Cause delle vene varicose nelle gambe delle donne

Molte donne hanno familiarità con la sensazione quando, alla fine della giornata, le loro gambe sono legate come se fossero legate e le loro scarpe si schiantano dolorosamente sui loro piedi gonfi. Non lasciare questi sintomi incustoditi, perché la malattia varicosa degli arti inferiori può manifestarsi in questo modo. Quali fattori dovrebbero essere evitati per prevenire lo sviluppo della malattia? Scoprilo dall'articolo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cosa sono le vene varicose

Il verificarsi di questa malattia è associato con l'espansione delle vene safene. Come inizia il meccanismo delle vene varicose? Normalmente, le valvole venose dovrebbero lasciare passare il sangue dalle vene superficiali a quelle profonde e bloccare completamente il deflusso verso di esso, ma sotto l'influenza di vari fattori iniziano a chiudersi in modo incompleto. Tale malfunzionamento nel sistema vascolare provoca il ristagno del sangue venoso e l'insorgenza di nodi varicosi. Queste formazioni sono ben visualizzate sulla pelle sotto forma di irregolarità, i tessuti circostanti hanno una caratteristica tinta blu.

L'allungamento dei vasi sottocutanei con le vene varicose è una malattia che non ha solo spiacevoli manifestazioni esterne. Con questo disturbo, la parete interna della vena si infiamma, che molte donne sentono sotto forma di sintomi di dolore e pesantezza alle gambe. Allo stesso tempo, aumenta il rischio di coaguli di sangue, che può portare all'ostruzione dei vasi sanguigni, che minaccia direttamente la vita del paziente.

Cause delle vene varicose

Spesso, il termine "vene varicose" significa alterato funzionamento dei vasi delle gambe, perché nella maggior parte dei casi si verificano cambiamenti patologici nelle estremità inferiori. È anche importante sapere che alle donne vengono spesso diagnosticate altre forme di espansione delle vene, ad esempio le vene varicose del bacino o le vene varicose sulle mani. Indipendentemente dall'area del corpo in cui la malattia può essere localizzata, la sua insorgenza provoca un certo numero di fattori. Al fine di prevenire la malattia, vedi quali sono le principali cause delle vene varicose nelle gambe e in altre parti del corpo.

Predisposizione ereditaria

Secondo gli studi, se i genitori soffrivano di vene varicose, la probabilità di sviluppare una malattia nei loro eredi è del 70%. Le statistiche confermano anche la tendenza di un aumento del numero di casi di questa malattia con l'età. Conoscendo questi fatti, le donne con tendenza genetica alle vene varicose devono prestare attenzione ad altri rischi che influiscono direttamente sul normale funzionamento del sistema vascolare venoso. Uno stile di vita sano e un'attività fisica sufficiente possono ridurre significativamente la possibilità di sviluppare vene varicose a causa dell'ereditarietà.

Stile di vita sedentario

Questo fatto è attualmente una delle cause più comuni delle vene varicose nelle donne. Con la camminata o la corsa attiva, le contrazioni dei muscoli del polpaccio delle gambe danno al sangue una spinta per muoversi più velocemente nelle vene. Se una donna conduce uno stile di vita sedentario, il tono del corpo diminuisce e le pareti dei vasi si deformano nel tempo. Le vene varicose sono spesso chiamate malattie professionali di ragionieri, parrucchieri e venditori e la maggior parte di queste specialità sono donne.

Squilibrio ormonale

Un tale malfunzionamento nel corpo può anche essere la causa delle vene varicose nelle donne. La predominanza di estrogeni con una diminuzione della produzione di progesterone porta a patologie nell'autoregolazione del sistema vascolare. Molte donne si rivolgono ai flebologi durante la gravidanza o la menopausa, perché a causa di un brusco cambiamento nella produzione di ormoni, i sintomi delle vene varicose progrediscono molto rapidamente durante questi periodi. Lo sviluppo della malattia può causare altre interruzioni ormonali.

Processi infiammatori pelvici

Dall'adolescenza, le ragazze hanno un aumentato rischio di vene varicose del piccolo bacino. Parallelamente o indipendentemente da questo disturbo, ad alcune donne viene diagnosticata la presenza di vene varicose nell'utero. Queste malattie possono essere causate da:

  • disturbi congeniti delle valvole venose;
  • irregolarità mestruali in cui si verifica il ristagno di sangue;
  • frequente infiammazione degli organi pelvici;
  • uso incontrollato di contraccettivi ormonali;
  • la gravidanza;
  • nascita difficile.

