Aterosclerosi che cos’è, cause, segni, sintomi, complicanze, trattamento e prevenzione

L'aterosclerosi è una lesione sistemica delle arterie di grandi e medie dimensioni, accompagnata da accumulo di lipidi, proliferazione di fibre fibrose, disfunzione endoteliale della parete vascolare e che porta a disturbi emodinamici locali e generali.

Le malattie del sistema cardiovascolare minacciano l'umanità con le sue gravi complicanze: ictus cerebrale e infarto miocardico acuto. Le cause della mortalità per queste malattie sono superiori a tutte le altre. L'aterosclerosi è la principale patologia che colpisce gli organi vitali interessati all'apporto di sangue.

Più in dettaglio su che tipo di malattia è, perché colpisce le persone e quali sintomi sono descritti più avanti nell'articolo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cos'è l'aterosclerosi?

L'aterosclerosi è una malattia cronica delle arterie che si verifica a causa del metabolismo lipidico alterato (un ampio gruppo di composti organici, inclusi acidi grassi) ed è accompagnata dalla deposizione di colesterolo nel rivestimento interno dei vasi sanguigni.

Successivamente, questo "intasamento", le pareti dei vasi si addensano e il lume si riduce, la loro elasticità si perde, causando blocchi. A causa della deformazione dei vasi sanguigni, c'è un carico sul cuore, perché ha bisogno di maggiori sforzi per pompare il sangue.

Nell'aterosclerosi sono interessate le arterie di medio e grande calibro, quelle elastiche (arterie grandi, aorta) e quelle muscolari-elastiche (miste: carotidi, arterie del cervello e del cuore). Pertanto, l'aterosclerosi è la causa più comune:

  • infarto miocardico
  • IHD,
  • ictus cerebrale
  • disturbi circolatori degli arti inferiori, aorta addominale, arterie mesenteriche e renali.

I sintomi dell'aterosclerosi nella loro natura e intensità differiscono significativamente l'uno dall'altro a seconda degli organi colpiti. Pertanto, solo un medico può determinare il tipo di malattia e fare una diagnosi accurata.

motivi

Prima di tutto, notiamo che l'insorgenza e la successiva formazione di aterosclerosi dipendono dai seguenti fattori:

  • la condizione in cui si trovano le pareti vascolari;
  • rilevanza di un fattore genetico ereditato;
  • disturbi del metabolismo dei grassi (lipidi).

L'età media in cui l'aterosclerosi colpisce più spesso il corpo umano va dai 40 ai 45 anni.

Gli uomini sono inclini all'aterosclerosi 3 e talvolta 4 volte più spesso delle donne, ciò è dovuto al fatto che la prevenzione dell'aterosclerosi nel sesso più forte spesso non viene presa sul serio.

Ad oggi, ci sono cinque fattori principali che contribuiscono allo sviluppo e all'ulteriore progressione dell'aterosclerosi, questi sono:

  • eredità
  • Stile di vita sedentario
  • Disturbi metabolici ed endocrini (sono precursori della malattia)
  • Fattore nutrizionale (una grande quantità di grassi, prodotti proteici e colesterolo entra nel corpo con il cibo)
  • Disturbi nervosi (modifica dell'equilibrio lipidico-proteico)

Le cause dell'aterosclerosi sono:

  • pressione alta
  • fumo,
  • diabete mellito
  • colesterolo alto nel sangue.

Ma la causa principale dell'aterosclerosi è una violazione del metabolismo del colesterolo. La formazione di aterosclerosi è un processo naturale che inizia intorno ai 10-15 anni. Con l'età, può rallentare e può accelerare.

Classificazione

Il processo di accumulo dei complessi di colesterolo e la formazione di placche ateromatose all'inizio non danno segni di aterosclerosi. Tuttavia, colpendo, in generale, tutte le navi del corpo, dà una preferenza speciale. Dal punto di vista della patogenesi, ciò può essere assunto sulla base dei segni caratteristici di determinate condizioni patologiche.

