ARVI – cause, sintomi e trattamento negli adulti, prevenzione delle infezioni virali respiratorie acute

L'ARVI (infezione virale respiratoria acuta) è una malattia del tratto respiratorio causata da un'infezione virale nel corpo. La trasmissione di virus è trasmessa per via aerea. Le persone con un sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di contrarre un'infezione acuta nel periodo di tempo freddo, questo accade soprattutto spesso.

Per fornire al paziente cure di qualità, il medico prescrive farmaci con uno spettro d'azione complesso. Successivamente, consideriamo che tipo di malattia è, quali cause e sintomi negli adulti e anche come trattare le infezioni virali respiratorie acute per ripristinare rapidamente il corpo.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Che cos'è l'ARVI?

L'ARVI è un'infezione dispersa nell'aria causata da agenti patogeni virali che colpiscono principalmente il sistema respiratorio. Focolai di infezioni virali respiratorie si verificano tutto l'anno, ma è più probabile che l'epidemia si verifichi in autunno e in inverno, soprattutto in assenza di misure di prevenzione e quarantena di qualità per rilevare casi di infezione.

Durante i periodi di massima incidenza di infezioni virali respiratorie acute, al 30% della popolazione mondiale viene diagnosticata un'infezione virale respiratoria molte volte più veloce di altre malattie infettive.

La differenza tra ARVI e ARI a prima vista è insignificante. Tuttavia, l'agente eziologico di ARI può essere un virus (influenza) o un batterio (streptococco), l'agente eziologico di ARVI può essere solo un virus.

motivi

La SARS è causata da una varietà di virus appartenenti a generi e famiglie diverse. Sono uniti da una spiccata affinità per le cellule dell'epitelio che rivestono le vie respiratorie. Le infezioni virali respiratorie acute possono causare vari tipi di virus:

  • influenza
  • paragrippa,
  • adenovirusı,
  • rinovirus,
  • 2 serovars RSV,
  • reovirus.

Una volta nel corpo attraverso la mucosa del tratto respiratorio superiore o la congiuntiva degli occhi, i virus, penetrando nelle cellule epiteliali, iniziano a moltiplicarsi e distruggerli. Nei luoghi in cui vengono introdotti i virus, si verifica un'infiammazione.

La fonte dell'infezione è una persona malata, specialmente se questa persona si trova nella fase iniziale della malattia: si sente male e debole fino a quando la persona si rende conto di essere malata, già isolando il virus, infetta il suo ambiente – il gruppo di lavoro, i compagni di viaggio nel trasporto pubblico, la famiglia.

La principale via di trasmissione dell'infezione è dispersa nell'aria, con piccole particelle di muco e saliva, rilasciate durante la conversazione, tosse, starnuti.

Per lo sviluppo di infezioni virali respiratorie acute, la concentrazione del virus nell'ambiente è di grande importanza. Quindi, minore è il numero di virus che entrano nelle mucose, minore è la percentuale di probabilità di sviluppare la malattia. Una grande saturazione di virus viene preservata in ambienti chiusi, soprattutto con una grande folla di persone. La più bassa concentrazione di virus, al contrario, si osserva nell'aria fresca.

Факторы риска

Provocare fattori che contribuiscono allo sviluppo dell'infezione:

  • ipotermia;
  • lo stress;
  • cattiva alimentazione;
  • situazione ecologica sfavorevole;
  • infezioni croniche.

È meglio determinare ciò che un medico può trattare ARVI. Pertanto, in caso di primi sintomi, è necessario chiamare un terapeuta locale o un pediatra.

Il periodo di incubazione

Il periodo di incubazione della SARS negli adulti può durare da 1 a 10 giorni, ma per lo più è di 3-5 giorni.

La malattia è molto contagiosa. I virus entrano nelle mucose da goccioline trasportate dall'aria. Puoi ammalarti con il tocco di mani, stoviglie, un asciugamano, quindi la comunicazione con il paziente dovrebbe essere strettamente limitata.

Per non infettare il resto della famiglia, il paziente deve:

  • indossare una benda di garza speciale;
  • usa solo i tuoi articoli per l'igiene personale;
  • elaborarli sistematicamente.

Dopo una malattia, l'immunità non sviluppa resistenza alle infezioni virali respiratorie acute, dovuta a un gran numero di diversi virus e ai loro ceppi. Inoltre, i virus sono sensibili alle mutazioni. Ciò porta al fatto che un adulto può ottenere ARVI fino a 4 volte l'anno.

Se al paziente viene diagnosticata una malattia, gli viene prescritto un farmaco antivirale e il riposo a letto fino al completo recupero.

I primi segni di infezione virale respiratoria acuta

Di solito un raffreddore inizia con un lieve malessere e mal di gola. In alcune persone, durante questo periodo si verifica un'esacerbazione dell'herpes cronico, accompagnata dalla comparsa di vescicole caratteristiche con liquido nelle labbra.

I primi segni di un'infezione virale respiratoria acuta saranno:

  • dolore agli occhi;
  • aumento della temperatura corporea generale;
  • una situazione in cui occhi acquosi e naso che cola;
  • mal di gola, secchezza, irritazione, starnuti;
  • linfonodi ingrossati;
  • disturbi del sonno;
  • attacchi di tosse;
  • cambiamenti nella voce (se le mucose della laringe sono infiammate).

Quanto è contagiosa la SARS per un adulto? Gli esperti hanno scoperto che una persona che ha preso il virus diventa contagiosa 24 ore prima che vengano rilevati i primi sintomi della malattia.

Pertanto, se compaiono segni di un'infezione respiratoria 2,5 giorni dopo che l'agente patogeno è stato introdotto nel corpo, una persona malata potrebbe infettare altri a partire da 1,5 giorni dopo aver comunicato con il precedente vettore di virus.

Sintomi della SARS negli adulti

Caratteristiche comuni di ARVI: un periodo di incubazione a breve termine (circa una settimana), esordio acuto, febbre, intossicazione e sintomi catarrali. I sintomi delle infezioni virali respiratorie acute negli adulti si stanno sviluppando rapidamente e più rapidamente viene presa la risposta all'invasione dell'infezione e si inizia il trattamento, più facile sarà il sistema immunitario per far fronte alla malattia.

Nanovein  Le vene varicose durante la gravidanza causano, sintomi e trattamento

I principali sintomi della SARS negli adulti e nei bambini:

  • Malessere – debolezza dei muscoli e dolori articolari, voglio mentire sempre;
  • sonnolenza – tende costantemente a dormire, indipendentemente da quanto tempo una persona ha dormito troppo;
  • naso che cola – all'inizio non forte, proprio come un liquido chiaro dal naso. La maggior parte attribuisce questo a un forte cambiamento di temperatura (è passato dal freddo a una stanza calda e la condensa è apparsa nel naso);
  • brividi – disagio quando si tocca la pelle;
  • mal di gola: può essere espresso come un solletico e una sensazione di formicolio o persino dolore al collo.

A seconda dello stato del sistema immunitario, i sintomi delle infezioni virali respiratorie acute possono aumentare o diminuire. Se le funzioni protettive del sistema respiratorio sono ad alto livello, sarà molto facile sbarazzarsi del virus e la malattia non causerà complicazioni.

Inoltre, se i soliti sintomi delle infezioni virali respiratorie acute non scompaiono dopo 7-10 giorni, questa sarà anche l'occasione per consultare uno specialista (molto spesso diventano un medico ORL).

Tipi Sintomi in un adulto
Infezione da adenovirus
  • Alta temperatura, che dura da cinque a dieci giorni;
  • forte tosse umida, peggio ancora in posizione orizzontale e con maggiore sforzo fisico;
  • linfonodi ingrossati;
  • naso che cola;
  • mal di gola durante la deglutizione.
influenza si pone:
  • Temperatura molto elevata;
  • tosse secca che provoca dolore al petto;
  • mal di gola;
  • naso che cola;
  • vertigini e talvolta perdita di coscienza.
parainfluenza Il periodo di incubazione dura 2-7 giorni. Questa forma di ARVI è caratterizzata da un decorso acuto e un aumento dei sintomi:
  • Temperatura corporea fino a 38 gradi. Persiste per 7-10 giorni.
  • Una tosse ruvida, raucedine e un cambiamento nel timbro della voce.
  • Dolore al petto
  • Naso che cola
Infezione da PC I suoi sintomi, in generale, sono simili alla parainfluenza, ma il suo pericolo è che la bronchite possa svilupparsi a seguito di un trattamento prematuro.

