Cambiamenti nella pelle delle gambe con vene varicose

Università medica statale di Saratov intitolata a VI Razumovsky (SSMU, media)

Livello di istruzione – Specialista

1990 – Ryazan Medical Institute prende il nome dall'accademico I.P. Pavlova

I cambiamenti patologici nelle vene degli arti inferiori sono considerati comuni, specialmente tra gli atleti e gli anziani. Se l'afflusso di sangue a una determinata area della pelle è disturbato, la pressione venosa aumenta e si verificano le vene varicose. Le vene varicose diventano molto evidenti, compaiono i vasi sanguigni, si verificano cambiamenti nel processo di nutrizione cellulare (trofismo). Quando la malattia non viene trattata per lungo tempo, si verificano cambiamenti trofici nella pelle con vene varicose, che sono accompagnate da danni alla pelle. Nella zona interessata, c'è un significativo aumento della pigmentazione della pelle, dermatite, eczema e ulcere trofiche.

Nel trattamento dei cambiamenti trofici della pelle con metodi popolari in combinazione con la terapia farmacologica, il paziente ha più possibilità di un rapido recupero.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Le cause

I fattori predisponenti dell'infiammazione della pelle sulle gambe sono abbastanza simili alle cause delle vene varicose:

  • portare pesi;
  • in sovrappeso;
  • diabete mellito;
  • gravidanza e parto;
  • predisposizione genetica;
  • lesioni agli arti inferiori;
  • infezioni croniche;
  • diminuzione delle difese del corpo;
  • disturbo metabolico (processo metabolico) e microcircolazione;
  • interruzioni dell'attività del sistema cardiovascolare;
  • insufficienza venosa;
  • gonfiore dei tessuti.

sintomi

Con disturbi trofici, la pelle diventa sottile, secca e facilmente ferita. Si verificano anche altri problemi con la pelle e le condizioni delle gambe:

  • gonfiore e gonfiore;
  • bruciore e dolore nell'area colpita, la pelle diventa molto calda;
  • pesantezza agli arti;
  • necrosi epidermica;
  • la comparsa di macchie rosse pruriginose, che alla fine acquisiscono una tinta blu;
  • la pelle diventa liscia e lucente;
  • appaiono piccole bolle che scoppiano e si formano forme di erosione al loro posto;
  • il liquido inizia a penetrare attraverso la pelle.

Le ulcere trofiche si sviluppano sia sullo strato superiore della pelle che possono penetrare in profondità nella ferita. In questo caso, una persona avverte un forte dolore ai polpacci o ai tendini delle gambe, un alto rischio di osteomielite (infiammazione infettiva di tutte le parti del tessuto osseo). Una persona diventa irritabile e irrequieta, si osservano disturbi del sonno.

Nanovein  Ho bisogno di un intervento chirurgico per le vene varicose

Varietà di cambiamenti trofici nella pelle delle gambe

Sullo sfondo di deflusso venoso compromesso nelle estremità inferiori, si verificano cambiamenti trofici della pelle, che sono caratterizzati da un decorso cronico. E anche dopo un efficace trattamento chirurgico della malattia, i segni esterni di ulcere ed eczema non scompaiono da nessuna parte. I disturbi trofici dei tessuti molli includono:

  • lipodermatosclerosi;
  • gipyerpigmyentatsiya;
  • eczema microbico;
  • atrofia cutanea (esaurimento, perdita di vitalità);
  • ulcere trofiche.

lipodermatosclerosi

Il processo di nutrizione cellulare è disturbato durante un periodo di edema costante. Come risultato di una violazione del deflusso venoso, la pressione inizia ad aumentare nei vasi. I componenti del sangue (plasma e cellule) passano attraverso le pareti dei capillari, situati nello strato di grasso sottocutaneo e nella pelle. Qui, si verifica la distruzione di tutti i componenti, inizia il decorso cronico del processo infiammatorio, che successivamente porta al trofismo.

Gipyerpigmyentatsiya

I cambiamenti trofici, di regola, si verificano nella parte inferiore della gamba inferiore e nella regione della caviglia interna. La sensibilità della pelle diminuisce, diventa densa, scurisce, acquisisce una tinta marrone.

Eczema microbico

Quando si verifica una congestione venosa, diventa difficile per l'immunità locale trattare la microflora patogena presente sulla pelle. Pertanto, nel sito dell'infiammazione, vari patogeni dell'infezione (streptococchi) o funghi iniziano a moltiplicarsi attivamente. Il sistema immunitario del corpo risponde a un irritante con una reazione allergica, si verifica un eczema microbico venoso. Nella fase di esacerbazione dell'eczema, il paziente lamenta prurito cutaneo nei siti delle vene varicose e in tutto il corpo. La pelle inizia a separarsi in piccoli film, sorgono piccole ferite, come le abrasioni, in relazione alle quali si riducono la qualità della vita e il benessere morale del paziente.

Atrofia della pelle

La pelle pigmentata nel sito dell'occorrenza della lipodermatosclerosi si illumina con il tempo, ma questo non è un indicatore del fatto che tutto sia tornato alla normalità. Al contrario, si verifica l'ultimo stadio del disturbo nel processo di nutrizione cellulare: atrofia bianca. La pelle diventa più densa, le aree rientrate appaiono sotto forma di fossette. La gamba nel sito della lesione può diminuire di volume, come se fosse abbassata da un bracciale.

Ulcere trofiche

Hanno un decorso cronico, non guariscono a lungo, ma aumentano solo di dimensioni. La ferita viene periodicamente guarita, ma dopo un po 'si riapre. Quando si pettina una ferita, si unisce un'infezione. I preparati locali solo in rari casi aiutano la guarigione e le medicazioni speciali non si giustificano affatto. In questo caso, è necessaria una consultazione urgente con un flebologo e un esame diagnostico.

Nanovein  Il dottor nemyvakin delle vene varicose

trattamento

I pazienti con eczema varicoso necessitano di un approccio terapeutico completo: farmaci e terapia locale, una dieta equilibrata, uno stile di vita sano, la distribuzione del travaglio e del riposo. Con ulcere trofiche, è indicato un intervento chirurgico. Successivamente, le ulcere guariscono rapidamente. Ma l'oscuramento e la condensa sulla pelle rimangono per sempre. Si consiglia di indossare biancheria intima a compressione per tutti, senza eccezioni.

Terapia locale

Questo tipo di trattamento prevede l'uso di creme, pomate, lozioni e bagni speciali. Sono particolarmente efficaci nelle fasi iniziali dell'infiammazione della pelle con le vene varicose. I preparati locali idratano, ammorbidiscono e disinfettano l'area interessata della pelle. È inoltre necessario monitorare l'igiene delle aree problematiche della pelle. Lavare la pelle con sapone neutro, asciugare con salviette sterili o cotone idrofilo e trattare con soluzioni di agenti antisettici e antimicrobici. L'uso di farmaci ormonali aiuta ad alleviare l'infiammazione e ridurre il prurito.

medicazione

La terapia locale in combinazione con farmaci orali influenza efficacemente il problema. I farmaci sono costituiti dai seguenti farmaci:

  • antistaminici;
  • antibiotici;
  • calmante;
  • farmaci venotonici e vascolari.

Intervento operativo

Le indicazioni per l'intervento chirurgico sono forme avanzate di alterazioni cutanee che non sono suscettibili di terapia conservativa. Il paziente viene sottoposto a rimozione delle vene, chirurgia mini-invasiva (chirurgia mediante puntura puntuale dei tessuti) o uso di metodi di trattamento laser, scleroterapia.

La medicina tradizionale

Per iniziare a trattare i processi infiammatori della pelle con la medicina tradizionale, è necessario prima consultare un medico. Se il paziente ha lesioni e ulcere profonde, i rimedi popolari possono solo aggravare la situazione. La terapia alternativa offre l'uso di ingredienti naturali, oli vegetali, tinture di erbe medicinali, succhi di piante. Di norma, i decotti sono preparati da un estratto di castagno, foglie di vite, fiori di camomilla e calendula, corteccia di quercia, che hanno proprietà disinfettanti, antinfiammatorie e anche guariscono le ferite. Gli oli vegetali di mandorle, cocco o germe di grano idratano la pelle problematica dopo procedure igieniche.

Misure preventive

Di grande importanza sono le misure preventive di una complicanza molto pericolosa per la vita della patologia venosa. Attività fisica moderata: camminare, correre, nuotare aiuta ad aumentare perfettamente il tono muscolare e le vene delle gambe. Utili anche i massaggi, una doccia a contrasto, bagnati con acqua fresca. Non sedersi o sdraiarsi costantemente, poiché il movimento migliora la microcircolazione e favorisce la guarigione delle ferite. Indossa scarpe comode adatte alle dimensioni dei tuoi piedi; scegli l'abbigliamento esclusivamente con tessuti naturali, in particolare per eczema e ulcere.

L'infiammazione della pelle delle gambe con vene varicose è cronica, dura per anni e porta a cambiamenti irreparabili nella pelle. Se si notano cambiamenti nella pelle nel tempo, il medico effettuerà una terapia competente e corretta, che interromperà il processo infiammatorio e persino eliminerà le piccole ulcere trofiche.

Lagranmasade Italia