Causa delle vene varicose sul viso

Rosacea sul viso: cause, sintomi e farmaci per il trattamento

La rosacea è una malattia dermatologica cronica e non completamente studiata che colpisce in modo caratteristico le persone con pelle pallida, occhi azzurri e di solito inizia alla mezza età. Anche i possessori di tonalità della pelle più scure possono soffrire di rosacea, ma i segni della malattia in questo caso non saranno così accattivanti. Il disturbo è sempre accompagnato da arrossamenti, spesso con piccole papule (o tubercoli), che possono trasformarsi in brufoli. Spesso confuso con l'acne.

Tuttavia, l'acne non ha nulla a che fare con questa malattia, anche se in alcuni casi possono manifestarsi sintomi simili sotto forma di arrossamento e danni alla pelle. Il principale segno distintivo della rosacea cutanea è l'assenza di neri o bianchi. I pazienti provano fastidio per le manifestazioni visive della malattia. Interessato, di regola, è la regione centrale del viso. Nonostante il fatto che la malattia sia cronica, a volte sono possibili periodi di attenuazione temporanea dei sintomi, in altri casi si può osservare un peggioramento della condizione.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cosa è?

La rosacea è una patologia cutanea cronica di natura non infettiva che colpisce principalmente i pazienti maturi. Il processo infiammatorio procede con un graduale aumento dei sintomi, frequente arrossamento della pelle, teleangectasia (espansione persistente di piccoli vasi sanguigni), eritema persistente, formazione di papule, pustole e, in rari casi, nodi.

Le cause

Oggi, le cause della rosacea non sono ancora completamente comprese, tuttavia, ci sono diverse teorie che affermano che i fattori ereditari, la difesa immunitaria compromessa, le malattie endocrine e gastrointestinali svolgono un ruolo importante nello sviluppo di questa malattia.

  1. Teoria mentale dello sviluppo della malattia. Per un periodo di tempo sufficientemente lungo, si riteneva che una delle cause sottostanti allo sviluppo della rosacea sul viso siano vari disturbi mentali, ma questo fatto non è stato confermato da numerosi studi. L'unica connessione tra rosacea e malattia mentale è lo sviluppo di gravi condizioni mentali tra forme gravi di rosacea. Questo di solito si manifesta con instabilità emotiva, umore depresso e depressione.
  2. Teoria ereditaria dello sviluppo. La maggior parte degli scienziati nega categoricamente il fattore genetico nello sviluppo della rosacea. Tuttavia, nonostante ciò, studi negli Stati Uniti hanno dimostrato che oltre il 40% dei pazienti con rosacea ha questa malattia nei parenti più stretti. Inoltre, nel miele appropriato. casi familiari di lesioni di questa malattia sono stati ripetutamente descritti in letteratura.
  3. La teoria del ruolo delle zecche nello sviluppo della malattia. Alcuni scienziati attribuiscono la comparsa della rosacea all'esposizione agli acari Demodex. Questa teoria è confermata dal rilevamento di zecche nei materiali studiati presi da aree problematiche della pelle. Tuttavia, a causa del fatto che lontano da tutti i pazienti si trovano larve di queste zecche, questa teoria non ha ancora ricevuto la conferma finale. Se si trovano acari nella rosacea, viene diagnosticata una demodicosi simile alla rosacea.
  4. Il ruolo delle malattie dell'apparato digerente. Questo, oltre alla teoria ereditaria, ha anche molti oppositori, ma grazie a numerosi studi e osservazioni, il 35% dei pazienti con rosacea ha mostrato sintomi di malattie dell'intestino tenue e quasi il 90% dei pazienti ha mostrato segni di gastrite.
  5. Teoria dell'influenza di fattori esterni. Negli ultimi anni, la teoria secondo cui l'uso di alcol, caffè e spezie, a causa dell'effetto negativo sulla mucosa gastrica, porta all'espansione riflessa dei vasi sanguigni sul viso è stato ostinatamente circolante. Tuttavia, gli studi hanno dimostrato che l'espansione dei vasi del viso non si sviluppa dopo aver consumato i prodotti di cui sopra, ma a seguito dell'ingestione del fluido di oltre 60 ° C nel corpo, o meglio nello stomaco. Tuttavia, nonostante ciò, si consiglia ai pazienti con rosacea di escludere dalla loro dieta agrumi, cibi piccanti, alcolici e caffè.
  6. Teoria infettiva. A causa del fatto che con la rosacea sulla pelle del viso appare un'eruzione di ascesso, un certo ruolo nello sviluppo di questa malattia è assegnato al fattore infettivo o, più precisamente, ai batteri. La teoria dell'infezione è confermata anche dal fatto che nel caso della nomina di antibiotici si osserva una significativa riduzione delle manifestazioni della rosacea. Nonostante ciò, nei contenuti dell'eruzione cutanea purulenta, non è stato possibile riconoscere batteri o virus che potrebbero causare lo sviluppo di questa malattia.

