, pepati e piccanti. Questi piatti migliorano il riempimento di sangue delle vene del pavimento pelvico e aumentano i coni emorroidali. Gli alimenti grassi possono causare stitichezza e dovrebbero anche essere evitati. Dalla dieta è necessario escludere latticini grassi, carne grassa e panini, limitare l'uso di legumi, pane nero, senape, cipolle, frutti e bacche acerbi. Con emorroidi, porridge di avena e orzo perlato, sono utili carote, cavolfiori, mais, barbabietole, patate, mele mature, albicocche secche, prugne, uva passa e miele.

Nanovein  Regole per la scelta e l'assunzione del controllo delle nascite per le vene varicose

È necessario eseguire esercizi fisici che contribuiscono al miglioramento della funzione intestinale, aumentano il tono muscolare della parete addominale e dell'area anale. Per provocare un deflusso di sangue dall'ano, si consiglia di sdraiarsi sulla schiena più volte al giorno per 15 minuti, posizionando un cuscino sotto il bacino.

Se la malattia è asintomatica, sono sufficienti misure profilattiche come dieta, esercizio fisico, camminata, lassativi naturali e ano.

Con costipazione, sanguinamento, dolore durante i movimenti intestinali, il medico prescrive pomate speciali, bagni caldi sedentari con infusi di erbe o una soluzione debole di permanganato di potassio. Così come i farmaci per le emorroidi durante la gravidanza. Dopo i movimenti intestinali, si raccomandano supposte rettali con novocaina o anestesia, il cui componente principale è il burro di cacao o la lanolina. L'olio di olivello spinoso, le candele con difenidramina, una soluzione oleosa di vitamina A è prescritto per gli spasmi dello sfintere anale.

Lagranmasade Italia