Cause della malattia varicosa, sintomi, metodi di trattamento

L'epidemia del XNUMX ° secolo – le vene varicose – colpisce sempre di più le gambe della popolazione adulta del nostro pianeta. La fretta delle grandi città fa dimenticare sempre di più il resto e le nostre abitudini e il nostro stile di vita non fanno che aggravare la situazione. Scarpe scomode, sovrappeso, farmaci non sistematici, vestiti stretti, errori nutrizionali, fumo, alcool sono solo alcuni dei fattori che contribuiscono allo sviluppo delle vene varicose.

Cosa sta succedendo?

Le vene varicose (varice latina – "gonfiore" o "nodo") colpiscono sia le vene superficiali che comunicative delle gambe. Riguarda la loro struttura. Lo strato muscolare delle pareti delle vene è poco sviluppato, ma il lume dei vasi è abbastanza ampio.

Affinché il sangue si muova in una direzione (verso il cuore), i vasi venosi hanno valvole lunari. Chiudendo in tempo, l'apparato valvolare impedisce il flusso di ritorno del sangue. Le valvole nei vasi venosi degli arti inferiori sono particolarmente ben sviluppate.

Tutti gli esperti concordano sul fatto che la malattia varicosa è una conseguenza di un malfunzionamento delle valvole lunari. Un cambiamento significativo nel rapporto di elasticità delle fibre e delle cellule muscolari porta a una perdita di elasticità delle pareti vascolari, al loro assottigliamento e dilatazione (espansione).

Il lume dei vasi aumenta, le valvole si scompensano e, di conseguenza, si verifica il reflusso (il sangue venoso si precipita nella direzione opposta). A causa del sovraccarico vascolare da parte del sangue venoso, si sviluppa una congestione venosa.

Il liquido inizia a sudare attraverso le pareti vascolari, si forma l'edema. In casi avanzati, è possibile l'uscita degli elementi formati dal flusso sanguigno e l'iperpigmentazione della pelle. Il caviale e la parte inferiore delle gambe diventano cianotici, si formano macchie nere sulla pelle, si verificano ulcere trofiche (necrosi tissutale).

Sintomi delle vene varicose

Se parliamo di sintomi, la malattia varicosa si sviluppa in modo molto uniforme. Il corso è caratterizzato da messa in scena e durata. I sintomi primari non sono specifici:

Dolore doloroso ai polpacci.

Nelle prime fasi delle vene varicose, non ci sono cambiamenti visivi sulla superficie della pelle e delle vene. O si osservano singole teleangectasie (vene del ragno). Nel tempo, aumenta il numero di piccole emorragie sottocutanee. Ciò indica un crescente carico di sangue sulle vene superficiali.

Le successive modifiche importanti hanno un quadro più caratteristico:

– il gonfiore serale sulle gambe si trasforma gradualmente in permanente;

– si verificano crampi notturni dei muscoli del polpaccio;

– le vene superficiali sporgono sopra la pelle, sembrano corde spesse e tortuose;

– alla loro palpazione si nota dolore.

Se la malattia varicosa non viene trattata in questa fase, i processi metabolici locali sono disturbati. Cambiamenti del tessuto trofico: la pelle delle gambe prude, si sbuccia, diventa sottile e vulnerabile. Inoltre, macchie marroni e aree di tessuto necrotico – ulcere trofiche – si formano in punti sulla superficie della pelle.

Nanovein  Calze a compressione sull'aereo

Le vene varicose da sole non sono fatali. Ma le sue complicanze sono molto pericolose (tromboflebite, sanguinamento dalle vene dilatate). La tromboflebite è irta della formazione di trombosi. In caso di separazione, un coagulo di sangue può ostruire una nave in un organo vitale e causare un attacco di cuore.

Il trattamento per le vene varicose è principalmente chirurgico. La tecnologia moderna elimina il problema dell'espansione delle vene con conseguenze cosmetiche minime. La terapia farmacologica con farmaci impedisce solo la progressione della malattia, ma non elimina il problema.

Ci sono 2 principali aree di trattamento:

  1. Metodi conservativi:
    • terapia farmacologica
    • terapia compressiva
  2. Trattamento chirurgico:
    • usando un bisturi
    • senza l'uso di un bisturi (i metodi più efficaci e prioritari)

Terapia farmacologica.

Può essere prescritto sia indipendentemente che in combinazione con un trattamento chirurgico.