In genere, questa malattia si osserva nella femmina, mentre negli uomini procede più rapidamente con lo sviluppo predominante di gravi complicanze. In genere, l'acne rosa si trova nelle persone con pelle chiara dai 39 ai 55 anni (per gli anziani, così come i bambini, la rosacea è estremamente rara).

sintomi

I sintomi della rosacea (vedi foto) sono abbastanza tipici, sono quasi impossibili da confondere con i segni di altre malattie.

Quindi, i principali sintomi della rosacea sul viso sono:

  1. Un'eruzione rosa che appare su uno sfondo di rossore. Innanzitutto, si tratta di papule (tubercoli rosa), che vengono poi convertite in acne con contenuto purulento (pustole, acne). Questo stadio è chiamato papulopustolare.
  2. Arrossamento costante del centro del viso (nella zona T). Cioè, il rossore cattura il naso, le guance, il mento e il naso. A volte il rossore può essere più esteso, coinvolgendo il torace e la schiena del paziente. Questi sintomi sono caratteristici dello stadio eritematoso.
  3. L'aspetto sulla pelle del viso della parete vascolare rossa (teleangectasia) in tutta l'area interessata, l'insorgenza di noduli rossi e cianotici sono tipici nello stadio eritematico-papulare della malattia.
  4. Arrossamento degli occhi, lacrimazione o sensazione di secchezza. Inoltre, il paziente può sentire dolore agli occhi, come se un corpo estraneo fosse entrato in loro. Dopo aver studiato i sintomi della rosacea, i ricercatori di questa malattia hanno creato diverse classificazioni diverse e piuttosto complesse di stadi e forme. Le fasi sopra descritte sono tra le classificazioni più comuni della malattia.
  5. Pelle del viso densa e croccante in luoghi arrossati. Pelle rossa e densa al naso. A causa dell'ipertrofia delle ghiandole sebacee e del tessuto connettivo, il naso può aumentare significativamente di dimensioni, su cui compaiono nodi tuberosi, separati da scanalature. Questo è lo stadio nodale più difficile della rosacea, che è anche chiamato rinoformio. Il più delle volte diagnosticato negli uomini di età compresa tra 50 e 60 anni.
Nanovein  Il miglior rimedio per le recensioni sulle vene varicose

Distinguere clinicamente diverse forme di rosacea:

  1. Eritematoso-teleangiektaticheskaya. L'eritema è persistente (dura diversi giorni). Le teleangectasie multiple compaiono sulla pelle delle guance.
  2. Fimatoso (o papulare-nodulare). Questa forma è caratterizzata dall'aspetto di nodi e placche. Vi è un aumento delle dimensioni delle eruzioni cutanee con la loro successiva fusione. La fibrosi e l'iperplasia delle ghiandole sebacee portano ad un aumento delle aree della pelle ("Fima").
  3. Papule, pustolosa. Sullo sfondo dell'eritema, compaiono gruppi di piccole papule con squame sottili sulla superficie. Si trovano prima sulla pelle del naso e sulle pieghe nasolabiali, quindi si diffondono sulla pelle della fronte e del mento. Parte delle papule si trasforma nel tempo in pustole piene di contenuto sterile. Spesso si sviluppano infiltrazioni cutanee ed edema.
  4. Eye. Include blefarite, infezioni congiuntivali, congiuntivite, cheratite, irite, halazion, ecc. I pazienti possono essere disturbati da fotofobia, visione offuscata, prurito, lacrimazione, secchezza oculare, sensazione di corpo estraneo, ecc. I sintomi oculari possono essere rilevati nel 50% dei pazienti con forme cutanee di rosacea. Il chiarimento dettagliato dei sintomi oculari e la consapevolezza del paziente di questa forma di rosacea aiutano a contattare un oculista in modo tempestivo.

La rosacea è più frequente nelle donne di età superiore ai 30 anni, ad eccezione della forma fimatosa, che è più comune tra gli uomini. Più spesso i rappresentanti di razza chiara della razza caucasica. Nelle persone con i colori della pelle più scuri, la rosacea può essere più difficile da riconoscere.

Che aspetto ha la rosacea: foto

La foto sotto mostra come la malattia si manifesta negli adulti.

diagnostica

Questa malattia della pelle viene diagnosticata esaminando la pelle del paziente. Per esaminare in dettaglio le aree interessate, è possibile utilizzare un video dermatoscopio.

Se c'è il sospetto di infezione da un segno di spunta demodex sottocutaneo, viene eseguita un'analisi del raschiamento della pelle. In presenza di eruzioni cutanee purulente, il medico prescrive la semina posteriore del contenuto di acne. Può anche essere raccomandato di fare un'analisi delle urine e del sangue, per fare un esame ecografico degli organi interni.

complicazioni

Possibili complicanze della rosacea:

  • la formazione di ascessi;
  • sviluppo di un'infezione secondaria;
  • naso pineale (rinofima) o ispessimento della pelle su altre aree del viso;
  • danno e infiammazione della cornea, riduzione dell'acuità visiva;
  • problemi psicologici, disturbi nervosi (depressione, insonnia, irritabilità, affaticamento).

Come trattare la rosacea?

Prima di tutto, gli sforzi dei medici dovrebbero mirare a fermare i sintomi della malattia. Al fine di prevenirne lo sviluppo, viene prescritta una terapia patogenetica e per prevenire le ricadute, viene prescritto un trattamento etiotropico.

Dovrebbe essere chiaro che la rosacea è una malattia abbastanza grave e non una semplice infiammazione della pelle o un difetto estetico, quindi non dovresti sperare in una cura completa.

Quando si prescrive il trattamento, vengono prese in considerazione le cause della malattia. Viene eseguito in un complesso e viene selezionata una combinazione di farmaci a seconda dello stadio e della forma della malattia, tenendo conto delle caratteristiche individuali del corpo del paziente.

Trattamenti viso rosacea

Tale trattamento della rosacea sul viso con l'aiuto di farmaci consiste nell'uso di unguenti e creme contenenti un componente antibatterico (Metrogil, Rosamet, Roseks), ittiolo, olio di naftalano. Nelle fasi iniziali, lozioni con una soluzione di acido borico e talkers, che sono preparati in farmacia su prescrizione medica, aiutano bene.

