Aghi di pino – proprietà medicinali e controindicazioni

Il pino cresce sulla Terra da oltre 150 milioni di anni. Un bellissimo albero sempreverde è entrato nella storia della medicina come cura per l'80% delle malattie. Già i guaritori medievali utilizzavano aghi di pino per la preparazione di elisir terapeutici per tosse, infiammazione interna e malattie renali.

Molte delle vecchie ricette sono ancora rilevanti. Gli studi clinici dimostrano che le materie prime medicinali hanno proprietà analgesiche, antibatteriche, coleretiche, sedative e immunomodulanti.

Le vene varicose possono essere facilmente eliminate senza chirurgia! Per questo, molti europei usano Nanovein. Secondo i flebologi, questo è il metodo più rapido ed efficace per eliminare le vene varicose!

La Nanovein è un gel peptidico per il trattamento delle vene varicose. È assolutamente efficace in qualsiasi fase della manifestazione delle vene varicose. La composizione del gel comprende 25 componenti curativi esclusivamente naturali. In soli 30 giorni dall'uso di questo farmaco, puoi eliminare non solo i sintomi delle vene varicose, ma anche eliminare le conseguenze e la causa del suo verificarsi, oltre a prevenire il ri-sviluppo della patologia.

Puoi acquistare Nanovein sul sito Web del produttore.

Aghi di pino: composizione

L'elemento più attivo del prodotto è l'olio essenziale, che conferisce agli aghi un aroma caratteristico e un gusto aspro. Questa sostanza grassa contiene 23 componenti, tra cui:

Questi alcoli monoterpeni hanno potenti proprietà antimicrobiche, distruggono i funghi, stabilizzano il sistema nervoso e rimuovono le tossine dal fegato. Studi recenti mostrano che i terpeni di aghi di pino inibiscono la crescita delle cellule tumorali.

Inoltre, negli aghi sono stati trovati molti minerali necessari per la salute: ferro, fosforo, potassio, magnesio, calcio e manganese. Gli aghi sono ricchi di vitamine C e A, che aumentano l'immunità e proteggono le cellule dall'invecchiamento precoce. Gli alcaloidi di pino eliminano il dolore e alleviano la tensione nervosa, mentre i polisaccaridi migliorano il tratto digestivo.

Come e quando raccogliere?

Le sostanze terapeutiche sono immagazzinate negli aghi di pino tutto l'anno. Ma il più alto livello di vitamina C si osserva negli aghi invernali. Essendo a riposo, l'albero accumula elementi preziosi, quindi è meglio procurarsi materie prime tra dicembre e gennaio.

È preferibile prendere aghi da alberi giovani. I rami inferiori dovrebbero essere tagliati, evitando giovani germogli con gemme.

A casa, i rami di abete rosso vengono essiccati spargendolo su carta. Gli aghi sbriciolati sono collocati in barattoli di vetro con coperchi stretti e puliti in un luogo buio.

C'è una seconda opzione di conservazione: fai scorrere i rami freschi in un tritacarne, metti la massa risultante in sacchetti e mettila nel congelatore. Se prevedi di utilizzare gli aghi nel prossimo futuro, i rami possono essere lasciati sul balcone o sulla soffitta, a una temperatura non superiore a + 5ᵒ С.

! importante A temperatura ambiente, il volume di vitamine negli aghi viene dimezzato.

Cosa aiuta gli aghi di pino?

La combinazione unica di sostanze curative rende gli aghi di pino un efficace rimedio contro molte malattie. Tra questi:

  • Artrite e reumatismi. Gli oli essenziali di pino stimolano la circolazione sanguigna e alleviano l'infiammazione articolare.
  • Bronchite, tracheite, polmonite. Rimuovendo l'espettorato dal tratto respiratorio, i decotti di conifere rimuovono l'irritazione della mucosa e smettono di tossire.
  • Angina, laringite, faringite. I gargarismi con un decotto di aghi di pino eliminano gonfiore e mal di gola.
  • Malattie cardiovascolari I decotti di aghi di pino rafforzano i vasi sanguigni e li purificano dal colesterolo.
  • Gastrite, colecistite, pancreatite. I preparati dagli aghi di pino rimuovono la bile in eccesso e alleviano l'infiammazione interna.
  • Anemia. La vitamina C e il ferro aiutano a migliorare la composizione del sangue.
  • Infezioni fungine I vassoi di brodo di conifere alleviano il fungo del piede.
  • Malattie della pelle. Le sostanze antibatteriche del pino aiutano a combattere l'acne, l'eczema, la dermatite.
  • Declino della vista correlato all'età. La vitamina A rafforza la retina, prevenendone l'indebolimento.
  • Bassa immunità. Le vitamine nella composizione degli aghi aiutano a evitare l'infezione da SARS e influenza durante le epidemie stagionali.

Bagni sedativi

Solubili in acqua calda, le resine essenziali degli aghi hanno un effetto complesso sulla pelle, i muscoli, gli organi respiratori e il centro olfattivo del cervello. I bagni di pino sono raccomandati per il superlavoro fisico, la nevrosi, l'insonnia, la menopausa grave nelle donne.

Per la procedura, hai bisogno di un bicchiere di aghi, puoi insieme a ramoscelli e reni. Le materie prime vengono tagliate finemente con le forbici, messe in una pentola capiente e si aggiungono 5 l di acqua calda (temperatura + 60 ° C).

La miscela viene fatta bollire per 10 minuti a fuoco basso. Lasciare sotto il coperchio per 20 minuti, quindi versare attraverso un setaccio in un bagno caldo (da +35 a + 40 + С).

Nanovein  Cura le vene delle gambe

La procedura viene eseguita di notte, per 20 minuti. Dopo il bagno, fai una breve doccia calda. Per un effetto terapeutico duraturo, è richiesto ogni giorno un ciclo di 10 procedure.

! importante I bagni di conifere caldi non sono ammessi in presenza di malattie cardiovascolari, trombosi e tumori maligni.

In cosmetologia

Gli elementi bioattivi degli aghi di pino aiutano a migliorare la condizione della pelle grassa, problematica e invecchiata, a eliminare i punti neri e le rughe sottili. I prodotti per la cura sono preparati sulla base dell'infusione di conifere. È composto da 1 cucchiaio. cucchiai di aghi e un bicchiere di acqua bollente.

I componenti vengono combinati in un barattolo di vetro e lasciati sotto il coperchio per mezz'ora. Un agente filtrato viene inumidito con un tovagliolo di garza e applicato sul viso per 15-20 minuti. Come risultato della procedura, la pelle si rassoda e perde lucentezza oleosa.

Dalla stessa infusione, puoi creare una maschera tonica. In una piccola ciotola, 1 cucchiaino di farina d'avena tritata, miele liquido, succo di limone e infuso di pino.

La composizione è accuratamente miscelata e applicata su fronte, guance, mento e collo. Lasciare riposare per 10 minuti, rimuovere con un panno umido e lavare con infuso di conifere.

inalazione

Sotto l'influenza dell'alta temperatura, gli aghi di pino emettono attivamente oli essenziali. Questa proprietà è stata a lungo utilizzata per inalazioni di vapore. Sono realizzati con bronchite, polmonite, tracheite, tonsillite e SARS.

Per la procedura, prendere 2 cucchiai. cucchiai di aghi tritati finemente, freschi o secchi. Le materie prime vengono poste in una padella, versare un bicchiere di acqua bollente e far bollire per 10 minuti a fuoco basso.

Il brodo viene conservato per 15 minuti sotto il coperchio. Quindi trasferiscono la padella sul tavolo e respirano il vapore, coprendosi la testa con una coperta. La procedura viene eseguita al mattino e alla sera, per 5-7 giorni.

Cuscino con aghi di pino

Gli aghi di pino evaporano gradualmente i composti volatili degli olii essenziali. Distribuiti nell'aria, distruggono i patogeni e i virus: penetrando nel tratto respiratorio, gli eteri alleviano la mancanza di respiro, facilitano il rilascio di espettorato. Inoltre, gli aghi di pino creano un effetto sedativo: calmano i nervi, dormono bene.

Queste proprietà si basano sull'azione di un cuscino di pino, che fornisce protezione preventiva contro le infezioni respiratorie e la nevrosi. Per creare un prodotto, è necessario raccogliere i rami di abete rosso di pino e asciugarlo sulla carta fino a quando gli aghi si sbriciolano.