Sforzo fisico significativo

Come cause comuni delle vene varicose nelle donne, dovrebbe essere chiamato lo svolgimento del lavoro oltre la loro capacità per il corpo o praticando sport di potenza. Sollevare pesi pesanti o squat intensi usando i manubri per allenamenti più efficaci è abbastanza in grado di causare la deformazione dei vasi venosi. Se necessario, per far fronte a uno sforzo fisico significativo, una donna dovrebbe consultare uno specialista e acquistare abiti di serraggio speciali per tale lavoro.

Come trattare le vene varicose nelle gambe delle donne?

Se una grande quantità di sangue entra nei vasi, si osserva la loro tensione, perdita di elasticità. Tuttavia, sono notevolmente deformati. Di conseguenza, la perdita di elasticità delle vene si espande, il che è evidente sotto forma di nodi convessi bluastri. Le navi danneggiate causano il ristagno della linfa. Le gambe si gonfiano, la donna avverte dolore e pesantezza. Si notano assottigliamento e desquamazione della pelle delle gambe.

Le malattie delle vene delle gambe possono verificarsi a causa di un'ampia varietà di ragioni. Spesso le vene varicose sono ereditarie. Con questa origine della patologia, si raccomanda la prima implementazione possibile di misure preventive.

Le cause più comuni di congestione delle gambe e alterazione del deflusso di sangue nelle ragazze giovani e nelle donne adulte sono stili di vita malsani, cattive abitudini, abuso di cibi grassi e ricchi di colesterolo e disturbi ormonali nel corpo.

Poiché le donne sono più suscettibili allo sviluppo di HRV, al gruppo a rischio possono essere attribuiti:

  • Quelli di età superiore ai 30 anni;
  • Influenzata dalla presenza di peso eccessivo;
  • Donne in gravidanza
  • Avere patologie del cuore e del sistema vascolare e una predisposizione genetica alle vene varicose;
  • Condurre uno stile di vita sedentario a causa della professione o di altre circostanze.

Le vene varicose sono una malattia che, con una terapia prematura, può causare una serie di complicanze patologiche, tra cui la morte. Pertanto, ritardare con il suo trattamento non vale la pena. Inoltre, è abbastanza difficile sbarazzarsi completamente della malattia.

Per ottenere una risposta alla domanda su come trattare le vene varicose nelle gambe delle donne, il paziente deve consultare un flebologo. È uno specialista strettamente specializzato nella diagnosi e nel trattamento di disturbi nel funzionamento del sistema vascolare umano. Sono noti diversi metodi usati per trattare le vene varicose: terapia con farmaci, metodi chirurgici, trattamento con ricette di medicina tradizionale e uso di procedure fisioterapiche.

Che dire di questo articolo:

Terapia farmacologica

Se il paziente si è rivolto a uno specialista nella fase iniziale dello sviluppo della malattia e i segni delle vene varicose in una donna non appaiono nel modo più intenso possibile, la possibilità di un trattamento efficace aumenta in modo significativo. Il modo principale per trattare le vene varicose è assumere determinati farmaci.

Nanovein  Calendario delle operazioni lunare

L'effetto più potente ed efficace si ottiene sotto forma di compresse e unguenti, gel e creme per uso esterno completano il risultato e riducono la gravità dei sintomi.

Va ricordato che ogni farmaco ha alcuni effetti collaterali, quindi, prima di usarlo, è obbligatorio consultare il proprio medico.

Tutti i farmaci utilizzati per il trattamento delle vene varicose possono essere suddivisi in diverse varietà: alcune contribuiscono al ripristino della circolazione sanguigna, altre non consentono lo sviluppo di complicanze e conseguenze, altre ancora alleviano i sintomi della patologia. I regimi di trattamento più comunemente usati sono:

  1. Anticoagulanti fluidificanti del sangue e agenti antipiastrinici;
  2. Per ripristinare il tono generale delle vene, vengono utilizzati flebotonici;
  3. Per ridurre l'impatto negativo e ridurre la permeabilità delle vene, vengono utilizzati angioprotettori;
  4. Gli antiossidanti sono usati per contrastare le reazioni ossidative;
  5. Per alleviare il dolore, vengono prescritti farmaci antinfiammatori non steroidei, antispastici e farmaci corticosteroidi;
  6. Per ripristinare il corpo e migliorare le condizioni generali, vengono utilizzati complessi vitaminici e immunomodulatori.

