Castagna per recensioni di vene varicose di medici

La tintura di castagne dalle vene varicose è una medicina tradizionale che aiuta a migliorare le condizioni dei vasi sanguigni e delle vene degli arti inferiori. L'applicazione del corso della "medicina" elimina i sintomi negativi – dolore e pesantezza alle gambe. La gravità della rete capillare sulla pelle diminuisce, la circolazione del sangue negli arti si normalizza.

Gli effetti terapeutici si ottengono grazie alla composizione unica. L'ippocastano contiene oltre 25 componenti utili che mirano specificamente a migliorare le condizioni delle vene e dei vasi sanguigni. Viene anche preparato un unguento (macinazione) sulla base del componente, vengono prodotti i pediluvi, gli impacchi e le lozioni.

È meglio usare la tintura con castagna nella fase iniziale delle vene varicose. Può essere usato come profilattico. La tintura non può essere combinata con i farmaci, ha alcune controindicazioni.

Come l'ippocastano aiuta con le vene varicose degli arti inferiori, le proprietà curative delle vene varicose, le recensioni di medici e pazienti – considereremo in dettaglio nella recensione.

Che dire di questo articolo:

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Proprietà medicinali di tintura di castagne e controindicazioni

Ippocastano (i chicchi e i fiori della pianta) sono caratterizzati da una ricca composizione chimica, che offre molte proprietà terapeutiche. Grazie all'uso di tinture, le pareti dei vasi sanguigni e delle vene vengono rafforzate, la loro funzionalità migliora e le caratteristiche qualitative del sangue si normalizzano.

La composizione contiene molti tannini, flavonoidi, vitamina P e saponine. Sono questi componenti che aiutano a normalizzare la circolazione sanguigna nelle gambe, contribuiscono alla distruzione delle placche aterosclerotiche, aumentano il tono delle vene, dei piccoli capillari e dei vasi sanguigni. Queste proprietà della pianta consentono l'uso della castagna, indipendentemente dallo stadio del processo patologico.

La composizione contiene altri componenti che influenzano positivamente il lavoro del corpo nel suo insieme. Questi includono cumarina, rutina, stirene, astragalina e luteina. La castagna contiene escina ed esculina. Esculin fornisce i seguenti effetti terapeutici:

  • Accelera la circolazione sanguigna nelle gambe;
  • Migliora la produzione di antitrombina;
  • Previene la formazione di coaguli di sangue;
  • Fornisce effetti anti-infiammatori.

A sua volta, l'escina aumenta il tono vascolare, combatte con una forte viscosità del sangue – favorisce la diluizione dei fluidi, previene la formazione di placche di colesterolo sulla superficie interna dei vasi sanguigni.

Insieme, queste proprietà ti consentono di superare la malattia: le vene varicose. Recensioni di pazienti notano che i miglioramenti compaiono dopo 2-3 settimane di uso regolare di tinture a base di castagne.

Il trattamento delle vene varicose con la castagna può ottenere i seguenti risultati:

  1. La leggerezza appare nelle estremità inferiori.
  2. Il dolore scompare durante il movimento.
  3. Il gonfiore delle gambe scompare.
  4. Il prurito è livellato.
  5. Le vene si rafforzano, diventano meno evidenti.
  6. La salute generale migliora.

Il brodo o l'infuso medicinale a base di ippocastano agisce delicatamente e volutamente – colpisce solo vene e vasi sanguigni. Ma ha controindicazioni.

Non è consigliabile effettuare un'infusione di guarigione con scarsa coagulazione del sangue, diabete mellito, patologie epatiche / renali, gravidanza (in qualsiasi trimestre) e ipotensione arteriosa.

Non è possibile somministrare "medicine" a bambini di età inferiore a 14 anni.

Ricette di tintura di ippocastano per vene varicose

Per ottenere un rimedio "curativo", usa il fiore o il nucleo stesso. Guaritori esperti suggeriscono di usare la castagna per le vene varicose degli arti inferiori in diversi modi: ci sono molte ricette per il trattamento.

