Cause e trattamento del prurito all’inguine negli uomini

Il prurito della pelle può essere un segno di molte malattie. Se il sintomo disturba l'uomo all'inguine, è logico sospettare una lesione del sistema genito-urinario. In effetti, ci sono molte più aree da cercare. Il prurito è un segnale di disturbi sistemici nel corpo. Se il disagio viene ignorato, il problema peggiorerà e presto si manifesterà come infiammazione, suppurazione e altri problemi.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Qual è il prurito

Il prurito della pelle indica l'accumulo di sostanze tossiche al suo interno. Entrano nel derma dall'interno del corpo, con intossicazioni e reazioni allergiche, malattie degli organi di disintossicazione. I microrganismi possono produrre tossine: funghi, batteri, virus. Le sensazioni di prurito accompagnano l'attività vitale dei parassiti: zecche, vermi, pidocchi.

Il prurito è associato a una respirazione cellulare compromessa della pelle. Con una mancanza di ossigeno e una violazione del deflusso di secrezioni di ghiandole nella pelle, vengono prodotte prostaglandine – mediatori infiammatori. Un simile meccanismo di sviluppo ha un prurito associato alla riproduzione di microrganismi e protozoi. I mediatori entrano nei luoghi feriti dal flusso sanguigno e agiscono come partecipanti ai meccanismi protettivi.

Il prurito è una reazione protettiva del corpo che attira l'attenzione sull'area problematica. Le sensazioni spesso vanno all'infiammazione e al dolore. In presenza di microtraumi, pettini, crepe sulla pelle, compaiono “cancelli d'ingresso” per microbi patogeni. Infettando le aree non protette del derma, causano alterazioni purulente-necrotiche, foruncolosi. La penetrazione dell'infezione in profondità nei tessuti può provocare sepsi.

Provocatori di prurito sistemico

La pelle umana, in quanto organo più grande, risponde istantaneamente a qualsiasi cambiamento nel corpo. Le malattie degli organi interni, l'accumulo di tossine all'interno, le patologie infettive provocano prurito.

Malattie renali ed epatiche

I reni e il fegato sono responsabili dell'eliminazione delle tossine e dei prodotti di decomposizione dal corpo. Se la loro funzione è compromessa, i rifiuti rimangono all'interno, avvelenando l'intero corpo. Con danni ai reni, il metabolismo dell'azoto cambia. Si sviluppano meccanismi compensativi di escrezione dei nitrati – attraverso la pelle e le ghiandole sebacee. Le sostanze irritano l'epidermide, provocano piccole eruzioni cutanee e prurito. Il primo a reagire è la pelle sottile e delicata, che spesso subisce attrito. Il prurito all'inguine può essere il segno iniziale della malattia renale.

Nelle malattie epatiche, la sintesi e il passaggio della bile attraverso i dotti biliari sono compromessi. La causa del prurito inguinale è più spesso lesioni della colecisti (colecistite, malattia del calcoli biliari, torsioni e aderenze). In violazione del deflusso della secrezione epatica, la bilirubina entra nel flusso sanguigno. È caratterizzato dalla tossicità, dalla capacità di accumularsi nel derma. Da qui l'ittero ostruttivo. L'irritazione della bilirubina è più pronunciata sulle mucose e sulla pelle sottile. Il prurito si verifica nella zona genitale, sotto le ascelle, sul collo.

Disturbi metabolici

La causa del prurito all'inguine negli uomini può essere disturbi endocrinologici. Uno spostamento dell'equilibrio ormonale verso estrogeni e androgeni causa problemi alla pelle. Nel primo caso, l'immunità cutanea locale diminuisce, su questo sfondo si verificano secchezza e disagio. Nel secondo, l'attività delle ghiandole sebacee aumenta, il sebo si accumula nei follicoli e nelle bocche delle ghiandole, si osserva la sudorazione, sorgono condizioni favorevoli per la propagazione della microflora condizionatamente patogena.

Il prurito all'inguine spesso accompagna l'obesità. La ragione di ciò è la sudorazione della pelle nelle pieghe, avvelenamento cronico del corpo da prodotti non spaccati.

Spesso il disagio si verifica sullo sfondo del diabete. Con la malattia, il flusso sanguigno periferico viene disturbato, il lavoro degli organi interni, l'immunità diminuisce, la pelle soffre di secchezza.

Nanovein  Come fermare lo sviluppo delle vene varicose

Errori nutrizionali

La causa del prurito inguinale è l'abuso di cibi dolci e grassi. Dolciumi, fast food e muffin ossidano tutti i media corporei, dando origine alla propagazione di funghi opportunistici. Con la tendenza alla costipazione, la causa del prurito è l'assorbimento inverso delle tossine dall'intestino. Nelle condizioni di un regime alimentare alterato, la concentrazione di sostanze tossiche nel sangue aumenta, i tentativi del corpo di purificarsi attraverso l'estremità della pelle in prurito fastidio.

Il prurito all'inguine segue il consumo di cibi, frutta esotica o verdure fuori stagione. Si sviluppa un'allergia alimentare, il cui principale segno è il prurito della pelle (disturba allo stomaco, al collo, alla schiena, all'inguine).

Cause banali di prurito

Le ghiandole sebacee e sudoripare sulla pelle lavorano continuamente. Il loro compito è mantenere l'immunità locale e regolare la temperatura. In condizioni calde, con una maggiore attività fisica, indossando indumenti meteorologici inappropriati, le ghiandole lavorano intensamente. Producono strutto e sudore, che, mescolati, formano un film denso sulla pelle. Il prurito può verificarsi a causa della respirazione cellulare compromessa.

Il rinnovamento del derma è accompagnato dall'esfoliazione delle particelle cornee e dalla vita umana – dall'accumulo di polvere, sporco, microbi sul corpo. In combinazione con l'epidermide oleosa e le condizioni umide, viene creato un ambiente ideale per la riproduzione dei microbi.

Nel solito risciacquo con acqua, la miscela di sebo, sudore e sporco non è facile da lavare. Non fare a meno di mezzi ausiliari: salviette e gel igienici. La loro negligenza provoca l'accumulo di sporco sulla pelle e la comparsa di prurito.

A volte reazioni allergiche e prurito provocano solo detergenti. Gli uomini, come le donne, dovrebbero acquistare gel speciali per l'igiene intima – senza componenti detergenti aggressivi, profumi, con un pH neutro.

Un comune provocatore di disagio all'inguine indossa biancheria intima di bassa qualità. Le mutande sintetiche violano la microcircolazione dell'aria nella zona intima, che porta alla sudorazione e alla moltiplicazione di batteri nocivi, uno spostamento nell'acidità dell'ambiente. Il prurito all'inguine appare anche se la biancheria intima è leggermente più piccola di quanto un uomo abbia bisogno. La causa è l'alterazione della circolazione sanguigna nei tessuti superficiali a causa della frantumazione della gomma.

Molti uomini sono convinti che la biancheria intima di cotone risolverà tutti i problemi. Tuttavia, anche la qualità dei pantaloni è importante. Se non lasciano entrare l'aria, sono troppo vicini al corpo, la biancheria si bagnerà presto con il sudore e irrita ulteriormente il derma, causando disagio.

Patologia della pelle

Prurito e disagio sono il sintomo principale delle dermatosi. Oltre agli allergici, possono essere di natura fungina e batterica. Le lesioni si verificano in tutto il corpo, ma la zona inguinale negli uomini ha l'ambiente più piacevole per questo. A causa dell'accumulo di sudore e di insufficiente accesso all'aria, dermatomi, malattie fungine, si sviluppano più spesso in quest'area. Il secondo provocatore più comune sono i parassiti.

  • Atleta. Il fungo colpisce la superficie e lo strato intermedio del derma, provoca secchezza, comparsa di squame, screpolature della pelle. La malattia è accompagnata da un'eccessiva sudorazione e un odore sgradevole.
  • Eruzioni cutanee di pitiriasi versicolor. Macchie pruriginose di colore marrone-rosa appaiono all'inguine con peeling in polvere sulla superficie. L'intensità del prurito dipende dal numero di eruzioni cutanee; si intensifica al contatto con il sudore durante la notte.
  • Herpes genitale. Una malattia di natura virale che si trasmette durante i contatti familiari e intimi. All'inizio dello sviluppo compaiono macchie rosse, quindi densi noduli con liquido all'interno. Il prurito è forte, quando le vescicole si trasformano in erosione, si trasformano in dolore. L'eruzione cutanea appare sui glutei, nelle pieghe tra le gambe, sul perineo e sul pene.
  • Pidocchi Puoi ottenere i pidocchi da un partner casuale o quando usi un asciugamano con una persona malata. I pidocchi causano prurito meccanico: solleticano la pelle in superficie, lasciando lievi danni durante la suzione del sangue. Propagando, posano a lupi. Quando maturano, il numero di parassiti aumenta e il prurito si intensifica. I pidocchi sono visibili ad occhio nudo, mentre si aggrappano alla base del pelo pubico.
  • Scabbia. L'acaro prurito provoca forte prurito. La localizzazione del parassita nell'inguine può portare a nevrosi e insonnia. Nel processo della vita, crea passaggi nella pelle, colpendola sempre più profondamente. I sintomi includono arrossamento, prurito, comparsa di pustole, erosione.

Per determinare un problema di pelle, è necessario contattare un dermatologo o un dermatologo-venereologo. Dopo l'esame, lo specialista prescriverà un esame, selezionare il trattamento.

Patologia genitale

La causa del prurito in un uomo può essere la presenza di malattie delle mucose e dei genitali:

Nanovein  Le vene varicose come pulire a casa

Più spesso sono provocati da microrganismi patogeni – IST – ureoplasmosi, micoplasmosi, tricomoniasi, clamidia. Puoi sospettare un'infezione a trasmissione sessuale per altri sintomi: disagio durante la minzione, eiaculazione e rapporti sessuali, purulento insolito o secrezione mucosa dal canale uretrale.

Una malattia comune della mucosa del pene è la candidosi. È causato da funghi simili a lieviti del genere Candida. Questi sono microrganismi opportunistici che sono normalmente presenti sulle mucose. La riproduzione dei funghi è limitata dalla normale microflora. In violazione della biocenosi, i microrganismi vengono attivati ​​e si moltiplicano, formando colonie. Le loro tossine hanno proprietà irritanti e provocano un forte prurito alla testa e al prepuzio. Altri segni della malattia sono la comparsa di placca bianca sulla testa, l'accumulo di smegma viscoso e appiccicoso sotto il prepuzio e il disagio durante la minzione.

I batteri condizionatamente patogeni raramente causano infiammazione. La loro attivazione è associata a una diminuzione dell'immunità e può indicare gravi malattie del sangue e degli organi che formano il sangue.

Come risolvere il problema

La comparsa di prurito senza secrezioni, eruzioni cutanee e macchie insolite dovrebbe dare all'uomo l'idea di migliorare la qualità dell'igiene. Puoi sbarazzarti del problema facendo una doccia 2 volte al giorno con un detergente speciale e un panno morbido. Dopo procedure igieniche, l'area dell'inguine viene pulita con un asciugamano morbido. Si consiglia di rimanere senza vestiti per qualche tempo, in modo che la pelle sia asciutta e ventilata. Dopo aver usato la polvere per bambini – tratta le pieghe tra le gambe, l'area tra i glutei, lo scroto, il cavallo. Quindi, indossa biancheria intima di cotone di dimensioni adeguate, preferibilmente taglio libero.

Con forte prurito, prima del trattamento con polvere, è possibile utilizzare il gel Fenistil o l'unguento Sinaflan. Prima di applicare la polvere, il prodotto deve essere completamente assorbito.

Dopo una settimana di rispetto di queste regole, il prurito dovrebbe scomparire completamente. Se il sintomo persiste e si sono uniti a un'eruzione cutanea, macchie, secrezioni, ulcere o crepe, è necessario consultare immediatamente un medico.

Trattamento delle malattie fungine

Per eliminare i funghi della pelle, il medico consiglierà i preparati fungicidi esterni o sistemici. Il primo è usato per trattare le fasi iniziali della dermatatomicosi. I trattamenti esterni possono essere effettuati:

  • Crema Pimafucin;
  • unguento o crema di clotrimazolo;
  • spray o gel Lamisil;
  • Crema Ketodyne;
  • Mikozolon;
  • Sertaconazolo.

Per prevenire l'infezione da batteri, uno specialista raccomanderà il trattamento con Miramistin o Clorexidina, sciacquando con infusi di erbe (calendula, camomilla, spago, corteccia di quercia). In caso di grave infiammazione o sospetto attacco di un'infezione secondaria, il medico prescriverà una crema con una composizione complessa con un componente antifungino, antibatterico e antinfiammatorio (Triderm, Celestoderm, Belogent, Betaderm). Per uso esterno, l'area inguinale viene trattata al mattino e alla sera dopo procedure igieniche.

Gli antimicotici sistemici sono prescritti in casi avanzati di dermatatomicosi. Il medico dovrebbe scegliere il farmaco, concentrandosi sul tipo di infezione e sulla sua sensibilità. Le compresse di fluconazolo, pimafucina, damisil, Itraconazolo, ketoconazolo sono spesso prescritte. I termini del trattamento e la dose sono selezionati individualmente.

Come sbarazzarsi dei parassiti

I pidocchi pubici vengono escreti con preparati a base di benzil benzoato, permetrina (Perm, Nitifor). Fare una domanda per 20-30 minuti, risciacquare abbondantemente il prodotto. Dopo 5-7 giorni, il trattamento viene ripetuto.

Per sbarazzarsi degli acari della scabbia, è necessario un ciclo di trattamento con pasta Spregal, pomata permetrina, pasta solforica, solforico-salicilico o salicilico-zinco. Il trattamento viene effettuato secondo le istruzioni per il farmaco. Il corso del trattamento è stabilito da uno specialista.

Se la causa del prurito è un danno agli organi interni, saranno richiesti un esame completo e un trattamento della patologia sottostante. In caso di reazioni allergiche, il medico prescriverà antistaminici (Zyrtec, Erius, Claritin) e aiuterà a identificare l'allergene.

La pratica medica mostra che il prurito inguinale spesso causa una violazione dell'igiene personale, infezioni fungine e sessualmente trasmissibili. Per la loro prevenzione, dovrebbe essere prestata sufficiente attenzione alle procedure di pulizia, per evitare rapporti sessuali non protetti, per indossare solo i vestiti e usare prodotti per l'igiene personale. È importante mantenere l'immunità nel tono. Frequenti passeggiate, attività fisica e corretta alimentazione diventeranno una speranza di protezione contro funghi e batteri.

Lagranmasade Italia