Preparativi per uso esterno

Al fine di sbarazzarsi dei sintomi delle vene varicose, si consiglia di utilizzare farmaci per uso esterno dal gruppo FANS. È importante notare che non è consigliabile acquistare creme, gel e unguenti dall'espansione patologica delle vene nei negozi di cosmetici, poiché spesso hanno solo un effetto preventivo.

Uno dei comunemente usati, economici ed efficaci è unguento eparina, che è un anticoagulante. Uno strumento viene utilizzato per normalizzare la circolazione sanguigna, previene la comparsa di edema e dolore. Usa l'unguento più volte al giorno per una settimana. Troxevasin ha le stesse proprietà.

Per rendere il sangue più fluido e prevenire i coaguli di sangue, usa Venolife, gel di Lyoton.

Questi fondi vengono applicati alle aree colpite in piccole quantità più volte al giorno fino a completo sollievo da gonfiore, dolore e convulsioni.

Il trattamento chirurgico

Non sempre l'uso di metodi conservativi di trattamento delle vene varicose porta il risultato desiderato. In tali casi, lo specialista può raccomandare di ricorrere alla chirurgia.

La medicina moderna è nota non solo per gli interventi chirurgici standard, ma anche per le innovative procedure mini-invasive. Differiscono in meno possibili complicazioni, velocità e ampiezza di applicazione.

Per tali interventi, ci sono una serie di indicazioni, le principali delle quali sono:

  • Una fase seria nello sviluppo della malattia;
  • Significativo aumento delle vene safene;
  • Violazione della circolazione sanguigna, che ha il potenziale per il normale funzionamento di una donna;
  • La comparsa di tromboflebite o ulcere trofiche;
  • Il rapido sviluppo della malattia, che può portare a rischi per la vita umana.

Va ricordato che l'operazione non è consentita se il paziente ha ipertensione, malattie infettive con febbre. Non è sempre possibile utilizzare metodi chirurgici di trattamento nei pazienti anziani, nonché nella gravidanza successiva.

La procedura più comunemente usata per il trattamento chirurgico è la flebectomia. In questo caso, la vena interessata viene completamente rimossa, indipendentemente dalle sue dimensioni. Durante l'operazione viene utilizzata l'anestesia locale. Vengono fatte piccole incisioni attraverso le quali può essere eseguita anche una crossectomia, cioè non una rimozione completa, ma solo una legatura della vena e di tutti i suoi rami lungo il decorso della lesione.

Una procedura moderna e ampiamente utilizzata è la scleroterapia. Durante questa operazione, un agente incollante viene introdotto nel vaso danneggiato usando una siringa speciale, che aiuta a restringere le vene. Vengono utilizzate diverse versioni di questa procedura, ma la schiuma è considerata la più efficace.

Se la clinica dispone di attrezzature e attrezzature speciali, è possibile utilizzare la coagulazione laser o l'ablazione con radiofrequenza. Convertendo l'energia del laser o delle onde radio in energia termica, durante queste procedure, le vene interessate vengono commisurate.

Per eseguire tali operazioni, vengono eseguite piccole forature, che riducono la loro morbilità e accelera il processo di guarigione.

Terapia di compressione

La terapia compressiva viene utilizzata come procedura obbligatoria dopo l'intervento chirurgico nel trattamento delle vene varicose. Se è controindicato, la compressione elastica delle gambe è il principale metodo di terapia.

Come compressione puoi usare bende compressive e maglieria medica speciale: calze, gambaletti, collant.

A seconda del grado di compressione, si distinguono diverse classi di maglieria elastica. Per il trattamento delle vene varicose, vengono spesso utilizzati prodotti di 2a classe. Sono raccomandati se la malattia non progredisce entro sei mesi o con una posizione prolungata.

Le proprietà positive della biancheria intima a compressione sono dovute a:

  1. Una diminuzione della quantità di sangue che entra nelle vene varicose, che è associata a una diminuzione del loro volume;
  2. Aumento dell'assorbimento del fluido tissutale nel flusso sanguigno, a causa del quale scompaiono i sintomi della pesantezza alle gambe;
  3. Miglioramento del flusso sanguigno, che impedisce la formazione di coaguli di sangue.

