Cause di artrosi del ginocchio

Postato da Evdokimenko il 10.12.2019/10.01.2020/XNUMX

Perché una persona ha la gonartrosi? Quali sono le cause dell'artrosi dell'articolazione del ginocchio?

Alcune persone non informate, a causa del nome, pensano che la gonartrosi si sviluppi dalla gonorrea. È divertente e triste che anche alcuni dottori la pensino così. In effetti, il termine gonartrosi nella traduzione significa "artrosi dell'articolazione del ginocchio" e nient'altro. La gonartrosi non ha nulla a che fare con la gonorrea e si sviluppa a causa di ragioni completamente diverse, di cui parleremo ora.

1. Lesioni. In circa il 20-30% dei casi, la causa della gonartrosi sono le lesioni: danni al menisco del ginocchio, lussazione dell'articolazione del ginocchio o fratture della gamba.

Ad esempio, le fratture delle gambe e le dislocazioni dell'articolazione del ginocchio abbastanza spesso portano al fatto che il ginocchio perde la sua forma originale, si deforma e cessa di piegarsi completamente. Di conseguenza, il ginocchio soffre di una mancanza di movimento, la circolazione sanguigna peggiora in esso e, di conseguenza, si verifica un ristagno. Successivamente, tutto ciò crea i prerequisiti per l'insorgenza di gonartrosi post-traumatica.

In genere, l'artrosi post-traumatica si verifica 3-5 anni dopo la lesione, ma in alcuni casi, i cambiamenti artritici iniziano molto prima – entro 2-3 mesi dopo una dislocazione o frattura.

I danni al menisco – pizzicamento, lacrimazione o lacerazione, accompagnati da "inceppamento" del ginocchio, contribuiscono anche al verificarsi di artrosi dell'articolazione del ginocchio – soprattutto se il "inceppamento" non è stato rapidamente eliminato e continuato per lungo tempo.

Aumentare il rischio di gonartrosi è l'operazione per rimuovere parzialmente il menisco (resezione parziale del menisco), ma soprattutto la completa rimozione del menisco (meniscectomia totale). La completa rimozione del menisco porta alla successiva insorgenza della gonartrosi in almeno il 70-80% dei pazienti operati.

Un evento così frequente di gonartrosi dopo la meniscectomia totale è dovuto al fatto che la rimozione dell'intero menisco (o anche di una parte di esso) porta a una violazione della congruenza di tutti i "dettagli" del ginocchio. Cioè, la cartilagine articolare è privata di un ulteriore ammortizzatore (menisco) ed è soggetta a una pressione anormale aumentata.

2. Incoerenza dei carichi con l'età: circa il 5-7% di tutti i casi di gonartrosi.

Molte persone cercano di praticare sport all'età di 45-60 anni con la stessa intensità dei loro 20 anni, senza capire e non accettare il fatto ovvio che le capacità fisiche del corpo a 20 e 45 anni non sono le stesse.

Non sorprende che anche i grandi e talentuosi atleti finiscano la loro carriera professionale, con rare eccezioni, per un massimo di 40 anni. E se continuano ancora a praticare sport professionistici, di norma, modificano radicalmente i metodi e il programma di allenamento, rendendoli conformi all'età.

Ma quelle persone di mezza età che sono attivamente impegnate nello sport (sia a livello professionale che amatoriale) senza tener conto delle capacità del corpo legate all'età, molto spesso sovraccaricano le articolazioni e provocano la graduale distruzione del menisco e della cartilagine delle ginocchia, anche se non ricevono lesioni gravi.

In particolare, le articolazioni soffrono di quelle persone che sono state coinvolte in attività sportive in gioventù, poi abbandonate a 20 anni e a 40-45 anni hanno deciso di riprendere l'allenamento e hanno iniziato a praticare sport con un'intensità di 16 anni. Molte di queste persone sono sinceramente perplesse perché alla loro età attuale le articolazioni non possono sopportare il peso della giovinezza, perché si infiammano e fanno male.

In effetti, tutto è molto semplice: la forza e l'elasticità delle articolazioni e della loro cartilagine dopo 40 sono notevolmente ridotte. E i carichi di eruzione cutanea spesso portano al rapido sviluppo dell'artrosi.

Per evitare che ciò accada, il programma di sport dovrebbe essere modificato e l'enfasi dovrebbe essere posta su esercizi lenti, fluidi, "senza incidenti". Fortunatamente, se esegui correttamente questi esercizi fluidi, puoi mantenere perfettamente la tua forma e rafforzare i tuoi muscoli (non peggio degli esercizi acuti e veloci). Di seguito sono riportati esempi di tali esercizi stato-dinamici lenti.

Una nota.
Secondo l'osservazione del Dr. Evdokimenko, gli squat sono gli esercizi più dannosi per le ginocchia. Questi esercizi sono così dannosi per le articolazioni del ginocchio che potrebbero essere chiamati "addio alle ginocchia".

Gli squat senza cervello, specialmente quelli eseguiti regolarmente, spesso e ad un ritmo rapido, possono portare rapidamente all'artrosi anche di una persona perfettamente sana. Inoltre, gli squat provocano spesso danni al menisco e peggiorano quasi sempre la condizione delle ginocchia nelle persone che già soffrono di artrosi delle articolazioni del ginocchio.

Nuovo! Video: trattamento dell'artrosi del ginocchio.
Come curare un ginocchio dolorante, parte 2

3. Peso corporeo in eccesso: fino al 10% di tutti i casi di gonartrosi.

Essere in sovrappeso è raramente la causa principale della gonartrosi. Ma le persone in sovrappeso hanno molte più probabilità rispetto ad altre di subire danni al menisco, queste lesioni sono molto più difficili per loro rispetto alle persone che non sono gravate da chili di troppo e molto spesso si trasformano in artrosi delle articolazioni del ginocchio.

Forme particolarmente gravi di gonartrosi si sviluppano spesso in quelle persone obese il cui eccesso di peso è "concentrato nello stomaco": dopo tutto, uno stomaco grande ridistribuisce il carico sulle gambe e le ginocchia devono lavorare in modo insolito.

Nanovein  Il varicocele ha bisogno di un intervento chirurgico

Inoltre, le forme gravi di gonartrosi si sviluppano spesso nelle persone che hanno una combinazione di vene varicose in sovrappeso e gravi nelle gambe.

4. Infiammazione articolare, cioè artrite: fino al 5-7% di tutti i casi di gonartrosi.

L'articolazione del ginocchio è molto spesso infiammata dall'artrite: artrite reumatoide, artrite reattiva e psoriasica. E anche con spondilite anchilosante, reumatismi e gotta.

L'infiammazione dell'articolazione del ginocchio in queste malattie è di solito accompagnata da un forte gonfiore del ginocchio e dall'accumulo di una grande quantità di liquido patologico al suo interno, da una ridotta circolazione dei nutrienti nella cavità articolare e dalla distruzione della struttura del tessuto cartilagineo.
Pertanto, molte persone con artrite successivamente sviluppano molto spesso artrosi secondaria dell'articolazione del ginocchio (per ulteriori informazioni sull'artrite, consultare il libro del Dr. Evdokimenko "Leg Pain").

5. In circa il 3-5% dei casi, la causa della gonartrosi è la debolezza congenita dell'apparato legamentoso ("scioltezza" dei legamenti e delle articolazioni) o una violazione della sensibilità delle gambe con una serie di malattie nervose.

Le persone tendono a considerare un'eccessiva flessibilità (ipermobilità delle articolazioni) e la capacità di sedere facilmente, senza riscaldamento, nella posizione del loto o nello spago come un ovvio vantaggio. Nel frattempo, tale ipermobilità non è affatto sempre utile. Alcune persone super-flessibili che hanno ricevuto articolazioni ipermobile e legamenti troppo deboli dalla nascita, così come le persone che hanno gravemente compromesso il coordinamento o la sensibilità delle gambe a causa di malattie neurologiche, feriscono ripetutamente le articolazioni del ginocchio.

Se ci sono troppe lesioni o microtraumi o il danno al ginocchio durante una delle lesioni è troppo grande, successivamente la "somma delle lesioni" porta allo sviluppo di artrosi secondaria dell'articolazione del ginocchio ferita.

6. I disturbi metabolici complicano chiaramente il decorso dell'artrosi. La presenza di una sindrome metabolica in un paziente è particolarmente dannosa per la condizione delle ginocchia.

7. In circa il 50% dei casi, la causa della gonartrosi è uno spasmo dei muscoli della superficie anteriore della coscia – uno spasmo combinato del muscolo ileopsoas e del muscolo retto femorale.

Lo spasmo muscolare della coscia anteriore è la causa più comune di artrosi delle articolazioni del ginocchio. Tale spasmo può essere riscontrato nella stragrande maggioranza delle persone con gonartrosi.

Nota del Dr. Evdokimenko.
La maggior parte dei medici non sa nulla dello spasmo dei muscoli della coscia anteriore! Nel frattempo, è molto facile identificare uno spasmo combinato del muscolo ileopsoas e del muscolo retto femorale.

Ad esempio, se una persona sana, sdraiata a pancia in giù, piega la gamba sul ginocchio e cerca di tirare il tallone sul gluteo, questo non gli causerà alcun dolore. In casi estremi, una persona sana sentirà una certa tensione lungo la parte anteriore della coscia.

Una persona i cui muscoli nella superficie anteriore della coscia sono in uno spasmo, molto probabilmente non sarà in grado (mentre giace a pancia in giù) di tirare il tallone sul gluteo, anche se le sue ginocchia sono ancora in buona salute. Oppure, un simile tentativo gli causerà un forte dolore ai muscoli lungo la superficie anteriore della coscia, una sensazione che i muscoli si staccheranno ora (si noti che il dolore si sentirà più fortemente non sul ginocchio, ma sulla superficie anteriore della coscia).

Prima che le ginocchia di una persona si ammalino, uno spasmo dei muscoli della superficie anteriore della coscia potrebbe non essere avvertito per molto tempo, cioè una persona non si accorge nemmeno di questo spasmo, "non se ne rende conto". Oppure sente solo pesantezza alle gambe, stanchezza alle gambe, a volte in combinazione con mal di schiena cronico.

Ma se il muscolo ileopsoas e il retto femorale sono stati spasmodici per troppo tempo, allora gradualmente “stringono” le ginocchia e impediscono loro di muoversi facilmente e liberamente, come prima. Di conseguenza, un tale spasmo dei muscoli della coscia anteriore provoca lo sviluppo di artrosi delle articolazioni del ginocchio o aumenta il rischio di rottura del menisco.

Sorge una domanda ragionevole: da dove viene lo spasmo dei muscoli della coscia, perché alcune persone ce l'hanno, mentre altri no? La risposta è semplice:

Nella stragrande maggioranza dei casi, lo spasmo dei muscoli della superficie anteriore della coscia si verifica sullo sfondo di una tensione nervosa prolungata, sullo sfondo di esperienze forti o prolungate.

Ed è la reazione neuro-spastica dei muscoli della coscia (un forte spasmo muscolare in risposta a tensione nervosa o shock) che molte persone hanno dolori alle articolazioni del ginocchio dopo divorzi, perdita di persone care, licenziamento dal lavoro e altri colpi fatali.

Oltre allo "stress acuto", gli psicologi professionisti identificano 3 principali "cause emotive" della gonartrosi:

– tensione nervosa associata a una situazione sfavorevole sul lavoro o in famiglia;

– vivere in un conflitto costante o in una situazione di tensione, ad esempio vivere nello stesso appartamento di un parente alcolizzato o tossicodipendente;

Nanovein  La vena fa male dopo un intervento chirurgico al varicocele

– irritazione cronica a qualcuno (coniuge, figli, parenti, ecc.);

Con differenze apparenti, uno qualsiasi degli stati emotivi sopra descritti può portare a una tensione cronica del muscolo iliopsoas e del muscolo retto femorale con tutte le conseguenze che ne conseguono. Soprattutto se una persona non sa come "sfogarsi" e non sa come rilassarsi.

Inoltre, molto spesso l'artrosi del ginocchio si manifesta in persone emotivamente stanche, la cui vita nel suo insieme si è trasformata in un "peso insopportabile". Cioè, quelle persone le cui vite sono dure e senza gioia.

