Anatomia delle vene degli arti inferiori

Fig. 1 Funzionamento corretto delle valvole venose

Esistono due tipi di vasi sanguigni nel nostro corpo: arterie e vene. Con l'aiuto delle arterie, il sangue ricco di ossigeno dai polmoni e dal cuore entra in tutti gli organi e tessuti, comprese le gambe. La funzione delle vene è di deviare il sangue povero di ossigeno nel cuore e nei polmoni. Affinché il sangue proveniente dalle gambe salga contro la gravità, ci sono speciali valvole venose che lo fanno passare in una sola direzione (Figura 1). Durante la deambulazione, i muscoli dello stinco si contraggono, comprimono le vene profonde e il sangue viene sollevato. Questo meccanismo è chiamato una pompa muscolare venosa. Ecco perché si consiglia ai pazienti con vene varicose di mentire o camminare di più e di stare in piedi o di sedersi di meno.

Nelle gambe sono secrete le vene profonde e safene (superficiali), così come i cosiddetti perforanti. Quando le vene sono allungate, le cuspidi della valvola cessano di raggiungersi e il sangue scorre di nuovo tra di loro. Questo si chiama espansione varicosa. Leggi di più qui.
Va notato che nella stragrande maggioranza dei casi, le vene non profonde, ma superficiali, circondate all'esterno da grasso sottocutaneo molle e non da densi muscoli, ossa e legamenti, subiscono un'espansione varicosa.

Le vene safene sono rappresentate da due tronchi principali: le vene safena grandi e piccole (Figura 2). Nelle persone magre in posizione verticale, possono spesso essere visti ad occhio nudo. Una grande vena safena corre dalla caviglia interna verso l'alto lungo la superficie interna della parte inferiore della gamba e della coscia e sfocia nel sistema venoso profondo nell'area della piega inguinale. L'anatomia della piccola vena safena è piuttosto varia, ma nella maggior parte dei casi si alza dalla caviglia esterna lungo la superficie posteriore della parte inferiore della gamba e sfocia nelle vene profonde nella regione poplitea.

Nanovein  Le vene varicose durante la gravidanza (8)

Fig. 2 Anatomia schematica delle vene safene degli arti inferiori

Devo dire che nella maggior parte dei pazienti con vene varicose degli arti inferiori, non vediamo le vene safene principali, ma i loro affluenti, cioè quelle vene che scorrono in esse (Figura 3).

Esiste anche un'espansione delle vene intradermiche più piccole, chiamate anche "vene del ragno" (Figura 4). Questa è una malattia separata, di cui parliamo nella sezione appropriata del sito.

Fig. 3 Gli affluenti espansi della grande vena safena (la più grande vena safena (tronco) stessa non è visibile, solo i suoi affluenti – rami)

Fig. 4 asterischi vascolari (vene intradermiche dilatate)

Tutti i metodi di trattamento delle vene varicose mirano ad eliminare le vene safene dilatate. La domanda più comune dei pazienti è: "Ma come potrà tornare il sangue?" Ma, come abbiamo detto prima, attraverso le vene varicose il sangue non scorre più solo verso il cuore, ma anche viceversa – il sangue povero di ossigeno scorre tra le valvole verso il basso. Cioè, i pazienti vivono già non solo senza queste vene, ma anche nelle condizioni in cui queste vene sono dannose. Pertanto, un carico maggiore viene posto sulle vene sane e quando rimuoviamo le vene varicose e dilatate, diventa solo più facile essere sani. Inoltre, hai sempre un sistema venoso profondo, che, come accennato in precedenza, non subisce quasi mai l'espansione varicosa, poiché è circondato all'esterno da muscoli densi, ossa e legamenti e non da tessuti grassi grassi.

Ad oggi, il metodo più avanzato per il trattamento delle principali vene safene è la coagulazione laser endovenosa e i loro affluenti: miniflebectomia e scleroterapia.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.
Lagranmasade Italia