A seconda dell'attività del corso del processo aterosclerotico, ci sono:

  • aterosclerosi progressiva: la formazione di nuove o di crescita di placche ateromatose formate continua, le manifestazioni cliniche vengono gradualmente esacerbate, il rischio di complicanze è elevato;
  • aterosclerosi stabilizzata: lo sviluppo e la formazione di nuove placche sono sospesi, le manifestazioni cliniche rimangono invariate o regrediscono, il rischio di complicanze è basso;
  • regressione: i sintomi clinici sono in declino, le condizioni generali e i parametri di laboratorio del sangue stanno migliorando.

Pertanto, a seconda della localizzazione predominante del processo, si distinguono questi tipi di aterosclerosi:

  • Aterosclerosi delle navi del cuore;
  • Aterosclerosi dell'aorta;
  • Arteriosclerosi cerebrale;
  • Aterosclerosi delle arterie renali;
  • Aterosclerosi dell'aorta addominale e dei suoi rami;
  • Aterosclerosi dei vasi degli arti inferiori.

Il danno generale a tutte le arterie del corpo è piuttosto raro. Molto spesso c'è un blocco dei vasi sanguigni di alcuni organi: cervello e cuore, arti inferiori o reni. La progressione dell'aterosclerosi si esprime nel fatto che con un carico funzionale intenso sull'organo, il flusso sanguigno verso di esso è insufficiente. Questo porta a sensazioni spiacevoli dall'organo.

Il termine e la velocità di sviluppo dell'aterosclerosi sono piuttosto difficili da prevedere. Può essere di circa anni o mesi. Tutto dipende dalle caratteristiche del metabolismo, dal tasso metabolico, dalla presenza di una predisposizione all'aterosclerosi e alle malattie che aumentano il rischio del suo sviluppo e da molti altri fattori.

fasi

Nella moderna cardiologia, si distinguono le seguenti fasi dell'aterosclerosi:

  1. Primo stadio Diminuzione del flusso sanguigno sistemico, aumento delle macchie di grasso e assenza di sintomi dolorosi.
  2. Secondo stadio La liposclerosi è accompagnata da proliferazione e diffusione del tessuto adiposo, un'alta probabilità di un coagulo di sangue e una violazione della circolazione sistemica.
  3. Terzo stadio. L'aterocalcinosi è accompagnata da compattazione di placche aterosclerotiche, deposizione di calcio, deformazione vascolare e restringimento del lume con rischio di blocco.
Nanovein  Quando è necessario un intervento chirurgico per le vene varicose

Sintomi di aterosclerosi

I sintomi clinici sono associati alla localizzazione e allo stadio di sviluppo delle lesioni aterosclerotiche. È dimostrato che i segni compaiono quando il 50% o più del lume della nave è interessato.

I sintomi dell'aterosclerosi sono meglio considerati in base alla sua localizzazione, cioè descrivono le manifestazioni di una forma isolata della malattia. Ciò consente loro di essere in qualche modo dettagliati, perché i segni di aterosclerosi dell'aorta e dei vasi periferici non possono essere esattamente gli stessi.

È disponibile la seguente classificazione dei sintomi comuni:

  • ischemico – l'ischemia tissutale instabile si manifesta sotto forma di attacchi di angina (dal lato del cuore), claudicatio intermittente (nelle estremità inferiori);
  • trombonecrotico: si manifestano complicanze più gravi sotto forma di ictus, infarto del miocardio, cancrena dei piedi;
  • fibroso – i cardiologi sono a conoscenza di casi di sostituzione graduale delle fibre muscolari del cuore con tessuto fibroso con formazione di sezioni di cardiosclerosi.

L'aorta, i vasi cerebrali, i vasi degli arti inferiori, le arterie coronarie (coronarie) del cuore, le arterie mesenteriche e renali sono più sensibili allo sviluppo dell'aterosclerosi. I sintomi dei cambiamenti aterosclerotici in questi casi sono diversi e dipendono direttamente dalla localizzazione del processo patologico.