I farmaci topici più popolari sono:

  • Crema di rosacea sul viso di Ovante. Un preparato naturale contenente estratti vegetali e zolfo cristallino microincapsulato. Il farmaco è completamente sicuro, fornisce un pronunciato effetto cosmetico e può essere usato a lungo senza danni alla salute.
  • Skinoren – gel. Contiene acido azelaico, che ha un pronunciato effetto antinfiammatorio e decongestionante, ha un effetto essiccante sull'eruzione cutanea. Il farmaco non ha praticamente controindicazioni, può essere usato durante la gravidanza e l'allattamento. Il gel viene applicato sulla pelle pulita 2-3 volte al giorno, un risultato positivo stabile può essere raggiunto solo con un uso regolare del farmaco.
  • Farmaci ormonali per uso esterno. Questi fondi danno un rapido effetto positivo, ma dovrebbero essere utilizzati in corsi brevi. Dovrebbero essere prescritti da un medico, il trattamento è sotto il suo controllo. Molti esperti dubitano dell'opportunità di usare unguenti ormonali, poiché il risultato positivo del loro uso è a breve termine e dopo l'astinenza si osserva un rapido ritorno dei sintomi in una forma più grave. Inoltre, esiste il rischio di transizione della rosacea in una forma steroidea che è difficile da trattare.
Nanovein  Le vene varicose testicolari come trattare

Inoltre, gli antibiotici del gruppo tetraciclina (ossitetraciclina, minociclina, tetraciclina cloridrato) si sono dimostrati efficaci nel trattamento della rosacea. Il metronidazolo mostra un'elevata efficienza nella lotta contro la rosacea, affronta molte varietà di batteri e distrugge la zecca sottocutanea. Inoltre, il metronidazolo ha un effetto decongestionante e ha un effetto benefico sul ripristino della mucosa gastrica e intestinale.

Per eliminare il forte prurito e irritazione, vengono prescritti antistaminici (Tavegil, Suprastin, Claritin). Quando compaiono le vene del ragno, viene prescritto un complesso vitaminico di ascorutina, che rafforza le pareti dei vasi sanguigni. Per calmare il sistema nervoso, raccomandano l'erba madre o la valeriana, nei casi più gravi vengono prescritti antidepressivi.

Trattamento fisioterapico

Il trattamento con rosacea può essere integrato con i seguenti metodi fisioterapici:

  1. Elettrocoagulazione. La lesione è esposta alla corrente elettrica attraverso un elettrodo sottile. Questo metodo rimuove papule, pustole e teleangectasie, ma può lasciare ustioni sulla pelle sana.
  2. Crioterapia. Può essere utilizzato in qualsiasi fase della malattia. L'area interessata è esposta a basse temperature con azoto liquido. Questa tecnica riduce le manifestazioni di teleangectasie e migliora l'aspetto della pelle.
  3. Terapia laser Un raggio laser viene inviato al sito con teleangectasia, che provoca un effetto termico sul vaso sanguigno e lo distrugge. Questa procedura consente di eliminare la teleangectasia per un periodo più lungo e non è accompagnata da danni ai tessuti sani come per l'elettrocoagulazione.
  4. Massaggio rotazionale. Le lesioni vengono massaggiate con un movimento circolare due volte al giorno. Questo metodo migliora il drenaggio linfatico e riduce l'edema tissutale.

Se la rosacea è complicata da ascessi e fistole, al paziente può essere raccomandato un trattamento chirurgico finalizzato all'asportazione di focolai patologici e all'installazione di drenaggio per un migliore deflusso di secrezione purulenta. Dopo aver eseguito tali interventi, al paziente vengono prescritte medicazioni con l'uso di antibiotici e altri antinfiammatori e disinfettanti.

Trattamento della rosacea con rimedi popolari

Le seguenti erbe e piante sono usate per trattare la rosacea:

  1. Una serie di. Per preparare l'infuso, utilizzare 1 parte di erba in 30 parti di acqua. Un panno inumidito con una soluzione viene applicato sul viso per 30 minuti.
  2. Camomilla. Con la rosacea rosa, viene utilizzata un'infusione di fiori (preparata in un rapporto di 1:15). Dopo aver preparato la soluzione, viene eseguita la stessa procedura della calendula.
  3. Calendula. Puoi usare una tintura pronta di calendula, acquistata in farmacia. 50 ml di tintura vengono diluiti in un bicchiere di acqua fredda. La soluzione risultante è impregnata con un asciugamano o una garza piegati in più strati. Spremendo un po ', metti una garza sul viso per 3 ore. La procedura viene eseguita una volta al giorno.
  4. Cranberry. A casa, puoi curare la rosacea con il succo di mirtillo rosso. Le medicazioni ad asciugatura ad umido sono le più efficaci. Per fare questo, la garza piegata in 10 strati è impregnata di succo di mirtillo rosso, quindi applicata sul viso, coperta da uno strato di cotone idrofilo sulla parte superiore. Questa benda viene riparata con una benda e lasciata per 30-60 minuti. Se stai usando i mirtilli rossi per la prima volta, il succo deve essere diluito con acqua in un rapporto di 1: 3. Se la pelle ha reagito bene, puoi aumentare gradualmente la concentrazione e passare al succo di mirtillo rosso non diluito.

Metodi alternativi di trattamento della rosacea molto spesso danno un buon effetto cosmetico. Il trattamento e la cura della pelle per la rosacea è meglio iniziare con lozioni. Per questo, è possibile utilizzare decotti, succhi ed estratti vegetali. Una delle condizioni più importanti per un trattamento efficace: tutte le soluzioni devono essere refrigerate!

Trucco

Quali cosmetici usare? Ecco le regole di base:

  • Se le palpebre e gli occhi sono interessati, pulirli con decotti di erbe.
  • Detergi il viso con un latte cosmetico che rimuove delicatamente lo sporco dalla pelle.
  • Quando eruzioni cutanee sulla testa, usa uno shampoo medico, crea maschere per ridurre l'infiammazione.
  • Usa gli oli per ammorbidire la pelle. Nell'olio d'oliva aggiungere alcune gocce di olio dell'albero del tè, iperico.
  • Acquista prodotti per la cura della pelle di qualità da rinomate aziende cosmetiche.
  • Eruzioni cutanee, macchie rosse, ulcere, buccia d'arancia sono vietate dal mascheramento con fondotinta. I pori si ostruiranno ancora di più, l'infiammazione si intensificherà. Le manifestazioni di rosacea sotto uno strato di polvere o fondotinta sembrano ancora più ripugnanti.
  • Usa una crema leggera da giorno e da notte per la pelle problematica. Scegli una crema curativa, consulta un dermatologo se il prodotto che hai scelto è adatto. Applicare uno strato sottile di crema.

Dieta e nutrizione

Sicuramente, con la rosacea sul viso, il trattamento include la nutrizione alimentare:

  • è necessario escludere alcol, tè e caffè caldi e forti.
  • nei casi più gravi, il digiuno può essere prescritto secondo le indicazioni.
  • sono esclusi tutti i fattori provocatori: cibi piccanti, salati, affumicati e in scatola. Al momento del trattamento dovrebbe astenersi dai dolci e da alcuni frutti (pere, uva, agrumi).
  • verdure e ortaggi;
  • prodotti a base di cereali e acido lattico;
  • carne magra e pesce, preferibilmente al vapore;
  • patate e uova bollite;
  • crackers o pane raffermo.

Профилактика

Per la prevenzione della ricaduta della malattia, il paziente deve osservare le seguenti regole:

  • evitare eccessivo stress emotivo e fisico;
  • rifiutare visite al solarium, spiagge senza ripari dal sole e saune;
  • evitare di mangiare cibi troppo caldi o freddi;
  • seguire una dieta che esclude l'uso di cibi piccanti, salati e piccanti;
  • rifiutare di bere alcolici;
  • usare la protezione solare;
  • visitare periodicamente un cosmetologo e un dermatologo;
  • utilizzare solo cosmetici di alta qualità;
  • detergere costantemente la pelle raccomandata da un medico;
  • cura tempestiva delle malattie degli organi interni;
  • assumere farmaci ormonali solo su raccomandazione di un medico;
  • Non automedicare.
Lagranmasade Italia