Bendare le gambe con un bendaggio elastico per le vene varicose

Con le vene varicose, si verifica un'espansione patologica delle vene e le valvole non sono in grado nel volume normale di impedire il flusso inverso di sangue. La conseguenza è una distensione delle vene, la formazione di edema, la comparsa di coaguli di sangue.

L'uso di bende consente di mantenere le vene in buone condizioni e impedisce la progressione della malattia. Le bende non sono in grado di curare le vene varicose, tuttavia, aiutano a migliorare la condizione e la scomparsa dei sintomi.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Varietà di bende utilizzate

Esistono diverse opzioni per l'uso di bende per vestirsi con le vene varicose. La differenza può essere sia il grado di allungamento che la composizione.

Nella composizione, le bende elastiche sono divise in tessuto e maglia. Vale la pena dare la preferenza al tessuto, quindi è più forte.

In base al grado di allungamento, le bende sono divise in:

  • allungamento corto (allungamento poco più del 50% delle dimensioni originali);
  • medio (allungamento del 130-150%);
  • lungo (oltre il 150%).

I bendaggi elastici vengono acquistati sia per la prevenzione delle vene varicose che come trattamento.

Se l'obiettivo principale è la prevenzione, vale la pena dare la preferenza a una benda con una lunga estensibilità. Tutti gli altri gradi di stretching sono adatti per il trattamento.

La lunghezza della benda inizia da 3 metri e termina con 10. Di solito acquistano e usano una lunghezza di 4-6 metri. La larghezza della benda non cambia a seconda della lunghezza – 10 cm.

Contro dell'uso di bende elastiche

Nonostante la versatilità delle bende di trazione (possono essere utilizzate anche durante la gravidanza), presentano anche degli svantaggi:

  • la dimensione delle gambe nell'area del piede e della parte inferiore della gamba è leggermente aumentata, questo è scomodo quando si indossano le scarpe;
  • nella stagione calda fa caldo in un bendaggio elastico;
  • esiste la probabilità di sviluppare reazioni allergiche alle sostanze che compongono la composizione.

Cosa devi considerare

Usando una benda elastica, dovresti stare attento e ricordare che:

  • la benda può scivolare via dalla benda;
  • una pressione eccessiva può essere esercitata in altri luoghi non interessati dalle vene varicose;
  • sarà difficile da rimuovere.

Tecnica di medicazione

Come bendare le gambe con un bendaggio elastico per il trattamento e la prevenzione delle vene varicose:

  1. Dopo esserti svegliato, dovresti bendare immediatamente le gambe. Se hai dovuto prendere una posizione verticale, vale la pena 10 minuti sdraiarsi per il deflusso di sangue e linfa.
  2. Durante il bendaggio, la gamba deve essere sollevata. Il piede deve essere schierato e posizionato ad un angolo di 90 gradi rispetto alla parte inferiore della gamba.
  3. Il bendaggio inizia dalla caviglia alle dita dei piedi. E poi più indietro alla coscia o alla gamba. Il tallone dovrebbe essere afferrato.
  4. Il round successivo dovrebbe riguardare quello precedente. Nella parte inferiore della gamba, il rivestimento deve essere stretto e quando ti avvicini al ginocchio e alla coscia, la sovrapposizione è accettabile a metà.
  5. Dovrebbe formarsi una serratura sul tallone, che impedisce alla fasciatura elastica di scivolare.
  6. La benda di giro dovrebbe essere più alta di 10 cm dalle vene varicose visibili. Ciò è necessario, poiché le vene varicose in alcune aree potrebbero essere nascoste.
  7. Non dovrebbero esserci piegature o curve. Anche la presenza di corpi estranei è inaccettabile, poiché non solo causerà un inconveniente, ma anche una violazione della normale circolazione sanguigna.
  8. Non stringere eccessivamente il bendaggio elastico. In questo caso, il sangue non scorrerà in quantità sufficienti.
  9. Le dita devono essere aperte durante la fasciatura. Secondo loro, viene determinata la correttezza dell'applicazione di una benda. A riposo, si può osservare la cianosi (cianosi), tuttavia, mentre si cammina, il blu diventa rosa normale.
  10. Le bende vengono utilizzate singolarmente per ogni gamba.

Devi iniziare a bendare dal piede. La comparsa di edema indicherà che la benda stringe i vasi sanguigni sopra il piede e il deflusso del sangue è difficile.

Come avvolgere una gamba con una benda elastica per le vene varicose:

Errori tipici

Molto spesso, durante il bendaggio, è possibile commettere i seguenti errori o momenti non contabilizzati:

  1. Bendare solo l'area con le vene varicose. L'intera gamba deve essere bendata, a partire dal piede. I primi giri dovrebbero andare dalla base delle dita. Tuttavia, vale la pena lasciare le dita aperte e, al contrario, fasciare il tallone.
  2. L'apertura del tallone non è consigliabile, poiché all'interno della caviglia c'è un plesso venoso, che nella maggior parte dei casi è dilatato con vene varicose. Poiché la pressione in questo plesso è massima, con vene varicose avanzate, qui è possibile la formazione di ulcere trofiche. Per una fasciatura stretta del tallone, puoi usare il metodo della figura otto o una spirale. Il metodo preferito è il metodo a spirale, poiché la benda cade al centro del tallone, il che significa che l'intera medicazione durerà più a lungo.
  3. Durante il bendaggio è necessario creare una differenza di pressione. La benda dovrebbe trovarsi più densa nella zona del piede e con un graduale aumento della zona inguinale – indebolirsi.
  4. La benda in tutto l'arto non dovrebbe essere la stessa. Oltre alla pressione, le differenze dovrebbero essere nella sovrapposizione del turno precedente. Dal fondo a un terzo della parte inferiore della gamba, la sovrapposizione delle curve dovrebbe essere di due terzi. Quando si sale sopra, è necessario che il turno successivo si sovrapponga alla metà di quello precedente. La tensione nell'area dell'articolazione del ginocchio e della parte inferiore della gamba dovrebbe essere piccola, in contrasto con il piede e la parte inferiore della parte inferiore della gamba.
  5. Non rendere la tensione troppo forte. A riposo, si dovrebbe sentire la pressione. Ma quando cammini, questa sensazione dovrebbe essere piacevole.

A che livello ti serve una benda?

È impossibile determinare l'area interessata senza ultrasuoni, quindi, prima di applicare le bende, è necessario visitare un medico. Ciò è dovuto al fatto che le vene dell'inguine sono leggermente più profonde rispetto alla parte inferiore della gamba e le vene varicose potrebbero non essere rilevate visivamente.

Se decidi di fasciare la gamba da solo, non terminare la fasciatura nel mezzo della gamba. Vale la pena continuare fino al ginocchio o alla metà della coscia.

Pertanto, la fasciatura resisterà meglio e tutte le lesioni invisibili, nella maggior parte dei casi, verranno fasciate.

Nanovein  Cause di trombosi venosa portale

Quanto indossare una benda e quando cambiarla

Le bende elastiche vengono indossate costantemente. Il periodo minimo di utilizzo è di un mese. Può essere indossato periodicamente e si consiglia di combinare esercizi fisici e farmaci.

Una benda elastica deve essere indossata tutto il giorno. Dopo il risveglio e la doccia mattutina, è importante bendare le gambe in modo che l'attività fisica non aggravi la situazione nelle vene varicose.

Prima di andare a letto, è necessario rimuovere le bende. Tuttavia, ci sono casi in cui i medici raccomandano di non rimuovere le bende anche di notte.

Le bende devono essere lavate due volte a settimana. Lavare a mano in acqua calda e usare sapone. Stirare e spremere bende elastiche è controindicato. È necessario conservarli in una forma attorcigliata.

La corretta fasciatura delle gambe con le vene varicose consente di ripristinare il normale flusso sanguigno negli arti ed elimina i sintomi spiacevoli (gonfiore, affaticamento, dolore). Usa le bende regolarmente per molto tempo. È necessario rimuovere solo di notte o durante il riposo a letto.