Aterosclerosi Sintomi e segni
сердца
  • dolore bruciante o pressante nella zona del torace, che spesso dà alla spalla sinistra e alla schiena;
  • vertigini;
  • grave mancanza di respiro, a causa della quale il paziente sente spesso di non avere abbastanza aria. Quando si sdraia, la condizione peggiora al punto che una persona è semplicemente soffocante e non può respirare;
  • nausea;
  • vomito.
aortica
  • manifestato aumentando gradualmente l'ipertensione arteriosa, i rumori che compaiono davanti all'aorta addominale in ordine crescente.
  • Una complicazione in questo caso è insufficiente apporto di sangue al cervello e, di conseguenza, vertigini, svenimenti e ictus.
reparto addominale Sintomi di aterosclerosi dell'aorta aortica:
  • disturbi delle feci: diarrea, costipazione;
  • flatulenza (aumento della flatulenza);
  • debole dolore doloroso dopo aver mangiato;
  • perdita di peso prolungata;
  • forte dolore nella regione addominale, che non si attenua nemmeno quando si assumono antidolorifici;
  • insufficienza renale;
  • aumento della pressione sanguigna.
arti inferiori
  • Dolore muscolare quando si cammina. La cosiddetta "claudicatio intermittente" quando il paziente è costretto a fermarsi mentre cammina per aspettare un attacco di dolore.
  • La sparizione episodica del polso. Nelle arterie colpite degli arti inferiori.
  • Disturbi trofici. Manifestato in un cambiamento nella pelle degli arti, perdita di capelli, unghie fragili.
il cervello
  • rumore nelle orecchie;
  • mal di testa (cefalalgia), vertigini;
  • ipertensione;
  • disturbo del sonno (insonnia o desiderio costante di dormire)
  • letargia, aumento della fatica;
  • un cambiamento nel comportamento della personalità;
  • aumento del nervosismo, irritabilità;
  • disturbi respiratori, linguaggio confuso, difficoltà a masticare e deglutire il cibo;
  • problemi di coordinazione dei movimenti, orientamento nello spazio;
  • compromissione della memoria; – dolore toracico, respiro corto.

Oltre alle violazioni di cui sopra, è anche necessario notare sintomi depressivi simili alla nevrosi o, come vengono anche chiamati,:

  • cattivo umore e aumento delle lacrime;
  • completa mancanza di voglia di lavorare, studiare, divertirsi.
arterie renali
  • Si manifesta con cambiamenti nell'analisi delle urine e un persistente aumento della pressione sanguigna.

Se entrambe le arterie subiscono cambiamenti aterosclerotici, oltre all'aumento della pressione sanguigna, si osservano i seguenti sintomi:

  • dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome, nausea, vomito;
  • febbre, brividi;
  • grave deterioramento delle condizioni generali.

Complicanze e conseguenze per il corpo

Se l'aterosclerosi procede in una forma complicata, le complicanze non sono escluse anche dopo un trattamento prolungato. Le conseguenze dell'operazione sono particolarmente pericolose, pertanto è necessario prepararsi con cura all'intervento, sottoporsi a una diagnosi e superare tutti i test necessari.

complicazioni Механизм Примеры
Restringimento e calcificazione della nave
  • Crescita rapida della placca fibrosa
  • Emorragia a placche
Ischemia nel miocardio
Formazione di trombi con ostruzione
  • Rottura della placca
  • Emorragia a placche
Infarto miocardico, angina pectoris, infarto cerebrale
Embolia periferica
  • Il movimento di materiale ateromatoso da grandi vasi a più piccoli
Ictus embolico, insufficienza renale
Diminuzione della resistenza della parete del vaso
  • Atrofia delle cellule muscolari
Aneurisma aortico

È possibile prevenire le complicanze dell'aterosclerosi già sviluppata se si assumono i farmaci prescritti e si seguono le raccomandazioni del proprio medico. Se ci sono malattie concomitanti, il loro trattamento è anche una misura obbligatoria nella prevenzione delle complicanze.

diagnostica

Il trattamento dell'aterosclerosi è di solito iniziato da un medico di medicina generale (medico di famiglia o medico di famiglia), quindi il paziente prende:

  • Cardiologo, se il processo colpisce principalmente il cuore, l'aorta e i vasi coronarici;
  • Neurologo quando si tratta dei vasi del collo e della testa;
  • Nefrologo con danno renale;
  • Una lesione aterosclerotica dei vasi periferici viene di solito eseguita da un angiosurgeon.

La diagnosi primaria di aterosclerosi viene effettuata dal terapeuta nell'ambito dell'esame annuale standard del paziente in questa direzione. Per fare questo, viene misurata la pressione, vengono identificati i fattori di rischio che contribuiscono allo sviluppo dell'aterosclerosi, viene misurato l'indice di massa corporea.

Come misura di chiarimento, si possono applicare i seguenti metodi di ricerca:

  • ECG (ecocardiografia) in combinazione con ultrasuoni dell'aorta e del cuore, nonché con speciali stress test;
  • Metodi di ricerca invasiva (coronarografia, angiografia, ecografia intravascolare);
  • Scansione duplex, scansione triplex (il flusso sanguigno deve essere esaminato mediante ecografia dei vasi sanguigni);
  • Risonanza magnetica (risonanza magnetica), attraverso la quale viene eseguita la visualizzazione di placche aterosclerotiche e pareti dell'arteria.

Sarà utile un esame del sangue per determinare il livello di lipidi e colesterolo, in particolare "cattivo" (non dovrebbe superare 5,2 mmol / l). Con l'aterosclerosi, c'è un aumento del livello di colesterolo totale e una diminuzione del bene ..

trattamento

Il trattamento dell'aterosclerosi è complesso, scrupoloso e piuttosto lungo. Per il paziente, il test più difficile è l'abbandono obbligatorio delle abitudini e delle inclinazioni che sono state stabilite per molti anni.

Nanovein  Nervature varicose

Il paziente deve rifiutare:

  • pasto abituale
  • cambiare la modalità generale e la modalità di alimentazione,
  • effettuare costantemente il trattamento prescritto da un medico,
  • aumentare l'attività motoria
  • normalizzare le condizioni di vita e di lavoro, adottare misure tempestive che rallentano la progressione della malattia.

Nel trattamento dell'aterosclerosi aderire ai seguenti principi:

  • limitare il colesterolo che entra nel corpo e ridurre la sua sintesi da parte delle cellule dei tessuti;
  • aumento dell'escrezione di colesterolo e dei suoi metaboliti dal corpo;
  • l'uso della terapia sostitutiva con estrogeni nelle donne durante la menopausa;
  • esposizione a agenti patogeni infettivi.

L'assunzione di colesterolo dal cibo è limitata dalla nomina di una dieta che esclude gli alimenti contenenti colesterolo.
Sono noti tre gruppi di farmaci:

  • statine (simvastatina, atorvastatina e la più potente rosuvastatina): il meccanismo d'azione è associato a un ostacolo alla produzione di colesterolo nel fegato;
  • sequestranti degli acidi grassi – bloccano gli acidi grassi e costringono il fegato a spendere le lipoproteine ​​per la digestione;
  • acido nicotinico: dilata i vasi sanguigni, aumenta il flusso sanguigno.

dieta

In larga misura, la dieta si basa sui principi di una corretta alimentazione, che comprende oli di pesce e vegetali – semi di colza, girasole, soia, olive; Dovresti includere anche frutta e verdura, erbe varie (basilico, origano, aneto).

Se il profilo lipidico è compromesso, il grasso dovrebbe essere limitato, in particolare il cosiddetto grasso "cattivo", che consiste in acidi grassi saturi e colesterolo. Dovrebbe essere evitato:

  • carni grasse, principalmente carne di maiale, paste, pelli di pollame, strutto;
  • latticini grassi (burro, gelato, latte grasso), albume d'uovo;
  • margarina, panna, olio di palma.

Il menu di una persona che si prende cura dello stato dei suoi vasi sanguigni deve includere:

  • Verdure e frutta di stagione, piatti da loro;
  • Carni magre (manzo magro, pollo senza pelle);
  • Qualsiasi pesce;
  • Una quantità sufficiente di bevanda analcolica – succhi di frutta, bevande di frutta, composte, kvas;
  • Porridge intero di cereali;
  • Oli vegetali per cucinare primi e secondi piatti, condimenti per insalata.

Trattamento chirurgico dell'aterosclerosi

Lo stile di vita del paziente è un fattore determinante nell'ulteriore stato, sulla base del quale viene considerata la prognosi per l'aterosclerosi. Se la necrosi in combinazione con disturbi circolatori acuti inizia a svilupparsi negli organi sullo sfondo della malattia, la prognosi peggiora.