Con insufficienza venosa, una tale ricetta aiuta. Usando un macinacaffè, macina tre chicchi di castagna, metti il ​​composto in un barattolo di vetro, versa 250 ml di alcool o una buona vodka (di qualità). Insistendo viene eseguito in un luogo fresco, il sole non dovrebbe cadere sul vaso. Resistere alla tintura per 14 giorni. Una volta al giorno, la banca viene eliminata, agitata per un paio di minuti, messa in atto.

Trascorso il tempo impostato, il "medicinale" deve essere filtrato. La torta viene spremuta con una garza, quindi gettata via. La tintura viene conservata in una ciotola di vetro chiusa. La durata è fino a un anno. Assumere come segue: tre volte al giorno 30 minuti prima di un pasto, il dosaggio è di 30 gocce per 50 ml di liquido bollito. Il corso del trattamento è determinato individualmente.

Ricette di tinture di castagne per il trattamento delle vene varicose:

  • Macinare un nucleo di castagna fresca, versare acqua calda in un volume di 200 ml, mettere a bagnomaria. Stufare per quaranta minuti. Dopo aver insistito per 3 ore, filtrato con cura. Bevi a stomaco vuoto. Schema posologico: il primo giorno, bere un cucchiaio, nei giorni 2 e 3 – un cucchiaio da dessert, 4-5-6 giorni – due cucchiai. Successivamente, prendi tre cucchiai. La durata del corso terapeutico è di un mese. Dopo una pausa di due settimane, il trattamento può essere ripetuto;
  • Macina fiori freschi di castagno (tritati a mano), asciugali bene, ma non al sole. Quando la materia prima si asciuga, mettila in un barattolo di vetro, versa la vodka fino all'orlo. Metti in un luogo buio e fresco per un mese. Quindi, filtrare, spremere la torta. Prendi la "medicina" una volta al giorno al mattino. Il dosaggio è di 50 gocce. La reception viene effettuata prima dei pasti. La durata del trattamento è di un mese, la durata di conservazione delle tinture è di un anno.

La castagna per le vene varicose è positiva. Il kvas di castagne è particolarmente popolare nel trattamento dell'insufficienza venosa. La ricetta è questa: hai bisogno di 20 castagne (solo fresche) per sbucciarle, tagliate in due parti. Metti le castagne in un contenitore, versa lo sciroppo caldo, lascia in infusione per 15 giorni, quindi filtra.

Ricetta per sciroppo di kvas: aggiungere tre grammi di acqua fredda a 250 g di zucchero semolato, 125 ml di siero di latte, un cucchiaio di panna acida al 20%. Mescolare i componenti, lasciare al sole per 2 ore.

Il modo di usare il kvas per il trattamento delle vene varicose: bere 50 ml due volte al giorno, è meglio usare il farmaco 30 minuti prima di mangiare. Il corso del trattamento è di 1 mese.

Unguenti e bagni alla castagna per le vene varicose

L'estratto di castagne è disponibile in farmacia. Tuttavia, i guaritori tradizionali sostengono che è meglio preparare una "medicina" da soli. A casa, fanno non solo decotti e tinture per uso interno, ma anche unguenti che vengono applicati alle aree danneggiate.

Per preparare un unguento per le vene varicose, è necessario effettuare le seguenti operazioni: sbucciare tre castagne fresche, macinare i chicchi per fare la pappa. La pappa è mescolata con 3 cucchiai di fiori di castagno. Metti tutte le materie prime in un barattolo di vetro, versa 500 ml di girasole o olio d'oliva. Metti a bagnomaria, fai sobbollire per due ore. Lasciar raffreddare.

Conservare l'unguento varicoso in frigorifero sul ripiano inferiore. Utilizzare due volte al giorno. Applicare la composizione terapeutica sulla zona interessata due volte al giorno. Strofina l'olio con movimenti leggeri. Non è consigliabile combinare un rimedio popolare e gel di droga per il trattamento della VRV.

