Cause e sintomi delle vene varicose nelle donne e negli uomini

Le vene varicose – una condizione patologica, il risultato di insufficienza venosa cronica, in cui le pareti venose sono assottigliate, il lume delle vene aumenta e si formano ingrandimenti simili a aneurismi (nodi). Visivamente, le vene diventano molto gonfie, di colore blu, sinuose. Si manifesta come una sensazione di pesantezza alle gambe e alla loro stanchezza, gonfiore dei piedi e delle gambe, crampi notturni alle gambe.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le cause delle vene varicose

È impossibile nominare un motivo specifico, ma ci sono una serie di fattori che possono causare un aumento della pressione e una diminuzione dell'elasticità delle vene, nonché un indebolimento delle valvole, a seguito del quale si sviluppano le vene varicose.

Nella flebologia clinica, si distinguono numerosi fattori provocatori che portano alle vene varicose:

  1. Lavorare sui piedi o rimanere a lungo in posizione eretta.
  2. Usa calze con forti elastici che comprimono le gambe.
  3. Debolezza del tessuto dovuta a caratteristiche congenite.
  4. Postura eretta Le gambe hanno un carico maggiore di tutto il corpo. Questo fattore è pericoloso per le persone il cui lavoro comporta una posizione prolungata.
  5. Predisposizione genetica. Se i genitori avevano vene varicose, allora il bambino con una probabilità del 70% avrà anche lo sviluppo di patologie. I veri rischi possono essere ridotti, per evitare che si verifichino. Per fare questo, semplicemente non creare fattori provocatori. Con una predisposizione genetica, le vene varicose appaiono molto presto.
  6. Stile di vita. Se una persona non è abbastanza attiva, aumenta il rischio di vene varicose. I flebologi chiamano questa condizione "vene varicose del computer".
  7. Disfunzioni ormonali e gestazione. Durante la gravidanza, le vene varicose si sviluppano a causa di un aumento del volume del sangue, così come la compressione delle vene da un utero in aumento. Con interruzioni ormonali, la produzione di progesterone e una diminuzione della sintesi di estrogeni aumentano, il che aumenta la coagulazione del sangue.
  8. Ostacoli al deflusso di sangue. Questa condizione si verifica con la formazione di coaguli di sangue, lo sviluppo di tumori.
  9. L'obesità. L'eccesso di peso aumenta il carico sulle gambe, inizia l'insufficienza circolatoria e chili in più causano un aumento della pressione addominale, che cambia il deflusso del sangue.
  10. Diabete. Con la malattia, un'alta norma di zucchero inizia a danneggiare il sistema vascolare, che porta alla formazione di coaguli di sangue.
  11. Disturbi dello stress e nervosi colpiscono i vasi sanguigni, portano allo sviluppo di vene varicose.
  12. Abuso di alcool. L'alcol può disidratare il corpo e, se consumato eccessivamente, il sangue si addensa, iniziano i blocchi delle vene e le interruzioni del flusso sanguigno.
  13. Dieta squilibrata Se il corpo non riceve vitamine C, E, P, nonché utili oligoelementi: la circolazione sanguigna è disturbata, lo stato dei vasi si deteriora, il che porta a vene varicose.
  14. Ritenzione frequente delle feci. In questo caso, la pressione addominale aumenta e il deflusso di sangue nelle gambe è disturbato.
  15. Patologia dei reni e del cuore.
  16. Sovradosaggio di farmaci per aumentare la coagulazione del sangue.
Nanovein  Collant a compressione contro le vene varicose

A seconda della causa della malattia, si possono distinguere 3 fasi principali delle vene varicose:

  • Compensazione.
  • Subcompensation.
  • Dekompensatsyy.

Le vene varicose non appartengono a patologie gravi, ma spaventose a causa delle loro complicanze.

Presta attenzione! Se la malattia è comparsa, non scompare da sola. L'appello prematuro a uno specialista porta a gravi violazioni che rappresentano un pericolo.

I principali sintomi delle vene varicose

Il quadro clinico delle vene varicose non è difficile, ciò consente al flebologo di effettuare rapidamente una diagnosi preliminare e di indirizzare il paziente alla diagnostica strumentale.