Nella moderna pratica medica, sono stati sviluppati tre metodi principali di trattamento chirurgico dell'aterosclerosi.

Altamente invasivo Metodo mini-invasivo
  • Chirurgia di bypass. L'essenza dello shunt consiste nel suturare il vaso interessato in un vaso sano, grazie al quale si forma una nuova linea di sangue e l'apporto di sangue ai tessuti viene gradualmente ripristinato;
  • Angioplastica. L'essenza del metodo è l'introduzione attraverso l'arteria femorale di un catetere specializzato, che, sotto il controllo della telecamera, si muove lungo il flusso sanguigno dall'endoscopista nell'area interessata. Successivamente, vengono eseguite le manipolazioni necessarie per pulire o espandere la nave.
  • Protesi vascolari. I materiali moderni consentono di sostituire completamente il vaso interessato e ripristinare le funzioni di afflusso di sangue.

Rimedi popolari

Prima di usare i rimedi popolari per l'aterosclerosi, assicurati di consultare un cardiologo.

  1. Metti 50 g di chiodi di garofano in un contenitore di vetro, versa 500 ml di vodka, infondi la composizione per 2-3 settimane. Prendi 1 cucchiaino. infusione tre volte al giorno, assicurandosi che siano assenti le malattie croniche dello stomaco.
  2. È necessario mescolare parti uguali di camomilla, erba di San Giovanni, spago, piantaggine e salvia, quindi posizionare 1 cucchiaio. raccolta in acqua bollente (150 ml) al giorno. Dall'infusione di erbe risultante, è necessario fare domande per i punti dolenti due volte al giorno.
  3. Miele per l'aterosclerosi. Mescola un cucchiaio di miele con la stessa quantità di yogurt, aggiungi 2 cucchiaini di cannella in polvere. Prendi una miscela di un cucchiaino da tè mattina e sera, il corso del trattamento dura 10-15 giorni.
  4. Raccolto da cucchiaino unire fragola, menta, aneto, equiseto, radici di tarassaco e bacche di cinorrodo con 300 ml di acqua bollente, riposare per due ore, quindi eliminare l'infuso dalla raccolta. Dovrebbe essere assunto entro un mese da 150 ml a intervalli di 5 ore.
  5. È utile applicare il seguente rimedio popolare: 1 cucchiaino. rafano grattugiato su una miscela di grattugia fine con 2 cucchiaini. miele. Prendi 1 ora prima di colazione. Il corso del trattamento è di 1 mese.

Previsione

In molti modi, la prognosi dell'aterosclerosi è determinata dal comportamento e dallo stile di vita del paziente stesso. L'eliminazione di possibili fattori di rischio e la terapia farmacologica attiva possono ritardare lo sviluppo dell'aterosclerosi e ottenere un miglioramento delle condizioni del paziente. Con lo sviluppo di disturbi circolatori acuti con la formazione di focolai di necrosi negli organi, la prognosi peggiora.

Профилактика

La prevenzione primaria dell'aterosclerosi comporta:

  • Monitoraggio e raggiungimento del livello target di colesterolo (colesterolo totale fino a 5 mmol / l, colesterolo LDL inferiore a 3 mmol / l).
  • Smettere di fumare, bere alcolici, assumere droghe.
  • Livello adeguato di attività fisica.
  • Normalizzazione del peso corporeo.
  • Limitazione del sovraccarico emotivo.
  • Letture normali della glicemia.
  • Pressione sanguigna inferiore a 140/90 mm RT.
  • Rispetto dei principi della dieta anti-aterosclerotica.

Cos'è la prevenzione secondaria?

Una serie di misure puramente mediche volte a inibire i processi aterosclerotici nei vasi del cervello, del cuore e degli arti inferiori con una malattia esistente si chiama prevenzione secondaria, il cui scopo è:

  • Riduzione degli indicatori A / D di almeno 140/80 mm. Hg. st;
  • Uso continuo di agenti antipiastrinici – clopidogrel e aspirina;
  • Prescrivere le statine per raggiungere un livello normale di lipidi nel sangue (questa cifra è di circa 2,6 mmol / L; per alcuni pazienti è accettabile un valore di 4-4,5 mmol / L).
Lagranmasade Italia