Ginnastica terapeutica

Poiché uno dei motivi per lo sviluppo delle vene varicose è l'insufficiente attività motoria, si raccomanda di esercitarsi più spesso per migliorare le condizioni dei vasi sanguigni. Questo consiglio è particolarmente rilevante per coloro che trascorrono molto tempo in una posizione (seduti o in piedi per gran parte della giornata).

Per alleviare la tensione muscolare, puoi eseguire una semplice serie di esercizi, che aiuteranno anche a normalizzare la circolazione sanguigna negli arti inferiori. Gli esercizi dureranno 7-10 minuti, ma è necessario eseguirli regolarmente. Inizia a fare esercizi con un piccolo allenamento. Successivamente, passano ai movimenti principali, i più utili dei quali sono quelli eseguiti su peso con gambe dritte o piegate. Completa il complesso eseguendo lo stretching.

Il vantaggio di tali semplici esercizi fisici è che possono essere eseguiti non solo a casa, ma anche al lavoro.

Terapia popolare

Buoni risultati nel trattamento delle vene varicose, specialmente nelle fasi iniziali dello sviluppo, quando le vene interne profonde non sono interessate, sono raggiunti usando la medicina tradizionale. I più utili sono tutti i tipi di infusi, decotti e compresse.

Con le vene varicose delle gambe, è molto utile un decotto di semi di ippocastano, rafforzando i vasi sanguigni e prevenendo la comparsa di cambiamenti patologici in essi. Per prepararlo, una piccola quantità di materia prima viene versata con acqua calda, riscaldata per diversi minuti e quindi insistita. Un decotto viene bevuto due volte al giorno prima dei pasti in mezzo bicchiere. Il corso generale di trattamento è di 10-14 giorni.

I pediluvi dall'infuso di corteccia di quercia, camomilla, una corda e foglie di piantaggine aiuteranno ad alleviare i sintomi e le manifestazioni della malattia. Le erbe vengono versate con 2 litri di acqua bollente, insistono e versate in una bacinella. La durata di tale bagno è di circa 10 minuti. Si consiglia di eseguirlo prima di coricarsi, quindi applicare un unguento venotonico alle gambe.

Stimolare i decotti da coni di luppolo, trifoglio dolce, frutti di biancospino e rosa canina, radice di angelica o liquirizia aiuterà a liberarsi delle aderenze e della trombosi vascolare, oltre ad accelerare il flusso sanguigno.

Un rimedio efficace con recensioni positive sono compresse dall'aceto di mele. Per usarli, è necessario inumidire un asciugamano con aceto caldo, avvolgere la gamba e mantenerla fino a completa asciugatura.

Come trattare le vene varicose è descritto nel video in questo articolo.

Cause, sintomi e trattamento delle vene varicose nelle donne

Gravità, affaticamento e gonfiore delle gambe possono essere un segno di una malattia pericolosa e spiacevole: le vene varicose. Molto spesso, le donne in età adulta ne soffrono, ma recentemente le ragazze hanno iniziato ad apparire la malattia. Scopriremo come trattare le vene varicose nelle donne.

Cause delle vene varicose nelle donne

Una persona nelle vene ha valvole che impediscono il movimento inverso del sangue, con la comparsa di irregolarità nel loro lavoro, le pareti dei vasi diventano più sottili e si allungano, il che può causare stagnazione: questo è esattamente il modo in cui si manifesta la malattia varicosa.

Le principali cause delle vene varicose nelle donne:

  • Predisposizione ereditaria alle malattie delle vene (malformazioni congenite delle valvole venose e delle pareti vascolari);
  • La gravidanza aumenta il carico su tutti gli organi, incluso il sistema vascolare;
  • Disturbi metabolici, farmaci ormonali;
  • sovrappeso;
  • Elevato carico fisico sugli arti inferiori, specialmente tra gli atleti e le persone che trascorrono la maggior parte del tempo in piedi – insegnanti, venditori, ecc .;
  • Stile di vita sedentario, lavoro sedentario;
  • Seduta continua in una posizione da piede a piede;
  • Indossare indumenti stretti scomodi e scarpe strette;
  • Lesioni alle gambe.
Nanovein  Eczema sulle mani come trattare a casa

Recentemente, le vene varicose nelle gambe di ragazze e donne appaiono più spesso. Ciò è dovuto principalmente all'eredità (a causa di ciò, la malattia può svilupparsi anche nei bambini piccoli) e alla gravidanza (a causa di un cambiamento nello stato ormonale, il sangue può diventare più denso e un aumento della pressione intra-addominale rende difficile drenare il sangue venoso).