Tra i principali segni delle vene varicose ci sono:

  1. La comparsa di gonfiore alle gambe entro la fine della giornata, la sera. Il primo sintomo è possibile, soprattutto quando si indossano scarpe strette. Dopo un normale riposo al mattino, il gonfiore scompare.
  2. Pesantezza alle gambe. Una persona sente non solo pesantezza, ma esplode nei polpacci, soprattutto dopo una giornata di lavoro. Il sintomo appare spesso nelle persone con lavoro sedentario. Se passi le passeggiate la sera e ti riposi, i segni scompaiono al mattino, ma riappaiono la sera.
  3. Forte febbre nelle gambe, in particolare nei polpacci.
  4. Crampi notturni che guidano i polpacci.
  5. La comparsa di una rete vascolare sulle gambe ("stelle" blu-rosse).
  6. Un aumento delle vene sulle gambe (come se si sollevasse sopra la pelle). Questo sintomo sviluppa uno degli ultimi e parla di un'espansione varicosa pronunciata.

I sintomi descritti sono soggetti a trattamento obbligatorio, prima viene fatto, meno gravi saranno le complicazioni.

Complicanze delle vene varicose

Con la comparsa di vene varicose, la patologia stessa non andrà via e senza trattamento inizia a dare complicazioni. Qual è il pericolo delle vene varicose e quali conseguenze possono essere sullo sfondo della malattia?

La forma complicata del decorso delle vene varicose si manifesta attraverso:

  • Tromboflebite in forma acuta.
  • Ulcere trofiche.
  • Trombosi venosa profonda.
  • Bleeding.

Una malattia progressiva provoca lo sviluppo della varicotromboflebite e quindi della lebotrombosi. Tali condizioni influenzano le vene profonde, il flusso sanguigno nelle gambe non è solo interrotto, ma può arrestarsi, a causa del quale si forma la cancrena.

Diagnosi delle vene varicose

All'inizio dello sviluppo delle vene varicose, i sintomi di solito non sono pronunciati, spesso il dolore alle gambe e altre sensazioni sono attribuiti alla fatica.

Il paziente non decide immediatamente di visitare il medico (quando le vene iniziano a gonfiarsi e questo diventa evidente ad occhio nudo).

Il flebologo specialista è coinvolto nella diagnosi delle vene varicose, la diagnosi viene stabilita sulla base di una conversazione con il paziente, dell'esame di persona e dei dati provenienti da studi diagnostici, in particolare:

  • Esame duplex a colori. Permette di misurare la velocità e la direzione del sangue. I dati ti consentono di mappare il flusso sanguigno.
  • Venografia. Mostrerà le caratteristiche esterne delle vene, il funzionamento delle valvole. Il metodo viene utilizzato in casi estremi.
  • Test del cablaggio: consentono di determinare la pervietà delle vene e le condizioni delle valvole. La ripartizione più comune è Troyanova.
  • Dopplerografia: valuta il flusso sanguigno in un particolare vaso.

I metodi descritti sono utilizzati per diagnosticare le vene superficiali e profonde.

Gli effetti delle vene varicose sulle gambe

Il pericolo non sta nelle vene varicose, ma nelle successive complicazioni e conseguenze, che diventano una vera minaccia per la vita umana. Consideriamo più in dettaglio.

Insufficienza venosa

Questa condizione comporta diversi passaggi di sviluppo. All'inizio dell'insufficienza venosa, i cambiamenti sono lievi e appare un reflusso venoso orizzontale.

Ci sono 4 fasi:

  1. Zero. Non ci sono sintomi caratteristici, si verifica solo un gonfiore temporaneo delle gambe, le vene sono leggermente evidenti.
  2. Il primo. È accompagnato da gravi vasi varicosi nelle gambe, ma non ci sono fallimenti trofici.
  3. Il secondo. L'apparente comparsa di vene sulle gambe con un gran numero di nodi, le gambe sono colpite da eczema, ulcere.
  4. Il terzo. Disturbo trofico persistente che non può essere fermato con i farmaci.
Nanovein  Nodi varicosi per una memoria lunga, lunga, lunga

Nell'insufficienza venosa cronica, nei pazienti si verificano i seguenti sintomi:

  1. Prurito.
  2. Pain.
  3. Convulsioni.
  4. Gonfiore.
  5. Stasi ematica e comparsa di formazioni (nodi varicosi).
  6. Ulcere.

tromboflebite

Questa complicazione è caratterizzata dalla comparsa di coaguli di sangue che ostruiscono i vasi. Il sangue diventa viscoso, il che porta a un deflusso complicato. La parte superiore della gamba e la parte inferiore della coscia sono interessate. Un flebologo può facilmente determinare la complicazione con cambiamenti pronunciati:

Con lo sviluppo della tromboflebite, vengono colpite molte vene, inclusa l'arteria polmonare. Il trattamento della tromboflebite deve essere effettuato senza indugio ai primi sintomi, la chirurgia viene utilizzata come terapia.

Nelle fasi iniziali, la terapia ambulatoriale viene eseguita se le vene varicose non hanno raggiunto la parte inferiore della gamba.

Per il trattamento, applicare:

  • Farmaci non steroidei per alleviare l'infiammazione.
  • Anticoagulanti.
  • Angioprotektorы.
  • antiaggreganti piastrinici.

Ulcera trofica

Un'ulcera trofica si verifica sempre in casi avanzati quando il deflusso di sangue è gravemente compromesso. Segni caratteristici di complicazione:

  • Formazione lenta.
  • Oscuramento della pelle sulle gambe, forte pigmentazione.

Qualsiasi lesione alla gamba può causare danni e rottura delle ulcere. Se fornisci un aiuto rapido, non ci saranno conseguenze e la lesione guarirà rapidamente, altrimenti inizia l'infiammazione dei tessuti, è possibile lo sviluppo di un'infezione batterica di gravità variabile.

Viene eseguita un'operazione per il trattamento di ulcere trofiche complicate. Durante il trattamento, gli specialisti prescrivono il riposo a letto per 2 o più settimane. Come trattamento conservativo sono prescritti antibiotici ad ampio spettro, farmaci rigeneranti (Actovegin, Solcoseryl) e antisettici locali.

Tromboembolia polmonare

La tromboembolia è la conseguenza più pericolosa e spesso fatale. Questa condizione comporta l'occlusione dell'arteria polmonare o dei suoi rami con masse trombotiche distaccate.

Principali rischi di sviluppo:

  1. Oncologia.
  2. Conduzione di interventi chirurgici.
  3. Insufficienza cardiaca.
  4. Trombofilia.
  5. Menzogne ​​prolungate

Le complicanze hanno maggiori probabilità di colpire le donne; lo sviluppo è possibile anche nei bambini. Determina l'embolia polmonare dai seguenti sintomi:

  1. Dolore al petto
  2. Aumento della temperatura.
  3. Tachicardia.
  4. Espettorazione del sangue.
  5. Tosse.
  6. Hrip #.
  7. Mancanza di respiro

È impossibile diagnosticare la malattia da soli, con sospetta tromboembolia, viene effettuato un ricovero urgente.

Trattamento e prevenzione delle vene varicose

Ad oggi, vengono utilizzati diversi tipi principali di trattamento per le vene varicose:

  • Trattamento conservativo. La tecnica dipende dallo stadio della malattia. Usa la terapia farmacologica, la scleroterapia delle vene interessate, il trattamento compressivo.
  • Trattamento chirurgico. Questo metodo include diversi tipi di operazioni: obliterazione delle vene a radiofrequenza, occlusione termica endovenosa, chirurgia di Varadi e coagulazione laser delle vene.

L'essenza della prevenzione è di mantenere i vasi sanguigni in uno stato sano, nonché di prevenire malfunzionamenti della circolazione venosa.

Sono inoltre previste misure preventive per le persone sane che, a causa della genetica o del lavoro in piedi, possono sviluppare vene varicose, nonché per coloro che sono già malati di vene varicose.

Ai fini della prevenzione, è necessario:

  1. Per controllare il peso corporeo, con l'obesità, viene esercitato un carico pesante sulle gambe, la circolazione sanguigna è disturbata e le navi non possono funzionare normalmente. Applicando diete per ridurre il peso, è necessario controllare il menu in modo che sia corretto e completo.
  2. Mangia correttamente in modo che ci siano alimenti nella dieta che rafforzano il sistema vascolare e normalizzano la circolazione sanguigna. È necessario includere più alimenti vegetali, pane integrale.
  3. Condurre una moderata attività fisica, prevenendo le vene varicose e mantenendo in forma le vene delle gambe. Ideale per nuotare, camminare, ballare.
  4. Indossa abiti larghi, scarpe.
  5. Utilizzare fondi sotto forma di unguenti e creme che possono saturare i tessuti con sostanze utili, migliorare la circolazione sanguigna, rafforzare i vasi sanguigni.

Anche se le vene varicose iniziano a svilupparsi, la prevenzione può rallentare significativamente lo sviluppo della patologia, ridurre il rischio di complicanze.

Lagranmasade Italia