Caratteristiche della prevenzione delle vene varicose in gravidanza

La gravidanza è un grande stress per il corpo, la ragione per lo sviluppo di potenziali problemi di salute, tra cui vi sono spesso vene varicose sulle gambe. Le gambe sono una delle parti più belle del corpo di ogni donna. Pertanto, prima la futura mamma nota i primi sintomi di questo disturbo, prima sarà in grado di prendere misure preventive e mantenere la bellezza e la salute delle sue gambe.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le principali cause delle vene varicose durante la gravidanza:

  • predisposizione ereditaria
  • cambiamenti ormonali,
  • crescente pressione dell'utero
  • aumento di peso, ecc.

Cos'è le vene varicose?

Gli ormoni rilasciati durante la gravidanza rendono più estensibili le pareti dei vasi sanguigni e aumenta anche il carico sulle vene. Tutto ciò contribuisce allo stiramento delle vene e, di conseguenza, allo sviluppo delle vene varicose. Nella vena allargata, le cuspidi della valvola cessano di chiudersi, il sangue ristagna e un aumento della pressione nella vena contribuisce a un allungamento ancora maggiore e all'ulteriore sviluppo delle vene varicose. Le vene degli arti inferiori sono le prime a sperimentare un aumento dello stress.

I primi segni di vene varicose sono dolore e pesantezza alle gambe alla fine della giornata, una sensazione di pienezza.

Inoltre, le vene varicose nelle donne in gravidanza si manifestano con la comparsa di "asterischi vascolari" di colore blu o viola sulle gambe o con rigonfiamento delle vene blu-verdi. È possibile rimuovere le "stelle" emergenti e le navi sporgenti solo con l'aiuto di un'operazione, quindi è meglio cercare di prevenirne l'aspetto o almeno minimizzarlo. Pertanto, indipendentemente dalla predisposizione, le misure preventive sono generalmente raccomandate per tutte le donne in gravidanza.

Nanovein  Dopplerografia delle vene del cordone spermatico costo di Makhachkala

Dalla mia esperienza posso dire che l'uso di gel e unguenti ti fa solo sentire meglio, ma, sfortunatamente, non può curare le vene danneggiate. Inoltre, non tutti i farmaci possono essere utilizzati durante la gravidanza e l'allattamento.

Metodi per la prevenzione delle vene varicose

1) Prima di tutto, è necessario acquistare calze a compressione o collant della prima classe di compressione – per la prevenzione o la seconda classe di compressione – in presenza dei primi segni di vene varicose. Assicurati di indossare una calza! È meglio acquistarli presso saloni ortopedici specializzati. Lì sarai aiutato non solo a scegliere il modello giusto, ma anche a scegliere la taglia giusta (questo è molto importante). I prodotti conformi alle norme europee RAL-GZ 387 sono considerati maglieria a compressione di altissima qualità, in genere i medici raccomandano di acquistare prodotti da aziende come: Mediven, Sigvaris, Varisan.

Si consiglia di indossare costantemente calze durante la gravidanza e almeno un mese dopo il parto per ripristinare le vene. In futuro, se: porti il ​​bambino tra le braccia / in una fionda a lungo o cammini molto durante il giorno, voli in aereo, guidi in auto, non fa male indossare calze a compressione per aiutare le vene ad affrontare il carico. A proposito, è meglio dare alla luce anche in calze, specialmente nel caso del taglio cesareo.

2) È possibile eliminare i sintomi delle vene varicose o minimizzare le loro manifestazioni eliminando la stasi del sangue.

In modo non farmacologico, questo può essere fatto come segue:

  • Non indossare abiti attillati che impediscono la libera circolazione nei fianchi e nelle ginocchia;
  • scaricare le gambe in modo che si trovino su una piattaforma sollevata e darle riposo il più spesso possibile;
  • Non incrociare le gambe quando si è seduti e cercare di non stare in piedi a lungo o di alzarsi periodicamente sulle dita dei piedi;
  • visitare la piscina;
  • non sollevare pesi;
  • indossare scarpe con tacchi non superiori a 5 cm;
  • eseguire esercizi semplici: "bicicletta", sollevamento sulle dita dei piedi, rotoli dalla punta al tallone, movimenti circolari con i piedi.
Nanovein  Come rimuovere i coaguli di sangue dalle vene sul braccio

In modo medico, questo può essere fatto, ad esempio, prendendo le compresse Detralex o Phlebodia 600. Quest'ultima persona mi ha aiutato molto. Per la prevenzione, prendono 1 compressa al giorno. Ma 10 giorni prima della nascita, i medici consigliano di interrompere l'assunzione, poiché questo farmaco diluisce il sangue, che può diventare un fattore negativo in caso di urgente necessità di un intervento chirurgico durante il parto.

Dopo il parto con un aumento dei carichi sulle vene, puoi anche prendere questo farmaco. Sebbene l'allattamento al seno compaia nell'elenco delle controindicazioni, ciò è dovuto al fatto che non vi sono dati sulla penetrazione del farmaco nel latte materno. Tali studi semplicemente non sono stati condotti. L'esperienza di molti medici e dei loro pazienti che assumono questo farmaco dimostra che il suo scopo durante l'allattamento non ha conseguenze negative.

Inoltre, per rafforzare i vasi, si consiglia di assumere periodicamente vitamine di ascorutina (contengono acido ascorbico e rutina). Si consiglia l'assunzione del farmaco in cicli di 3-4 settimane, per la prevenzione, 1 compressa 2 volte al giorno. Ci sono molte recensioni positive su queste vitamine, tuttavia, vale la pena ricordare che sono controindicate nel primo trimestre di gravidanza, così come nel diabete mellito, nell'urolitiasi, nella tromboflebite, nella gotta e nell'aumentata coagulazione del sangue.

Ma, in ogni caso, vale la pena ricordare che qualsiasi manipolazione della prevenzione e del trattamento delle vene varicose durante la gravidanza e l'allattamento deve essere effettuata guidata solo dalle raccomandazioni di un medico, in questo caso un flebologo. Ti aiuterà a scegliere le calze a compressione necessarie e ti prescriverà un corso di assunzione di farmaci adatto a te.

! IMPORTANTE Se sai di avere una predisposizione alle vene varicose o noti i primi segni (ad esempio dolore alle gambe), è molto importante consultare un medico in tempo (flebologo)! È meglio farlo prima della gravidanza!

Lagranmasade Italia