L'eccesso di ormoni sessuali femminili influisce negativamente sulle fibre di collagene che rivestono le pareti delle vene. Per questo motivo, il tono vascolare può peggiorare notevolmente, motivo per cui le vene varicose compaiono nelle donne.

Sintomi delle vene varicose nelle donne

Le vene varicose nelle donne si sviluppano lentamente e richiedono un trattamento a lungo termine. La malattia progredisce, gradualmente i disturbi circolatori portano a danni alle valvole e allungamento delle pareti dei vasi sanguigni. Nella foto, i segni delle vene varicose nelle donne sono visibili ad occhio nudo.

Le donne soffrono di vene varicose più spesso degli uomini, quindi devono monitorare attentamente la salute del loro sistema circolatorio, specialmente se qualcuno in famiglia ha avuto problemi con le vene.

I principali sintomi delle vene varicose nelle donne sulle gambe:

  • Manifestazione della rete capillare;
  • Crampi notturni nei muscoli del polpaccio;
  • Sensazione di gambe stanche la sera: gonfiore, dolore doloroso, sensazione di bruciore;
  • Le vene entrano nella superficie della pelle;
  • Iperemia tissutale, scolorimento della pelle: può diventare rosso, impallidire, diventare cianotico. La comparsa di macchie dell'età;
  • Nella fase avanzata, compaiono ulcere trofiche sulla pelle, che non guariscono a lungo.

Se vengono rilevati sintomi di vene varicose, è importante che una donna consulti immediatamente un flebologo o un chirurgo vascolare. Una forma trascurata della malattia può portare a complicazioni: avvelenamento del sangue, amputazione e persino morte.

Metodi di trattamento delle vene varicose nelle donne

Dopo che il medico ha diagnosticato le vene varicose, una donna deve seguire tutte le raccomandazioni per eliminare il disturbo. In qualsiasi fase della malattia, è importante utilizzare un trattamento complesso per fare a meno dell'intervento chirurgico. Particolare attenzione dovrebbe essere prestata al trattamento delle vene varicose durante la gravidanza.

Il trattamento chirurgico

I casi più avanzati di vene varicose richiedono un trattamento speciale e completo. Un metodo radicale è una procedura chirurgica per rimuovere una vena gonfia. Esistono due tipi di intervento:

  • La flebectomia classica è un'operazione traumatica con un lungo periodo di riabilitazione. Durante le manipolazioni, la parte malata della nave viene rimossa. Dopo l'operazione, la comparsa di sanguinamento e infezione nella ferita;

L'intervento chirurgico non viene eseguito durante la gravidanza e le malattie infettive, in modo da non provocare un deterioramento delle condizioni della donna.

  • La miniflebectomia aiuta a eliminare anche i piccoli noduli. La procedura viene eseguita in anestesia locale, vengono praticate piccole forature, attraverso le quali la nave interessata viene tirata con un gancio e asportata. Il recupero richiede diversi giorni, ma non ha praticamente controindicazioni.

Trattamento flebosclerizzante

Un metodo moderno e meno traumatico per il trattamento delle vene varicose nelle donne, la cui essenza è che la vena danneggiata viene sigillata con determinate procedure e il periodo di riabilitazione è quasi completamente assente. Non c'è traccia di un tale intervento. Varietà di terapia minimamente invasiva (assenza quasi completa di traumi ad altri tessuti e sistemi del corpo):

  • Scleroterapia: l'introduzione di uno speciale componente di legame nella nave interessata;
  • Coagulazione laser: sotto l'influenza del raggio, viene eliminata la rete vascolare sulle gambe;
  • L'ablazione con radiofrequenza viene eseguita utilizzando un catetere monouso, che si riscalda durante la manipolazione, stimolando la contrazione dei vasi sanguigni dilatati.

Preparati farmacologici

Il trattamento delle vene varicose nelle donne viene effettuato con farmaci per uso interno ed esterno. I farmaci sono necessari per alleviare l'infiammazione, rafforzare le pareti venose e prevenire l'ispessimento del sangue e la trombosi. Ma per questo, una donna avrà bisogno di un'assunzione prolungata di farmaci, prima di usarli si consiglia di contattare un elenco di controindicazioni e consultare uno specialista per prevenire l'ulteriore sviluppo della malattia.