Ad esempio, mi capita spesso di vedere l'artrosi delle articolazioni del ginocchio nelle donne "sbiadite" di circa cinquant'anni che devono tirare sulle spalle una casa, un lavoro, figli o nipoti oltre a genitori malati anziani, e talvolta persino un marito malato.

È chiaro che tali donne non sono all'altezza delle gioie della vita, semplicemente non hanno abbastanza tempo per se stesse. Alla fine, la necessità di "tirare la cinghia" anno dopo anno, una vita piena di preoccupazioni, senza gioia e piacere, spezza anche i più persistenti e responsabili. Da una vita desolante, le donne "invecchiano emotivamente", camminano duramente (anche quando le loro ginocchia sono ancora in buona salute), tali donne hanno "pesi appesi in piedi".

Spesso queste donne si accovacciano per le preoccupazioni, le gambe si gonfiano e diventano più pesanti, la circolazione sanguigna è disturbata nelle gambe – si verificano gravi vene varicose o trombosi dei vasi delle gambe. Tutti questi problemi portano al fatto che gradualmente le articolazioni del ginocchio perdono la loro flessibilità e "stringono". Cartilagine "serrata" delle ginocchia, privata del normale afflusso di sangue, perdita di umidità, secchezza e screpolature.

Di conseguenza, si sviluppa l'artrosi delle articolazioni del ginocchio. Inoltre, in tali donne è molto difficile da trattare, poiché è molto difficile per questi pazienti cambiare qualcosa nella loro vita ed eliminare la causa chiave della malattia: l'affaticamento emotivo. E se la causa principale della malattia non viene eliminata, è improbabile che la malattia scompaia anche dopo il miglior trattamento.

Nella mia memoria, solo alcuni di questi pazienti, dopo le nostre conversazioni sulle cause della malattia, sono riusciti in qualche modo a ricostruire le loro vite, a scartare alcune delle loro responsabilità e a riprendersi.

La maggior parte di queste donne, spezzate dalla vita, pur comprendendo la complessità della loro malattia, non sono riuscite a disattivare la loro linea di vita rigidamente prescritta. E non posso biasimarli per questo – alla fine, un tale senso ipertrofico del dovere mi provoca solo simpatia e rispetto. È un peccato che tutte queste donne siano private dell'opportunità di vivere non solo per gli altri, ma anche per se stesse.

In tutta onestà, bisogna dire che non solo le donne soffrono di iperresponsabilità e affaticamento emotivo. Ci sono anche uomini che hanno dato completamente tutta la loro forza per lavorare o hanno speso tutta la loro energia vitale nel tentativo di circondarsi di cura e rendere felici tutti i loro cari – figli, mogli, genitori, ecc.

Ma gli uomini hanno meno probabilità di raggiungere un sacrificio di sé mozzafiato. Gli uomini hanno quasi sempre un po 'di "gioia per se stessi, la loro amata". Forse è per questo che gli uomini hanno meno probabilità di sperimentare forme gravi di artrosi delle articolazioni del ginocchio.

Spiegazione del Dr. Evdokimenko. Molti dei miei pazienti sono sorpresi dal fatto che lo stato dei muscoli della coscia e le condizioni delle ginocchia dipendono dal benessere emotivo della persona. Se anche questa circostanza ti sorprende, ti spiego: è del tutto evidente che tutti i muscoli del nostro corpo sono controllati dal sistema nervoso (e non sempre consapevolmente). E la tensione del sistema nervoso viene automaticamente trasmessa ai muscoli. Quando ti arrabbi, stringi involontariamente i muscoli della mascella (stringi i denti) o stringi i pugni. Quando ti preoccupi, il muscolo cardiaco si attiva e il battito cardiaco accelera. Secondo lo stesso principio, con una tensione nervosa prolungata, si verifica involontariamente uno spasmo del muscolo retto femorale e del muscolo ileopsoas.

Per ulteriori informazioni sugli effetti dello stress sullo sviluppo di malattie, consultare il libro del Dr. Evdokimenko "La causa della tua malattia"

Puoi guardare un video con la ginnastica per il trattamento delle articolazioni del ginocchio qui >>

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia