Cause di vene varicose nei bambini

Le vene varicose delle gambe nei bambini sono una malattia rara ma pericolosa. La patologia richiede una terapia obbligatoria e in sua assenza porta alla morte. L'articolo descrive le cause, i primi sintomi, le complicanze e i metodi di trattamento.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cos'è questo

Le vene varicose sono una condizione patologica delle vene in cui si notano la loro espansione e allungamento. Successivamente, sono notevolmente impoveriti e in essi si formano dei nodi. Spesso la malattia è congenita e rappresenta un grave pericolo per la salute in futuro.

Con anomalie, vengono rilevati cambiamenti patologici, che sono accompagnati da danni alle pareti venose, aumento del diametro e assottigliamento. È raro e ha un nome comune – angiodisplasia.

motivi

Le vene varicose nei bambini sono una malattia di natura congenita, quindi la ragione sta nello sviluppo embrionale improprio. La comparsa di fattori avversi può provocare la comparsa sul corpo femminile tra le 5 e le 8 settimane di gravidanza. Di conseguenza, il feto ha un difetto nei vasi profondi degli arti.

In una gravidanza complicata, dalle 8 alle 20 settimane, sono colpiti i vasi superficiali degli arti inferiori del feto in via di sviluppo. Per questo motivo, le future mamme devono monitorare la propria salute.

I seguenti fattori possono provocare vene varicose in tenera età:

  • abuso di alcool da parte della madre durante lo sviluppo fetale;
  • fumo e consumo di droghe;
  • malattie virali in una forma complicata nel primo trimestre;
  • polmonite nella fase di gestazione;
  • intossicazione alimentare nel primo trimestre;

La malattia varicosa nei bambini è combinata con patologie della struttura della valvola venosa e altre anomalie dello sviluppo di CVS. Negli adolescenti, una curvatura della colonna vertebrale e un aumento dell'attività fisica sul corpo possono provocare la malattia.

Perché è pericoloso

In assenza di una terapia tempestiva, la malattia provoca gravi complicazioni e persino disabilità. Il paziente subisce l'amputazione degli arti, che influenza la qualità della sua vita. Le vene varicose delle gambe nei bambini richiedono una correzione dello stile di vita.

Nanovein  Dove andare a uno scrittore alle prime armi

Se si ignorano le raccomandazioni, possono verificarsi complicazioni come la tromboflebite e un malfunzionamento del sistema cardiovascolare.

sintomi

I primi sintomi delle vene varicose nei bambini possono essere notati già nei primi mesi di vita. Nella fase iniziale, l'espansione dei vasi venosi è accompagnata dalla formazione di macchie di età e rete vascolare alle estremità inferiori. Inoltre, possono verificarsi ecchimosi.

Se ignori i sintomi, la malattia progredisce rapidamente. Dopo qualche tempo, i noduli sono visibili sulla superficie della pelle.

All'età di 7 anni, l'arto inferiore interessato si allunga a 12 cm, si nota un forte gonfiore e dolore durante la deambulazione. Dopo un anno, i sintomi diventano gli stessi degli adulti. Le vene gonfie sono chiaramente visibili ad occhio nudo, sono possibili deformazioni ossee e restrizioni alla mobilità dei tessuti connettivi.

Entro 12 anni, la condizione del bambino sta peggiorando notevolmente. Alle estremità inferiori compaiono nodi con sigilli calcificati. È possibile la formazione di ulcere trofiche che non guariscono a lungo. La sindrome del dolore è notevolmente peggiore quando si cammina e ci sono segni di un malfunzionamento del sistema cardiovascolare.

Al bambino viene diagnosticata l'ipertrofia ventricolare sinistra, che porta a insufficienza cardiaca.

Quando e quale medico consultare

Molti genitori si preoccupano se un bambino può avere vene varicose. Un pediatra può diagnosticare la malattia nella fase iniziale dello sviluppo. Quando si conferma la diagnosi per ulteriori ricerche e selezione della terapia, il paziente viene indirizzato a un flebologo.

diagnostica

Per la diagnosi e la diagnosi di vari tipi di studi. Si richiama l'attenzione sui seguenti fattori:

  • un fattore provocatorio per la presenza di vasi varicosi delle gambe;
  • la presenza di reflusso perforante;
  • condizioni generali di valvole di vene safene;
  • danno alle vene perforanti.

Per identificare la malattia, vengono prescritti i seguenti tipi di studi.

  1. Ultrasuoni Doppler. La procedura consente di diagnosticare il reflusso venoso patologico. Con il suo aiuto viene determinata la pervietà delle valvole e le loro condizioni. Durante la procedura vengono utilizzate onde sonore sicure per i bambini. L'ecografia Doppler non provoca dolore e non ha limiti di età.
  2. Ultrasuoni angioscanning. La procedura consente di eseguire uno studio dell'intero sistema venoso di una persona. Con esso, puoi diagnosticare una violazione nella sua fase iniziale.
  3. Flebografia a contrasto di raggi X. La procedura viene eseguita utilizzando l'anestesia e prima di scattare la foto viene iniettato un mezzo di contrasto nel corpo. Ciò è dovuto al fatto che utilizzando una radiografia convenzionale, non è possibile studiare la struttura del sistema vascolare. La flebografia a contrasto di raggi X viene utilizzata per risultati dubbi di metodi di ricerca non invasivi.
Nanovein  Come ridurre il dolore con le vene varicose delle gambe

Se è necessario un trattamento

La condizione principale per combattere la patologia è considerata una revisione dello stile di vita del paziente e della sua alimentazione. Con le vene varicose congenite, l'unico metodo efficace è la chirurgia urgente.

Quando un bambino cresce, compaiono complicazioni sempre più pericolose. L'età ottimale per eseguire la chirurgia è di 3-5 anni.

I seguenti metodi sono usati per combattere la malattia:

  • terapia a radiofrequenza;
  • trattamento laser.

Uno dei metodi più comuni per eliminare le vene varicose nell'infanzia è l'obliterazione in radiofrequenza. Quando la conduzione sulla parete interna della nave venosa è influenzata dalla corrente ad alta frequenza. Di conseguenza, la nave viene sclerotizzata e la radiazione viene trasmessa dal catetere.

La terapia laser ha molti vantaggi. Viene praticata una puntura nella nave danneggiata, in cui viene inserito un sottile conduttore in fibra del raggio laser. La potenza del raggio può essere dosata e tutte le manipolazioni vengono eseguite sotto il controllo ultrasonico.

La rimozione chirurgica delle vene varicose può essere integrata con la terapia farmacologica. All'età di un anno vengono prescritte sospensioni e iniezioni.

È possibile far fronte alla patologia con l'aiuto di farmaci come Phlebodia, Venarus e Thrombital. Di solito la loro assunzione è combinata con antistaminici.

Per combattere la patologia nell'adolescenza, vengono utilizzati gel, creme e venotonici. La prevenzione delle vene varicose nell'infanzia consiste nel pianificare la gravidanza, osservare uno stile di vita sano da parte di genitori e bambini e scegliere le scarpe giuste.

Le vene varicose delle gambe nei bambini sono considerate una malattia complessa e pericolosa che richiede un trattamento tempestivo.

Con un trattamento improprio, un coagulo di sangue può staccarsi e un piccolo paziente muore. I genitori devono abbandonare l'auto-rettifica del problema e consultare un medico.

Lagranmasade Italia