Se il paziente ha malattie croniche, questo può portare a una esacerbazione. Durante un'esacerbazione, si sviluppano malattie: asma bronchiale, bronchite, sinusite, laringite, tonsillite. Peggiorano le condizioni di una persona e complicano il suo trattamento.

Sintomi di infezioni virali respiratorie acute che richiedono assistenza medica di emergenza:

  • temperatura superiore a 40 gradi, quasi o non risponde all'uso di farmaci antipiretici;
  • coscienza alterata (coscienza confusa, svenimento);
  • intenso mal di testa con incapacità di piegare il collo, portando il mento al petto
    la comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo (asterischi, emorragie);
  • dolore al petto durante la respirazione, difficoltà a inspirare o espirare, sensazione di mancanza d'aria, tosse con espettorato (colore rosa – più seriamente);
  • febbre prolungata per più di cinque giorni;
  • la comparsa di secrezione dal tratto respiratorio di verde, marrone, con una miscela di sangue fresco;
  • dolore dietro lo sterno, indipendente dalla respirazione, gonfiore.

complicazioni

Se l'ARVI non adotta le misure necessarie per il suo trattamento, possono svilupparsi complicazioni che si manifestano nello sviluppo delle seguenti malattie e condizioni:

  • sinusite acuta (infiammazione dei seni con l'aggiunta di un'infezione purulenta),
  • abbassando l'infezione lungo il tratto respiratorio con la formazione di bronchite e polmonite,
  • diffusione dell'infezione al tubo uditivo con formazione di otite media,
  • accessione di un'infezione batterica secondaria (ad esempio, lo sviluppo di mal di gola),
  • esacerbazione di focolai di infezione cronica sia nel sistema bronco-polmonare che in altri organi.

Particolarmente sensibili a questo sono i cosiddetti adolescenti "adulti" che non riescono a sedersi a casa nemmeno per un minuto. È necessario condurre una conversazione con loro, come complicazioni dopo l'ARVI possono non solo rovinare la vita, ma ci sono stati casi con esito fatale.

diagnostica

Quale medico ti aiuterà? In caso di sospetto o sviluppo di infezioni virali respiratorie acute, consultare immediatamente un medico come terapista, specialista in malattie infettive.

Per la diagnosi di ARVI, vengono generalmente utilizzati i seguenti metodi di esame:

  • Esame del paziente;
  • Diagnosi rapida di immunofluorescenza;
  • Ricerca batteriologica.

Se il paziente ha sviluppato complicanze batteriche, viene indirizzato per la consultazione ad altri specialisti: un pneumologo, un otorinolaringoiatra. Se si sospetta la polmonite, viene eseguita una radiografia dei polmoni. Se ci sono cambiamenti patologici dagli organi ENT, quindi al paziente viene assegnato di condurre faringoscopia, rinoscopia, otoscopia.

Come trattare la SARS negli adulti?

Ai primi sintomi della malattia, è necessario il riposo a letto. È necessario chiamare un medico in modo che faccia una diagnosi, determini la gravità della malattia. In forma lieve e moderata, l'ARVI viene curata a casa, grave in un ospedale per malattie infettive.

Le principali raccomandazioni per il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute negli adulti:

  1. Modalità.
  2. Diminuzione dell'intossicazione.
  3. L'impatto sul patogeno è l'uso di agenti antivirali nelle infezioni virali respiratorie acute.
  4. Eliminazione delle manifestazioni principali: naso che cola, mal di gola, tosse.

Farmaci per il trattamento della SARS

È necessario trattare l'ARVI con l'aiuto di farmaci antivirali, perché la causa principale della malattia è il virus. Dalle prime ore di insorgenza dei sintomi di infezioni virali respiratorie acute, entro e non oltre 48 ore dopo, iniziano a prendere uno dei farmaci 2 volte al giorno:

  • Amiksin;
  • Risposte rimantadin o Amantani – 0,1 g;
  • oseltamivir (Tamiflu) – 0,075 – 0,15 g;
  • zanamivir (Relenza).

Prendi i farmaci antivirali per 5 giorni.

Farmaci antinfiammatori non steroidei. Questa categoria comprende:

Questi farmaci hanno un effetto antinfiammatorio, abbassano la temperatura, fermano il dolore.

Puoi assumere farmaci del tipo combinato, che includono il paracetamolo – ad esempio:

La loro efficacia è uguale a quella del paracetamolo convenzionale, ma sono più convenienti da usare e riducono l'intensità di altri sintomi della SARS a causa della presenza di fenilefrina e clorfenamina nella composizione.

Nanovein  Come trattare le vene delle gambe a casa (vene varicose)

Gli antistaminici sono necessari per ridurre i segni di infiammazione: congestione nasale, gonfiore delle mucose. Si consiglia di assumere "Loratidina", "Fenistila", "Zirtek". A differenza dei farmaci di prima generazione, non causano sonnolenza.

Contro la congestione nasale e il naso che cola durante la SARS negli adulti, vengono utilizzate gocce vasocostrittive nel naso: Vibrocil, Nazivin, Otrivin, Sanorin.

Ho bisogno di antibiotici?

La prognosi per le infezioni virali respiratorie acute è generalmente favorevole. Un peggioramento della prognosi si verifica quando si verificano complicanze, un decorso più grave si sviluppa spesso quando il corpo si indebolisce, nei bambini del primo anno di vita, le persone in età senile. Alcune complicazioni (edema polmonare, encefalopatia, falsa groppa) possono essere fatali.

Le principali indicazioni per l'assunzione di antibiotici per il raffreddore sono le seguenti:

Consigli per adulti con ARVI

  1. Un'azione importante è l'isolamento del paziente dalla società, poiché in questo caso l'infezione si diffonderà. Essere in luoghi affollati, la persona infetta li metterà in pericolo.
  2. È necessario osservare una serie di regole riguardanti la stanza in cui si trova il paziente. Ciò include la pulizia a umido, la ventilazione obbligatoria (ogni 1,5 ore), le condizioni di temperatura (20-22 °), è positivo se l'umidità all'interno della stanza sarà del 60-70%.
  3. Bevi molta acqua, dovrebbe essere solo caldo. In realtà, questa è qualsiasi bevanda: tè, decotti, composta, solo acqua calda, ecc.
  4. Assunzione di una dose shock di vitamina C. All'inizio delle infezioni virali respiratorie acute, l'acido ascorbico deve essere assunto fino a 1000 milligrammi al giorno.
  5. Piedi e mani riscaldanti con bagni caldi. Il riscaldamento della procedura può essere eseguito se il paziente non ha una temperatura.
  6. gargarismi. Gargarismi per prevenire la diffusione dell'infezione. I gargarismi aiutano ad alleviare la tosse. Per gargarismi, soluzione di soda-salina, sono adatti decotti di camomilla, calendula, salvia.
  7. Sciacquare il naso regolarmente con soluzione salina. L'opzione più economica è la soluzione salina fisiologica, puoi usare i moderni farmaci Dolphin o Aqua Maris – la loro efficacia rispetto alla normale soluzione salina è assolutamente identica.
  8. L'inalazione. Questa procedura ha lo scopo di alleviare la tosse. Dai rimedi popolari, per inalazione, puoi usare il vapore di patate "in uniforme", nonché decotti di camomilla, calendula, menta e altre erbe medicinali. Dai mezzi moderni, per inalazione, puoi usare un nibulizer.

Nella fase acuta della malattia, una persona ha la febbre, una condizione grave, l'apatia, la perdita di appetito, il dolore alle articolazioni, i muscoli, ecc. Non appena il virus inizia a "passare", l'equilibrio della temperatura viene normalizzato – si verifica la sudorazione, il pallore della pelle si trasforma in un rossore, il paziente vuole mangiare ed è attratto dai dolci.

cibo

Il cibo durante il trattamento delle infezioni virali respiratorie acute dovrebbe essere leggero, rapidamente digeribile. È importante mantenere un equilibrio di grassi, proteine ​​e carboidrati. Per un recupero precoce, limitare la quantità di grasso consumato. Ma i carboidrati digeribili non devono essere abbandonati. Riempiranno le riserve di energia.

Cosa dovrebbe essere incluso nella dieta per ARVI: Escludi:
  • bacche e frutti freschi;
  • verdure fresche, bollite e in umido;
  • carne e pesce magri bolliti;
  • eventuali prodotti caseari (ad esempio ricotta e panna acida);
  • Uova di gallina alla coque (non più di due al giorno);
  • brodo di pollo;
  • una varietà di cereali.
  • bevande alcoliche (alcool);
  • cibi fritti (carne, polpette, pesce);
  • cibi grassi;
  • bevande molto fredde;
  • acqua minerale frizzante;
  • cibo piccante (pepe);
  • prodotti affumicati;
  • conservazione.

A seconda dello stadio di recupero, la nutrizione di un paziente con ARVI può essere organizzata come segue:

  • Il primo giorno di malattia: mele cotte, yogurt magro, latte fermentato fermentato.
  • Al secondo o terzo giorno: carne o pesce bolliti, porridge con latte, latticini.
  • Nei giorni delle complicazioni della malattia – verdure bollite o in umido, prodotti a base di latte acido a basso contenuto di grassi.

Rimedi popolari per ARVI

L'ARVI può essere trattata con i seguenti rimedi popolari:

  1. Prepara 1 tazza di acqua bollente in un bicchiere di acqua bollente. polvere di zenzero, cannella in polvere, aggiungere pepe nero macinato sulla punta del coltello. Insisti sotto il coperchio per 5 minuti, aggiungi 1 cucchiaino. miele. Prendi un bicchiere ogni 3-4 ore.
  2. I guaritori moderni raccomandano di trattare un raffreddore con una speciale miscela di succhi. Avrai bisogno di: succo di 2 limoni, 1 spicchio d'aglio schiacciato, 5 mm di radice di zenzero fresco, 1 mela con scorza, 1 pera con scorza, 300 gr. acqua, 1 cucchiaio di miele. Se il succo è destinato agli adulti, puoi aggiungere una fetta di ravanello spessa 2 cm e bere la miscela risultante 2 volte al giorno fino al completo recupero.
  3. Puoi fare l'inalazione sopra un contenitore di acqua calda. Per aumentare l'efficienza, uno spicchio d'aglio, un estratto di aghi di pino, olio di abete, eucalipto vengono aggiunti al liquido. Producono anche gocce per il naso basate su questi oli.
  4. Per disinfettare l'aria interna, vale la pena mettere una ciotola con cipolle o aglio nella stanza. Sono ricchi di fitoncidi benefici che distruggono i virus.
  5. La perdita dell'olfatto è uno dei sintomi più spiacevoli di un raffreddore (soprattutto per uno specialista dell'aromaterapia!) L'olio di cerfoglio, geranio e basilico può aiutare i tuoi problemi. Usali quando fai il bagno e durante le inalazioni.

Профилактика

Per i metodi ARVI preventivi sono inclusi:

  • limitazione del contatto con una persona malata;
  • uso di una maschera di garza protettiva;
  • umidificazione per evitare l'essiccazione delle mucose;
  • quarzatura della stanza;
  • aerazione di stanze;
  • buona alimentazione;
  • fare sport;
  • l'uso di vitamine e droghe fortificanti in offseason;
  • igiene personale.

Otterrai il massimo risultato se esegui un trattamento complesso delle infezioni virali respiratorie acute, prendi tutti i farmaci prescritti dal tuo medico e ricorda il riposo a letto.

Questo è tutto sulla SARS negli adulti: quali sono i sintomi principali, le caratteristiche del trattamento, è il trattamento possibile a casa. Non essere ammalato!

Lagranmasade Italia