La federa per la base deve essere dotata di una cerniera per sostituire regolarmente il riempitivo di conifere. Gli aghi di pino sono allentati all'interno, altrimenti il ​​prodotto diventerà appiccicoso. Ogni 2 settimane, il cuscino deve essere riempito con materie prime fresche.

Per le malattie della pelle

La causa della maggior parte dell'infiammazione cutanea è un'infezione piogenica. Viene effettivamente distrutto da volatili e terpeni, che fanno parte degli aghi di pino. Le vitamine A e B12 contribuiscono alla rapida rigenerazione delle cellule.

Per sbarazzarsi di dermatiti, acne e bolle, utilizzare la tintura di alcol. Versare 2 cucchiai. cucchiai di aghi con un bicchiere di vodka e puliti in un luogo buio. Dopo una settimana, la composizione viene filtrata.

Le aree interessate del corpo vengono pulite con una tintura diluita con metà acqua calda. Applicare 2-3 volte al giorno.

Le ferite mal curative, il prurito cutaneo e l'orticaria sono trattati con infusione. Un paio di ramoscelli di pino freschi vengono fatti scorrere in un tritacarne. La massa verde risultante viene versata in 0,5 l di acqua bollita fredda e conservata per 3 ore al riparo dalla luce.

L'infuso teso viene inumidito con una garza e applicato sulle aree interessate della pelle. La procedura viene eseguita per 15 minuti 2-3 volte al giorno.

Applicazione nella medicina tradizionale, ricette

I fitoterapisti conoscono più di 100 farmaci a base di aghi di pino. Questo succo e sciroppo di aghi freschi, tinture alcoliche ed essenze di olio, bevande vitaminiche e decotti per inalazione.

Ecco 3 ricette interessanti:

  • Infuso rassodante. In un mortaio, strofina 2 cucchiai. cucchiai di aghi freschi, aggiungendo un po 'd'acqua. La massa risultante viene trasferita nella padella, aggiungere un bicchiere di acqua bollente e 1 cucchiaio. un cucchiaio di succo di limone. Far bollire a fuoco basso per 20 minuti. Lasciare agire per 3 ore sotto un coperchio, filtrare attraverso una garza e bere un terzo di bicchiere due volte al giorno dopo aver mangiato. Prendi un mese in autunno e in primavera, come profilassi contro le infezioni respiratorie.
  • Olio di conifere Metti il ​​burro in una padella smaltata con uno strato di 2 cm. Su di essa sono posizionati gli aghi di pino, anche con uno strato di 2 cm. In un ordine simile, riempi l'intera padella. Chiudi i piatti con un coperchio stretto e mettili in forno, preriscaldati a + 140 ° C. Dopo 2 ore, spegni il fuoco, ma altre 2 ore riposano la padella all'interno. Il prodotto finito viene passato attraverso un setaccio e conservato in frigorifero. Utilizzato come unguento per dermatiti, eczema, diatesi nei bambini.
  • Sciroppo di pino Gli aghi di pino freschi sono tagliati finemente con le forbici. Sono posti in un barattolo di vetro a strati di 2 cm di spessore, cosparsi di zucchero. Pulire il contenitore in un luogo caldo e buio. Spiccare il succo è preso in 1 cucchiaio. cucchiaio tre volte al giorno. Lo strumento allevia rapidamente i sintomi di un raffreddore: naso che cola, tosse, gonfiore del rinofaringe.
Nanovein  Le vene varicose del collo

Decotto di aghi di pino

Un effetto benefico sulla cistifellea è fornito da un decotto di lunga cottura. In una padella, collegare 0,5 tazze di aghi secchi e la stessa quantità di acqua bollente. La composizione per 20 minuti viene messa su un fuoco silenzioso.

Alla fine della cottura, coprire e lasciare per mezz'ora. Filtra e bevi due volte al giorno, 0,5 tazze 20 minuti dopo aver mangiato. Accettato per 1-2 mesi, effettuando un intervallo giornaliero ogni 6 giorni.

Per il raffreddore, si consiglia un brodo di latte. È preparato da 1 cucchiaio. cucchiai di aghi e 0,5 litri di latte grasso. Gli ingredienti vengono miscelati e fatti cuocere a fuoco lento per 20 minuti.

La preparazione raffreddata viene fatta passare attraverso un setaccio e divisa in 3 porzioni. Bevono una parte dopo colazione, pranzo e cena. Continuare il trattamento fino a quando il freddo è completamente guarito.

Tè agli aghi di pino

Questa bevanda calma il sistema nervoso, allevia la fatica, aumenta l'immunità e nutre il corpo con vitamine. Per la sua preparazione prendere 2 cucchiai. cucchiai di aghi di pino, tagliati le loro basi, il resto è tagliato finemente e leggermente sfregato con un cucchiaio.

Le materie prime preparate vengono inserite in una teiera e versano un bicchiere di acqua bollente. Quando il liquido si raffredda fino a + 20-25 ° C, versalo attraverso un filtro e bevi con zucchero o miele. Per il giorno devi bere l'intero bollitore.

Infuso di aghi di pino

Per migliorare l'effetto curativo del farmaco, gli aghi di pino insistono a lungo sull'acqua e su altri liquidi. Tali fondi agiscono più forti dei decotti, ma sono meno conservati.

Il primo tipo di infusione viene preparato in un thermos. Nel contenitore metti 1 cucchiaio. cucchiaio di aghi freschi, aggiungere un bicchiere di acqua bollente e lasciare per 1 ora.

La composizione tesa viene bevuta tre volte al giorno, 0,5 tazze dopo un pasto. Lo strumento elimina rapidamente i sintomi di influenza, SARS, faringite. Devi prenderlo per almeno 5 giorni.

La seconda versione del farmaco si chiama "solare". Per lui sono adatti solo aghi di pino verdi giovani e morbidi. Un bicchiere di acqua fredda viene versato nel barattolo, viene messa una manciata di aghi tritati finemente.

I piatti sono coperti con un coperchio e posti al sole. Dopo 4 ore, il liquido viene filtrato e bevuto in un terzo di un bicchiere tre volte al giorno. La bevanda normalizza lo stato del sistema nervoso nella sindrome da affaticamento cronico.

Aghi di pino, bucce di cipolla e rosa canina

Tre prodotti tradizionali della medicina tradizionale sono ricchi di vitamina C, ferro e antiossidanti. In combinazione, hanno un potente effetto anti-invecchiamento sul corpo. Il farmaco da aghi di pino, rosa canina e bucce di cipolla purifica i vasi sanguigni dall'accumulo di colesterolo, rafforza il muscolo cardiaco, abbassa la pressione sanguigna.

Rallentando i processi di ossidazione cellulare, il decotto previene l'invecchiamento precoce del corpo e le malattie correlate – attacchi di cuore, aterosclerosi e oncologia. L'uso a lungo termine del farmaco riduce i tumori esistenti.

Per il brodo prendi solo materie prime essiccate – 5 cucchiai. cucchiai di aghi interi dalle estremità dei rami, 2 cucchiai. cucchiai di bacche di rosa canina tritate e 2 cucchiai. cucchiai di bucce di cipolla sbriciolate. I componenti vengono posti in una padella e versare 0,5 litri di acqua fredda.

La composizione viene riscaldata a fuoco basso fino a ebollizione. Togliere dal fuoco, coprire e sopra con una sciarpa calda. Dopo 10 ore, il liquido viene passato attraverso un setaccio e bevuto tre volte al giorno in 0,5 tazze.

! importante Un decotto non può essere utilizzato durante i periodi di esacerbazione di eventuali malattie croniche.

Controindicazioni e danni

L'uso interno di farmaci dagli aghi di pino a volte provoca conseguenze negative. Tra questi:

  • irritazione della mucosa della bocca e della gola;
  • eruzione cutanea;
  • mal di testa;
  • vertigini;
  • nausea;
  • diarrea.

Fenomeni simili possono essere causati da un sovradosaggio del prodotto o da un'allergia all'olio essenziale di pino.

Poiché gli aghi hanno la capacità di ridurre la pressione e aumentare l'attività renale, i suoi preparati sono controindicati nei pazienti ipotesi e nelle persone con malattie renali croniche. A causa del potenziale rischio di allergie, la pianta non può essere utilizzata durante la gravidanza e l'allattamento.

Lagranmasade Italia