Dalle vene varicose, una tale ricetta di unguento aiuta a:

  1. Per prima cosa devi preparare una tintura di fiori di castagno: 2 cucchiai di componenti versano 100 ml di alcol, insistono 7 giorni in una stanza buia.
  2. Sciogliere 100 g di burro a bagnomaria, aggiungere 20 g di cera tritata. Per prevenire una miscela omogenea senza grumi.
  3. Quindi una tintura viene versata nella miscela oleosa in un flusso sottile, mescolando costantemente la "medicina".

Se tutto viene eseguito correttamente, dopo un paio d'ore, l'unguento diventa denso e viscoso. Conservare in frigorifero. Utilizzare una volta al giorno – appena prima di coricarsi. Applicare con uno strato spesso, strofinare per 2-3 minuti, quindi avvolgere una gamba con un asciugamano caldo.

Con le vene varicose degli arti inferiori, i bagni dalle foglie aiutano bene: è necessario versare tre manciate di foglie fresche in 1000 ml di acqua bollente, lasciare per 2 ore. Dopo il filtraggio, aggiungere 5-7 litri di acqua calda. Immergi i piedi nella vasca da bagno per 10 minuti.

Dopo la manipolazione, sciacquare i piedi con acqua fredda, quindi andare immediatamente a letto.

Lozioni e impacchi per le vene varicose degli arti inferiori

Per gli impacchi, puoi già prendere un rimedio già pronto: unguento alla castagna. È necessario aggiungere 10-15 g di prodotto all'acqua calda (bollita), quindi abbassare la garza o il panno di cotone nel liquido, applicarlo per mezz'ora sulle vene gonfie. La procedura viene eseguita una volta al giorno, preferibilmente prima di coricarsi. Il corso del trattamento dura fino a quando il benessere non migliora.

Nanovein  Le migliori pillole per le vene varicose sulle gambe

Una tale lozione ha molti effetti positivi. Le recensioni dei pazienti notano che se si uniscono impacco e tintura per somministrazione orale, dopo due settimane la condizione degli arti migliora – le vene diventano meno evidenti, il gonfiore scompare, che spesso si manifesta di sera, sensazioni dolorose e altri sintomi dannosi.

Tale impacco aiuterà a trattare i vasi delle gambe a casa: macina 50 g di foglie fresche di castagno, aggiungi 2 chicchi sotto forma di pappa, mescola. Dopo aver aggiunto un po 'd'acqua, letteralmente qualche cucchiaio. Metti la miscela sulla garza, attaccala a un arto dolente, lascia per 15-20 minuti. Ripeti la procedura ogni giorno per 10 giorni.

Tintura, brodo, unguento e lozioni con castagne sono efficaci rimedi popolari che aiutano con le vene varicose solo sullo sfondo di un uso regolare. Per ottenere un risultato duraturo, sono richiesti diversi corsi.

Come fare la tintura di castagne è descritto nel video in questo articolo.

Castagno Varicoso

Il trattamento dell'ippocastano per le vene varicose è noto fin dalla medicina tradizionale. Certo, ora la terapia farmacologica conservativa è emersa. Ma alcune medicine hanno anche l'estratto di castagna. Tutto ciò è dovuto alle sue proprietà benefiche e all'effetto positivo sulle vene alterate degli arti inferiori.

A casa, puoi cucinare molte ricette, ma la tintura di castagne contro le vene varicose è sempre stata la più popolare.

Ricette di ippocastano per le vene varicose

Per combattere le vene varicose, il farmaco può essere preparato indipendentemente a casa. La tintura aiuta al meglio. Puoi anche cucinare pomate, bagni, impacchi a base di ippocastano. Puoi usare tutte le parti della pianta: fiori e infiorescenze, semi, foglie, corteccia.

Tintura di Bolotov

La tintura è popolare tra i pazienti che hanno problemi al tratto digestivo o l'alcool è controindicato.

Per fare una tintura di castagna per le vene varicose, devi prendere 20 pezzi di frutta secca di castagna, 1 tazza di zucchero e un litro di siero di latte di mucca. Sbucciare le castagne, mettere la bottiglia e versare il siero di latte con l'aggiunta di zucchero. Dopo 2 giorni aggiungere 2 litri di acqua.

Lasciare in infusione la miscela per 2 settimane in un luogo buio e fresco.

Tintura di alcol

Per la preparazione, avrai bisogno di 50 g di buccia di castagne e 0,5 l di vodka. Versa la buccia schiacciata con la vodka e lasciala fermentare per 10-14 giorni. Conservare la soluzione risultante in frigorifero. Il corso del trattamento è di 2 mesi, una singola dose di 20-30 gocce.

L'unguento più efficace è considerato da diversi componenti vegetali che aumentano l'effetto della castagna. Per preparare l'unguento, puoi usare 30 g di frutti di castagno, 10 g di fiori di acacia bianca e erba di salvia, 1 cucchiaio. l. amido di mais e 20 g di assenzio amaro. Macinare tutti i componenti e mescolare tra loro. Come base, puoi assumere 200 g di grasso animale fuso. Metti la miscela risultante a bagnomaria e tienila per 2 ore. Dopo aver filtrato l'unguento in forma liquida, versare in uno stampo e conservare in frigorifero.

Applicare sulle aree problematiche della pelle precedentemente detersa 2-3 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 1-2 mesi.

Per la preparazione del bagno è adatta qualsiasi materia prima del castagno. 500 g di materie prime essiccate versare 1 litro di acqua e far bollire per 10 minuti. Raffreddare la soluzione per 1 ora, filtrarla. Aggiungere al pediluvio, diluito con acqua calda. La durata della procedura è da 10 a 15 minuti.

Questo metodo di trattamento ha un effetto immediato: riduce il gonfiore, allevia il dolore e la pesantezza delle gambe.

Le ricette di castagne possono anche essere usate come compresse. Le condizioni create attivano la circolazione sanguigna nel luogo di applicazione, i nutrienti e le sostanze medicinali penetrano più in profondità nelle profondità e ne esercitano l'effetto.

Devi pulire 100 g di frutti di castagna e versarli con 300 ml di vodka. Insistere sulla soluzione in frigorifero per 14 giorni.

Infuso di alcol di infiorescenze

Per l'impacco, è necessario inumidire la garza nella tintura risultante, applicare sulla zona varicosa, coprire con un sacchetto di plastica e un asciugamano caldo. Può essere lasciato durante la notte. Il corso del trattamento è di 1 mese di procedure giornaliere, dopo di che è necessaria una pausa.

Tintura per infiorescenza

Devi raccogliere 100 infiorescenze e riempirle con 1 litro di vodka. Insisti in un luogo buio e fresco per 14 giorni. Conservare la soluzione risultante in frigorifero. Il corso del trattamento dura circa 3 mesi. La dose singola media è di 25 gocce.

Come prendere la tintura

La tintura di castagne per alcool con vene varicose ha molte ricette di cucina. Ogni ricetta ha le sue caratteristiche, ma le regole per l'ammissione sono quasi le stesse.

Devi conservare la tintura in un luogo buio e fresco dove i raggi del sole non cadono. Quindi la medicina mantiene le sue proprietà curative e l'efficacia più a lungo.

Dopo aver eliminato tutte le controindicazioni, la tintura può essere presa da 7 a 60 giorni, dopo di che può essere presa una pausa di almeno 3 mesi. Il corso del trattamento può essere eseguito fino a 3 volte l'anno. Una singola dose del farmaco dipende dalla gravità della condizione e dalle malattie concomitanti. La dose media del farmaco è di 20-30 gocce 3 volte al giorno e. Devono essere diluiti in 30-40 ml di acqua purificata a temperatura ambiente e bere prima dei pasti.

Se per il trattamento viene utilizzata una ricetta per la tintura di ippocastano per le vene varicose secondo Bolotov, la durata del corso raccomandata è di 1-2 mesi. Prendi la miscela preparata ogni mattina prima dei pasti, 1 bicchiere.

Dopo una settimana di trattamento, puoi sentire i cambiamenti e il sollievo dei sintomi delle vene varicose delle gambe.

Controindicazioni

La tintura di castagne dalle vene varicose ha un potente effetto curativo. Pertanto, vale la pena considerare possibili controindicazioni per l'uso. L'uso spensierato può solo peggiorare la salute.

Non è necessario applicare nel trattamento delle ricette di vene per l'estratto di castagna nei seguenti casi:

  • bambini fino a 12 anni;
  • il periodo dell'allattamento al seno;
  • ipotensione;
  • insufficienza renale cronica scompensata;
  • insufficienza renale ed epatica acuta;
  • primo trimestre di gravidanza;
  • malattie del tratto digestivo nella fase acuta;
  • storia di sanguinamento interno o nel periodo attivo;
  • diabete mellito con disturbo emorragico;
  • coagulopatia e trombocitopenia della genesi congenita o acquisita.

Proprietà utili di ippocastano

L'ippocastano per le vene varicose viene utilizzato per le sue proprietà medicinali. La pianta ha un effetto visibile se usata correttamente. La castagna ha un'enorme quantità di flavonoidi vegetali, tannini, saponine, steroli, rutina, cumarina, astragalina e luteina, oltre alla vitamina R.

La corretta preparazione della castagna per le vene varicose è molto importante. È necessario preservare quante più sostanze benefiche possibili in modo che la pianta abbia l'effetto desiderato.

Il più grande valore in castagna sono i flavonoidi naturali esculina ed escina. Con la loro interazione, la pianta è in grado di fermare o rallentare la fragilità dei capillari, migliorare il deflusso linfatico dai tessuti e ridurre la sudorazione del plasma attraverso la parete vascolare nel tessuto circostante. Inoltre, le sostanze possono bloccare la cascata di reazioni che innesca l'unità infiammatoria. Pertanto, la castagna combatte bene con gonfiore, dolore e pesantezza alle gambe.

Vitamina P, rutina e cumarina contribuiscono alla rigenerazione delle cellule danneggiate e aumentano l'elasticità della parete vascolare. Anche le piastrine sono controllate. Bloccano l'adesione delle cellule, attivano la sintesi dell'antitrombina, prevenendo la trombosi.

Qual è l'alternativa

Se non c'è tempo o opportunità per preparare autonomamente una tintura di castagna per le vene varicose, allora puoi ricorrere all'aiuto delle aziende farmaceutiche, che l'estratto di castagna ha posto le basi del farmaco.

Elenco dei farmaci più popolari:

  1. Aescusan – prodotto in gocce ed è un sostituto completo delle tinture fatte in casa. Il principale ingrediente attivo è l'estratto secco di ippocastano, alcool etilico. Il farmaco ha effetti decongestionanti, capillari e di membrana stabilizzanti, antinfiammatori. È meglio usare come parte della terapia complessa con preparazioni topiche;
  2. Aescin – i principali ingredienti attivi sono l'estratto di ippocastano e l'eparina. Esistono 2 forme di rilascio: gel e compresse. Se usato in modo completo, previene il rischio di trombosi, migliora il flusso sanguigno e il drenaggio linfatico e blocca il processo infiammatorio. Risultato: il sollievo di edema, dolore e pesantezza alle gambe, crampi, vene diventano meno evidenti;
  3. La castagna di Naturonik è un balsamo di pianta di miele, i cui principali componenti attivi sono l'estratto di ippocastano, la bacca di goji, i rizomi di dioscorea di nippon, la corteccia di larice siberiano. Con un uso prolungato come parte della terapia complessa, ha un effetto stabilizzante sui capillari, allevia il gonfiore e l'infiammazione, migliora le condizioni della parete venosa e accelera le condizioni della parete venosa rigenerazione dei tessuti danneggiati;

Recensioni degli utenti

Olga Borisovna, 47 anni, Mosca

Soffro di vene varicose da molto tempo. Sono andato dal medico, sono stato trattato con unguenti, medicine, non voglio fare l'operazione. Non molto tempo fa sono arrivato al trattamento popolare. Ho provato a bere la tintura di castagna. Lei stessa raccolse le castagne e cucinò secondo la ricetta. La medicina tradizionale mi ha aiutato a liberarmi dal dolore, dalla pesantezza alle gambe, dal costante gonfiore dopo 3 settimane di somministrazione. Naturalmente, non dovresti ricorrere all'automedicazione, ma puoi anche aiutarti con i metodi popolari.

Andrey P., 36 anni, Simferopol

Le vene varicose sono iniziate solo di recente, quindi non voglio ancora andare dal medico. Le vene non sembrano disturbare molto, solo le gambe fanno male e la pesantezza la sera è grave. La moglie sottrasse i bagni di castagne e la tintura. Non so quali sostanze contenga, ma queste ricette mi hanno davvero aiutato. Le vene non sono scomparse, ma il dolore è sparito e ora la gravità non tormenta. Ha fatto il bagno per 2 settimane e ha bevuto la tintura per un mese. Da 3 mesi ormai l'effetto è rimasto.

Glazkov S., 44 anni, Ceboksary

Ho provato una volta unguenti con estratto di ippocastano e pillole. Qui mi hanno aiutato in appena una settimana di utilizzo. Ho trovato le ricette su come cucinare la tintura da solo, ho pensato che il naturale avrebbe aiutato più velocemente e meglio. In qualche modo non ho avuto alcun effetto su me stesso. Il gonfiore è un po 'sparito, ma il dolore continua a disturbare.

Ippocastano per vene varicose: ricette, recensioni

Postato da: admin in Malattia e trattamento 26.05.2018/0/27 XNUMX XNUMX Visualizzazioni

L'ippocastano per le vene varicose è un rimedio abbastanza comune, con l'espansione delle vene, molte persone lo ricordano in primo luogo, perché le sue proprietà medicinali forniscono un risultato positivo rapido e duraturo. Il vantaggio di questa pianta è che sulla sua base ci sono molti prodotti pronti, per il loro acquisto è sufficiente andare alla farmacia più vicina, inoltre, i farmaci efficaci possono essere preparati in modo indipendente. Ogni paziente decide indipendentemente quale opzione dare la preferenza, ma in ogni caso, è consigliabile consultare un medico prima di utilizzare questo o quel rimedio in modo che non danneggi.

L'ippocastano è un albero che raggiunge un'altezza di 25 metri con una corona densa o un arbusto alto solo 1-1,5 metri. Di norma, la fioritura inizia a maggio e le infiorescenze stesse sono bellissime candele bianche e rosa. Molto spesso, vengono utilizzati nel trattamento delle vene varicose.

La composizione dei fiori e dei noccioli della pianta contiene vitamine, minerali, tannini e altri componenti utili. Esculina ed escina sono di particolare importanza. La prima sostanza colpisce il sistema circolatorio, accelerando la circolazione sanguigna e prevenendo la formazione di coaguli di sangue. Il secondo componente tonifica i muscoli e aiuta a normalizzare la viscosità del sangue.

Quindi, dopo l'uso dell'ippocastano, puoi vedere i seguenti miglioramenti:

  • pesantezza lascia le gambe;
  • tumori e passaggio di gonfiore;
  • passaggi pruriginosi;
  • le vene si rafforzano, normalizzano il loro volume;
  • le condizioni generali del corpo migliorano.

Se preferisci cucinare un prodotto a base di ippocastano a casa, devi sapere quando e come assemblare correttamente questa pianta. Una preparazione condotta correttamente determina la metà del successo dell'intera terapia nel suo insieme, pertanto le raccomandazioni devono essere attentamente considerate.

Se per la ricetta sono necessarie infiorescenze o foglie, vengono raccolte in primavera, di solito a maggio, quando la fioritura è appena iniziata. Per pulire le materie prime dai contaminanti, preservando al contempo le sostanze utili in esse contenute, è necessario sciacquarle sotto acqua fredda e asciugarle su carta o con un panno pulito in un luogo buio. Si consiglia di asciugare le infiorescenze per un mese, di tanto in tanto mescolandole per prevenire la formazione di muffe. Altrimenti, sarà impossibile usare fiori secchi per trattare le vene varicose.

Per raccogliere i chicchi di ippocastano, devi aspettare fino alla caduta, e in particolare fino al momento in cui i frutti acquisiscono la loro forma arrotondata finale e iniziano a maturare. Non è necessario raccogliere chicchi maturi, poiché praticamente non hanno le sostanze necessarie. Alcune ricette richiedono la pelatura dei chicchi di buccia verde, ed è semplice: se si è già rotto, può essere rimosso facilmente a mano e l'intero guscio può essere rimosso con un coltello.

Alcune ricette prevedono l'uso di frutti interi, altre richiedono la loro macinazione, quindi è necessario decidere in anticipo quale rimedio si utilizzerà. Per macinare i noccioli di castagne, puoi usare un tritacarne, mentre più densa è la consistenza, più volte devi ripetere la procedura. I frutti, come le infiorescenze, devono essere asciugati, il processo stesso sarà simile.

Le vene varicose possono essere trattate non solo con foglie, infiorescenze e gherigli di ippocastani, in alcuni casi viene utilizzata anche la corteccia di questo albero.

Nonostante la varietà di varie medicine tradizionali, nel trattamento delle vene varicose, molte persone ricordano l'ippocastano in primo luogo. Una varietà di preparazioni può essere preparata da essa – tinture, decotti, gel, unguenti, impacchi o bagni, mentre ogni rimedio non sarà inferiore agli altri in popolarità. Grazie a una tale varietà, ogni paziente sarà in grado di scegliere da solo il metodo di trattamento più conveniente.

La forma più popolare nel trattamento delle vene varicose è la tintura. Il modo più semplice per preparare un prodotto del genere è versare circa 50 g di frutta intera non sbucciata con alcool o vodka. La miscela risultante deve essere versata in un barattolo di vetro, che viene avvolto con un denso panno scuro e rimosso in un luogo protetto dalla luce solare, per 14 giorni. Successivamente, la tintura viene filtrata attraverso una garza e pulita in frigorifero. Dopo aver consultato uno specialista, è necessario assumere il farmaco 15-20 gocce due o tre volte al giorno per 3 settimane o un mese. Se necessario, ripetere il corso terapeutico, è necessario fare una pausa di una settimana.

Un'altra tintura è fatta dalla buccia marrone del frutto. Circa 50 g di questo ingrediente devono essere tritati finemente e versare 0,5 l di vodka o alcool. La miscela risultante è stata versata in un barattolo di vetro e pulita in un luogo buio e asciutto per 2 settimane. Trascorso questo tempo, la tintura viene filtrata e pulita in frigorifero. Il trattamento prevede l'uso di 30 gocce di un farmaco diluito in 30 ml di acqua tre volte al giorno.

L'ultima ricetta di tintura prevede l'uso di infiorescenze secche. Per fare questo, è necessario riempire 100 g di materie prime con un litro di vodka o alcool e quindi insistere per due settimane in un luogo buio e fresco. Quindi il prodotto viene filtrato e consumato 25-30 gocce tre volte al giorno prima dei pasti. Nelle fasi iniziali della malattia, un corso mensile sarà sufficiente, ma con problemi più gravi sarà necessario bere la tintura per due mesi e fare una pausa per 30 giorni.

Per uso esterno, puoi preparare autonomamente un unguento su base grassa. Come può essere una verdura o burro, così come alcuni oli essenziali o vaselina. Il prodotto risultante deve essere conservato in frigorifero e applicato 3-4 volte al giorno.

L'unguento più comune è incluso nella composizione di 5 frutti di castagne in polvere e 5 cucchiai di infiorescenze essiccate. La miscela risultante deve essere versata 1/2 litro di olio vegetale e far bollire a bagnomaria per due ore. Quindi è necessario raffreddare e filtrare l'unguento risultante, dopo di che deve essere rimosso nel frigorifero fino a quando non si solidifica.

Un prodotto più semplice da preparare è una specie di crema di infiorescenze. La quantità richiesta di materie prime deve essere frantumata e miscelata con la stessa quantità di qualsiasi olio, dopodiché lasciare la miscela in infusione per diverse ore. Quindi deve essere bollito a bagnomaria per 2-3 ore, filtrare e mettere in frigorifero fino a quando non si solidifica.

Per combattere le vene varicose, puoi preparare un unguento combinato, i suoi componenti principali sono salvia (10 g), infiorescenze di acacia bianca (10 g), assenzio amaro (20 g) e frutti di ippocastano (30 g) frantumati allo stato di polvere. La miscela risultante deve essere miscelata con un cucchiaio di amido e 200 g di olio o grasso animale. Successivamente, il prodotto viene fatto bollire a bagnomaria per 2-3 ore, rimosso dal fuoco e nuovamente portato a ebollizione dopo 12 ore. Quindi l'unguento finito viene filtrato e raffreddato.

Gli unguenti possono essere usati per i bagni, mescolando 40 g del prodotto finito in una ciotola di acqua calda. È necessario cuocere a vapore i piedi fino a quando l'acqua è calda.

Con le vene varicose, si consiglia di utilizzare il succo di infiorescenze appena raccolte. È necessario assumere 1/2 cucchiaino 2-3 volte al giorno dopo i pasti. Inoltre, il succo a volte può lubrificare le aree più problematiche sulle gambe.

La buccia verde rimasta dopo la pelatura dell'ippocastano può essere utilizzata anche se è necessario curare le vene varicose. Per fare questo, una manciata piena di buccia intera deve essere versata con un litro di acqua bollita e fatta bollire a fuoco medio per 10-15 minuti. Successivamente, il brodo dovrebbe essere rimosso dal fuoco e lasciato in infusione per un giorno. Devi prendere il farmaco 1 cucchiaio prima di andare a letto.

Un altro brodo può essere preparato se prendi 5 g di frutta e foglie di ippocastano tritate attraverso un tritacarne, versa le materie prime in un bicchiere d'acqua e fai bollire a bagnomaria per mezz'ora. Il brodo raffreddato viene filtrato attraverso una garza, raffreddato e il volume viene regolato a 200 ml con acqua bollita. All'inizio, è necessario assumere il farmaco 1 volta al giorno per 1 cucchiaio, quindi è possibile aumentare il numero di dosi a 2-3 in assenza di effetti collaterali.

Un feedback positivo può essere visto sui risultati dell'utilizzo di un impacco di ippocastano. Per fare questo, le fresche infiorescenze vengono schiacciate in uno stato di pappa e applicate uniformemente alle aree interessate delle gambe. Una carta speciale per impacchi viene applicata sulle materie prime e in questo stato viene lasciata per una notte.

Oltre alle ricette popolari, per il trattamento delle vene varicose, possono essere utilizzati preparati farmaceutici a base di ippocastano. Esistono diversi strumenti più popolari:

  • compresse o gel di escina;
  • crema per vene varicose “Varicobooster”;
  • капли "soluzione Aescuvasin";
  • Herbion Esculus gel;
  • gel "Tsar's step";
  • Gel Essaven;
  • Compresse esflazide;
  • crema o gel "Venitan", ecc.

Prima di utilizzare qualsiasi prodotto farmaceutico, come nel caso delle ricette popolari, è necessario consultare uno specialista. Analizzerà le caratteristiche del corpo in ogni caso e ti aiuterà a scegliere il trattamento più adatto. Inoltre, non dimenticare che qualsiasi farmaco ha controindicazioni che devono essere considerate prima dell'acquisto.

Lagranmasade Italia