Gambe bendanti con vene varicose

La terapia compressiva è parte integrante del trattamento completo delle vene varicose degli arti inferiori. Di recente, viene sempre meno utilizzato un bendaggio elastico per le vene varicose, più spesso vengono prescritti collant speciali, gambaletti, calze che non scivolano, non richiedono regolazione, sembrano quasi la normale maglieria di tutti i giorni. Ma in alcuni casi è impossibile applicarli: se è impossibile scegliere la classe di compressione desiderata, non esiste una dimensione adatta o il paziente ha caratteristiche individuali. In tali casi, è indicata la classica fascia elastica per il piede.

Come funziona

L'effetto della terapia compressiva si basa sui seguenti meccanismi:

  • La compressione delle vene della parte inferiore della gamba contribuisce a un migliore deflusso del sangue e una diminuzione del suo ristagno nelle gambe.
  • Con una diminuzione del diametro delle vene, aumenta la velocità del flusso sanguigno, diminuisce la sua viscosità e diminuisce la probabilità di coaguli di sangue.
  • La pressione sui tessuti nei punti di edema aumenta, a causa della quale c'è un ritorno più rapido del liquido extracellulare ai capillari, una diminuzione del suo deflusso dai capillari e, di conseguenza, l'edema scompare.

La benda elastica con la corretta applicazione della benda ha un alto effetto terapeutico e profilattico. Grazie alla compressione, è possibile:

  • eliminare dolore, gonfiore, crampi, pesantezza agli arti inferiori;
  • prevenire la formazione di coaguli di sangue nei vasi superficiali e profondi;
  • ottenere la scomparsa parziale o completa dei cambiamenti trofici nelle gambe;
  • prevenire la progressione della malattia, nonché l'insorgenza della sua ricaduta dopo l'operazione.

Tipi di bende

Le bende elastiche si distinguono per la tecnologia di produzione:

  • tessuti;
  • maglia;
  • su base sintetica.

Tessuto: meno elasticizzato rispetto a maglia, più resistente all'usura, non si sbriciola al taglio, può durare circa un anno. La maglia si allunga più velocemente dopo il lavaggio, la loro lunghezza può essere ridotta tagliandola.

Inoltre, sono classificati per larghezza e lunghezza, nonché per il grado di allungamento:

  • allungamento corto (o alta compressione) – allunga di un massimo del 70% rispetto alla dimensione originale;
  • allungamento medio (o compressione media) – fino al 140%;
  • lungo allungamento (o bassa compressione) – oltre il 140%.

Per la prevenzione delle vene varicose, è indicata una benda elastica lunga. Quando vengono utilizzate le vene varicose sulle gambe, di norma, nastri di medio allungamento. In casi trascurati possono essere utilizzate bende con un allungamento lungo: quando è necessario aumentare la pressione, devono essere applicate in più strati, mentre la pressione aumenterà in proporzione al numero di strati.

I tessuti a base di cotone sono considerati più flessibili. Sono più convenienti da applicare in luoghi difficili come l'articolazione della caviglia.

Marche popolari

I bendaggi elastici sono presentati in farmacia in una vasta gamma. I più popolari includono:

  • "Intex". Uno dei maggiori produttori russi di bende e calze a compressione. Produce prodotti di tutti i gradi di estensibilità lunghi 1.5-5 metri, larghi 8-10 centimetri. Soprattutto vale la pena evidenziare la linea Venoprof con ioni d'argento, a causa della quale si verifica una guarigione più rapida delle ulcere venose. Queste bende contengono un'alta percentuale di cotone, sono fissate in modo sicuro e sono facili da usare.
  • La società lettone Lauma offre bende elastiche, i cui fili in lattice sono completamente ricoperti di fibra naturale di cotone. Per questo motivo, assorbono bene l'umidità e sono ventilati, praticamente non causano reazioni allergiche. Oltre ai prodotti di dimensioni standard (3 metri di lunghezza, 8-10 centimetri di larghezza), vengono prodotte bende larghe 12 cm e lunghe 5 metri.
  • "Tonus". La fabbrica russa, situata a Bryansk, produce elastici di tutti i tipi di estensibilità con una struttura multistrato, 80% cotone. Le bende sono facili da usare grazie al sistema di chiusura in velcro. I prodotti mantengono le loro proprietà di compressione per lungo tempo.
  • Un altro produttore russo è la fabbrica agricola di Smolensk. Offre bende elastiche a prezzi accessibili con una struttura porosa che non causano allergie. Contengono lattice, poliammide e cotone. Le bende sono fissate con clip metalliche.
  • La società tedesca Hartmann produce bende elastiche in un vasto assortimento: prodotti autobloccanti con una speciale struttura in tessuto, senza lattice; nastri sottili di diversi colori con poliammide, viscosa e cotone; bende corporee con filo di lattice avvolte in cotone, lunghe da 3 a 10 m, larghe da 5 a 12 cm.

Come applicare una benda

Per ottenere risultati positivi del trattamento di compressione, oltre a prevenire il deterioramento, è necessario sapere come bendare le gambe con le vene varicose. Devo dire che questo compito non è facile nemmeno per il personale medico.

È importante imparare la tecnica corretta e applicare una benda per la prima volta a un medico.

Con le vene varicose, la tecnica dovrebbe essere la seguente:

  1. Inizia a bendare subito dopo esserti svegliato, senza alzarti dal letto. Se dovessi alzarti, dovresti sdraiarti di nuovo e attendere circa 10 minuti.
  2. Sollevare la gamba, posizionando il piede perpendicolare alla parte inferiore della gamba.
  3. Inizia a bendare dal piede. Metti una benda sopra e avvolgila attorno al piede vicino all'osso del pollice.
  4. Successivamente, fanno un giro attorno alla caviglia, mentre il tallone può rimanere incustodito se non c'è gonfiore.
  5. Scendi alla caviglia e fai gli "otto" per rafforzare la benda, di nuovo ritorna alla caviglia.
  6. Quindi avvolgono la benda fino al ginocchio, partendo dall'inizio di ogni turno precedente per circa tre centimetri.
  7. Affinché la pressione sia distribuita uniformemente, ogni giro dovrebbe essere perpendicolare all'asse della parte inferiore della gamba.
  8. Dopo che la gamba è stata fasciata, l'estremità della medicazione viene fissata con un cerotto.

Non deve essere consentita una tensione eccessiva per non disturbare la microcircolazione. È importante assicurarsi che non vi siano pieghe sulla benda e che non vi siano oggetti al di sotto. Per il sonno diurno e notturno, la fasciatura deve essere rimossa.

Possibili errori

  • Bendare solo le aree interessate. Devi applicare una benda sull'intera gamba.
  • La pressione non è distribuita correttamente: diminuisce non dall'alto verso il basso, ma dal basso verso l'alto.
  • La benda è fissata in modo errato nella parte superiore, ad esempio, con l'aiuto di pin, ma è necessario un cerotto.
  • Bendare la caviglia e il piede senza una figura otto e, di conseguenza, una bassa pressione nel piede.
  • Usando una vecchia benda diventata inutilizzabile.
  • La medicazione viene applicata in modo non uniforme, il che significa che la compressione è inefficace.
  • La distanza tra le curve è troppo grande.
  • La distanza tra le curve è troppo piccola e la benda non raggiunge la regione poplitea, ma solo al polpaccio.
Nanovein  Come trattare le vene varicose con perossido di idrogeno

Quanto indossare

Non è possibile determinare autonomamente la durata dell'uso di un bendaggio elastico, soprattutto perché non è possibile prescrivere un tale trattamento da soli. Questo dovrebbe essere fatto solo da un medico qualificato. Tipicamente, le vene varicose richiedono un bendaggio elastico lungo (almeno un mese) o costante o indossare calze a compressione.

Controindicazioni

La fasciatura elastica non può essere eseguita nei seguenti casi:

  • Grave insufficienza cardiaca
  • Piede diabetico (forma grave). Nel diabete mellito, anche senza complicazioni, è necessario bendare le gambe con cautela e solo secondo le indicazioni.
  • Malattie infettive degli arti inferiori in forma acuta.
  • Malattie croniche delle arterie delle gambe.

Vantaggi e svantaggi

Nonostante il fatto che oggi vi sia un'ampia selezione di calze a compressione, che è molto più conveniente ed esteticamente piacevole, la fasciatura continua ad essere richiesta, a causa del suo basso prezzo e della possibilità di acquistarla in qualsiasi farmacia. Tra gli svantaggi ci sono i seguenti:

  • Caldo in una benda d'estate.
  • La gamba aumenta di volume, il che è scomodo da indossare scarpe.
  • Possibilità di allergia al materiale di bendaggio.
  • Le bende elastiche vengono lavate a mano dopo ogni utilizzo, dopo il risciacquo non vengono attorcigliate, ma strizzate delicatamente. Per il lavaggio, si consiglia di utilizzare sapone da bucato. Non puoi stirarli, devi asciugarli in una forma raddrizzata su un asciugamano.
  • Devi avere almeno due set di bende per turno.
  • Per la conservazione, vengono piegati in un tubo.
  • Quando si indossa, passare immediatamente a nuovi, preferibilmente dello stesso produttore.

insomma

Il bendaggio elastico si è affermato da tempo come uno strumento efficace nella lotta contro le vene varicose. Non cura la malattia stessa, ma normalizza il flusso sanguigno nelle vene delle gambe, allevia i sintomi (previene il gonfiore, elimina la gravità e il dolore alle gambe, riduce le manifestazioni trofiche) e previene la progressione della malattia. Se il bendaggio viene avviato al primo segno di vene varicose, si possono evitare gravi complicazioni (sotto forma di ulcere trofiche e trombosi) e interventi chirurgici.

L'uso di un bendaggio elastico per le vene varicose

Le vene varicose sono una condizione molto dolorosa del corpo. Una benda elastica per le vene varicose viene utilizzata a scopi terapeutici. Aiuta a migliorare il flusso sanguigno nelle vene, facilita la condizione delle gambe quando cammina e previene lo sviluppo della malattia.

Il primo sintomo delle vene varicose è affaticamento e dolore alle gambe.

Le vene varicose sono una malattia delle vene degli arti inferiori e superiori. La malattia si manifesta in uno stiramento irregolare delle vene, il loro aumento di lunghezza e volume. Con le vene varicose, l'aspetto delle gambe peggiora, le vene e i vasi sanguigni sporgono dalla pelle, una persona è inseguita da dolori dolorosi ai polpacci e ai piedi, a volte impedendo il sonno durante la notte. Le gambe diventano blu, c'è un'alta probabilità di coaguli di sangue e ulcere trofiche, che comporta gravi conseguenze. Con il trattamento prematuro delle vene varicose, può provocare lo sviluppo di malattie della pelle, dei tessuti e delle ossa nel sito di espansione patologica delle vene. Le vene varicose nell'elenco delle malattie femminili, soprattutto dopo il parto.

Le vene varicose sono associate a uno sforzo fisico elevato sul corpo, all'esecuzione di un duro lavoro, a carichi eccessivi sugli arti superiori e inferiori durante gli esercizi di forza e gli sport.

La malattia è grave nelle persone con una predisposizione genetica alle vene varicose, in coloro che hanno avuto lesioni vascolari o soffrono di malattie cardiovascolari; nelle persone in sovrappeso con cattive abitudini come l'alcolismo o la tossicodipendenza. Con le vene varicose, l'attività fisica intensa, i lunghi viaggi e le passeggiate sono controindicati: quando compaiono i primi sintomi delle vene varicose, al fine di evitare le gravi conseguenze di questa malattia, è necessario consultare immediatamente un medico e iniziare il trattamento.

Bendaggio elastico e sue proprietà

I bendaggi elastici sono stati indispensabili assistenti nella terapia compressiva delle vene varicose da oltre 50 anni. Eliminano il ristagno di sangue, che si forma nelle vene a causa del loro blocco. Supportano le vene, impedendo loro di allungarsi e aumentare di volume, riducendo al contempo il lume delle navi. Migliorano il funzionamento delle valvole, a causa di ciò, il movimento del sangue attraverso le vene è migliorato e viene ripristinato il flusso sanguigno sano completo.

Le bende elastiche eliminano la stasi del sangue, supportano le vene, mentre riducono il lume dei vasi sanguigni, migliorano la funzione della valvola, a causa di ciò, il flusso sanguigno attraverso le vene è migliorato e viene ripristinato il flusso sanguigno sano.

Qual è l'effetto positivo dell'utilizzo della benda elastica per le vene varicose? Ha proprietà rassodanti, di supporto, antinfiammatorie e stimolanti, passa bene l'aria e il piede non suda. Quando lo si indossa, il gonfiore delle vene e delle gambe si attenua. A seconda del grado di complessità del decorso della malattia, del volume delle gambe e del luogo di sviluppo delle vene varicose, vengono selezionati diversi tipi: con proprietà di allungamento lungo, medio o corto. Ad esempio, dopo il trattamento chirurgico delle vene varicose, vengono utilizzate bende a lungo tratto. A fini terapeutici, vengono utilizzate specie corte e medie, dovrebbero essere al 50% di lana, in modo da non strofinare la gamba e la vena dolente, la loro lunghezza dovrebbe essere di 3 me la loro larghezza dovrebbe essere di 10 m.

Affinché le bende abbiano un effetto positivo sugli arti malati e non danneggino il processo di emopoiesi, devono essere utilizzate correttamente. I bendaggi elastici per le vene varicose sono uno dei metodi di trattamento, ma non tutti i pazienti possono usarli correttamente e applicarli in modo indipendente. Pertanto, è necessario consultare un medico in modo che si familiarizzi con le regole per l'applicazione individuale, quindi puoi farlo facilmente a casa. Solo una benda applicata correttamente ha un effetto terapeutico, compressivo e terapeutico sugli arti malati. Altrimenti, puoi influire negativamente sul flusso sanguigno nelle vene, peggiorare il processo della malattia e aggravare le condizioni del corpo.

Affinché le bende abbiano un effetto positivo sulle gambe e non danneggino il processo di emopoiesi, devono essere utilizzate correttamente.

Come usare una benda elastica per le vene varicose?

Un bendaggio elastico per le vene varicose deve essere applicato al mattino, immediatamente dopo il sonno, senza alzarsi. Preferibilmente in posizione supina. Per comodità, puoi alzare il piede su un solido supporto e iniziare a fasciare dal piede, stringendo il tallone con una benda, formando così un cappio (blocco) in modo che la fasciatura rimanga sulla gamba senza scivolare quando si cammina e si muove, nonché per una migliore fissazione. In questo caso, sosterrà strettamente le vene. Tutti i giri devono essere sovrapposti esattamente uno dopo l'altro, senza la formazione di pieghe e pieghe, in modo da non schiacciare la pelle e le vene.

Ogni turno si sovrappone, catturando quest'ultimo circa la metà o più. Benda le gambe alla parte inferiore della gamba del ginocchio, nella direzione dal basso verso l'alto. Sotto il ginocchio, i bordi sono fissi, ma non stretti, in modo da non pizzicare le vene e non disturbare il flusso sanguigno. Il grado di compressione del bendaggio può essere determinato in modo indipendente a seconda della forma della gamba e del sito delle vene varicose, inoltre, nel nostro tempo, vengono rilasciati bendaggi con morsetti meccanici manuali, che possono essere regolati in modo indipendente, in qualsiasi momento necessario.

Lagranmasade Italia