Nel primo stadio delle vene varicose, sono sufficienti solo unguenti e creme per eliminare l'edema e una sensazione di affaticamento, come Lyoton, Troxevasin e Venitan.

In caso di difficoltà nel trattamento delle vene varicose, vengono inoltre prescritte compresse orali: Detralex, Diclofenac.

Se esiste il rischio di trombosi o il sangue è troppo denso, è indispensabile assumere fluidificanti del sangue – aspirina o farmaci a base di eparina.

Per sbarazzarsi dei nodi venosi, è necessario un intervento chirurgico – nessun farmaco e metodi alternativi aiuteranno.

Maglieria a compressione

La biancheria intima a compressione per donna è presentata in tre forme: collant, calze o gambaletti. Si consiglia di indossarlo dopo interventi chirurgici, nonché durante il complesso trattamento delle vene varicose. Per stabilire il grado di compressione della maglieria di cui hai bisogno, contatta uno specialista – solo lui determina, a seconda dello stadio della malattia, il livello di supporto richiesto dal ventilatore.

Ricette popolari

La medicina tradizionale aiuta ad alleviare i sintomi, ma non tratta le vene varicose nelle donne. Esistono varie ricette che aiutano ad accelerare il recupero e rafforzare le pareti dei vasi sanguigni a casa.

I decotti diluiscono il sangue, tonificano i vasi sanguigni, prevengono il loro trauma e rafforzano l'immunità del corpo:

  • Versare 20 g di ortica (essiccata o fresca) con un bicchiere di acqua bollente, lasciare fermentare per 1 ora. Dividi il brodo risultante in 3 porzioni, bevilo ogni giorno in un bicchiere per un giorno. Questa tintura rinforza le vene, previene l'usura della valvola;
  • Il ginseng tonifica ed elimina le malattie vascolari. La tintura di alcol può essere acquistata in farmacia o preparata da solo, per questo sono necessari 150 g di ginseng essiccato, riempito con 600 ml di vodka. Per 2 settimane, il prodotto deve essere infuso in un luogo buio e fresco, quindi è necessario filtrare il liquido e prendere 4 volte al giorno per 1-2 cucchiai a stomaco vuoto.

Impacchi e pomate agiscono esternamente sulle aree doloranti delle gambe, eliminano le vene varicose, agiscono localmente.

  • Strofina finemente le barbabietole, mescola con 2 cucchiai di miele e mescola accuratamente. Applicare unguento sulle aree danneggiate delle gambe per almeno alcune ore.
  • Applicare la pappa di patate crude durante la notte sulle aree interessate della gamba. Il corso del trattamento dura 4-6 settimane, con sessioni quotidiane ripetute. La mattina dopo, il piede dovrebbe essere lavato con acqua pulita.

Raccomandazioni nutrizionali e sull'attività fisica

Aderendo a una corretta alimentazione ed eseguendo semplici esercizi, il paziente ha l'opportunità di accelerare il recupero o di prevenire l'aggravamento della condizione. Prima di tutto, modifica la tua dieta: riduci il consumo di cibi grassi, affumicati e salati, l'alcol e la pasticceria. Dai la preferenza a frutta e verdura fresca, frutti di mare e pesce, diversifica la dieta mangiando carne magra, frutti di mare, noci e legumi.

Fai esercizi leggeri ogni giorno: un carico moderato e ragionevole sulle gambe aiuta a mantenere le navi sane più a lungo. Trova almeno 20-30 minuti al giorno per l'attività fisica: fai una passeggiata nel parco, vai in bicicletta, nuota.

Con le vene varicose, una donna deve stare attenta alle procedure termiche. Sauna, bagno, ceretta e impacchi caldi possono scatenare un peggioramento delle condizioni di una donna.

Le donne hanno maggiori probabilità di soffrire di vene varicose rispetto agli uomini, ciò è principalmente dovuto alle caratteristiche fisiologiche del gentil sesso. La malattia inizia nelle donne di età diverse, comprese le ragazze molto giovani, e il suo lento sviluppo culla la vigilanza dei pazienti, quindi il trattamento inizia quando le vene varicose nelle gambe hanno già raggiunto uno stadio critico e portano sensazioni spiacevoli. La terapia comprende l'aggiustamento della nutrizione, l'uso di biancheria intima di supporto, l'assunzione di farmaci e, in assenza di controindicazioni, l'uso di rimedi popolari. L'intervento chirurgico viene utilizzato solo in casi avanzati.

Lagranmasade Italia