La terapia farmacologica è ridotta all'ingestione di farmaci venotonici e / o gel speciali e creme che svolgono le seguenti funzioni:

  • Miglioramento della circolazione sanguigna e del drenaggio linfatico;
  • Riduzione temporanea dell'edema;
  • Allevia la pesantezza alle gambe e il dolore

Terapia di compressione.

Un metodo di trattamento applicato con successo indossando regolarmente calze a compressione. Bende elastiche, calze mediche, gambaletti e collant hanno diverse trame e gradi di esposizione. Grazie a una speciale maglia tridimensionale, creano un "guscio" affidabile ed elastico che sostiene una rete venosa indebolita. La classe di compressione richiesta (caratterizza il grado di impatto e viene utilizzata per l'etichettatura), è determinata dal medico.

Il meccanismo d'azione della maglieria a compressione è progettato per la pressione calcolata e dosata con precisione della biancheria intima a compressione su una parete venosa indebolita attraverso la pelle, la cosiddetta compressione graduata.

  • il grado di rinculo elastico della biancheria intima a compressione: la classe di compressione è determinata individualmente dal medico;
  • forma del piede: la pressione esercitata sul piede dipende dalla curvatura della superficie. Pertanto, la calza esercita una maggiore pressione sulla superficie anteriore della parte inferiore della gamba e del tendine di Achille e meno sulle superfici laterali della gamba. Non c'è pressione dietro le caviglie, poiché il prodotto praticamente non tocca la pelle nelle caviglie.

Terapia di compressione

  1. Effetto emodinamico (effetto sul flusso sanguigno venoso)
    • Flusso sanguigno venoso aumentato e accelerato.
    • Diminuzione del volume del sangue venoso accumulato nelle vene interessate.
    • Riduzione del reflusso nelle vene superficiali e (o) profonde interessate.
    • Diminuzione della pressione venosa patologicamente aumentata.
  2. Effetti sui tessuti
    • Elevato contenuto di acqua nei tessuti.
    • Migliorare l'escrezione di metaboliti dei tessuti e altre sostanze nocive.
    • Diminuzione dell'infiammazione
    • Supporto e stimolazione dei processi riparativi.
    • Prevenzione della formazione di cicatrici grossolane (cheloidi).
    • Migliorare la mobilità di tendini e articolazioni.
Nanovein  Dottore per le unghie dei piedi

Tuttavia, va notato che indossare biancheria intima a compressione non cura le malattie venose e di solito viene utilizzato in combinazione con il trattamento chirurgico.

Trattamento chirurgico senza bisturi.

Oggi sono questi metodi i più efficaci, universalmente riconosciuti e prioritari nel trattamento delle vene varicose.

К мен относятся:

  • scleroterapia, leggi di più
  • trattamento laser endovasale, leggi di più
  • miniflebectomia, leggi di più

Oggi, la coagulazione laser endovasale e la scleroterapia sono considerati i metodi più utilizzati. Forse l'unico inconveniente di questi metodi nel trattamento delle vene varicose delle gambe è la necessità di un trattamento tempestivo del paziente per un aiuto medico.

A seconda delle condizioni del paziente, il trattamento delle vene varicose delle gambe può essere effettuato con un metodo in diversi corsi o una combinazione di metodi. L'opzione di trattamento è determinata rigorosamente individualmente.

I vantaggi di questi metodi sono evidenti:

  • Bassa invasività;
  • Breve periodo di recupero;
  • Eliminazione degli effetti avversi dell'anestesia generale;
  • Assenza quasi completa di cicatrici e cicatrici;
  • Alta efficienza.

Trattamento chirurgico con un bisturi.

In rari casi, quando la malattia è già gravemente lanciata, le vene varicose richiedono un intervento chirurgico. La rimozione di una vena danneggiata si verifica con l'aiuto di strumenti chirurgici, mentre viene violata l'integrità della pelle. Per ridurre la morbilità, il metodo è spesso combinato con la scleroterapia o la coagulazione laser endovasale. Prima dell'ospedalizzazione è richiesta la scansione duplex ad ultrasuoni. Allo stesso tempo, l'espansione varicosa viene valutata in modo molto accurato e l'operazione prescritta in combinazione con altri metodi è meno dolorosa e più efficace.

Buoni risultati sono possibili solo con l'assistenza altamente specializzata di specialisti altamente qualificati. Esegui la diagnosi nella nostra clinica e ti verrà prescritto un trattamento che fornirà l'effetto migliore.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia